giovedì 20 aprile 2017

U14 Reg B :: anticipo 7a giornata ritorno Silver

Tigers Milano - Libertas Cernusco   60-53 (13-15, 30-34; 49-41)

Tigers: Casnai 7, Colomba 1, Di Gallo 8, Di Gioia, Di Matteo 6, Diamba, 2 Fiomani 4, Frigerio, Marti 17, Superti 14, Boscolo. All Derivo-Marchini

Cernusco: Teruzzi, Bertolotti 5, Abdou 3, Ratti, Bolzoni 7, Biraghi 6, Marchianò 11, Almasio 5, Nale 2, Ghezzi 4, Incardona 8, Formica 2. All Perego - Cesati

Turno infrasettimanale per i Bufali che giocano (in anticipo) la gara contro gli amici dei Tigers Milano, prevista invece per il 22/4. Entrambe le formazioni iniziano con le polveri bagnate poi Cernusco prova a fare l'andatura (+5) con gli spunti di Bolzoni e Biraghi, rispettivamente 7 e 6 punti a ciascuno. I locali non ci stanno e sfruttando la maggior prestanza fisica comunque restano a stretto contatto fino al 13-15 del gong. Nei secondi 10' copione simile (anche +7 Libertas) con i biancorossi che sciupano un paio di occasioni per arrivare sulla decina di scarto tuttavia anche in questo caso i ragazzi di coach Derivo accorciano fino al 30-34 spinti da Superti, (14p), abile sotto le plance ed a rimbalzo d'attacco con quattro centri consecutivi
Dopo il cambio di campo gli ospiti calano la produttività offensiva per via dei troppi palleggi e di poco gioco senza palla, la difesa prova a reggere l'urto ma i ritmi si abbassano ed i biancoarancioneri fanno la voce grossa con le penetrazioni al ferro: sorpasso al 24'.
I cernuschesi provano a reagire con Almasio e Bertolotti (5p a testa) ma i Tigers sono ormai in gas e provano a mettere la freccia con valide iniziative di Marti (17p con tre triple a segno) fino all'importante 49 a 41 del 30'. Un assist di Formica ed un paio di folate di capitan Incardona (8p) riportano inerzia in casa Libertas che ad una manciata di minuti dalla fine è a soli due possessi di distanza con la palla in mano. Cernusco tiene alto il profilo difensivo con diversi rcuperi arriva anche a -2 senza però mai trovare la parità a causa di qualche errore banale in fase di passaggio che innesca rapidi contropiedi per i padroni di casa.
Una coppia di liberi per i Tigers manda i titoli di coda sul definitivo 60 a 53. Prestazione a tratti positiva ma i lungo black-out (sia attacco sia difesa) del terzo periodo è stato decisivo.
Prossimi impegno, ultima giornata, prevista in trasferta a Segrate per sabato 8/4.
Forza Bufali