domenica 12 aprile 2020

Comunicato del Consiglio Direttivo

Cari Bufali, atleti, genitori e amici
in un momento così delicato per tutta la comunità, crediamo sia doveroso far sentire a tutto il mondo del Basket Cernusco la nostra vicinanza e rendervi partecipi delle nostre strategie per il futuro.
Sono giorni complicati ed è estremamente difficile avere delle date certe su quello che verrà, ma è altrettanto vero che abbiamo a disposizione del tempo per confrontarci, costruire e guardare al futuro. Con energia, positività, estrema voglia di tornare vicino ai nostri ragazzi.

Se da un punto di vista 'effettivo' è difficile definire una data di ritorno sui campi, è questo il momento di pianificare tutto ciò che è nelle nostre possibilità per il tanto atteso ritorno in palestra. È questo il momento in cui la Società, tramite il Consiglio Direttivo e tutti i suoi Istruttori/Allenatori, sta lavorando per far sì che la ripresa sia all'altezza del nome che portiamo, a cui tutti siamo legati, e per il quale non ci fermeremo mai, nemmeno in un momento così complicato.

La pianificazione della prossima stagione passa necessariamente dalla Federazione Italiana Pallacanestro, in quanto si sta discutendo quotidianamente delle possibili riforme dei campionati, sia quelli seniores che quelli giovanili. Come Basket Cernusco stiamo dando il contributo nei tavoli di lavoro aperti portando idee e suggerimenti, in un confronto continuo.

Per quanto riguarda l'attività in palestra restiamo in costante contatto con le Istituzioni e le Autorità, al fine di avere un aggiornamento in tempo reale della situazione e darvene tempestiva comunicazione. Nonostante la Federazione abbia dichiarato lo stop di tutte le attività regionali è nostra volontà riprendere le attività sportive non appena l’emergenza sanitaria sarà considerata conclusa e non appena verranno concesse le necessarie autorizzazioni per tornare in palestra in tutta sicurezza.

Anche in questo periodo di ‘astinenza’ continuiamo a lavorare per i nostri ragazzi con lo spirito che ci ha sempre contraddistinto. La passione va coltivata, il basket è lì che ci aspetta e ci stiamo preparando per quando tornerà ad essere il nostro impegno quotidiano. E non vediamo l'ora che sia così.

Il Consiglio Direttivo