giovedì 3 novembre 2016

U13 Reg A :: Torneo "Halloween Basketballcreed" 2016

Si chiude con un buon quarto posto l’avventura della squadra del '04 al torneo “Halloween Basketballcreed”, torneo svoltosi a Bernareggio nelle giornate di Lunedì 31 Ottobre e Martedì 1 Novembre.
Due giorni impegnativi per i nostri atleti che, per la prima volta nell'anno, si sono confrontati con alcune tra le migliori squadre a livello regionale.
Le squadre partecipanti al torneo erano 8 ed erano suddivisi in questi due gironi:

- Bernareggio, Libertas Cernusco, Aurora Desio, Pallacanestro Varese
- Olimpia Milano, Bluorobica, Robur Varese, BB14 Bergamo

1° partita (Lun 31 Ottobre ore 9.45): Bernareggio – Libertas Cernusco 43 – 63
L’esordio ha visto affrontare i nostri Bufali la squadre ospitante del torneo, Bernareggio. I nostri Bufali, dopo un inizio equilibrato (fine primo quarto: 12-13 con un canestro di Abdou) prendono vantaggio nel secondo quarto arrivando a +16 all’intervallo lungo (20-36). Nella seconda metà della partita i padroni di casa provano a mettere in difficoltà la Libertas Cernusco con una buona difesa e veloci contropiedi, ma la Libertas replica colpo su colpo alle folate dei Reds e chiude sul +20 senza troppi problemi.

2° partita (Lun 31 Ottobre ore 13.30): Pallacanestro Varese – Libertas Cernusco 58 – 56
Dopo la vittoria contro i locali, i Bufali affrontano la Pallacanestro Varese, una squadra molto competitiva sia dal punto di vista tecnico sia dal punto di vista fisico. Partono male i biancorossi della Martesana che vanno subito sotto a metà primo quarto (8-2), poi nel corso dei primi 20' la formazione allenata da Coach Cornaghi recupera lo svantaggio iniziale e sorpassa con i guizzi di Marchiano' prima dell'intervallo lungo. Nel terzo periodo Cernusco arriva anche a +9 ma Varese non ci sta e n guidata dalle iniziative del lungo Noble si riporta a contatto. Finale in volata con la tripla di Almasio che sembra indirizzare la gara verso i Bufali ma con un colpo di coda i varesini chiudono sul 58 a 56 grazie ad un super Moretti, decisivo nel finale. 

3° partita (Mar 1 Novembre ore 11.30): Aurora Desio – Libertas Cernusco 48 – 51
Nella prima partita della seconda giornata, la Libertas Cernusco incontra la quotata Aurora Desio guidata da coach Napoli. Partita condizionata da molti errori al tiro e da molti falli per entrambe le squadre. La partita è stata equilibrata fino all’ultimo quarto (progressivi: 12-12; 27-25; 37-37) quando i Bufali riescono a portarsi a +4 (canestro di capitan Incardona) con un paio di minuti a cronometro. Negli ultimi giri di lancette la difesa biancorossa appare piu' determinata ed i nostri chiudono sul 48 a 51 con merito dopo essere stati avanti per lunghi tratti dell'incontro. Pranzo veloce e si torna subito in campo per la finalina.

Finale 3-4° posto (Mar 1 Novembre ore 14): Libertas Cernusco – Robur Varese 58 – 61
Gara valevole per il 3-4° posto del torneo con la Robur Varese, squadra veloce e precisa al tiro, reduce da un netto +20 contro la Bluorobica. Un po' per stanchezza ed un po' per un brutto approccio e nel giro di 8' i Roburini sono già avanti in doppia cifra con una serie di triple a segno: 16-25 alla prima sirena dopo un lay-up di Formica. Nel secondo quarto con una ritrovata difesa i Bufali limitano le scorribande varesine e soprattutto ricuciono pian piano ma costantemente lo scarto con le tenaci iniziative di Ghezzi, autore di 12p. Nel terzo quarto Cernusco mette il naso avanti con una super fiammata di Meier ('05) che segna tre triple quasi consecutive ed è vantaggio Libertas. Per tutti i 10' conclusivi partita in totale equilibrio con scarti sempre di 1/2 punti ; negli ultimi 120'' la formazione di coach Pagani è piu' prolifica dalla lunetta a chiude i contri sul 58-61 con un rapido contropiede che spezza la parità.

Classifica finale:
1 - Olimpia Milano
2 - Pallacanestro Varese
3 - Robur Varese
4 - LIBERTAS CERNUSCO
5 - Bluorobica Bergamo
6 - Aurora Desio
7 - Pallacanestro Bernareggio
8 - Bergamo Basket 2014 

Esperienza sicuramente utile per la crescita dei nostri ragazzi e per il proseguio della stagione sportiva.
Forza Bufali!