giovedì 10 ottobre 2019

U15 Eccellenza vince in trasferta contro URANIA

Urania Milano - Libertas Cernusco 50-99 (13-26; 20-54; 27-79)
Urania: Chitti, Dell'Acqua 3, Panara, Pirrone 18, Osio 15, Ingram 3, Maffezzoli, Carlone, Pozzi 5, De Carlo 3, Vigna, Romano 4. All. Schiavi - Rognoni - Tassellari

Cernusco: Scozzesi 7, Meier 17, Cerea 7, Mandelli 12, Grioni 9, Valent 21, Mazzola 9, Cividati 2, Radatti 2, Frroku 3, Serafini 2, Conca 8. All. Cornaghi - Sirtori - Marcotti

Finalmente anche i Bufali 2005 iniziano la loro stagione e danno il via al loro primo vero Campionato d'Eccellenza con una netta W sul campo degli amici di Urania Milano. Durante il primo quarto Cernusco fa valere il proprio ritmo offensivo con la palla che si muove velocemente e ne nascono valide soluzioni per tutti: Valent (21p con 4/7 dall'arco) si fa valere dalla lunga distanza mentre Meier (17p) realizza sia in area sia da fuori. Totale generale è 13-26 al gong. Nel secondo periodo i biancorossi della Martesana alzano l'intensità difensiva e producono tante situazioni vantaggiose in contropiede con la coppia Grioni-Mazzola, autori di 9p a testa. Gli Wildcats (che alternano uomo a zona) faticano a andare a referto se non con le folate del razzente Pirrone (18p), tuttavia l'inerzia resta totalmente in favore della Libertas che si passa bene la palla scappa sul +34 del 20' nonostante due time-out ravvicinati dei locali. La differenza a metà gara è ampia: +34 esterno frutto di due tempini giocati con grande concentrazione. Mandelli & soci proseguono a tener alto il piglio su ambo i lati nel terzo parziale (7 a 25) ed il margine si dilata ulteriormente con gli spunti di Conca e Scozzesi che siglano i centri del +50 del 30'. Da rimarcare comunque che è tutto il collettivo di coach Cornaghi a dare un contributo con tutti e dodici gli effettivi a referto. Ultimi 10' in cui i ragazzi di Schiavi, trascinati dall'ala Osio (15p), mostrano il loro lato migliore con tanta grinta e buone azioni; dall'altra parte i cernuschesi vanno avanti a segnare con frequenza ma con qualche disattenzione in retroguardia: vincono i rossoblù il tempino e la gara termina 50-99. Va in archivio quindi la prima bella vittoria di questa stagione, ora testa subito al prossimo impegno: l’esordio casalingo contro la forte Olimpia Milano di mercoledì 9 ore 19.15, nel recupero della prima giornata.
Forza Bufali!