martedì 14 febbraio 2017

U20 Ecc :: 6a giornata ritorno

Cernusco – Assigeco: 77-44 (20-20, 40-27, 62-36)

Cernusco: Della Flora 4, Saitto 7, Campeggi R. 16, Campeggi T. 6, Galletti 12, Belotti 10, Cambiaghi 1, Zonca, Binaghi 11, Siccardo 10. All: Gandini Ass: Moscatelli, Arienti

Assigeco: Oriti 2, Brigato 11, Livelli 12, Inzani, Peviani, Gaadoudi 5, Rota, Bissi 3, Zucchi 9, Perotti 2. All: Cigarini Ass: Mellone

Partita casalinga per il gruppo U20 Eccellenza che nella 6 giornata del girone di ritorno affronta i pari età di Casalpusterlengo.

I primi minuti dell’incontro sono abbastanza bugiardi, nonostante una maggiore intensità dei Bufali, sono gli ospiti a mettere i primi canestri del match.

Cernusco fatica un po' a trovare le misure degli avversari e passano alcuni minuti prima che i Biancorossi prendano in mano la partita.

I soliti errori difensivi e le disattenzioni non permettono ai padroni di casa di avere un margine sufficiente per chiudere il primo quarto a favore, archiviando la prima frazione di gioco sul punteggio di 20 pari.

Ripresi da coach Gandini i Cernuschesi rientrano in campo con un piglio differente e mettono subito in chiaro il proseguo della partita. La difesa la fa da padrona e CasalP fatica trovare la via del canestro, mentre Cernusco continua a macinare il proprio gioco trovando il fondo della retina con ottime giocate corali. Cernusco non ha un vero e proprio mattatore, ma è il gruppo a fare la differenza scavando un importante divario al termine dei secondi 10 minuti con i locali che conducono per 40 a 27.

Il terzo quarto è la fotocopia del precedente, con i Biancorossi sempre più padroni dell’incontro nonostante Brigato e Livelli tentino di ricucire il divario continuando però a scontrarsi contro la difesa avversaria brava a trasformare il lavoro nelle retrovie in facili conclusioni offensive. Al termine del terzo quarto praticamente i Biancorossi chiudono l’incontro con il tabellone che recita un +29.

Gli ultimi 10 minuti per i Cernuschesi sono di puro controllo che non calano l’intensità chiudendo la partita con il punteggio di 77 a 44.

Nonostante l’ampio margine a proprio favore si deve tornare a lavorare duro in palestra per il prossimo incontro in trasferta contro Milano3.

Forza Bufali!!!