mercoledì 1 febbraio 2017

U20 Ecc :: 4a giornata ritorno

Pall. Aurora Desio - Libertas Cernusco 51-46 (13-11; 19-7; 6-16; 13-12)

Desio: Valentini 3, Castiglioni, D'apolito 2, Poggi, Albique 10, Colombo 7, Parma 6, Scroccaro 9, Corti 7, Mazzoleni 2, Ventura 5, Sivieri ne. All. Villa. Ass. Cogliati/Assi

Cernusco: Della Flora 3,Saitto, Campeggi R. 9,De Marzi, Campeggi T. 5,Galletti, Belotti, Cambiaghi, Binaghi 21, Siccardo 8. All. Gandini. Ass. Moscatelli 

Difficile trasferta per i Bufali dell'U20 Eccellenza che affrontano la capolista Desio ancora imbattuta nel girone e già proiettata alle finali nazionali. La partita è sicuramente molto fisica in quanto Desio dispone di una quantità e qualità di corpi da mettere in campo; Cernusco dal canto suo non è venuta a Desio a fare una gita e ci prova nel primo quarto a giocare alla pari o quantomeno a stare in partita contro i padroni di casa. Padroni di casa che mettono in chiaro fin da subito che loro comandano la classifica e non hanno nessuna voglia di incassare la prima sconfitta in stagione. La partita è fisica, arbitraggio all'inglese e Desio prova il primo allungo sul 13-8. Cernusco ha una mini-reazione e chiude con una Bomba di Siccardo sullo scadere a -2 (13-11). Nel secondo quarto Desio mette le marce alte sfrutta bene i buchi difensivi lasciati da Cernusco sia in area che sul perimetro. Desio è brava a sfruttare i missmatch e a punire dall'arco gli aiuti difensivi dei cernuschesi e piazza nel secondo quarto un parziale di 19-7 chiudendo a +14 i primi 2 quarti. Nel terzo quarto la partita diventa ancora più dura e vengono fischiati ben 4 falli antisportivi. Cernusco rosicchia punto su punto agli avversari portandosi sempre più pericolosamente per desio vicino. Il parziale del terzo quarto è 6-16 per Cernusco che si riporta a -4 all'inizio del quarto periodo di gioco. I troppi tiri liberi sbagliati da Cernusco fanno sì che le due squadre non siano in parità. Si prosegue il quarto quarto con le squadre che rispondono colpo su colpo e Cernusco non riesce a mettere la testa avanti nonostante le occasioni dalla lunetta. A 15 secondi dalla fine della partita con Cernusco a -2 viene fischiato un fallo antisportivo discutibile che chiude definitivamente la partita.
Ottimo approccio e buona partita per i ragazzi allenati da coach Gandini. Prossimo impegno a Erba lunedì prossimo.
Forza Bufali!