martedì 18 aprile 2017

U16 Ecc :: 13a giornata ritorno

ABA Legnano - Libertas Cernusco 56-63 (11-8; 19-15; 32-27; 49-49)

ABA: Chiodini 8, Radice 3, Gattai 9, Azimonti 6, Malanchini, Oliva 2, Guccini 9, Abbate 2, Guidi, Saponara 8, Bertozzini 2, Orseniga 7. All. Castoldi.

Cernusco: Genini, De Gregorio 5, Bologna 2, Luisari 2, Giacon, Ferraris 5, Pigliafreddo 8, Paravella 4, Cremaschi 14, Franco 21, Romano 2, Bumeliana. All Cornaghi-Corvi-Righi

Ultimo turno di Campionato per i Bufali  che concludono la stagione con una W (56-53 dopo supplementari) sul campo dell'ABA Legnano nel posticipo "Monday Night" ; partita che  non ha nulla da dire ai fini della classifica e per entrambe le squadre è difficile trovare stimoli e la giusta concentrazione. 
Cernusco inizia il match cercando di far valere il proprio vantaggio  fisico e tutte le azioni cerca di appoggiare la palla dentro al lungo Genini, qualche palle persa di troppo (passaggi imprecisi) e poca convinzione in fase relizzativa portano ad un misero bottino di due  punti (lay-up di Bologna) nei primi 5' di gara.
Anche i padroni di casa però hanno le polveri bagnate e dopo la tripla del 5-2 di Saponara (8p) si segna solo dalla lunetta. 
Tutti e dodici gli effettivi biancorossi vengono impiegati già nel primo periodo, un bel recupero di Bumeliana genera contropiede e Giacon e soci restano in scia sul 11-8 di fine periodo.
Secondo quarto sulla falsariga del precedente dove sono le difese a farla da padrone: ABA si fa ben notare per un paio di piazzati dalla media mentre sponda cernuschese vanno a referto Ferraris e Romano, abili nel trovare spazi in entrata.  Si segna veramente col contagocce ed all'intervallo lungo il punteggio è eloquente: 19 a 15.
Un bel centro di Degregorio apre il terzo parziale tuttavia i locali appaiono più precisi (e determinati) fino a raggiungere il +7 spinti dalle incursioni di Gattai e Guccini, entrambi a quota 9p.
La ritrovata energia difensiva di Luisari permette ai ragazzi di coach Cornaghi di riportasi a stretto contatto con due transizioni (coast to coast di Paravella per il -2), immediata risposta degli altomilanesi che siglano con Chiodini dall'arco il 32-27 dell 30'.
Il solito capitan Franco (6rec e 21p) dà la scossa nell'ultima frazione con due triple di ottima fattura che consentono aggancio e sorpasso, la formazione di Castoldi non si scompone e si rimette presto sul +5 spinta da un ispirato Azimonti (2/4 da 3p).
In questo caso la replica della Libertas è affidata a Cremaschi (14p) che nei minuti finali sale decisamente di tono in fase offensiva e con tre folate al ferro che significano overtime.
Da segnalare la chance-vittoria per i legnanesi a 2'' dalla fine con un tiro ben preso ma la palla si spegne sul ferro.
Nel supplementare  Cernusco dimostra maggior lucidità e da subito prende un discreto margine con le scorribande di Pigliafreddo (8p) ed una tripla nata da azione corale che chiude i conti.
ABA finisce prima la benzina e non ha la forza per reagire ancora, all'ultima sirena è 56-63 esterno.

Ora due giorni di riposo e poi ripresa allenamenti in vista della manifestazione di stampo Internazionale (torneo a Massagno) che vedrà i campioni d'Italia in carica impegnati nei giorni di Pasqua contro formazioni del calibrio di Zagabria, Fenerbache, Virtus Bologna.
Forza Bufali !!