martedì 13 novembre 2018

Campionato U14 ELITE, 6^ giornata

Libertas Cernusco - Urania Basket Milano 62-57 (20-17, 36-25; 50-39 ) 

Cernusco: Calloni 2, Cerea 2, Conca 13, Frokku, Mandelli 16, Puozzo, Radatti 4, Scozzesi 2, Timis 10, Valent 3, Varisco 6, Volontè 2. All. Cornaghi-Comaschi-Marcotti 

Urania Milano: Solimeno 6, Chitti, Dell'Acqua, Serafini, Sperindio 4, Pirrone 16, Pozzi 6, Ghioni 6, Portesi 10, Vigna 7, Roth 2, Norelli. All. Montefusco-Merani

Sofferta vittoria (+5) interna per il gruppo '05 Elite, che approccia la gara con l'atteggiamento sbagliato già dai primi minuti. Inizio frenetico dei locali che commettono troppe palle perse banali e non riescono mai ad allungare (sempre avanti ma +4/+6) anche a causa delle lacune difensive sia sulla palla sia in fase di anticipo. Nel secondo quarto l'intensità sembra apparentemente aumentare (in evidenza Timis) tuttavia la Libertas trova difficoltà nel realizzare facili punti (anche da sotto) ed a metà gara il distacco è solo di una decina (36-25) con i milanesi comunque pronti ad accorciare. Ad inizio ripresa altro passo indietro in difesa con la squadra di Cornaghi che subisce troppo le folate Wildcats (bene Portesi con 10p) e si gioca un terzo parziale in sostanziale equilibrio: 50 a 39 dopo 30'. Ultima frazione in cui Cernusco sembra chiudere la contesa sul +14 del 32' con un jumper di Mandelli ed un tiro libero dopo fallo tecnico per la panchina ospite. E' proprio nel momento migliore che i biancorossi della Martesana sciupano diversi possessi con tiri forzati-affrettati mentre dalla parte opposta Urania si fa ben valere sia al ferro sia dalla media: 10-0 in pochi minuti e tutto aperto al 37' con le squadre a pochi punti di distanza. I Bufali proseguono la sterilità offensiva però riescono a confezionare due valide sequenze difensive che significano +7 (siglato Conca) e pratica chiusa. Al gong è 62-57, un paluso ai ragazzi di coach Montefusco per la determinazione messa in campo 40' in fila. Per i padroni di casa gara che può essere utile come sveglia ; nota positiva il referto rosa e poco altro se non la ricerca del gioco corale. Prossimo impegno previsto per sabato 16/11 a Terno d'Isola contro la BB14.