lunedì 15 dicembre 2014

U14 Ecc :: 10a giornata

Libertas Cernusco - Aurora Desio 53-61 (17-11, 30-26, 39-38) 

Cernusco: Luisari, Bassi, 1, Bumeliana, Romano, Ferraris, Rivetti 10, Pavanello 8, Giulietti 5, Passoni, Casati 9, Buffo 20. All Cornaghi-Halabi-Signorelli

Desio: Nobili, Benedini 21, Corti 5, Canato 1, Meda 2, Di Liddo 10, Vigano' 8, Macchi 4, Lovato 3, Vigilante, Longoni 7, Lucarella. All Ghirelli-Ceruti


Passo falso per i Bufali U14 d'Eccellenza che perdono per 53 a 61 con una mai doma Aurora Desio, dopo aver condotto sempre la gara per i primi 36'.
Ma andiamo con ordine....partenza positiva per i padroni di casa che difendono con intensità e vanno a referto con diversi atleti: tripla di Giulietti, libero di Bassi e due canestri di Buffo per l'8-2 del 4' che costringe Ghirelli al time-out.
I brianzoli ripartono con maggior slancio offensivo e trovano punti preziosi (nel pitturato) con Vigano', Cernusco spreca qualche pallone di troppo per allungare ma mantiene lo stesso il +6 con le iniziative di Rivetti (10p con 3/6 da 2p e 4/4 dalla lunetta); al gong è 17-11.
Nel secondo quarto il copione è pressochè lo stesso con la Libertas che fa l'andatura (anche +9 al 14') pur senza brillare in fase offensiva dove le percentuali sono molto basse (32% da 2p e 15% dall'arco).
Pure gli ospiti faticano ad andare a referto con continuità ma prima dell'intervallo lungo si riportano a due possessi di distanza (30-26) con un'entrata ed un prolifico 3/4 ai liberi.
Dopo il cambio di campo si segna ancora meno (9-12 il parziale del 3Q) ed entrambe le formazioni si affidano troppo al tiro da lontano.
Niccolò Giulietti
Una fiammata di Pavanello (8p) riporta inerzia in casa-Bufali ma Desio non molla e resta in scia con due centri firmati Di Liddo (10p).
In un paio di occasioni i ragazzi di coach Cornaghi hanno la chance di ri-allungare ma non capitalizzano in velocità e l'Aurora ci mette ben poco per tornare ancor piu' vicina con 5p a fila dell'ottimo Benedini (tripla e lay-up) e con un "ciuf" a fil di sirena che vale il 39-38 del 30'.
Buffo (doppia doppia da 20p e 10rimb ma anche 10 perse) riesce a trovare qualche spazio per imbucare la difesa (in area) dei brianzoli ed al 33' i biancorossi continuano ad avere qualche incollatura di vantaggio sul 46-42.
A questo punto ci pensa ancora un Benedini "on-fire" (22p di 12 nel 4Q) che, da solo, propizia il break ospite  per la ritrovata parità a 4' dalla fine.
I Bufali accusano il colpo e, oltre a non segnare, calano d'intensità in fase difensiva concendendo facili soluzioni a Desio che ne approfitta per mettere la freccia (+6 esterno) con i facili centri di Corti e Longoni.
Cernusco sembra non averne piu' ma si riporta sul -1 con due spunti (tripla e piazzato) di Casati (9p con 3/8) , immediata la replica dei biancoblu' che fanno "2+1" e tengono un margine di due possessi.
Finale concitato in cui la Libertas ha diverse chance per andare a punti ma tutti i tentativi sono mal costruiti e la palla non entra, sul capovolgimento di fronte l'Aurora segna a rimbalzo d'attacco e chiude i conti.
Nei secondi conclusivi un fallo antisportivo (molto fiscale) ai danni dei locali consente a Desio di ampliare addirittura il distacco e vincere, con merito, sul 53 a 61.
Partita che nei primi 30' andava indirizzata e che invece i Bufali non sono riusciti a fare propria a causa di una giornata offensiva davvero storta (anche 25 palle perse) sia in termini di gioco corale (troppo poco) sia in fase di realizzazione.
Da segnalare tra i biancorossi le assenze per infortunio di capitan Franco e Giacon (...Edo auguri di pronta guarigione, ti aspettiamo presto sul parquet!), ma questo deve essere uno stimolo per tutti per giocare con maggior determinazione sia alle gare sia, anzi soprattutto, in ogni allenamento.
Prossimo impegno, ultimo pre-natalizio, giovedi 18/12 in quel di Bernareggio.
Forza Bufali