sabato 4 novembre 2017

U14 Elite: 3° giornata

Libertas Cernusco - Robur et Fides Varese 62-34 (13-11, 27-18 ; 56-25)

Cernusco: Meier 2, Cagliani 2, Calcaterra 4, Mandelli 2, Abdou 4, Ratti 2, Gnocchi 9, Scaramuzzi 3, Marchianò 11, Barreca 13, Callegari, Incardona 10. All. Cornaghi-Perego-Marcotti.

Varese: Santinon, Pietrocola, Macchi  4,  Vultaggio 6, Librizzi 2, Parolin 3, Vannini 6, Civelli, Torriziani 3, Tamborini 6, Carù 4, Colombo. All. Pagani-Donati.



Importante vittoria per i Bufali '04 che colgono il primo referto rosa nel Campionato Elite con un netto 62 a 34 ai danni della Robur Varese.

Avvio favorevole alla R&T che produce in velocità con Vannini e Tamborini (6p a testa) mentre i locali faticano a trovare punti affindadosi troppo al tiro dal perimetro. Dopo il 2-8 iniziale Cernusco aumenta il volume di gioco e riesce a cambiare l'inerzia con l'impatto di Gnocchi e capitan Incardona, rispettivamente 9 e 10 punti ciascuno ; sorpasso biancorosso con un piazzato di Cagliani ed è 13-11 alla sirena.

Nella seconda frazione la Libertas mantiene sempre qualche punticino di margine con una buona difesa (in evidenza Callegari) e prima dell'intervallo lungo produce un break con i centri di Ratti, Meier, Abdou che siglano un 7-0 nel giro di un paio di minuti: 27-18 a metà gara. I ragazzi di coach Cornaghi confezionano un super terzo parziale (29-7) facendo bella mostra di sè sia in retroguardia sia in fase offensiva dove la circolazione di palla e la maggior fisicità fanno la differenza. Tutto il quintetto gira al meglio e le azioni corali innescano diversi canestri da lontano (5/8 da 3p nel quarto) che scardinano la difesa in area dei varesini. Le triple del ritrovato Marchianò (11p) e le giocate dell'efficace Barreca (13p) valgono il +23 già al 26'. La sospensione di coach Pagani scuote il play Vultaggio tuttavia i padroni di casa sono ormai "on-fire" e chiudono a +31 il periodo con un lay-up di Mandelli ed un dardo del rientrante Scaramuzzi ; punteggio sul 56-25 alla fine del terzo. Nell'ultima frazione si abbassa notevolmente il ritmo e si segna col contagocce (6-9 in 10' su ambedue i lati: gli ospiti vanno a segno con alcune penetrazioni mentre i biancorossi della martesana realizzano nel pitturato con Calcaterra e chiudono a +28.

Prestazione positiva in fase difensiva, in attacco sicuramente passi avanti nella ricerca del gioco d'insieme però serve alzare la continuità di rendimento all'interno della gara stessa. Si torna sul parquet sabato 4/11 (ore 17.30) in trasferta contro il PGC Cantù, squadra al momento a punteggio pieno in classifica.

Forza Bufali !