mercoledì 22 febbraio 2017

U20 Ecc :: 7a giornata ritorno

Milano 3 - Libertas Cernusco 73 - 56

MILANO 3: Cavagnera 9, Cinquepalmi, Valdameri 2, Sorrentino 11, Valeri 5, Ferrari, Delos Reyes, Abellara, Bonora 10, Filic 10, Mori 19, Chiesa 7, All.Pugliese, Ass. Rustioni/Curti

LIBERTAS CERNUSCO: Della Flora, Saitto 5, De Marzi 1, Campeggi T. 8, Galletti 7, Belotti 4, Cambiaghi 3, Binaghi 20, Siccardo, Verga 8, All.Gandini

Cernusco si presenta sul campo di Milano 3 con le ultime residue speranze di passaggio del turno, i Bufali infatti devono vincere entrambe le partite e sperare nei risultati degli avversari, di contro Milano 3 deve fare almeno 2 punti nelle ultime 3 partite per ottenere la certezza di poter affrontare il girone interzona, ci sono quindi i presupposti per assistere ad una gara importante che le 2 formazioni devono affrontare con estrema attenzione e concentrazione.
Si parte, e Milano 3 sembra avere subito più determinazione davanti al pubblico amico e prova ad allungare già dalla prime battute, Cernusco si sveglia e con buone iniziative collettive in attacco riesce ad agganciare i padroni di casa e a sorpassare portandosi sul 7-11, un paio di disattenzioni difensive e qualche forzatura di troppo in attacco consentono a Milano 3 di tornare in partita velocemente e di chiudere avanti di una lunghezza il primo periodo (19-18).
Sembra che le 2 squadre non siano intenzionate a mollare nulla all'altra ma quando Milano 3 riparte forte nei primi minuti del secondo quarto i Bufali non riescono a reagire e piano piano si sciolgono cedendo sotto i colpi di Mori e compagni, in attacco Cernusco non funziona più, troppe forzature e troppe giocate isolate, e in difesa inizia a concedere punti facili ai padroni di casa che possono così prendere fiducia ed energia in difesa per allungare in maniera sontuosa fino a fine secondo periodo, all'intervallo lungo si va al riposo sul 43-27 per Milano 3.
Ovviamente ci si aspetta una reazione da parte degli ospiti, la posta in gioco è troppo alta per mollare il colpo, ma invece i Bufali sembrano non crederci più, ancora disattenti in difesa e ancora troppo poco attivi in attacco, Cernusco si lascia sopraffarre dai colpi Bonora e Sorrentino che portano i propri compagni fino al massimo vantaggio della gara a fine terzo periodo sul 60-38.
Cernusco è sulle ginocchia e non riesce più a reagire, solo nel finale trova le forze per riportarsi sotto i 20 punti di scarto e chiudere sul -17 finale (73-56).
Si chiude così il campionato dei Bufali per quanto riguarda le ambizioni di passaggio del turno, ancora una partita da giocare e da onorare a Cantù lunedì prossimo per Binaghi & C. che dovranno avere la forza di affrontare con lo spirito giusto e con le corrette motivazioni.
Un grosso in bocca al lupo invece ai ragazzi di Coach Pugliese per il girone Interzona.

Forza Bufali!!!