martedì 21 febbraio 2017

U15 Ecc :: 6a giornata ritorno

ABA Legnano - Libertas Cernusco 58-68 (16-18, 30-38, 44-55, 58-68 parziali 16-18, 14-20, 14-17, 14-13)

Legnano: Ponzelletti 6, Malanchini 5, Roncari 3, Guzzetti 4, Oliva 5, Raimondi, Guccini 15, Ballarin 6, Guidi 4, Bernardi 4, Ottolia 6, Axinia. All. De Gregorio/Gerosa

Cernusco: Mastrangelo 13, Colombo, Loda 2, Ratti 3, Barretta 4, Volpin, Panzera, Macrì 9, Della Torre 26, Rusconi, Picozzi 3, Naldini 8. All. Pirri

Bella vittoria dei Bufali presso il Knight Palace di Legnano contro ABA, sesta forza del campionato, al termine di una partita sempre condotta e ben giocata per tutti i 40'. 
La vittoria è vieppiù importante visto il periodo particolarmente sfortunato in termini di infortuni e indisposizioni. In aggiunta all'indisponibile Casati, agli infortunati Strada e Marigo, i Bufali devono fare a meno di Colombo (giocherà  senza forzare solo pochi minuti per far fiatare i compagni) e possono contare su un debilitato Panzera e su Mastrangelo reduce dall'influenza. 
Nonostante il non rassicurante quadro medico, i ragazzi giocano da 'Bufali' riuscendo a portare in porto questa importante sfida e a incamerare i due punti, preziosi per la classifica. 
Prestazione positiva di tutti i Bufali e partita 'monstre' di Della Torre che realizza 26 punti e si fa un bel regalo nel giorno del suo compleanno.

Nel primo quarto i Bufali partono bene e si portano sul 4-0 grazie ai canestri di Della Torre, che si procaccerà anche tiri dalla lunetta e Macrì. Buon impatto sotto canestro anche di Naldini, abile a rimbalzo e autore di 4 punti nel periodo. I Bufali si portano sul +8 a 4' dalla sirena ma subiscono la rimonta di Legnano che impatta e si porta a +1 a 1'04 prima che Mastrangelo, con un gioco da tre punti a 48" dalla sirena, riporti i Bufali in avanti con il 16-18 finale.  
A inizio secondo periodo è un volitivo Barretta a segnare 2 bei canestri, con Legnano che prova a reagire e con Cernusco che con le realizzazioni di Macrì, Ratti, Naldini e Della Torre si porta a +11 a 3'46" dalla sirena. 
Ballarin e Guccini provano a far rientrare i padroni di casa ma Della Torre e Naldini completano le marcature e mandano tutti al riposo sul 38-30 per i Bufali. Nel corso del periodo coach Pirri ruota di sovente gli effettivi in campo e anche chi non va a referto come Volpin e Panzera danno il meglio di sè in copertura o in impostazione.  

Alla ripresa del gioco un perentorio 6-0, confezionato in 1'45" dai padroni di casa, porta gli ABAers a 2 lunghezze con i Bufali inceppati in attacco e lenti in difesa. Fino a metà periodo le difese la fanno da padrone e solo Della Torre e Macrì riescono a smuovere la retina e a ricacciare Legnano sul -6. A una tripla dei padroni di casa risponde una bomba di Picozzi a cui seguono due realizzazioni ravvicinate di Della Torre: i Bufali tornano a +10 e grazie ai canestri di fine periodo di Della Torre e Mastrangelo (anch'egli in doppia cifra con 13 punti) in risposta a quelli dei padroni di casa, chiudono il periodo sul +11.  
Nei primi due minuti del quarto periodo la premiata ditta Della Torre & Mastrangelo porta i Bufali sul +14, Guccini e soci reagiscono, ma una bella entrata di Loda (in netto recupero) ristabilisce 12 punti di vantaggio. Il distacco fra le due compagini oscilla fra i 12 e i 10 punti fino a fine partita quando Legnano segna l'ultimo canestro dell'incontro e prima che un 'numero' di Rusconi venga respinto dal ferro.
Vittoria di squadra che da morale e buone indicazioni in vista della sfida casalinga con Urania di domenica alle ore 11. 
Avanti così! 
Forza bufali!