domenica 30 gennaio 2022

U17 Eccellenza: i Bufali non carburano e perdono contro una Brescia particolarmente brillante


LIBERTAS CERNUSCO - PALLACANESTRO BRESCIA  56-83

1Q : 22-28 /  2Q : 14-15 /  3Q : 13-20 /  4Q : 7-20

 ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Prima partita delle tre di recupero, causa Covid, in questa domenica mattina assolata e ventosa di fine Gennaio. Al Polivalente arriva la Leonessa Brescia under 17 con spirito bellicoso.

Sarà per l'ora mattutina e della domenica, sarà per la tensione data dalla posta in palio, i nostri ragazzi non hanno gli "occhi della tigre" delle giornate migliori.


Subiscono parziale dopo parziale la sfrontatezza, la velocità, ed il gioco di squadra degli ospiti a cui non riescono ad opporre grande resistenza. Una prova scialba in difesa, e poco di squadra in fase offensiva.

Nel primo quarto i Bufali subiscono 28 punti, e non è una bella notizia, ma riescono a restare in scia grazie all'attacco che produce 22 punti. Nel secondo quarto Brescia prova la fuga con la verve di Ghidini e Tanfoglio. Nella seconda parte del parziale una buona difesa e finalmente alcuni punti ben realizzati da Meier e compagni, consentono a Cernusco di restare a contatto. Si va al riposo con lo svantaggio che rimane sotto la doppia cifra.


Ci si aspetta il ritorno in campo con uno spirito arrembante da parte dei nostri ragazzi, ed invece pronti via ed è già 5-0 per Brescia che costringe coach Cornaghi a chiedere time-out. Sembra che le urla dei coach in panca abbiano risvegliato i nostri ed invece il parziale si chiude con la fuga degli ospiti e con il vantaggio ben oltre la doppia cifra.

Il quarto parziale scorre via con Brescia che incrementa il proprio vantaggio, il quale raggiunge proporzioni immeritate, anche se il verdetto del campo testimonia la superiorità dei blu bresciani.


Ai nostri ragazzi non rimane che voltare pagina e gettarsi a capofitto nelle prossime due partite, decisive per un possibile passaggio del turno tra le prime 3 del girone infuocato. 

Prossimo appuntamento a Cremona giovedì 3 febbraio alle ore 21, per poi chiudere ad Assago, domenica 6 febbraio, contro gli under 17 di Olimpia Milano. 

CGOLD: PallMilano cade sotto i colpi di un'ottima Cernusco



PALLACANESTRO MILANO - CERNUSCO   77 - 92
SERIE C GOLD sabato 29/01/2022
1 qt  18-26 / 2 qt 21-25 / 3 qt 22-22 / 4 qt 16-19

PALL.MILANO 1958: Reali Marco 19. Giocondo Giuseppe 12, Clementoni Matteo 11, Cattaneo Michele Paolo 10, Cattaneo Tommaso 9, Gorla Nicolo' 9, Premier Andrea 3, Saini Federico 2 ,Soldati Davide 2, Ruoti Jacopo 0, Meller Tommaso NE, Petitti Romano Allenatore

LIBERTAS CERNUSCO, , adocchi Francesco 21, Tornari Matteo 16, Ferraris Federico 13, Sirtori Emanuele 11, Campeggi Tommaso 9, Guffanti Andrea 8 , Mercante Stefano 8, Franco Tommaso 3, Mandelli Luca 3, Kemda Georges 0, Luisari Nicola 0, Meier Mattia 0, Tamani K.G 0, Cornaghi Marco Allenatore

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per l'ottava giornata del girone di ritorno si affrontano al PalaIseo la PallMilano e la Libertas Cernusco, ed è il confronto principe del turno tra le seconde, dietro Social Osa, leader provvisoria della classifica.



Un incontro piacevole e veloce tra le due compagini, con gli ospiti che da subito prendono un buon vantaggio: Tornari e Capitan Guffanti suonano la carica, le triple dei Bufali fioccano e nel secondo quarto il vantaggio raggiunge cifre ragguardevoli. A nulla valgono gli sforzi di Reali tra i padroni di casa, un pò la difesa poco attenta ed un pò le ottime giocate degli ospiti rendono il parziale decisamente a favore dei ragazzi di coach Cornaghi.

Nel terzo quarto i milanesi iniziano a difendere meglio e più duramente, qualche buona azione porta a ridurre il disavanzo, coach Cornaghi richiama i suoi ad una difesa più attenta e ad un giro palla più veloce. Il quarto finisce in parità.



PallMilano si riavvicina nuovamente ad inizio 4° quarto, poi ci pensa Badocchi, con alcune sue classiche conclusioni dalla media, a ricucire il vantaggio che porterà definitivamente i Bufali a conquistare la meritata vittoria ed il momentaneo secondo posto in classifica.

In attesa dei recuperi, programmati per il 12 e il 19 febbraio, appuntamento sabato prossimo al Palazzetto Polivalente di Cernusco quando si giocherà la 9a e ultima giornata del girone, contro Busnago.

venerdì 28 gennaio 2022

U14 Elite vince anche a Brescia

Pall. Brescia – Libertas Cernusco 62 – 82 (19-24, 32-48, 48-70)

Libertas Cernusco: Boschin 20, Trovato 1, Gozo 6, Carubelli 7, Landriscina, De Pascalis 5, Di Bacco 12, Donati 4, Manni 2, Cenedese 12, Bruni 5, Bassi 8.

Tappa infrasettimanale nella città Leonessa d’Italia per i Bufali U14 che tornano sulle sponde della Martesana con due punti che, a dispetto del largo distacco finale, si sono rivelati particolarmente sudati. La squadra ospite è rimasta in partita per tutti e 40 i minuti, proponendo un basket organizzato offensivamente con tiri e possessi ben distribuiti e molto aggressivo difensivamente. Dalla sua, Cernusco mette in campo una buona aggressività che frutta tanti punti in contropiede e diversi viaggi in lunetta proficui, sfiorando anche le 30 lunghezze di vantaggio nel terzo quarto. Buona la coralità degli attacchi dei Bufali che si cercano a ripetizione senza dare punti di riferimento. Gli avversari sono comunque bravi a rintuzzare i colpi subiti e a sfruttare qualche lay-up sbagliato di troppo dei Bufali riportandosi a un distacco che non rende comunque conto della buona prova messa in campo.

Prossima gara domenica 12/12 in casa vs Bluorobica Bergamo (ore 16).

giovedì 27 gennaio 2022

CGOLD: Cernusco vince contro Bocconi in una partita senza storia



CERNUSCO - BOCCONI TEAM SPORT 98 - 51

1 qt 35-22 / 2 qt 23-11 / 3 qt 21-11 / 4 qt 19-7

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Recupero della 4 giornata di ritorno del girone giallo tra Libertas Cernusco e Bocconi Sport Team Milano e con gran sorpresa, dominio totale sui 40 minuti da parte della compagine di casa. Il punteggio finale è eloquente a tal proposito, 98 punti per i Bufali contro i 51 punti dei milanesi. 

Ottimo primo quarto di Cernusco che spinge sull'acceleratore fin dalla palla a due, con fantastiche percentuali sia da 3 che da 2 punti, mentre nell'altra metà campo la difesa funziona a tratti. Per Bocconi invece il solito play Atsur con giocate di esperienza e di classe tiene a galla gli ospiti.

Nel secondo quarto la difesa dei Bufali stringe le maglie ed il parziale del tempo è decisamente importante, a metà partita Cernusco conduce di 25 punti grazie alle ottime prove di Badocchi, Guffanti e Campeggi. Dall'altra parte il solo Atsur regge ma Bocconi non capisce più nulla di fronte alle difese asfissianti proposte dai ragazzi di coach Cornaghi.


Il terzo ed il quarto quarto scorrono via veloci e senza sussulti, anzi Bocconi sembra sempre più abbattuta e sfiduciata, entrano le seconde linee e si va verso il garbage time in cui si segna poco. Ai padroni di casa non riesce di toccare la classica quota 100 ma tutto sommato non ha alcuna importanza visto il divario finale che alla vigilia pochi potevano supporre. 

Prossima appuntamento per i Bufali sabato 29 gennaio alle ore 18 al PalaIseo di Milano contro PallMilano in uno scontro decisivo per le posizioni di vertice della classifica del girone giallo.

martedì 25 gennaio 2022

U17 Eccellenza: i Bufali battono il Bernaggio salendo momentaneamente al 3° posto



U17 Ecellenza

LIBERTAS CERNUSCO - BERNAREGGIO 

82-58 1Q : 24-15 / 2Q : 14-11 / 3Q : 22-14 / 4Q : 22-18 

Cernusco: Mazzola 24, Meier 18, Tesoro 10 Murer 9, Solimeno 7, Grioni 6, Pirotta 4, Timis 3, Scossesi 1, Marabelli 0, Puozzo 0, Valent 0, Allenatore Cornaghi Marco

Bernareggio: Roda 14, Varisco 13, Pelloli 11, Mitov 6, Galli 4, Conca 2, Degli Agosti 2, Pisanelli 2, Valvo 2, Cereda 1, Kriaa 1, Brambillasca 0, Allenaore Cassinerio Matteo

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Ultima partita del girone di ritorno, in attesa dei recuperi causa sospensione Covid, per i Bufali e avversari quotidiani i giovani under 17 di Bernareggio, squadra coriacea e ruvida che tendenzialmente vende cara la pelle. 

A conferma di ciò anche la partita odierna che i padroni di casa indirizzano definitivamente nel terzo quarto dopo i primi due molto tirati grazie alla difesa fisica dei brianzoli. Nonostante i parziali a proprio favore, infatti, Cernusco non riesce a prendere il largo nel primo tempo: la palla gira ma errori e palle perse dei Bufali tengono i brianzoli a distanza ravvicinata.




Bernareggio infatti sfrutta la verve e la velocità dei propri giocatori per rimanere ad una distanza sempre vicina alla doppia cifra . Qualche aggiustamento difensivo e conclusioni finalmente a segno permettono ai padroni di casa di allungare nel 3 quarto, per poi chiudere definitivamente la contesa nel parziale finale in cui spiccano lampi di classe dei nostri ragazzi. 

I Bufali salgono momentaneamente al terzo posto in attesa delle rimanenti partite del 7° ed ultimo turno del girone e soprattutto in attesa dei recuperi che vedranno impegnati i nostri ragazzi contro Brescia e 2 trasferte molto impegnative a Cremona e ad Assago (casa Olimpia).


U14 Elite prosegue la striscia vincente in trasferta contro Bernareggio

Libertas Cernusco – Bernareggio 79-78 (23-24, 44-39, 62-66)

Libertas Cernusco: Boschin 22, Trovato, Gozo 3, Carubelli 4, Landriscina 2, De Pascalis, Di Bacco 2, Donati 4, Manni 8, Cenedese 10, Bruni 7, Bassi 17.


Match ad alta tensione sabato pomeriggio a Bernareggio: i padroni di casa ospitavano i Bufali per il match valido per la 4a giornata di andata del girone B. Le squadre arrivano all’incontro a punteggio pieno e con gli organici al completo, fattori che promettono un match se non altro gradevole. I 40 minuti sono contraddistinti da equilibrio regnante: le mini-fughe dei Wildcats sono prontamente rintuzzate dai Bufali che riescono a mettere in campo un basket propositivo e corale, cercandosi a ripetizione e coinvolgendo tutti gli effettivi nella manovra d’attacco (10 gli effettivi a referto a fine gara e buon minutaggio per tutti e 12). I padroni di casa, dalla loro, schierano i brillanti Popovic e Redaelli (58 punti in due al 40’) che sono bravi sia a sfruttare tutto il proprio talento offensivo trovando la via del ferro a ripetizione che a mettere in ritmo i compagni giocando sempre a testa alta. I Bufali mettono in campo una difesa corale molto attenta sulle linee di penetrazione e a rimbalzo che permette loro di stare agganciati alla partita per tutta la sua durata. Alla fine, sul -1 a 10’’ dalla fine, i padroni di casa hanno ancora la possibilità di mettere la palla nelle sapienti mani di Popovic che però vede rosso ovunque attorno a sé e non ha la lucidità di concretizzare il canestro del sorpasso nonostante una prova sontuosa (31 punti al 40’). Ultimo tiro: confusione nell’area di Cernusco, rimbalzo difensivo a 1’’, sirena, vittoria.

Non c’è però tempo per rialzare la testa: siamo attesi dal difficile match di mercoledì 1/12 a Brescia (ore 20).

lunedì 24 gennaio 2022

U14 Elite vince anche contro Desio

Libertas Cernusco – Aurora Rimadesio 76-54 (29-12, 51-29, 59-45)

Libertas Cernusco: Boschin 22, Trovato, Gozo, Carubelli 4, Landriscina 4, De Pascalis 4, Di Bacco 8, Donati 10, Manni 5, Cenedese 10, Bruni, Bassi 9.


Derby di prestigio domenica pomeriggio a Cernusco: i Bufali incontrano i rivali dell’Aurora Desio nel match valido per la terza giornata di andata del girone B. La squadra di casa parte col piede sull’acceleratore: la difesa è attenta sulle linee di penetrazione avversarie e, al contempo, riesce a contestare i tiri da fuori tentati dalla formazione ospite che subisce col solo Trezzi a tenere a galla i blu-arancio (29-12 al 10’). Desio si riscuote dal torpore iniziale e dà battaglia ai Bufali che però muovono palla senza personalismi esasperati e si compattano in difesa per difendere il vantaggio acquisito. Da segnalare la buona prestazione dei Bufali al tiro da fuori (4/6 e 66.7% da 3 punti). Nel terzo quarto Desio tenta il tutto per tutto e accende il match riuscendo a distribuire meglio le conclusioni al ferro e intensificando la presenza a rimbalzo offensivo; l’atmosfera del palazzetto si scalda, il vantaggio si riduce di dieci lunghezze. Nella quarta frazione la squadra di casa amministra i possessi offensivi con intelligenza distribuendo i tiri fra tutti gli effettivi (9 i Bufali a referto) e riesce a riportare al gap fino al +22 finale.

Prossimo incontro sabato 27/11, ore 15 a Bernareggio.


domenica 23 gennaio 2022

CGOLD: Cernusco cade sotto le triple di Social Osa, che consolida il primato in classifica



CERNUSCO - SOCIAL OSA 65 - 80 SERIE C GOLD 
sabato 22/01/2022 
1 qt 14-28 / 2 qt 21-20 / 3 qt 9-21 / 4 qt 21-11 

Libertas Cernusco: Badocchi F. 18, Kemda Georges 14, Campeggi Tommaso 7, Franco Tommaso 6, Guffanti A. 5, Grioni F. 3, Mandelli L. 3, Tornari M. 3, Luisari N. 2, Mercante S. 2, Sirtori E. 2, Corbelli F. 0, Mattia M. NE, Allenatore Cornaghi Marco

Social Osa Milano: Benevelli A. 20, Barbisan M. 16, Malberti M. 13, Bosa A. 9, Valsecchi S. 8, Siccarso F. 5, Lucchini A. 4, Campeggi R. 3, Molin L. 2, Bonetti L. 0, Giardini S. 0, Allenatore Avantaggiato Paolo

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

No game tra Libertas e Social Osa nel sabato sera al Polivalente di Cernusco, con i milanesi ad imporsi grazie alle piogge di triple, ed alle difese a zona e a uomo che imprigionano l'attacco sterile dei Bufali. 

Break importanti nel primo ed anche nel terzo quarto: è il totem Benevelli seguito dai compagni, a scoccare innumerevoli triple ed il vantaggio si accumula fino a raggiungere anche cifre vicine ai 30 punti di scarto nel terzo parziale. 


Doppiati a fine primo quarto, grazie soprattutto alla difesa 3-2 comandata a gran voce da coach Avantaggiato di cui Cernusco poco ci capisce, nel secondo i padroni di casa ci provano e grazie alla difesa press fin dalla rimessa, riescono a ricucire il disavanzo che comunque alla pausa lunga è in doppia cifra. 


Ancora le triple dei meneghini rimettono un ampio margine tra le compagini nel terzo quarto, in cui Cernusco sembra a corto di preparazione e poco amalgamata. Confusione in difesa, poco gioco in attacco specie perchè Osa mischia le difese, zona 2-3 e uomo. 

Il quarto periodo invece, visto l'innesto delle seconde linee in entrambe le compagini, permette di ridurre il disavanzo, anche se la sensazione che rimane, a fine partita, è di una Cernusco sfiduciata e poco reattiva a fronte di una Social Osa pimpante e lanciata in vetta alla classifica grazie alle giocate e la leadership di Benevelli. 

Prossima partita: 

LIBERTAS CERNUSCO - BOCCONI SPORT TEAM MILANO
Mercoledì 26 Gennaio, 2022 ore 21:15


CGOLD: Cernusco VS SocialOsa 


sabato 22 gennaio 2022

U17 Eccellenza: Cernusco batte per la seconda volta la capolista



Meier Mattia 19, Mazzola Nicolò 8, Grioni Tommaso 6, Timis Edoardo 6, Pirotta Tommaso 5, Tesoro Ruggiero 5, Puozzo Riccardo 2, Solimeno Samuele 2, Scozzesi Mattia 1, Marabelli Thomas NE, Valent Alessio NE, Allenatore Cornaghi Marco 

Dembele M, 12, Zana G. 9, Gomah Bangat J.J. 7, Moro T. 6, Nespoli A. 6, Adami L. 5, Festa D. 3, Grazioli F. 3, Arrighi A. 2, Tombini F. 0, Facci N. NE, Alenatore Bissola Stefano

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Partita fisica e tirata quella disputata al Polivalente di Cernusco, tra i padroni di casa della Libertas contro la capolista Bluorobica Bergamo, valevole per la sesta giornata del girone di ritorno del campionato Eccellenza Under 17. 

Il punteggio finale 54-53, a favore dei padroni di casa, rispecchia perfettamente il canovaccio di una gara molto dura e combattuta. Dopo due quarti sostanzialmente equilibrati, in cui le due squadre si scambiano vantaggi esigui, nel terzo quarto i Bufali stringono le maglie della difesa concedendo soli 3 punti ai bergamaschi.



A nulla valgono i giochi in appoggio ai due mori bergamaschi, contenuti in maniera egregia dai lunghi di casa ben supportati dai piccoli, in un turbinio difensivo in cui la compagine bergamasca ci capisce poco. In questi frangenti per la squadra di casa in attacco gira a mille il rientrante Mattia Meier che innesca i compagni con schemi ben fatti e conclusioni personali di gran successo. 



Lo sforzo prodotto viene però pagato nel quarto conclusivo, un pò per un calo fisico dopo lo stop natalizio e i problemi di virus, e un pò perchè subentra un calo mentale insieme alla paura: qui la capolista appoggia a ripetizione il gioco sui due lunghi fisicamente ben strutturati e punto dopo punto rosicchia il vantaggio certosinamente costruito da Cernusco. 




Nelle battute conclusive dell'incontro, Bluorobica ottiene il vantaggio dalla lunetta e dopo il timeout richiesto dal coach di casa, difende alla morte provocando la palla persa dei padroni di casa. Invece di ragionare e costringere Cernusco a commettere fallo per consumare i secondi residui, i blu si gettano all'arrembaggio perdendo a loro volta palla e andando a commettere fallo con 2 secondi e 7 decimi dal termine. 



Il viaggio in lunetta di Edoardo Timis ha successo, 2 su 2 dalla linea della carità e nemmeno il successivo timeout del coach dei bergamaschi, con conseguente spostamento della rimessa in attacco, produce il canestro della vittoria che va invece, con merito, visti i tanti vantaggi nella partita, alla compagine di casa.


U17 Eccellenza: Cernusco VS Bluorobica

lunedì 10 gennaio 2022

Under14 Elite ancora vincenti vs Vanoli Cremona

Libertas Cernusco – Vanoli Cremona 74-49 (27-4, 49-20, 62-32)

Libertas Cernusco: Boschin 12, Trovato 1, Gozo 4, Carubelli 4, Landriscina 3, De Pascalis 3, Di Bacco 8, Donati 6, Manni 6, Cenedese 9, Bruni 6, Bassi 12.


Secondo referto rosa per l’U14 élite di Cernusco che vince la sfida contro la prestigiosa Vanoli Cremona nella sfida infrasettimanale di mercoledì 10 novembre. L’avvio è caratterizzato da un’alta intensità difensiva: i padroni di casa governano il ritmo della gara esprimendo una pallacanestro vivace e aggressiva fatta di posizionamento e corsa; il che frutta un parziale di fine primo quarto di 27-4. Le ampie rotazioni permettono di mantenere l’intensità sempre alta e, nonostante il passivo rimanga largo, la partita acquisisce un certo equilibrio e diventa piacevole vista la buona qualità degli attacchi corali della squadra ospite che dà battaglia fino alla fine aggiudicandosi addirittura il parziale dell’ultimo quarto. Il finale di gara attesta il buon momento dei Bufali U14 che, nonostante qualche errore di troppo (12/30 ai tiri liberi) e un coraggio non esagerato al tiro da fuori (zero segnature da tre punti con due soli tentativi nei 40 minuti), hanno messo in campo una buona determinazione e hanno aggredito la sfida con la giusta “cattiveria” sportiva.

Non ci si può però rilassare per un momento: domenica i Bufali 2008 sono attesi dal complicato ostacolo rappresentato dai rivali di sempre dell’Aurora Desio.

U14 Elite inizia il campionato con una vittoria

A.S.D Polisportiva Caluschese Basket – Libertas Cernusco 63-90 (27-21, 43-40, 57-66)

Libertas Cernusco: Boschin 30, Trovato, Gozo, Carubelli 7, Landriscina, De Pascalis, Di Bacco 17, Donati 6, Manni 6, Cenedese 4, Bruni 5, Bassi 15. All. Gambarini, Perini, Osmetti, Nale

Che sensazione tornare a giocare per i due punti in classifica. Che emozione, due anni dopo, tornare a sentire le farfalle nello stomaco prima di un match; stati d’animo così nitidi, così attuali ma così lontani nel tempo, per i più completamente nuovi perché non avevano mai affrontato una partita di settore giovanile prima di domenica. Il match giocato nello splendido palazzetto di Carvico (BG) oppone due squadre che si affrontano a viso aperto sin dalla palla a due e che danno vita a un match molto equilibrato per quasi tutta la sua durata a dispetto del risultato finale. Per i Bufali, la sfida tecnica è scardinare una difesa molto ben chiusa all’interno dell’area sfruttando ogni arma a disposizione (migliorabile il 3/11 da 3 punti) e, di contro, arginare le folate offensive degli avversari fatte di contropiede e palla dentro per il gioco interno (32 punti finali per Quadri di cui molti da dentro il pitturato). Il match è estremamente combattuto con i giovani biancorossi che toccano uno svantaggio di 9 lunghezze nel primo tempo; la partita resta però sempre in bilico grazie a ottimi blitz in contropiede e a una buona prestazione dalla lunetta (15/25 al 40’). L’ultimo quarto è di marca biancorossa: le maglie difensive si stringono, aumenta l’attenzione sui riferimenti interni della squadra avversaria (30 i nostri rimbalzi difensivi a fine partita) e la qualità delle azioni offensive contraddistinte da coralità e aggressività che alla lunga logorano il vantaggio avversario. Prova importante perché ha opposto un avversario tenace e una difficoltà di fronte alla quale, alla prima partita ufficiale dopo tanto tempo, i Bufali hanno tenuto botta in modo notevole.