lunedì 15 dicembre 2014

U13 Elite :: 2a giornata ritorno

Libertas Cernusco - BluOrobica 51-47 (11-16, 23-24, 40-35) parziali: 11-16, 12-8, 17-11, 11-12

Tabellino: Rivezzi, Pili 6, Priori 3, Macrì 4, Dallagrassa 2, Panzera F., Montanini, Marigo, Tremolada 3, Panzera I. 4, Colombo 7, Casati 22

Bella partita anche al ritorno fra la Libertas e la BluOrobica.
Come all'andata le due squadre hanno dato vita a una avvincente match in cui a tratti la maggior fisicità e la precisione al tiro dei Blu ha avuto la meglio sui bufali che però, alla fine l'hanno spuntata di misura.

Veniamo alla cronaca.
Il primo quarto vede i Blu dominare nettamente in attacco, con percentuali di tiro altissime, e vanificare gli attacchi dei bufali con una attenta difesa.
Dopo un parziale di 0-8 e un timido segnale di recupero dei nostri, si arriva al 6-16, con il massimo vantaggio per gli ospiti. A fine quarto una efficace rotazione fra Panzera F. , Tremolada e Marigo consentono di tenere gli ospiti fuori dall'area; Macri' in impostazione un canestro di Casati (8punti nel periodo e 22 alla fine) e una tripla di Pili, con un parziale di 5-0, riescono a farci chiudere il quarto sul 11-16.
È un segnale importante, è un dire agli avversari "ehi, ci siamo anche noi".Infatti, i bufali ci sono e fanno loro il secondo quarto. Ilaria Panzera lotta oggi piu' che mai su ogni palla e non si lascia intimidire dai prestanti avversari. 5 punti di Colombo, e un canestro ognuno per Panzera I, Priori e Dallagrassa ci riportano pienamente in partita e la prima metà incontro si chiude sul 23-24 per i Blu.

Al rientro, a quintetti liberi entrambe le squadre schierano da subito i giocatori con il maggior numero di centimetri.Sebbene i Blu siano fisicamente più grandi, i nostri riescono a inanellare una buona serie di canestri e a giocare bene in difesa.
Si procede punto a punto e questa sarà una costante per tutta la seconda metà della gara: rapidi capovolgimenti di fronte e difese attente tengono viva la tensione del match, tensione palpabile fra il pubblico.
Casati tiene sotto canestro e realizza punti importanti, Tremolada mette a segno un gioco da 3 punti.
Tutta la squadra "gira a mille", con anche Rivezzi e Montanini a giocare in impostazione e nel dare pressione agli avversari.

Il quarto periodo vive di grande equilibrio fra le due compagini: un paio di volte la Libertas va avanti di 4 o 5 punti ma i Blu tornano puntualmente a un solo possesso di distanza.
Panzera I. compie tre entrate che si infrangono sul ferro o vengono fermate irregolarmente.
Una tripla di Pili e altri punti pesanti di Casati dal campo e dalla lunetta tengono i padroni di casa sempre avanti.
Si continua a giocare con grande intensità, molto apprezzata dal pubblico presente, fino alla sirena finale a sancire la sesta vittoria dei bufali e la posizione da capolista.

Una vittoria del gruppo dove ognuno dei 12 convocati si è sacrificato e ha lottato per la squadra.
Una vittoria dove anche i dettagli hanno fatto la differenza: è stato decisivo che ognuno dei chiamati in campo sia stato pronto e capace di fare ciò che gli era richiesto, anche solo per pochi minuti.
Avanti così fino alla fine del girone! Complimenti ai ragazzi della BluOrobica: già molto validi oggi, nel breve-medio periodo possono diventare ancor più temibili.

Un-due-tre bufali!