sabato 5 dicembre 2015

Serie C Silver :: 11a giornata


Bocconi Milano - Libertas Cernusco 67 a 51
Parziali 14-17, 31-32, 48-42

Bocconi Milano :  Scrima 7, Ferretti 6, Finazzer 3, Seracini 1, Mustafà 1, Gramola 6, Bona 9, Anolli 8, Nervegna 0, Piatti ne, Soncini 1, Schmidt 25. All. Carlo Favero

Libertas Cernusco : Binaghi 2, Sala 11, Saturnino 4, Zanchetta 4, Antelli 6, Corti 4, Marra 3, Campeggi R. n.e., Teruzzi 3, Sacchetti 3, Campeggi T. 11, All.Gandini - Ass.Consonni

Terzo ko di fila per i Bufali che si presentano sul difficile campo di Bocconi con l'assenza per infortunio di Buschi, quella di Mercante per motivi lavorativi (in Cina) e un Corti ancora da gestire (solo 13 minuti per lui, programmati).
La partita è già difficile di suo e sicuramente le assenze non aiutano, ma comunque i nostri ragazzi riescono a mettere in campo un buon basket nella prima metà di gara per poi sciogliersi alla distanza contro le difese miste di Bocconi.
Nel primo quarto è Cernusco a dettare i ritmi e si prova a correre, ma anche quando Bocconi spegne i contropiedi avversari, i Bufali riescono a trovare giocate con ritmo e tiri aperti che producono il vantaggio a fine primo quarto (14-17) in cui si distingue un vivacissimo Sala.

Nel secondo quarto il 2° fallo prematuro di Zanchetta sembra mettere in difficoltà Cernusco, ma Antelli prende in mano la regia della squadra e i Bufali addirittura allungano fino al +8 di metà frazione, qui il cambio di difesa di Bocconi toglie un pò di ritmo agli ospiti e qualche giocata in campo aperto e l'efficacissimo Schmidt riportano in partita i padroni di casa alla pausa lunga (31-32).
I Bufali sembrano trovare tanta energia dai giovani, Sala e Campeggi T. su tutti, ma anche Sacchetti e Marra danno il loro contributo, le rotazioni però sono corte e assai strane (6 lunghi a referto su 11 giocatori!!!) e nel terzo quarto i Bufali cominciano a fare fatica di fronte all'ennesimo cambio di difesa dei padroni di casa, Schmidt sale in cattedra (25 per lui alla fine) e produce praticamente da solo il primo vero strappo casalingo della gara portando i suoi fino al +10, Cernusco tiene botta e una giocata al ferro di Campeggi da ai suoi il -6 di fine terzo quarto (48-42).
Ci si aspetta il definitivo rientro nella gara da parte di Cernusco ed invece un netto 7-0 nei primi 3 minuti di ultimo quarto da ai padroni di casa il massimo vantaggio sul +13 (55-42) e costringe coach Gandini all'ennesimo time out e a provare la carta Corti negli ultimi 7 minuti.
Le solite giocate d'energia e potenza dell'ala n.12 danno a Cernusco nuova vita e i Bufali si riportano più volte sul -6, senza però dare più l'impressione di poter riagganciarsi definitivamente, a 3' dalla fine un antisportivo fischiato ai padroni di casa potrebbe riportare totalmente in scia Cernusco, ma Zanchetta dalla lunetta e poi una palla persa spengono le ultime possibilità dei Bufali che qui si innervosiscono troppo e regalano a Bocconi il successo e anche con largo margine (67-51).
Si ritorna in campo sabato in casa contro la giovane Abbiategrasso, mercoledì i Bufali disputeranno inoltre un'amichevole contro l'ex Marco Redaelli e la sua Calolziocorte (C Gold).

Forza Bufali!!!