domenica 8 maggio 2016

Serie C Silver :: Gara 1 Play Off

Romano Bk Lombardo (3C) - Libertas Cernusco (6A) 82 a 80
Parziali 21-15, 42-37, 66-60

Romano Bk Lombardo:  Armanni 7, Carrera 10, Gualandris 9, Deleidi 14, Raimondi 11, Carrara 17, Mazzanti 4, Albani 10, Persico 0, Giordano ne, Tiramani ne. All. Colonnello

Libertas Cernusco:  Carzaniga 9, Mercante 7, Buschi 14, Saturnino 4, Zanchetta 14, Antelli 2, Corti 9, Teruzzi 1, Sirtori 9, Campeggi 11. All. Gandini


Si torna in campo ad una settimana dall'ultima partita di campionato e questa volta è PLAYOFF!!!!........................ I Bufali se la devono vedere al primo turno contro una squadra che è stata definita da tutti gli addetti ai lavori una "corazzata" del girone C, Romano di Lombardia, squadra costruita a tutti gli effetti per provare a centrare il salto in C Gold.
Si parte e Cernusco approccia molto bene la partita portandosi subito sul 2-8 dopo pochi minuti, Romano però non ci sta e riaggancia subito gli ospiti e prova a sua volta a mettere la freccia con un pronto contro parziale che vede scappare la squadra di casa fino 16-11, coach Gandini deve fermare l'ondata di Romano con un time out e i Bufali sono bravi a ripresentarsi in campo con il giusto piglio per recuperare lo scarto, seppur risicato, di Romano,privi momentaneamente di Corti obbligatoriamente fuori dal campo per curarsi una ferita all'arcata sopraccigliare destra, la prima frazione di gioco si chiude con Romano in vantaggio di 5 lunghezze sul 21-15.

Il secondo quarto si apre con una buona notizia (a metà diciamo....) per i Bufali, Corti può continuare a giocare, turbante in testa e via.........Cernusco resta in scia anche se Romano sembra intenzionata ad allungare le mani sulla partita, ad ogni parzialino dei padroni di casa gli ospiti sono bravi e reattivi a rispondere, soprattutto con un buon impatto di tutto il collettivo; a farla da padrone però sono le giocate del lungo bergamasco Carrara che prende in mano i suoi e con 11 punti nel solo 2° quarto tiene a debita distanza i Bufali che con 2 liberi di Buschi accorciano sul -5 della pausa lunga (42-37).
Al rientro dagli spogliatoi Cernusco parte forte, subito tripla di Buschi per accorciare ulteriormente e dimostrazione che i Bufali non sono a Romano tanto per giocarsela, ma bensì per vincere, Romano però è brava a reggere l'urto e con le giocate di Deleidi e Armanni ribatte colpo su colpo ai canestri degli ospiti provando anche ad allungare fino al massimo vantaggio (+10) sul 66-56 a pochi minuti dal termine della terza frazione.
I Bufali non mollano la presa e con una buona giocata di Buschi in penetrazione che libera Campeggi T. al tiro e un canestro nel cuore dell'area di Sirtori ricuce subito il divario chiudendo al 30esimo sotto ancora di 6 lunghezze (66-60).
Cernusco perde però per falli Corti a metà quarto, 4° fallo più che dubbio e tecnico immediatamente a seguire, contro una squadra molto fisica come Romano non averlo per 15 minuti sembra essere un problema insormontabile, invece i Bufali tengono botta e si ripresentano nell'ultima frazione consci di potersela giocare fino in fondo, dopo pochi minuti si ha un momento di stallo nella gara (sul 70-63) in cui le 2 squadre sembrano iniziare a pensare un pò troppo e subentra così un minimo di insicurezza da entrambe le parti, la prima ad uscire dall'empasse è però Romano che piazza il parziale che sembra essere decisivo con le triple di Raimondi e di Gualandris, a 3' dalla fine è +13 (80-67) con Cernusco che sembra stavolta accusare il colpo.
Pronta risposta però di Zanchetta che con un canestro in penetrazione e una bomba rimette subito i suoi in linea di galleggiamento sul -8 (80-72), i Bufali nel frattempo perdono anche Mercante per falli.
Pronto time out dei padroni di casa ma al rientro in campo un'ottima giocata difensiva del duo Antelli-Zanchetta regala al Capitano biancorosso la palla per il -6 in campo aperto, ora Cernusco ci crede e Romano sembra leggermente intimorita, Deleidi forza una conclusione e sul ribaltamento di fronte questa volta è Carzaniga ad aprire il fuoco da 3 punti e a segnare, -3 (80-77) a 40" dal termine, i Bufali scelgono la difesa e la difesa paga, altra forzatura di Romano, questa volta con Carrera (ex di giornata) e palla recuperata, il cronometro si ferma a 24" dalla fine e Cernusco chiama l'ultimo time out per organizzare l'attacco, rimessa la palla in gioco si cerca ancora Carzaniga che però è ben marcato sull'uscita dai blocchi dai padroni di casa che però sullla susseguente penetrazione di Zanchetta lo perdono e così il giovane classe '97 può ricevere e sparare nuovamente da 3, questa volta però contestato, e segnare il canestro che vuol dire pareggio a 7" dalla sirena finale, Romano chiama time out in ritardo e la palla è in gioco, Raimondi tira da 9 metri ma la palla scheggia il ferro e finisce nelle mani di Carrera (bravo nel buttarsi a rimbalzo) che è bravo a subire un fallo (molto molto dubbio) a 0.8" dalla fine, il 2/2 della guardia bergamasca regala ai suoi il primo atto di questa sfida (82-80).
Si torna in campo mercoledì in quel di Cernusco alle ore 21, tutti in rosso a tifare per i nostri Bufali.
FORZA BUFALI!!!!