sabato 6 dicembre 2014

U14 Ecc :: 9a giornata

Vanoli Cremona - Libertas Cernusco 62 a 68 (19-14; 31-32; 46-52)

Cremona: Feraboli 13, Tolasi 1, Ariazzi 15, Bandera 8, Riccardi 4, Baggi 2, Garini 6, Bonazzoli 2, Villa, Piazza, Piacentini, Ferrazzi 11. All Malavasi-Beluffi-Iacinti

Cernusco: Luisari 2, Bumeliana 2, Romano 2, Ferraris 2, Rivetti 6, Pavanello 14, Giacon, Giussani, Giulietti, Passoni, Casati 4, Buffo 36. All Cornaghi-Halabi-Signorelli

U14 Eccellenza
Importante vittoria per i Bufali del'01 che espugnano il difficile PalaRadi di Cremona con il punteggio di 62 a 68.
Logistica piuttosto complicata con gara al venerdi sera del ponte dell'Immacolata che genera notevoli ritardi ai cernuschesi ed un arbitro....ma si cominicia.
Inizio-shock per la Libertas che nei primi tre attacchi confeziona due perse ed un tiro sbagliato, in casa Vanoli invece le prime quattro azioni valgono altrettanti canestri: Feraboli tripla ed entrata, Ferrazzi da fuori ed Ariazzi dall'arco; totale generale 10-0 al 3'.
Il massimo vantaggio interno del match è sul 15-4 poi gli ospiti salgono di tono ed iniziano, pian piano, a riportarsi in scia con le ottime iniziative di Pavanello (6p a fila) ed una coppia di liberi
firmata Romano.
Cernusco segna con un paio di rapidi contropiedi e stringe le maglie in difesa, la Vanoli produce poco dopo la prima girandola di cambi ed al gong i Bufali sono in scia... 19-14.
Nella seconda frazione entrambe le formazioni cercano di tenere alto il ritmo e ne nascono buone occasioni di tiro per tutti, tra i locali si mette in evidenza Bandera (8p) mentre in casa Libertas ci pensa Buffo (due triple ed un'entrata).
Al 17' si torna in perfetta parità e poco dopo Bumeliana (positivo in difesa) sigla il sorpasso in entrata.
A metà gara è 31 a 32.
Terzo quarto giocato su grande equilibrio, parte meglio la squadra di Malavasi che si riporta davanti con il solido Ferrazzi (11p) e con Garini, quest'ultimo comunque ben tenuto dai biancorossi.
Cernusco torna a -3 ma poi piazza un pesante break di 9-1 frutto di un'efficace difesa e buone trame offensive con Luisari (2p e ben 9 recuperi) e Casati, quest'ultimo autore di 4p e 9rimb.
Al 30' i Bufali provano il mini-allungo con un altro centro di Buffo ed un bel "ciuf" di Rivetti che, sulla sirena, vale il 46 a 52 ospite.
Nell'ultimo Cernusco ha problemi di falli ma riesce lo stesso a mantenere sempre qualche incollatura di vantaggio grazie, soprattutto, ad una grande intensità difensiva
Ariazzi (15p) tiene a contatto i suoi con tre canestri consecutivi ma un ispirato Buffo (da rimarcare il 9/11 ai liberi ed il 9/15 da 2p) mette la sua terza tripla di serata e poco dopo Pavanello appoggia al vetro il + 7 esterno.
La Vanoli torna a contatto convertendo un bel rimbalzo offensivo e sul possesso seguente i Bufali non vanno a punti ma rubano palla e tornano a +7 con un lay-up di Ferraris che sembra chiudere la gara.
I padroni di casa non la pensano cosi' e riaprono i giochi con un dardo dall'angolo di Feraboli (12p) ed una folata di Bandera ma nei 60'' conclusivi Cernusco è impeccabile dalla lunetta e con un glaciale 6/6 manda i titoli di coda: 62 a 68.
Referto rosa davvero fortemente voluto con grande determinazione da parte di tutto il collettivo che ha saputo sopperire all'assenza (pesante) di Teo Franco, infortunasi la sera prima con la U15Ecc.
Un grande augurio di pronta guarigione al capitano ed un plauso ai Bufali per il carattere dimostrato, anche dopo un avvio difficile.
Ora mantere la concentrazione ai massimi livelli, domenica prossima (ore 11.00) altra gara impegnativa con la coriacea Aurora Desio.
Forza Bufali