lunedì 27 febbraio 2017

U15 Ecc :: 7a giornata ritorno

Libertas Cernusco - Urania 73-41 (14-8, 31-21, 56-35, 73-41 parziali 14-8, 17-13, 25-14, 17-6)

Cernusco: Mastrangelo 3, Colombo 4, Loda 7, Ratti 2, Barretta 2, Volpin 5, Panzera 7, Ferri 3, Macrì 14, Della Torre 18, Picozzi 5, Naldini 3. All. Pirri

Urania: Scafora 2, Frausin 12, Pinna, Losi, Manzoni 4, Camagni 1, Amrogi 2, Baccalaro 3, Donati 7, Giorgetti, Rinoldi 2, Schironi 7. All. Montefusco/Locati

Larga vittoria dei Bufali che conducono l'incontro dal 1' al 40' e soffrono gli ospiti solo nei primi 3'30" del terzo quarto quando Urania si riporta temporanemente a -2, prima della fuga finale.
Ampie rotazioni e tutti i Bufali a referto, da segnalare i primi punti di Ferri autore di una tripla nei 5' in cui è stato impiegato.
Viene così mantenuto il 4o posto a pari punti con Bernareggio (una partita in meno, da recuperare con Varese, e avanti per differenza canestri) e con due punti avanti a Varese, nostra avversaria della sfida all'Ok Corral dell'ultima giornata.

Nella prima metà del 1Q l'equilibrio regna sovrano, con la Libertas che mette il naso avanti con Della Torre e Macrì e Urania che impatta con Manzoni e Frausin. Vi è poi un 5-0 ad opera di Della Torre (4) e Naldini a cui risponde Scafora e, a 18" dalla sirena un gioco da tre punti di Mastrangelo che inchioda il primo parziale aul 14-8 per i padroni di casa.      

Il secondo periodo comincia scoppiettante con Urania che, in 20", si porta a -3, e con Macrì dopo pochi secondi realizza una tripla. Baccalaro realizza il -4 ma un break dei padroni di casa con Colombo (4 punti), Della Torre e Macr' dilata il vantaggio fino a +12. Un Frausin on-fire consente a Urania di accorciare a 6 lunghezze ma Della Torre prima e Macrì poi riportano il vantaggio oltre la doppia cifra. Nell'ultimo minuto realizza Donati e a fine quarto Macrì fa 1 su 2 dalla lunetta e le squadre vanno nello spogliatoio sul +10 per il Cernusco.

Urania rientra dall'intervallo con la giusta carica, i Bufali 'rientrano' invece 3'30" dopo. E' infatti uno 0-8 ospite che riporta Urania sul -2. Coach Pirri prova a rinserrare le fila e i primi segni di reazione si hanno con una tripla di Loda seguita però, sul ribaltamento di fronte, da una tripla di Frausin.  
L'energia di Della Torre (5 punti) e un'entrata di Loda confezionano il 7-0 dei padroni di casa che, al 25', si riportano avanti di 9 lunghezze. Un libero di Donati viene seguito da altri 7 punti della Libertas ad opera di Della Torre, Macrì e Loda con il distacco a dilatarsi sul +15 a 2'40" da fine quarto. Un libero di Schironi viene seguito da una tripla di Volpin e un libero di Camagni viene seguito da una tripla di Panzera e due liberi di Volpin per il +23 al 30'.
Gli ultimi 10' di partita vedono i Bufali continuare a giocare con intensità, canestri di Macrì e Panzera a inizio periodo, e Urania a faticare a trovare la via del canestro; gli ospiti infatti realizzano solo 6 punti mentre i Bufali vanno a referto con Naldini, Picozzi (bella entrata e tripla), Ratti e la tripla di Ferri a 30" dalla sirena.

In previsione del match di Bergamo contro Bluorobica di domenica prossima servirà mantenere per 40' minuti l'intensità e la concentrazione viste oggi per buoni tratti di partita.
Forza bufali!