venerdì 19 dicembre 2014

U14 Ecc :: 11a giornata

Pall. Bernareggio - Libertas Cernusco 47-78  (7-16; 20-39; 31-61)

Bernareggio: Colombo, Vertemati, Imasuen 2, Trassini, Massone 2, Minicozzi 5, Ferrari 3, Quadrio 6, Allievi,  Boggero 5, Marelli 18, Ghezzi 6. All Sacchi

Cernusco: Luisari 4, Bassi 2, Bumeliana 6, Romano 9, Ferraris 5, Rivetti 10, Pavanello 10, Franco NE, Giulietti, Pezzuto 2, Casati 10, Buffo 20. All Cornaghi-Halab


Immediato riscatto per i Bufali che espugnano il parquet di Bernareggio con il netto punteggio di 47 a 78.
Cernusco inizia bene in attacco e nei primi possessi trova valide (e varie) soluzioni  sia in avvicinamento sia dalla media, Bumeliana dalla media sigla lo 0-6 del 3'.
Dopo il time-out i locali provano a scuotersi con qualche giocata energica sotto le plance che genera tiri liberi, la Libertas concede qualcosa in fase difensiva ma comunque trova spunti importanti da tutti i propri effettivi ed al 10' prova ad allungare con le scorribande di Pavanello (10p con 5/9).
Nel secondo parziale (13-23) il ritmo di gioco si alza ed anche le percentuali di realizzazione aumentano: i Reds fanno bottino con un ispirato Marelli (18p), mentre i ragazzi di coach Cornaghi
vanno a referto con il prolifico tandem Romano-Rivetti, rispettivamente 9 e 10 punti personali ; +14 esterno al 16'.
Filippo Pezzuto
Prima della pausa i Bufali stringono le maglie in difesa  (due bei recuperi firmati da Bassi e dall'ex Giulietti) e dilatano il margine con le ficcanti iniziative di Buffo (20p con 8/12 da 2p), autore di un gran canestro sulla sirena del 20' che vale il 20-39.
Alla ripresa delle operazioni i brianzoli cercano di riportarsi sotto con i guzzi di Quadio e Ghezzi (6p a testa) ma i cernuschesi non si fanno sorpendere e spengono ogni tentativo di break-Reds grazie ad un'attenta difesa e rapidi contropiedi griffati Ferraris.
I Bufali matengono un buon profilo offensivo (manovra corale) e, pian piano ma con efficacia, aumetano il distacco fino al +30 del 30' dopo le buone giocate di Casati (10p con 4/5 al tiro).
Nell'ultimo quarto la Libertas tocca il massimo vantaggio sul +34 con un centro da sotto di Pezzuto ed un appoggio di Luisari; in casa Bernareggio l'ultimo ad arrendersi è l'energico Minicozzi che si fa ben valere fino al gong finale.
Da segnalare la presenza per onor di firma di capitan Franco, non entrato ma sulla via del rientro.
W con ampio scarto ma soprattutto mai in discussione grazie ad un miglior atteggiamento difensivo ed una ritrovata fludità in attacco, era importante ritrovare subito il referto rosa prima della pausa per le Feste di Natale; si torna in campo per il 12° turno di Campionato domenica 11 gennaio (ore 11.00) con la temibile Blu Orobica.
Con questa vittoria la Libertas ritorna in vetta alla classifica ma con una gara giocata in piu' rispetto alle dirette avversarie.
Forza Bufali