martedì 21 febbraio 2017

Serie C Gold :: 6a giornata ritorno

Libertas Cernusco - Manerbio Basket 78 - 74 (23-14; 45-38; 56-60)

Cernusco: Mercante 6, Roppo 15, Zanchetta 6, Antelli 3, Verga ne, Corti 12, Galletti 4, De Marzi ne, Bosio 14, Cogliati 10, Campeggi 2, Binaghi 8. All. Gandini. Ass. Moscatelli/Arienti.

Manerbio: Visnjic ne, Atienza, Biagini5 Smallwood 23, Rakic 5, Conte 9, Marmaglio ne, Scekic, De Leo 15, Agazzi ne, Cotruta 5, Scekic 12. All. Lovino. Ass. Lorusso/Sgobba.

Partita non semplicissima da affrontare per la Libertas Cernusco che ospita nella sesta giornata di ritorno Manerbio Basket. La squadra allenata da coach Gandini vorrebbe ripetere il risultato dell'andata che l'aveva vista vincente per 52-64, ma Manerbio ha perso Darby e ha aggiunto 2 giocatori: l'americano Smallwood e Scekic. Cernusco mette subito la partita sui binari giusti chiudendo le vie di penetrazione agli avversari e concretizzando il lavoro fatto dietro in attacco; Bosio non sbaglia un colpo (3/3 da 3 per lui nel giro di pochi minuti), Corti risponde presente sui due lati del campo chiudendo a 7 punti il primo quarto. Cernusco parte piccola contro il gigantesco quintetto di Manerbio e quello che deve fare è difendere e provare a correre: Galletti annulla l'americano che nel primo quarto mette a bersaglio 2 canestri di puro talento. Nel secondo quarto però le cose cambiano perché Manerbio riesce a trovare conclusioni facili, complici anche dei passaggi a vuoto della difesa cernuschese; l'americano si infiamma e me2 triple da casa sua provando così a tenere a contatto i suoi. Ma Cernusco non ci sta e risponde colpo su colpo chiudendo il quarto con 22 punti fatti ma 24 subiti. Se la difesa è questa per Cernusco sarà una lunga serata. Si rientra in campo dopo l'intervallo sul punteggio di 45-38 per i padroni di casa, ma il rientro risulta traumatico: in meno di 5 minuti Manerbio si porta a -3 con un parziale di 13-3 grazie ai canestri di conte, Biagini e soprattutto Smallwood. Coach Gandini chiama timeout e prova a risvegliare i suoi ma serve a poco; gli ospiti continuano a macinare punti e Cernusco non aumenta la qualità dei propri tiri e chiude il terzo quarto con un parziale di 11-22 andando in panca sul punteggio di 56-60.  Si rientra in campo con Cernusco che ha idee abbastanza bellicose e prova a mettere in campo tutto quello che ha per portare a casa una partita che fino all'intervallo aveva dimostrato di poter portare a casa. Trascinata dal pubblico e dai canestri di Cogliati e Roppo la partita viene riportata nuovamente sui binari giusti. A 5 dalla fine Cernusco è in vantaggio di 2 punti. Da questo momento la partita è punto a punto con De Leo che risponde ai canestri dei padroni di casa. Roppo affretta un paio di conclusioni ma poi mette una tripla importantissima da 8 metri e regala 2 tiri aperti a Cogliati che non si fa pregare per buttarli dentro. Infine ancora Roppo con una tripla importantissima e un paio di tiri liberi nel finale chiude la gara.
Grande prova di carattere, voglia e grinta per i ragazzi della Libertas che, trascinati da un pubblico presente e attivo, riescono a portare a casa una partita fondamentale.
Prossima partita sabato 25 febbraio sul difficile campo di Lierna.
Forza Bufali!