sabato 30 novembre 2019

U13 Rossi perdono in trasferta a San Giuliano

Pol. Dil. San Giuliano - Libertas Cernusco 69-30 (18-6;19-5;22-13;10-6)

San Giuliano: Cardale 2, Ratti 2, Sordi 4, Innocenti 8. Turdi 4, Savori 18, Serafino 8, Di Noia 4, Vallena 8, Cecchi 3, Sanpellegrini 6, Decriero 2 All. Foini.

Cernusco: Sant’Angelo 3, Grosso 2, Landriscina 6, Caletti 2, Teluzzi 6, De Pascalis 2, Sala, Trovato 3, Naldi, Grassetti 6 All. Sirtori.

I Bufali si presentano all'appuntamento con la prima in classifica del girone, con una formazione ridotta a 10 unità e rimaneggiata a causa delle assenze.
I nostri ragazzi giocano fin da subito con voglia ed in maniera ordinata, ma ben presto la fisicità degli avversari e l'impossibilità di fare cambi nel quarto a causa del numero ridotto di giocatori, fa la differenza portando il risultato del primo quarto a 18-6.
Anche il secondo periodo è sulla falsa riga del primo ed i nostri ragazzi non riescono ad invertire l'inerzia della gara, soccombendo per 19-5.
Negli ultimi due periodi, i nostri ragazzi mettono in campo tutta la loro grinta, ma il divario accumulato nel primo tempo della gara è troppo e di conseguenza non riescono a rimontare gli avversari.
A nostro svantaggio anche le tante occasioni perse; il gruppo mantiene comunque un atteggiamento positivo consapevole di prepararsi al meglio negli allenamenti per il prossimo incontro di gara.

Prossimo incontro LIBERTAS CERNUSCO – BASKET VIGNATE Giovedì 28 Novembre ore 19.30 c/o Polivalente Via Buonarroti.

U13 Rossi vincono contro Vignate

Libertas Cernusco - Basket Vignate 69-24 (19-2;15-12;16-9;14-6)

Cernusco
: Grassetti 6, Teluzzi 2, Bassi 5, Corso 6, Caletti, Trovato 4, Manni 11, Naldi 1, Landriscina 18, Donati 5, Sant’Angelo 6 All. Sirtori.

Vignate: Luzzi 2, Gargiulo 2, Vergani 3, Pozzi, Arpenti, Rivaroli 4, Bavarese 4, Masucci, Padula 8, Orsi 4, Rippa, Giardino 2 All. DiMaria.

Grande gara dei Bufali !
Si parte forte nel primo quarto.
La squadra è messa bene in campo e grazie anche alla vena realizzativa di Landriscina, chiudiamo il primo quarto sul 19-2!
Nel secondo quarto, Vignate reagisce di orgoglio e prova a rientrare in partita, ma la concentrazione e la voglia di vincere della nostra squadra non glielo permette, portando a casa anche il secondo quarto sebbene di misura.
Nel terzo e quarto periodo i Bufali ricominciano a marciare come nel primo quarto e vincono entrambe i periodi con un buon margine portando alla vittoria Cernusco con un gran 69-24.
Bene così.
Ora affrontiamo i nostri ultimi avversari del girone di qualificazione con la stessa mentalità.
Prossimo incontro LIBERTAS CERNUSCO – POL. META 2000 Sabato 30 Novembre ore 11.00 c/o polivalente Via Buonarroti.

Serie C GOLD Lombardia - spostamento gara

La gara n. 1706 del campionato: C1 - CR LOMBARDIA tra LIBERTAS CERNUSCO e NEW BASKET PREVALLE è stata spostata da: 07/12/2019 21:00 POLIVALENTE Via Buonarroti 20063 CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI) a: 07/12/2019 18:30 POLIVALENTE Via Buonarroti 20063 CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI)

giovedì 28 novembre 2019

Due vittorie di fila per l'under 14






UNDER 14 ELITE - CERNUSCO BATTE MALASPINA

Malaspina - Libertas Cernusco 57-58 (9-20, 22-36; 40-51)

Malaspina
AMORUSO, ASPESI 9, CASSINELLI 3,CRUDELE, DU
ENAS 4, NADALINI 3, PORCARI 14, SCOLA 14, SECHI,TENORE 8, VIGANO’ 2

Libertas Cernusco
ASSI 5, BERTOLOTTI, CICERI 5, DI NUZZO 4, GAZZOLA, LEO 13, LEONARDI 2, MERLO, MONTANARI 11, OLIVI, PIROTTA 4, ZOPPI 14

La tensostruttura di Malaspina è uno dei campi più difficili da affrontare in trasferta, ma i Bufali son settati da subito su un’ottima intensità difensiva sulle linee di passaggio. Lavoro che nel primo quarto frutta tre cose: andare in transizione giocando in 3vs2 o 2vs1, viaggi in lunetta (4/4 di Leo a metà periodo, nonché autore di una doppia-doppia da 13 punti e 16 rimbalzi) e concedere poche soluzioni. I soli 9 punti subiti (20-9 parziale primo quarto) sono un bel segnale.

Verso l’inizio del secondo quarto, Malaspina mette una zone press 2-2-1 per non far occupare le ali, che Cernusco riesce a spezzare senza
troppi problemi facendo scendere un giocatore a ricevere l’apertura verso il centro. Cala un po’ l’attenzione nella propria area per Cernusco, che chiude comunque la prima metà sul +14 (36-22).


I Bufali rientrano dall’intervallo lungo concedendo rimbalzi offensivi e qualche secondo possesso di troppo. Meno convinzione nel cercare passaggi interni ed extra-pass, abbassa la qualità dell’attacco. Malaspina si riporta a -6, ma negli ultimi 3 minuti l’attacco di Cernusco riprende quota anche grazie alla pressione che Zoppi sa mettere quando attacca a campo aperto (2 possessi con fallo e canestro segnato consecutivi, 14 punti e 3 palle recuperate per lui) e alla bomba di Montanari allo scadere (11 punti realizzati).
Malaspina trova più tiri aperti, per una difesa meno attenta anche se aggressiva. Dubbi fischi arbitrali da entrambi i lati del campo, oltre a mandare Zoppi fuori per falli, fanno perdere fiducia e ritmo all’attacco dei Bufali (7 punti segnati). Partita decisa nell’ultimo minuto. Nonostante lo 0/2 di Pirotta, Cernusco contiene bene l’ultimo possesso e strappa una vittoria che pesa molto più del punteggio finale di 57-58.


UNDER 14 ELITE - PROVA DI SQUADRA PERFETTA, SUPER VITTORIA CONTRO ABA
Libertas Cernusco – ABA Legnano 81-48 (17-13, 39-25; 59-40)

Libertas Cernusco
ASSI 2 BERTOLOTTI 6, CASATI 1, DI NUZZO 4, GAZZOLA 2, LEO 16, LEONARDI 12, MAGRI 4, MERLO 3, MONTANARI 11, PIROTTA 8, ZOPPI 12

ABA Legnano
CARNEVALI 4, DE TOFFOL 7, GALLAZZI 9, MALMSHEIMER 2, NART 12, SAPORITI 2, SONZOGNI 3, TOTARO 7, ZORZAN 2

Succede spesso che le migliori partite inizino da un’alta aggressività in attacco e diverse conclusioni al ferro sbagliate. Ed è proprio così che i Bufali hanno cominciato contro ABA, 2 punti in 4 minuti, ma 4 minuti di palloni recuperati e tiri ravvicinati. Il primo solco viene fatto da Zoppi e Leo (autori di 10 dei 17 punti del primo quarto), su almeno un paio di possessi in cui il primo serve l’assist per il secondo.
Nel secondo quarto tutto molto meglio a metà campo, ABA inizia ad accumulare falli, più giri in lunetta per i Bufali anche grazie al 1/4 di campo liberato per l’uno contro uno con un buon lavoro di spaziature. Perché è stato un grande secondo quarto? Coach Gambarini ha potuto far rifiatare Zoppi per oltre 5 minuti, senza subire parziali ma anzi andando sul +8 con altri 5’ da giocare. Con l’ingresso di Zoppi, sale la difesa sul portatore e il numero di canestri segnati in transizione su palloni rubati. (39-25 per Cernusco all’intervallo lungo)
L’ottima difesa interna di Di Nuzzo e la circolazione di palla migliorata, portano i Bufali sul +20 con altri 4’ da giocare prima dell’ultimo quarto. Una prova corale continuata anche nel 4° periodo. Oltre a vedere tutti a referto, il gruppo ha dimostrato di non andare sotto con i più forti fuori (anche Leo fatto riposare per quasi metà del 3° quarto). Vincere 81 a 48 è ancora più bello così.








mercoledì 27 novembre 2019

U18Top: vittoria all'ultima giornata del Top

Seregno Giallo - Libertas Cernusco 51-86 (15-21, 25-54, 34-69, 51-86)

Cernusco: Colombo 6, Corbelli 13, Di Costanzo 13, Fanelli 15, Grioni, Luisari 5, Macrì 2, Magni 8, Marelli 6, Panzera 9, Ratti 6, Strada 3. All. Fili-Zenoni.

Seregno: Baldo 2, Barni 5, Bragato 4, Caldera, Cibinetto 5, De Feo 19, Di Iorio 1, Monteverde, Pozzi, Sanfilippo 5, Turri 10. All. Colombo

Vittoria netta dei Bufali a Seregno al termine di una partita che, dopo un primo periodo equilibrato vede gli ospiti mettere la freccia e prendere il largo sin dal 20' (10-33 il parziale) e poi amministrare il punteggio fino al 40'.
Con il rimpianto di non aver giocato con il giusto atteggiamento in almeno due gare e pertanto di non essersi qualificata direttamente al tabellone, la Libertas Cernusco saluta il Top con tre vittorie e si appresta a disputare il Gold nella seconda fase stagionale.

Forza Bufali!

martedì 26 novembre 2019

U15 Eccellenza - spostamento gara

La gara n. 6893 del campionato: U15/E - CR LOMBARDIA tra PALLACANESTRO CANTU' e LIBERTAS CERNUSCO è stata spostata da: 01/12/2019 11:15 PALAZZETTO 'PARINI' Piazza Parini 22063 CANTU' (CO) a: 10/12/2019 18:30 PALAZZETTO 'PARINI' Piazza Parini 22063 CANTU' (CO)

lunedì 25 novembre 2019

CTF - SELEZIONI REGIONALI DELLA LOMBARDIA ANNO 2006

Il Comitato Regionale Lombardo, nell’ambito del Progetto di Qualificazione Territoriale e in preparazione al Trofeo Ludeccup che si svolgerà a Porcari (LU) dal 6 al 8 dicembre 2019 convoca, per gli allenamenti in programma a Milano presso la palestra Secondaria del Palalido Allianz Cloud ingresso da Piazzale Lotto, 15 lunedì 25 novembre 2019 gli atleti dell'annata 2006.


Complimenti al ns bufalo Alessandro Leo per la convocazione

U15 Eccellenza vincono in trasferta con HYC

HYC Pavia - Libertas Cernusco 82-91 dts (14-26, 37-42; 52-58; 76-76)

Pavia: Cassani 2, Corbellini, Curti 7, Intini, Licari 14, Longhi 12, Nuzzo 6, Paparella 4, Policoro, Solimeno 12, Stasolla 11, Tedoldi 14. All. Di Bella-Fiume

Cernusco: Scozzesi 15, Meier 13, Cerea, Mandelli 33, Grassi, Grioni 6, Valent 10, Mazzola 2, Cividati, Radatti, Conca 10, Timis 2. All. Cornaghi-Sirtori–Marcotti
 
Raid esterno dei Bufali che passano sul campo dell'HYC al termine di un supplementare (82-91 al 45')  dopo aver toccato anche il +19. I ragazzi cernuschesi scattano meglio dai blocchi di partenza ed iniziano la partita con il piglio giusto: la difesa funziona e di conseguenza anche fase offensiva il gioco riesce a svilupparsi con velocità e buone letture. L'ottimo impatto di Scozzesi (15p con anche 2/3 dall'arco) ed i guizzi di Meier (13p e  ben 14 falli subiti) siglano il vantaggio alla prima sirena sul 26-14. Nel secondo periodo il copione sembra essere lo stesso fino al massimo scarto (21 a 40) con due dardi in fila dell'ispirato Conca. Prima della pausa lunga però Cernusco si spegne improvvisamente con tre palle perse consecutive che cambiano l'inerzia della gara grazie ad un fulmineo 6-0 interno. Da qua in avanti i pavesi raddoppiano l'energia sul campo ed accorciano notevolemente il gap con i centri delle guardie Licari e Longhi, rispettivamente 14 e 12 punti ciascuno. La Libertas non va a segno per oltre 4' se non a gioco fermo ma  i sette tiri liberi sbagliati consecutivamente pesano parecchio ed i locali chiudono sul 37-42  proprio con i punti in lunetta.  Nemmeno la pausa negli spogliatoi serve come sveglia per i biancorossi che subiscono oltremodo la veemenza dei pavesi ed il maxi-parziale continua fino al sorpasso girffato dal tandem Solimeno-Stasolla, anch'essi in doppia cifra. La squadra di coach Cornaghi una volta sotto nel punteggio ritrova la giusta cattiveria agonistica e riesce nel terzo quarto a riprendere un margine con due contropiedi corali ed una bella iniziativa di Valent (10p) che fissa il 52 a 58. Il leader biancoblù Curti prima di uscire per limite di falli si fa ben notare con due penetrazioni ed il finale diventa sembre più equilibrato con elevata intensità su ambedue i lati. Cernusco sembra avere qualche incollatura di scarto (+3 al 38' con bella giocata di Grioni) per poter chiudere i conti tuttavia le scorribande pavesi (ed un paio di extra-possessi  da rimbalzo) ristabiliscono la perfetta parità. Sulla sirena del 40' la tripla, ben presa, dei Bufali si ferma sul ferro ed è parità a quota 76. Nei 5' di supplementare i milanesi si dimostrano più lucidi e prendono subito un distacco importante sia con tanti tiri liberi realizzati che con alcune situazioni di gioco. Da rimarcare i 33 punti dell'ottimo Mandelli (top scorer), decisivo nel finale con una serie di viaggi in lunetta (alla fine per lui sarà 18 su 25 a gioco fermo). Tra le fila di coach di Bella l'ultimo ad arrendersi è il play Tedoldi (14p e tanta personalità in campo). Pavia stavolta non ha piu la forza per reagire e la gara si chiude sul 82 a 91 Libertas. Referto rosa importante e meritato per la forza mentale dimostrata nella parte finale, senza dubbio da dimenticare anzi da corregere i 10' a cavallo tra secondo e terzo parziale dove è del tutto mancata la concentrazione necessaria. 
Prossimo impegno previsto per sabato 23 in casa contro gli amici di Bergamo Basket.



sabato 23 novembre 2019

ONLINE IL NUOVO MERCHANDISING

È online il nuovo sito di acquisto per il merchandising Basket Cernusco 2019-2020.

Clicca qui per andare al sito - chiedi la password al tuo dirigente di squadra


Powered By

mercoledì 20 novembre 2019

Un mese di Under 14

U14 ELITE - SCONFITTA A BG CONTRO LA TORRE

Si torna a giocare in trasferta e La Torre accoglie Cernusco costruendo prevalentemente in post basso, cercando spesso il 45 e il 23 nel pitturato (15 dei 29 punti subiti nel primo quarto sono arrivati da loro due). I Bufali faticano nel posizionarsi difensivamente sotto canestro e a trovare lucidità in attacco chiudendo a 10 punti la prima frazione.

Nel secondo quarto, Cernusco spinge molto meglio in transizione. Su penetra e scarica arrivano due triple di Bertolotti e ottime soluzioni di Leonardi in palleggio arresto e tiro (13 punti con 2/3 da fuori). La rimonta dei Bufali prosegue nella seconda metà, con idee più chiare su come rendere difficile la ricezione ad avversarsi che stazionano dentro l’area e con Zoppi che mette pressione sulla palla creando poi tanto per i compagni in campo aperto, come fatto contro Cantù. (11 punti con 7 palle recuperate e 4 assist per lui)

I Bufali rientrano a -3 con altri 3 minuti da giocare. Un paio di falli di eccessivo contenimento portano Bergamo in lunetta e frenano il ritmo che Cernusco stava riuscendo ad imporre.

Nell’ultimo quarto, la fretta ha abbassato la qualità: in attacco, forzando tiri nei primi 6 secondi, in difesa usando meno il petto e più le braccia per contenere (anche se alcuni fischi nella nostra area sono risultati molto dubbi). Torre Boldone vince 74 a 65, ma in 3 quarti ha segnato solo 44 punti. Cifre che fanno capire che la correzione in difesa è arrivata. Due note: sbagliare meno liberi (5/17 di squadra) e cercare di darla sotto con meno esitazione. Contro ABA, questa domenica, entrare aggressivi dal primo minuto sarà fondamentale.


UNDER 14 ELITE - GRANDE VITTORIA CONTRO CANTU’


Rigiocare subito contro Cantù in casa, dopo aver affrontato e perso quasi contro la stessa formazione al torneo di Trieste, ha avuto da subito sapore di occasione di riscatto. Primi 7 minuti di equilibrio, Cernusco subisce parzialino di 9-2 ma da alcune cose in campo si capisce che l’intensità è quella giusta: 6 rimbalzi offensivi consecutivi in una singola azione, 7 palloni recuperati e diversi viaggi in lunetta ribaltano la situazione: contro parziale di 10-3 Cernusco, il canestro di Zoppi sul finale di quarto dopo due ribaltamenti e difesa mossa è il primo segnale di una svolta.

La tripla di Assi a 1’40’’ dall’intervallo lungo porta Cernusco a +3 e con il fallo più canestro da sotto di Gazzola è il secondo segnale che si sta prendendo il largo.

Nel terzo quarto i Bufali Under 14 giocano il loro miglior basket: la palla arriva sotto nei tempi giusti, aggressivi al ferro, ribaltamento e taglio dal lato debole, molto bene anche sulla palla in difesa. Infatti il parziale di 13-0 in favore di Cernusco è arrivato proprio dalla pressione di Zoppi (autore di 9 punti 14 rimbalzi e 13 rubate) sul pallone ma anche da un Assi particolarmente ispirato in attacco (8 dei suoi 14 punti arrivati nel terzo quarto). Cernusco concede solo 4 punti in questa frazione, indice che pure la difesa di squadra è stata decisiva.

Per non far scendere l’intensità, coach Gambarini allunga le rotazioni e i vari Di Nuzzo, Bertolotti e Gazzola rispondono alla grande. Lavorando insieme, i Bufali arrivano anche a +25, Cernusco finisce 74 a 53. Vittoria che ha visto il contributo di tutti fino all’ultimo minuto. Lo stesso tipo di collaborazione misto a sacrificio deve continuare nelle prossime gare.


U14 Elite – Prima vittoria in casa contro Cremona

L’esordio in casa dopo 3 partite difficili aveva come messaggio centrale: andare e guardare avanti, tenendo conto di ciò su cui si è lavorato. Cernusco entra proprio più precisa del solito in difesa, recependo subito gli input di coach Gambarini: quando lavorare dalla lunetta, quando rientrare in area. Dietro i bufali concedono solo 7 punti nel primo quarto. (Cernusco chiude 17-7 la prima frazione)

Nel secondo quarto Cremona mette un po’ di pressione tutto campo, dopo un paio di possessi di disordine nel superare la metà campo, Cernusco prende il largo guidata dai contropiedi di Zoppi (11 segnati) e Montanari (13 punti con 7/8 ai liberi) e dalla costruzione dal lato debole. Iniziano ad arrivare anche molti liberi (34 tentati di squadra) e tanti rimbalzi offensivi, segni che la fisicità in attacco non è mai mancata, pure quando non si concretizzava subito.

Nel terzo periodo i Bufali raggiungono anche il +29, facendo entrare la partita praticamente in garbage time. In questa prima, convincente W 77 a 40, ogni giocatore ci ha messo un pezzo (nessuno sotto i 12 minuti di impiego). Al di là dei minutaggi, è il tipo di coesione che si dovrà mantenere contro Torre Boldone, a Bergamo, tra due settimane.


U14 Elite – I Bufali perdono in trasferta contro l’Olimpia

Forse una delle gare mentalmente più complesse da preparare, quella contro l’Olimpia Milano. Ma qualche volta, far alleggerire il carico di tensione può portare dei buoni risultati. Cernusco entra sgombra e sta nel momento, attaccando benissimo in 1on1 (Leo ne mette a referto 8 solo nella prima metà) e cercando il centro in penetra e scarica. I Bufali chiudono il primo quarto 15 pari e riescono a rimanere in contatto per altri 3 minuti buoni del secondo.

Sulla differenza fisica, specialmente a rimbalzo offensivo, c’è poco da aggiustare ed è venuta fuori nel secondo quarto. Ma non concedere canestri facili lasciando spesso libera l’area, è un concetto applicabile. I Bufali faticano a rientrare subito a metà campo, nonostante le indicazioni chiare di coach Gambarini. e dopo l’intervallo lungo iniziano a perdere lucidità anche in attacco.

Nella seconda metà Cernusco segna solo 18 punti e a fine 3° quarto la partita ha già preso direzione Olimpia. Il problema non è perdere 77-46 contro un avversario decisamente più forte, ma capire come diminuire quei cali di distrazione, dopo una serie di cose fatte egregiamente.

U18Top: Bufali sconfitti da Pioltello

Libertas Cernusco-Basket Pioltello 64-79 (10-26, 31-47, 41-63, 64-79)

Cernusco: Fanelli 3, Colombo 11, Corbelli, DiCostanzo 8, Luisari 2, Grioni 2, Macri 2, Marelli 7, Panzera 14, Ratti 2, Rusconi 8, Strada 5. All. Fili-Zenoni

Sconfitta netta dei bufali, rei di un approccio alla partita superficiale e poco intenso, contro Pioltello compagine agguerrita per tutti i 40'.

L'atteggiamento dei padroni di casa facilita il compito agli amici ospiti che giocano con intensità in ogni zona del campo e chiudono il 1q già a +16 gap mai calato nei restanti periodi (anche oltre i 20 punti di margine nel 3q).

Prestazione da dimenticare per molti degli effettivi della Libertas. serve voltare pagina e andare alla trasferta di Seregno con il piglio giusto.

Forza bufali!

martedì 19 novembre 2019

Spostamento gara n. 14411 campionato: U13/M - CR LOMBARDIA

La gara n. 14411 del campionato: U13/M - CR LOMBARDIA tra PALL. CONCOREZZO e LIBERTAS CERNUSCO BIANCO è stata spostata da: 17/11/2019 15:00 Palestra Via Pio X s.n.c. 20863 CONCOREZZO (MB) a: 26/11/2019 19:45 Palestra Via Pio X s.n.c. 20863 CONCOREZZO (MB)

Spostamento gara n. 14415 campionato: U13/M - CR LOMBARDIA

La gara n. 14415 del campionato: U13/M - CR LOMBARDIA tra P.O.S.A.L. SESTO e LIBERTAS CERNUSCO BIANCO è stata spostata da: 24/11/2019 14:30 PALACARZANIGA Via Giorgio Enrico Falck 110 20099 SESTO SAN GIOVANNI (MI) a: 24/11/2019 18:30 PALACARZANIGA Via Giorgio Enrico Falck 110 20099 SESTO SAN GIOVANNI (MI)

U16 Uisp vincono in casa contro Cormano

Libertas Cernusco- San Luigi Cormano 55 - 35 (14-5 ; 28-9 ;40-26)
Libertas Cernusco: Bolzoni, Caligiore, Villanueva, Francalanci 3, Grassetti 3, Cani 6, Teruzzi 6, Zavattini 5, Paskar 12, Melzi 5, Coletti, Colombo 11, D'Agnese, Locatelli 3, Benedan 1.

San Luigi Cormano: Bolsieri 2, Corcioni 4, D'Aiteo 3, Delle Donne 3, Lattucà 10, Lotorto 2, Marelli, Mohamed, Occoffer 11, Percoco, Rossi, Terzi.

U16 uisp - altra vittoria in casa contro S. Luigi Cormano giocata il 17/11.
Partita ben giocata da subito dai nostri bufali. Un terzo quarto in calo che però non ha influenzato il risultato.



lunedì 18 novembre 2019

U16Ecc - sconfitta casalinga contro Cantù

Libertas Cernusco - Pallacanestro Cernusco 52-89

Cernusco: Schiavon, Bertolotti 2, Ratti, Gnocchi, Calcaterra 8, Marchianò 20, Almasio 1, Nale 7, Incardona, Abdou 7, Ghezzi 7. All. Valente, Arienti.

I Bufali escono sconfitti per 89 a 52 in casa della capolista Cantù dopo una partita in discussione solo per i primi 18 minuti. Nel primo quarto i nostri riescono ad opporre agli avversari buona fisicità ed intensità in difesa mentre in attacco, benché non si veda un gioco corale, si riesce a trovare la via del canestro grazie a soluzioni individuali e si arriva alla sirena sul -2, 19 a 17 per Cantù.

Il secondo quarto si svolge in modo similare al primo anche se si concede qualcosa di più a rimbalzo; a 2 minuti dalla fine del quarto si è ancora sul -2 quando ci si addormenta in difesa e si va negli spogliatoi sul 40 a 30, dopo un parziale di 8 a 0 per i padroni di casa.

Il terzo quarto è caratterizzato da continui black out difensivi e da un attacco stantio, con palla spesso ferma e soluzioni individuali anche forzate, fattori che vedono dilagare i canturini arrivando a fine quarto sul 67 a 40.

Nell’ultimo quarto si cerca di stringere le maglie in fase difensive ma ormai la partita è in controllo di Cantù che conclude 89 a 52.

Partita subito da archiviare e tornare in palestra per aggiungere qualità al lavoro fatto fino ad ora, in vista anche della prossima partita contro Desio.


CGold: vittoria in trasferta per rilanciarsi

SOCIAL O.S.A. – LIBERTAS CERNUSCO 76 – 81 dts (10-14; 37-30; 55-49; 72-72)
 
Cernusco: Carrera 19, Beretta 8, Riva, Mercante 5, Siccardo 7, Ramenghi 2, Sirtori 4, Guffanti 12, Campeggi 2, Marnetto 2, Franco 20, Luisari. All. Cornaghi, Fili, Sirtori

Eccola la prima vittoria stagionale!!!
Arrivata in maniera sofferta e combattuta.
Partita che inizia con entrambe le squadre che sbagliano molto al tiro, scegliendo soluzioni sempre dalla lunga distanza, infatti solo 2 canestri per parte vengono segnati.
Avvicinandosi a canestro, si segna maggiormente e il punteggio finale ci permette di mettere più di un possesso di vantaggio.
Nel secondo tempo, Social OSA trova soluzioni importanti, ben difese dai Bufali, dall’arco che gli permette di fare un controparziale e mettere la testa avanti di 7.
Al rientro dall’intervallo, gli avversari continuano sulla falsa riga del secondo quarto, arrivando a toccare anche il +16.
Arriva la reazione dei Bufali che diventano più intensi in difesa, rubano qualche pallone e recuperano punti importanti che permette di chiudere il quarto a -6.
Ultimo periodo che vede l’equilibrio tra le squadre e lo scarto che si assottiglia pian piano, -3 a 5 minuti dalla fine.
Le percentuali si abbassano per entrambe le squadre, dovuto a contatti più intensi e maggior agonismo e si raggiunge così l’ultimo minuto sotto di 1 e con Social OSA che non è ancora in bonus che nell’azione seguente gli permette di spezzare più volte la continuità dell’attacco dei Bufali.
A 27 secondi dalla fine, i Bufali vanno +2 grazie ai liberi, ma nell’attacco successivo si ritorna pari, ma l’ultimo tiro sarà nostro.
Purtroppo il tiro va corto, merito di una difesa forte e senza fallo degli avversari .

OVERTIME
L’inerzia della partita è dalla parte dei Bufali che continuano a giocare, trovando combinazioni che portano a canestri facili in appoggio, ma si è sempre in equilibrio come punteggio.
Nell’ultimo minuto, un paio di palloni recuperati, permettono di creare un gap di 3 punti a 36 secondi dalla fine.
Che arriva a 5 a 24 sec dalla fine con palla in mano a Social Osa.
Gli ultimi secondi si concludono con tiro sbagliato, rimbalzo offensivo, tiro sbagliato da 3, rimbalzo offensivo, palla persa, rimessa Bufali, fallo in attacco sulla rimessa, rimessa Socia OSA, tiro sbagliato, rimbalzo difensivo, FOGLIO ROSA CERNUSCO.
Vittoria combattuta, sofferta, voluta e che servirà per dare un nuovo avvio al campionato.

Nella prossima partita affronteremo tra le mura amiche Romano, sabato 23 alle ore 21:00.
FORZA BUFALI!!!

domenica 17 novembre 2019

U13 Rossi vincono contro Melzo

Libertas Cernusco - Basket Melzo 68-23 (19-3;17-5;19-7;13-8)

Cernusco
: Grassetti 5, Bruni 8, Caletti 2, Cerchiari 10, Bassi 15, Landriscina 3, Teluzzi, Trovato 8, Donati 8, Grosso 4, Sant’Angelo 5 All. Sirtori.

Melzo: De Cesare, Biondi, Tallito 5, Casas, Cinquanta, Bosatra 3, Mangiarotti, Missora 9, Beretta, De Feo 6, Sossi All. Azzoni.

Bellissima prestazione dei nostri Bufali.
La nostra squadra è entrata concentrata e con voglia di vincere.
Per tutta la gara sono stati messi in campo grinta e continuità che hanno portato a vincere tutti i 4 periodi.
Decisiva anche la scelta dell’allenatore nel mettere in campo i quintetti giusti ed attuare le giuste sostituzioni.

Prossimo incontro SAN GIULIANO M.SE - LIBERTAS CERNUSCO Sabato 23 Novembre ore 15.00 c/o palazzetto Via Gogol

venerdì 15 novembre 2019

U15 Eccellenza vince in casa contro Vanoli

Libertas Cernusco – Vanoli Cremona: 59-56 (17-20, 32-41; 51-52)

Cernusco
: Cemmi 8, Scozzesi 5, Meier 11, Mandelli 10, Grassi, Grioni 10, Valent 4, Mazzola, Radatti 3, Frokku, Conca 4, Timis 4. All. Cornaghi - Sirtori – Marcotti

Cremona: Taino 2, Ivanovskis 6, Mainieri 5, Regonelli, Errica 9, Conti 6, Zanetti 14, Redini, Marchetti, Fiammenghi, Valenti 6, Galli 8. All. Sangalli-Gigala

Importante successo casalingo per i Bufali U15 che battono (59-56 in rimonta) i parietà della Vanoli Cremona nella sesta giornata del Campionato d'Eccellenza. Cernusco sembra iniziare meglio (+5 al 6') ma poi confeziona diverse palle perse e gli ospiti, con merito, prendono il controllo delle operazioni sfruttando le giocate dei lunghi Galli e Valenti per il 17 a 20 della prima sirena. La 2nd unit degli ospiti prosegue a fare l'andatura sfruttando la precisione al tiro e diversi spunti a rimbalzo offensivo ; da rimarcare le giocate di Zanetti (14p), nuovo innesto per i cremonesi. Il massimo vantaggio (+13) arriva al 16' con due belle iniziative del lettone Inavovskis (6p) del romano Errica, autore di 9p. Prima della pausa lunga le percussioni di Grioni (autore di 10p) mantengono il divario in singola cifra. E' 32 a 41 al 20' dopo i liberi di Scozzesi. Davvero troppi i punti facili subiti per la Libertas. Alla ripresa del gioco i biancorossi aumentano l'efficacia in fase difensiva e riescono punto su punto, seppur con tanti errori balistici, a ritornare a contatto sul 51-52 di fine terzo con una serie di viaggi in lunetta molto prolifici. Un'azione sull'asse Mandelli-Meier sigla il sorpasso del 32' poi si prosegue in equilibrio fino alla fine. Entrambe le formazioni segnano pochissimo (8-4 l'eloquente parziale) e la differenza la fanno un paio di palle recuperate dai ragazzi di coach Cornaghi che chiudono la contesa (+3 a 2'' dal gong) con un centro ai liberi dell'incisivo Cemmi (8p). Referto rosa per 59 a 56 che dà morale per la classifica tuttavia prestazione al di sotto delle aspettative sia in difesa nei primi due quarti sia in fase offensiva dove è mancata lucidità. Prossimo impegno sabato 16 ore 16,00 a Pavia contro HERE YOU CAN. 
Forza Bufali!


giovedì 14 novembre 2019

U16 Eccellenza sconfitta con Blu Orobica

Libertas Cernusco - Blu Orobica 55-62 

Cenusco
: Schiavon 2, Mandelli 8, Bertolotti 10, Ratti, Gnocchi 1, Calcaterra 5, Marchianò 7, Nale, Zafferini, Incardona 2, Abdou 8, Ghezzi 9. All: Valente, Arienti.

Bergamo: Mora 18, Dembele 17, Daoudi, De Martin 6, Stucchi 4, Vailati, Compaore 2, Euerci, Rota 3, Vismara, Zonca 8, Cagliani 4. All: Zambelli, Petitto.

Non riescono a trovare la terza vittoria i nostri Bufali U16 che, nel turno infrasettimanale, si scontrano fra le mura amiche contro la compagine più strutturata di Bergamo. Nonostante un avvio non lucidissimo, i padroni di casa riescono a limitare la superiorità fisica e i continui P&R degli ospiti e partendo da buone situazioni difensive riescono a ripartire in attacco con ordine e trovando buoni canestri portandosi sul 17 a 15 alla sirena; nel secondo quarto, a punteggio basso (12-11), inizia a calare l’intensità e l’attenzione in difesa, concedendo troppi tiri liberi agli avversari (6 canestri su 11 punti), mentre si fa fatica a trovare la via del canestro, fattori che contribuiscono a tenere in scia Bergamo arrivando all’intervallo lungo sul 29 a 26. Nel terzo quarto gli ospiti aumentano notevolmente l’intensità dei contatti e dell’uso del fisico cosa che, complice anche qualche non fischio arbitrale, scompagina i meccanismi dell’attacco dei Bufali che conducono le fasi offensive in modo molto disordinato ed individuale mentre in difesa si riesce a mantenere la giusta intensità, seppur con qualche distrazione, e si arriva alla sirena avendo sprecato quel po’ di vantaggio conquistato sul 40-41 per gli ospiti. Nell’ultimo quarto purtroppo il trend non cambia con i nostri che provano a rincorrere in modo poco organizzato e molto individuale in fase offensiva nonostante riescano ad essere ancora coesi in fase difensiva; ad 1 minuto dal termine sul - 4 si ha l’ultima possibilità di ricucire ma due palle recuperate in difesa vanificate in fase offensiva e la lotteria del fallo sistematico chiudono la partita a -4 a pochi secondi dalla fine, con una bomba negli ultimi secondi dei bergamaschi che sancisce il risultato finale sul 55-62. I Bufali pagano ancora troppa frenesia, confusione ed individualità nelle fasi calde della partita. 
Prossimo appuntamento la difficilissima trasferta a Cantù di sabato 16 Novembre.

martedì 12 novembre 2019

CGold: sconfitta esterna a Gardone

PALL. GARDONESE – LIBERTAS CERNUSCO 76 - 64 (24-11; 48-20; 56-45)
 
Cernusco: Carrera, Beretta 2, Riva 17, Mercante n.e., Siccardo 4, Ramenghi 4, Sirtori 6, Guffanti 12, Campeggi 7, Marnetto, Franco, Luisari 4. All. Cornaghi, Fili, Sirtori

Trasferta a Gardone Val Trompia che si prospettava difficile e i primi due quarti, consegnati agli avversari sia per merito loro, grazie alle alte percentuali al tiro sia per la mancanza di ritmo dei Bufali, indirizza la partita per i padroni di casa con un +28 all’intervallo lungo.
Ci si aspettava un’altra debacle nei restanti quarti, ma c’è stata una reazione d’orgoglio che ha portato a un parziale di 25 – 8 per i Bufali, frutto di voglia e intensità in difesa e di concentrazione in attacco.
 
Questo però non è bastato perché la partita ormai era compromessa, ultimo quarto che si gioca a pari livello ma con la vittoria ormai acquisita da parte di Gardone.
 
La prossima partita sfideremo fuori casa Social Osa, domenica 17 alle ore 20:15.
 
FORZA BUFALI!!!

U18Top: convincente vittoria contro la capolista

Libertas Cernusco - Basket Costa per L'Unicef 77-63 (16-16, 45-26, 60-48, 77-63)

Cernusco: Panzera 13, Fanelli 15, Colombo 7, Strada 5, Rusconi, Macrì 8, Grioni 5, Corbelli 2, Marelli 12, Luisari 3, Magni 3, Di Costanzo 4. All. Fili, Zenoni
 
Costa Masnaga: Raimondo 2, Mariani 3, Moltrasio, Panzeri 9, Riva 4, Carsana 7, Bonfanti 22, Tramarin 14, Tagliabue 2. All. Testa, Corbetta

Convincente vittoria dei Bufali che superano in maniera netta la capolista Costa finora imbattuta.
Dopo un primo quarto a rincorrere gli ospiti (6 punti massimo vantaggio) Cernusco impatta sul 16-16 a fine periodo.
Il secondo quarto vede i Bufali tenere alto il ritmo e altissima la precisione al tiro grazie alla quale costruiscono il +19 del 20' (29-10 nel 2Q).
Nel terzo quarto i Bufali si portano fino al +21 poi abbassano l'intensità e gli ospiti provano gradualmente a rientrare, fino a 9 lunghezze. La reazione dei padroni di casa riporta il vantaggio stabilmente oltre le 10 lunghezze (15-22 il 3Q).
Negli ultimi 10' i Bufali si tengono mediamente a 14 punti di vantaggio fino alla sirena finale.

Prossimo incontro il 18/11/2019 21:15 contro gli amici di Pioltello. Forza bufali!

domenica 10 novembre 2019

U13 Rossi sconfitti a Segrate

Gamma Basket – Libertas Cernusco 69-47 (22-9;19-15;18-6;10-17)

Gamma: De Benedictis 10, Lombardi, 9, Angerame 4, Randi 7, Marchesi 5, Fiorenza 2, Mercalli 7, Pellegatta 4, Cherubin 4, Usai 10, De Fiore 5, Pattaro, 2 All. Pacifici.

Cernusco: Grassetti 3, Grosso 2, Caletti 2, Bruni 7, Donati 4, Manni 2, Corso 9, Cerchiari, Bassi 6, Naldi 10, Teluzzi, Sant’Angelo 2 All. Sirtori.

Cernusco approcia male alla partita e la migliore organizzazione e partenza dell’avversario porta ad un parziale di 22-9.
Nel secondo quarto Cernusco mette in campo migliore attenzione e, pur perdendo di misura, combatte e tiene il risultato ancora aperto.
Passaggio a vuoto nel terzo quarto della squadra che soccombe per 18-6.
Nell’ultimo quarto reazione di orgoglio della nostra squadra che vince il quarto limitando il divario dagli avversari e chiudendo il risultato sul 69-47.
Prossimo incontro LIBERTAS CERNUSCO – BASKET MELZO Giovedì 14 Novembre ore 19.30 c/o Polivalente Via Buonarroti.
Forza Bufali!




U13 bianchi perdono contro Bresso

Libertas Cernusco - ASD Bresso Basket 33-79 (18-16;6-24;5-17;4-22)

Cernusco: Castelli 10, Locatelli 4, Suma 10, Pulvirenti 4, Angioletti, Ranucci, Caligiore, Veronico, Silletti, Rodrigo, Sala, Pompocci 5 All. Cozzi.

Bresso: Vismara 6, Ambrosini 8, Spada 8, Sottile 4, Mazza 6, Motta 16, Bianchini 10, Papi 4, Terracone 2, Forzinetti 15 All. Corrado

Cernusco impatta bene alla partita, vincendo il primo quarto di misura 18-16. Nel secondo e terzo quarto, gli avversari mettono in campo più fisicità ed una migliore organizzazione che porta a ribaltare le sorti dell’incontro e portando lo score a 27-59.

Nell’ultimo quarto i ragazzi provano a reagire, ma è troppo tardi e la compagine avversaria amplia il proprio vantaggio chiudendo il risultato sul 33-79.

Prossimo incontro Pall. CONCOREZZO – LIBERTAS CERNUSCO Domenica 15 Novembre, c/o Palestra via Pio X.

U16Ecc: vittoria in casa di Urania

Urania – Cernusco: 58-78 (13-14, 24-33, 42-57)

Cernusco: Schiavon 2, Mandelli 14, Bertolotti 8, Gnocchi 5, Calcaterra 4, Marchianò 7, Nale 4, Zafferini 7, Scarcella, Incardona 4, Abdu 9, Ghezzi 14. All. Valente, Arienti

Trasferta infrasettimanale per I Bufali opposti ai pari età di Urania, squadra già incontrata anche in amichevole in nel pre-campionato.
Cernusco inizia con il piglio giusto e riesce subito a trovare il canestro con continuità e non permettendo ai padroni di casa delle facili conclusioni. Il ritmo della partita fin dai primi minuti non è velocissimo e i Cernuschesi allentano un po' l’intensità, difensiva permettendo ai ragazzi di coach Montefusco di stare in scia chiudendo il primo quarto sotto di una sola lunghezza.
Nel secondo quarto, pur continuando a mantenere il comando dell’incontro, i Bufali continuano a non aggredire i propri avversari che riescono con ordine e pazienza a bucare la difesa avversaria. Solo dopo l’ennesimo minuto di coach Valente per riprendere i suoi per spronarli a dare di più in fase difensiva, Cernusco riesce ad imbrigliare l’attacco dei padroni di casa creando un piccolo divario che, se non fosse per i soliti errori grossolani in attacco, potrebbe essere molto più ampio dei 9 punti alla sirena del secondo quarto.
Al rientro dall’intervallo lungo Cernusco non si fa cogliere impreparata e mantiene l’intensità difensiva che non permette ad Urania di rientrare in partita. Anzi è proprio grazie alla difesa che i Bufali aumentano il proprio divario e riescono a gestire l’intero quarto trovando canestri con azioni corali, cosa che fino a questo momento non si era visto con continuità.
L’ultimo quarto non ha molto da dire con i padroni di casa che provano a sfruttare gli errori per la troppa foga di Cernusco nel chiudere la partita, ma una volta prese le misure e organizzata la fase offensiva, i Bufali sono bravi a non far rientrare Urania in partita, vincendo anche l’ultimo periodo e chiudere l’incontro a proprio favore con il punteggio di 58-78.
Prossimo incontro tra le mura amiche di Cernusco contro Blu Orobica martedì 12 per continuare “ad alzare l’asticella” e proseguire con il lavoro settimanale.

mercoledì 6 novembre 2019

Spostamento gara n. 7050 campionato: U14/L - CR LOMBARDIA


La gara n. 7050 del campionato: U14/L - CR LOMBARDIA  tra LA TORRE BASKET TORRE BOLDONE e LIBERTAS CERNUSCO è stata spostata da: 09/11/2019 18:00 Palazzetto Via Casolini 3 24050 TERNO D'ISOLA (BG) a: 13/11/2019 19:00 Palazzetto Via Casolini 3 24050 TERNO D'ISOLA (BG)

CGold: sconfitta di misura contro Sansebasket


LIBERTAS CERNUSCO – SANSEBASKET 70 - 75 (13-19; 27-35; 52-56)
Cernusco: Carrera 3, Beretta, Ramenghi 3, Mercante 6, Siccardo 11, Riva 15, Sirtori 4, Guffanti 19, Campeggi, Marnetto, Franco 9, Luisari. All. Cornaghi, Fili, Sirtori
Dopo la trasferta a Iseo, si torna tra le mura amiche per provare a interrompere la striscia negativa contro la capolista, Sansebasket.
L’inizio di partita è contratto da parte di entrambe le compagini, infatti a metà quarto si è 5 pari.
Nei restanti cinque minuti, diventa molto più combattuta fino alla tripla sullo scadere di quarto che permette agli ospiti di creare un piccolo gap.
Secondo quarto molto equilibrato a livello di punteggio, permane sempre una differenza di 5 punti, scoglio che sembra insormontabile.
Si gioca soprattutto sugli errori altrui, ma la precisione al tiro è bassa per entrambe le squadre e il punteggio ne risente visti i numerosi attacchi.
Dopo la pausa lunga, gli ospiti si affidano soprattutto alle individualità di alcuni per chiudere le azioni di attacco e con degli errori di troppo a livello difensivo dei Bufali, Sanse scappa a +14 a 2 minuti dalla fine del quarto.
Non riesce però a dare il colpo di grazia per chiudere la partita e Cernusco aumentando in difesa e con un po’ di continuità in attacco, ricuciono fino al -4.
Incomincia l’ultimo quarto e dopo 2 minuti si raggiunge il 60 pari e poco dopo il punteggio diventa favorevole raggiungendo anche il +4 a 2:30 dalla fine.
Sanse segna soprattutto sui tiri liberi concessi e i troppi falli commessi, obbligano a cambi per limite di falli raggiunto.
A 30 secondi dalla fine si è -1 e con i falli si va subito in lunetta.
Sanse è precisa ai liberi, non ne sbaglia uno nel finale e la fretta di dover segnare in attacco per i bufali, non permette di trovare il canestro.
La partita si conclude con il +5 per gli ospiti che rimanda la prima vittoria stagionale dei bufali.
Nella prossima partita saremo ospiti della Pall. Gardonese, domenica alle ore 18:00.
FORZA BUFALI!!!

lunedì 4 novembre 2019

U15 Eccellenza vittoriosi in trasferta a Legnano

ABA Legnano - Libertas Cernusco 51-63 (15-11, 33-24; 42-44)

ABA: Ferrario 25, Calicchia 1, Guainazzi, Petrone NE, Manfrini NE, Negri 4, Castoldi 3, Mana 2, Dell’Acqua 4, Sampietro 2, Maestroni 4, Idrizi 6. All. Agostinello–Mezzera.

Cernusco: Puozzo, Scozzesi 2, Meier 23, Cerea, Mandelli 9, Grioni 8, Valent, Mazzola 5, Cividati, Radatti 1, Conca 9, Timis 6. All.Cornaghi-Sirtori–Marcotti

Terzo referto rosa su tre trasferte per i Bufali '05 che domenica mattina espugano (51-63) il PalaBertelli, casa dall'imbattuta ABA. I I locali iniziano meglio con punti in area dei propri lunghi mentre Cernusco appare un po' appannata e spreca molti possessi ; si segna col contagocce ed i legnanesi si prendono qualche incollatura di margine con una tripla prendono inerzia. I biancorossi hanno problemi di falli (sia singoli sia squadra) e terminano in discesa il primo periodo sul 15 a 11. Nel secondo quarto un vivace Grioni (8p) prova a scuotere i suoi però il team di Agostinello risulta essere più determinato e riesce ad alungare anche in doppia cifra (+13 massimo vantaggio al 18' ) grazie ad una solida difesa dell'area. Prima della pausa lunga un dardo ospite accorcia il gap ed è +9 ABA a metà. L’intervallo serve però per dare la scossa: suona la sveglia in casa Cernusco ed al rientro dagli spogliatoi saledi livello Meier (22p) che con quattro canestri consecutivi propizia la rimonta. Il cambio di passo però è soprattutto in fase difensiva dove Radatti e Timis stringo le maglie non vengono più concessi canestri facili ai ragazzi di Legnano. Una bella giocata potenziale "and-one" di Scozzesib sigla il sorpasso del 30' con l’inerzia tutta in mano ai ragazzi di Cormaghi. L’ultimo parziale continua così su quest’onda: Mandelli e Conca (9p a testa) trovano canestri importanti che valgono la fuga decisiva del 35' ed una lunga serie di liberi vale anche il +15. Ferrario, top scorer del match a quota 25p, si fa notare per giocate di talento (-8 al 38') ma la contesa è ormai chiusa ed è W esterna per 51-63. In casa Bufali dopo 20' sottotono ambo i lati da rimarcare l'ottima difesa (concessi solo 19p dopo il cambio di campo) ed alcune valide azione corali. Referto rosa meritato su campo difficile (ABA capolista) però deve servire da buon auspicio per giocare 40' a fila con la concentrazione alta. 
Ora una settimana di riposo e poi la sfida casalinga con la Vanoli Cremona del 9-11 ore 15.45.
Forza Bufali !


venerdì 1 novembre 2019

U13 Rossi vittoriosi con Malaspina

Malaspina Sport Team – Libertas Cernusco rossi 42-78 (4-27;17-16;15-15;6-20)

Malaspina: Morandi 11, Lambri 12, Del Greco 48, Pedinotti 75, Vaccai 80, Chiti 81, Valenti 84, Toletti 85, Risieri 88, Manfredi 89, Del Grosso 90, Geran 93, All. Chiarelli

Cernusco: Grassetti 5, Grosso 8, Landriscina 11, Caletti 27, Di Bacco 30, Cerchiari 32, Bassi, 44, Trovato 46, Bruni 47, Naldi 48, Teluzzi 77, Sant’Angelo 81, All. Sirtori.

Cernusco parte forte nel primo quarto grazie alla spinta di Bruni e chiude con un parziale netto di 27 a 4. Nel secondo quarto i ragazzi partono con un buon ritmo, ma verso la metà del quarto rallentano e, complice un buon quintetto inserito dalla compagine avversaria devono lottare per non farli rientrare in partita e chiudono il quarto perdendo solo un punto di vantaggio.
Anche nel terzo quarto, la partita si fa più impegnativa e dopo la prima parte dove Malaspina si avvicina pericolosamente a -14, nella seconda parte del tempo e nel successivo quarto periodo, i Bufali riprendono la marcia di inizio partita e chiudono con 20-6 che porta il risultato finale a pendere nettamente per i nostri colori.

Prossimo incontro GAMMA SEGRATE – LIBERTAS CERNUSCO Domenica 10 Novembre c/o C.S. Don Giussani.