venerdì 17 novembre 2017

U14 Elite: 6°giornata

 Basket Seregno - Libertas Cernusco 54-69 (15-23, 29-37; 42-57)

Seregno: Toppio 1, Pellegrino  5, Mirra 4, Tagliabue 9, Pellegrino 2, Mansour, Vendramin 5, Provenzi 13, Cosentino, Riontino, Cattaneo 15. All Corengia-Cazzaniga-Maiello

Cernusco: Cagliani 2, Calcaterra 2, Bertolotti 2, Abdou 14, Ratti 2, Gnocchi 6,  Marchianò 4, Almasio 5, Barreca 6, Callegari 2, Ghezzi 3, Incardona 21. All Cornaghi-Perego-Marcotti

Successo esterno per i Bufali che espugnano Seregno con il punteggio di 54-69 dopo una prestazione mediocre.

L'inizio è di targa brianzola con lun paio di piazzati mentre la Libertas replica con due canestri di Gnocchi e Bertolotti, si resta in equilibrio per alcune azioni poi gli ospiti allungano con l'ottimo impatto di Incardona (21p in 25'), abile nel dare la scossa dalla panchina per il 15 a 23 del gong ; da sottolineare una negativa attitudine difensiva di tutto il collettivo cernuschese. Nel secondo periodo Provenzi (13p) è un moto perpetuo ed i Bufali, pur avendo vantaggio fisico, faticano a contenere le iniziative dei locali. I ragazzi di Corengia vanno tantissimo in lunetta sfruttando le numerose disattenzioni avversarie e si portano anche a solo due possessi di margine. Marchianò al ferro ed Almasio dalla lunga distanza rimettono un piccolo distacco fino al +8 di metà gara. L'avvio del terzo quarto è il momento migliore per la squadra di coach Cornaghi che produce alcuni recuperi e genera punti in velocità con il vivace Abdou (14p), autore di alcuni canestri degni di nota. Al 25' il massimo gap è il +19 dopo le percussioni di Barreca e Ghezzi, quest'ultimo al rientro dopo quasi due mesi di stop per infortunio. Cernusco con la gara (quasi) in archivio commette l'errore di abbassare la guardia ed il BS con merito accorcia lo scarto affindandosi a Cattaneo (15p), particolarmente ispirato in fase realizzativa. Si entra nei 10' finali sul 42 a 57. Ultima parte del match in cui i gialloblù  proseguono nell'attaccare forte il ferro per andare a segno a gioco fermo; alla fine saranno 31 i TL tentati dai padroni di casa contro i soli 7 di Cernusco, a dimostrazione dei tanti falli sprecati malamente. Calcaterra da sotto e Cagliani da fuori per il nuovo +17, dall'altra parte Tagliabue (9p) tiene alto il morale in casa Seregno con presenza a rimbalzo offensivo. La contesa si chiude sempre sulla quindicina di scarto dopo un lay-up di Callegari ed un long-two sulla sirena di Ratti.

Nonostante il referto rosa sia meritato (40' avanti e quasi sempre in doppia cifra) per Cernusco partita da dimenticare giocata con troppa superficialità sia in fase difensiva sia in attacco (24 palle perse di squadra) dove solo a tratti si è vista una fluida circolazione di palla. Ora una decina di giorni per ricaricare le pile in vista del prossimo impegno agonistico previsto per sabato 25/11 in casa con gli amici di Teglio.

Forza Bufali !!