giovedì 30 maggio 2019

Torneo Enjoy Aquilotti 2008

Il weekend scorso si è svolto il torneo Enjoy, 12 squadre provenienti da varie zone d'Italia si sono scontrate mantenendo alto il divertimento oltre che il livello.
I nostri bufalini hanno anche ospitato nelle loro case e camere gli amici della Virtus Bologna: un'esperienza sicuramente importante!
🏀
Questa la classifica:


1 Pallacanestro Aurora Desio
2 Virtus Siena
3 Olimpia Milano
4 Sporting Milanino -Cusano Milanino
5 Virtus Segafredo Bologna
6 BasketBall Gallaratese - Minibasket Gallaratese
7 Pallacanestro Libertas Cernusco
8 VIRTUS BERGAMO
9 Here You Can - Di Bella Basket School
10 CAT SPECIAL TEAM VIGEVANO
11 Basket Seregno
12 BVO Caorle

Grazie a tutti per aver partecipato con entusiasmo!
#vivailminibasket
#torneoenjoy


Convocazione selezioni provinciali “carica dei 2006”

l C.N.A , in ottica delle selezioni provinciali per l’annata 2006, convoca, per la partita amichevole contro la selezione della provincia di Pavia-Lodi, il 31.05.2019, presso il Palazzetto dello Sport di via Adamello a Siziano, alle 18:15, gli atleti U13.

Complimenti al ns bufalo Giulio Volontè per la convocazione


mercoledì 29 maggio 2019

SPAREGGI U14 ELITE

Libertas Cernusco - Robur et Fides VA 59-78 (11-19; 33-39; 47-56)

Cernusco: Cerea 0, Conca 14, Frroku 0, Grioni 0, Mandelli 15, Meier 8, Puozzo 0, Radatti 9, Scozzesi 2, Timis 8, Valent 3, Varisco 0. All. Cornaghi-Tornari-Marcotti

Robur: Bortoli 4, Bottinelli 0, Cantisani 0, Dagri 8, Dall'omo 27, El Querd 0, Grassia 0, Maddalin 10, Maresca 0, Moroni 0, Realini 7, Terlizzi 20, Vischia 2. All. Todisco

“Non è importante come colpisci, l'importante è come sai resistere ai colpi, come incassi e se finisci al tappeto hai la forza di rialzarti... così sei un vincente!”
Il colpo questa volta è stato forte: Robur Varese vince con merito 59-78 contro i nostri Bufali, estromettendoli così dalla fase interregionale e dalla possibilità di andarsi a giocare il titolo nazionale.
Facendo però un passo indietro, ci sono tanti motivi validi per rialzarsi ancora e tornare a “combattere”. Nonostante questa sconfitta infatti l’annata è stata davvero positiva: il secondo posto in campionato, le bellissime vittorie (a Desio ed a Brescia per citarne due), il miglioramento continuo di tutti i giocatori che non hanno mai smesso di allenarsi con grinta e determinazione.
L’amarezza ora è tanta, ma continuando così il futuro potrà portare tanti soddisfazioni ai nostri ragazzi!
Tornando alla cronaca (gara-spareggio) bastano poche azioni per capire il tema della gara: Robur parte forte, difende con il coltello tra i denti e, spinta dai canestri di Dall’omo, allunga subito sul +6 dopo pochi minuti.
I Bufali sembrano in difficoltà, ma dopo il time out di coach Cornaghi ed i primi cambi ripartono, con un positivo Conca (14p) che guida la rimonta cernuschese. Ma Robur non si scompone e con ripetuti penetrazione al ferro torna avanti di 8 lunghezze a fine periodo
Nel secondo quarto la partita rimane bloccata con le difese a farla da padrona. La Libertas prov a rientrare guidaa da Timis e con i primi punti di Mandelli (marcato con box & one per tutta la partita dalla difesa varesina), tuttavia il play Terlizzi ricaccia indietro i biancorossi con un paio centri dalla media. Un paio di guizzi di Meier permettono a Cernusco di limitare i danni e tornare in spogliatoio solamente sotto di 6 sul 33-39. Un bel saldo per l'andamento della gara.
Rientrati dalla pausa lunga i milanesi con una difesa arcigna e rapidi contropiede ricuciono lo strappo fino al -2. Purtroppo però la luce si spegne nuovamente e Robur allunga sull'ennesimo +8 spinta da Dall'Omo (27p, top scorer)
Nell’ultimo quarto Cernusco scivola presto a -10 e lì del tutto calano le energie fisiche e mentali che, di fatto, signfica sconfitta seppur con ancora tanto tempo da giocare. Minuti finali in cui i Roburini spinti dall'entusiasmo scappano addirittura sul +19 con le folate di Maddalin.

Con questo rerferto giallo si chiude la stagione sportiva dei Bufali '05 ma restano 9 mesi giocati ad alto livello per un gruppo che ha dimostrato di poter dire la proria contro tutti ! Forza Bufali !!

venerdì 24 maggio 2019

Francesco Badocchi incontra i Bufali!

Il primo di italiano di sempre a vincere il titolo universitario NCAA americano. Francesco Badocchi torna a trovarci per un pomeriggio in mezzo ai nostri Bufali. Non mancare!!


QUARTI DI FINALE U14 ELITE


Gara 1 Leonessa Brescia - Libertas Cernusco 81-81 (29-25, 49-45; 67-57)
Brescia: Boni, Grasso 7, Gerardi 2, Novaglia 2, Brescianini 29, Ghidini 13, Ceretti 6, Prandini 2, Fenaroli 2, De Martin 2, Tanfoglio 13, Ghidini 3. All. Alberti-Baresi-Cotelli

Cernusco: Scozzesi 2, Meier 11, Cerea, Mandelli 24, Grioni 10, Valent 9, Volonte 2, Timis 5, Radatti 6, Puozzo 2, Frrokku 4, Conca 6. All. Cornaghi-Tornari-Marcotti

Strano ma vero la gara (d'andata) finisce in perfetta parita sull'81-81 dopo una partita per lunghi tratti condotta dai padroni di casa (tre volte anche a +14). Avvio sprint dei biancoblù che tengono un ritmo altissimo e segnano con frequenza prendendo subito un discreto margine tuttavia la Libertas accorcia il gap e riesce a rimanere sempre in scia seppur Brescianini (30p) faccia la voce grossa in penetrazione. Capitan Radatti e Grioni guidano la prima rimonta che arriva fino al -4 dell'intervallo lungo con un punteggio pirotecnico sul 49 a 45. Alla ripresa delle operazioni è sempre la formazione bresciana a farsi valere stavolta con Grasso ed il talentuoso '06 Ghidini (14p) per il nuovo +14 Leonessa. Stavolta il contro-parziale è siglato da Mandelli (26p) che con un paio di canestri dall'arco ed un'entrata mancina riporta la gara (davvero avvincente!) in situazione di equilibrio. Nell'ultima parte del match la formazione di Alberti prova a dare un'altra spallata con il 72-58 del 32'firmato da Tanfoglio (17p con tre triple) ma i Bufali spinti dalle folate del play Meier (11p + 4rec) rintuzzano ancora il divario fino anche a mettere la freccia sul +3 con meno di un minuto a cronometro. Negli ultimo 60'' Brescia con tre tiri liberi ritrova la parità....ma niente supplementari: si gioca sabato il ritorno a Cernusco !!


Gara 2 Libertas Cernusco - Leonessa Brescia 66-67 (20-20, 42-30; 54-46)
Cernusco: Scozzesi 7, Meier 9, Varisco, mandelli 15, Grioni 4, Valent 15, Volonte, Timis, Radatti 2, Puozzo, Frrokku, Conca 14. All. Cornaghi-Tornari-Comaschi

Brescia: De Guzman, Grasso 6, Fenaroli, Brescianini 16, Ghidini 17, Orioli, Cerertti 1, Prandini 4, Morelli, De Martin 9, Tanfoglio 14, Ghidini. All. Alberti-Baresi

Gara di ritorno con copione simile all'andata ma a parti invertite e sempre Cernusco a fare l'andatura (massimo scarto +14) fino al sorpasso finale (66-67) che consente a Brescia di accedere alle Final 4 per il titolo regionale. Ma passiamo alla cronaca: avvio scoppiettante per entrambe le formazioni e sin da subito volume di gioco molto alto che porta al 20-20 della prima sirena con Mandelli e Brescianini in evidenza in fase realizzativa. Nel secondo periodo cambia marcia in difesa la squadra di Cornaghi che aumentando l'intensità prende il controllo delle operazioni grazie anche ai canestri di Meier e soprattutto un ritrovato Conca (14p con 7/10 al tiro) che propiziano l'allungo prima dell'intervallo sul +11. Prosegue il buon momento dei biancorossi anche nel terzo quarto fino al +14 del 25' con gli spunti di Scozzesi (7p e 8rimb) ed i dardi del prolifico Valent (15p) ; dall'altra parte invece Brescia appare in difficoltà offensiva però trova punti pesantissimi con il talentuoso De Martin (9p) ed il solito Ghidini (17p) che tengono gli ospiti in singola cifra di scarto. Ultima frazione in cui le aquile salgono di colpi in attacco grazie alle giocate di Tanfoglio (due triple ed un 3/3 a gioco fermo) mentre i Bufali sprecano troppo dalla lunetta (decisivo l'1/10 nei 7' finali) e per diversi possessi non riescono a realizzare. Si entra cosi nei 60'' conclusivi con le squadre punto a punto e la differenza ancora una volta è fatta dalle "piccole cose" con la Germani che converte i liberi (uno anche ripetuto) mentre i locali perdono il possesso per un fallo di sfondamento. Vince in volata la Leonessa che con merito giocherà la semifinale con ABA, per i Bufali gara altrettanto importante con Robur che vale l'accesso alla Fase Interregionale. Dopo nove mesi giocati con la giusta mentalità ora è il momento di tirar fuori il meglio di sé: 
Forza Bufali !!!


giovedì 23 maggio 2019

U14 Elite - Final Four

Sono stati definiti date e luoghi di svolgimento delle final four del campionato U14 Elite Lombardia.
I nostri bufali saranno protagonisti nella final four B sabato pomeriggio alle 17,30 ad Arcore contro Robur Varese.

Scarico il comunicato completo

mercoledì 22 maggio 2019

Convocazione selezioni provinciali “carica dei 2006”

Il C.N.A , in ottica delle selezioni provinciali, convoca, per l’allenamento della selezione, giovedì 23.05.2019, presso il Palasport di via Ginestrino- Carugate, dalle 19:00 alle 21:00, gli atleti classe 2006.

Complimenti al nostro bufalo GIulio Volontè per la convocazione

venerdì 17 maggio 2019

Clinic Nazionale per allenatori FIP a Cernusco

Il 28 MAGGIO 2019 dalle 19,30 alle 22,30 presso la palestra polivalente ENJOY a Cernusco s/N si svolgerà un clinic nazionale per allenatori FIP.

I relatori saranno A. Bonacina e V. Di Meglio che copriranno i seguenti argomenti:
  • Pick and roll e fondamentali tecnici e tattici di squadra contro la differenti scelte difensive; 
  • Attacco alla zona nelle categorie giovanili attraverso l’uso dei fondamentali

mercoledì 15 maggio 2019

U13TOP, ottavi di finale: Cernusco – Bernareggio 66 – 44 (11-10, 29-21, 45-26) - Siamo in Elite!


Importante vittoria per il gruppo U13 TOP che nella gara casalinga di domenica pomeriggio ha sconfitto nettamente gli agguerriti vicini di casa di Bernareggio, staccando il pass per i quarti di finale e acquisendo sul campo il diritto a partecipare al campionato U14 élite dell’anno prossimo. Le due squadre si presentano al match dopo aver disputato la gara di sedicesimi in modo simile, con vittorie nette ma faticose, rispettivamente contro Seregno e Lissone; Bernareggio, dopo aver disputato con onore il primo girone TOP, ha vinto il suo campionato GOLD, riuscendo a entrare tra le migliori sedici di Lombardia con un basket vivace in attacco e agguerrito in difesa, fatto di pressione a tutto campo e raddoppi.

L’inizio di partita è molto contratto: Bernareggio attacca il ferro a ripetizione con la fisicità e l’energia di Colombi, mentre i Bufali ci mettono un attimo a ingranare, riuscendo solo a tratti ad alzare la difesa a tutto campo per recuperare il pallone e trasformare in contropiede. Ottimo nel primo quarto l’apporto offensivo del tandem Pirotta-Montanari, che trovano con continuità la via del canestro, sia in penetrazione da dentro il pitturato. Per i Reds, è continuo l’apporto di Brambillasca, regista delle trame offensive della squadra ospite e autore di una bella tripla. 11-10 Bufali alla prima sirena.

Nel secondo quarto, Cogliati mette in campo un quartetto nettamente più fisico, mentre Gambarini e Tornari replicano con la coppia di regia Casati-Bertolotti e i centimetri di Volontè, autore di una buona prova offensiva (10 punti nel solo secondo quarto, 18 al 40’). Il match mantiene sempre un alto ritmo, che penalizza un po’ le letture offensive e il bel gioco ma premia l’intensità e la velocità delle giocate. Da rimarcare la (inusuale) lucidità al tiro da fuori dei padroni di casa, che confezionano ben tre realizzazioni dal campo, di cui due in fila dell’ottimo Casati, autore di una partita brillante sui due lati del campo, sempre attento sulle linee di passaggio, e una di sharp-shooter Gazzola. Nonostante qualche forzatura di troppo nella metà campo offensiva, attacchiamo molto bene i raddoppi a tutto campo di Bernareggio, utilizzando passaggi corti e buon gioco senza palla, e allunghiamo il vantaggio a +8 al 20’.

Nella ripresa riusciamo a sfruttare meglio le azioni di contropiede: Zoppi torna in cabina di regia, apre il campo e serve a ripetizione Pirotta e Montanari, in versione contropiedisti; la pressione alta riesce anche a farci strappare qualche facile canestro da sotto con Assi. L’intensità del match rimane comunque alta, con qualche scontro di gioco non da poco ma mai scorretto, che toglie dal campo per qualche minuto alcuni giocatori dei Reds brianzoli. Dal lato nostro, la palla si muove meglio anche nella metà campo offensiva, con gli avversari che sembrano aver mollato mentalmente. +19 al 30’. Da notare in questa frazione di gioco il grande apporto difensivo, oltre che di Zoppi, di Ciceri, autore del solito (grande) lavoro occulto ma prezioso.

Nel quarto quarto si abbassa un po’ la tensione: subiamo qualche canestro di troppo, con disattenzioni varie e un’infinità di tagli davanti concessi ai nostri avversari, dando però segni di vita in attacco, con due belli strappi di Zoppi in campo aperto e due canestri da tre punti di Bertolotti, sempre in fiducia nelle ultime gare. Due splendidi centri dell’ottimo Olivi e un bel lay-up mancino di Sessi chiudono un match nel quale gli ospiti hanno dimostrato tutto il loro valore, giocando una partita da pari a pari contro i Bufali che, nonostante un po’ di tensione dovuta all’importanza della posta il palio, hanno comunque mostrato gli esiti di un percorso di crescita maturato nel corso dell’anno.

Bravi Bufali. Accontentarsi sarebbe però un peccato: ecco perché lo sguardo deve subito rivolgersi ad Assago, per la sfida di venerdì sera contro l’Olimpia, valevole per entrare nelle quattro migliori di Lombardia (ore 21).

Colnaghi 1, Assi 2, Olivi 6, Montanari 6, Bertolotti 8, Volontè 18, Casati 4, Pirotta 8, Sessi 2, Ciceri 2, Zoppi 7, Gazzola 2.

lunedì 13 maggio 2019

Convocazione selezioni provinciali “carica dei 2006”

Il C.N.A , in ottica delle selezioni provinciali, convoca, per l’allenamento in programma a Carugate il 16.05.2019, presso il Palasport di via Ginestrino- Carugate, dalle 19:00 alle 20:30, gli atleti dell'annata 2006.

Complimenti ai ns bufali Simone Colnaghi e Giulio Volontè per la convocazione

SCARICA DOC COMPLETO

venerdì 10 maggio 2019

TORNEO 3x3 2019 – FASE REGIONALE - U16 - U18

Il Torneo regionale FIP 3x3 si svolgerà Domenica 12 maggio presso la palestra e il palazzetto dello Sport di Gorla Maggiore (VA), via Volta 1.
Libertas Cernusco parteciperà con la squadra U16 che è stata abbinata nel girone C con Villaguardia, Basket Lodi e S. Giuseppe Arese.

SCARICA IL CALENDARIO COMPLETO

U14 Elite - Playoff

È stato definito il calendario playoff U14 Elite per le prime 8 classificate della Lombardia. I nostri Bufali, dopo aver chiuso la regular season al secondo posto, saranno impegnati al primo turno contro i pari età di Leonessa Brescia. Gara di andata martedì 14/5 ore 19:30 a Brescia, gara di ritorno sabato 18/5 ore 20:00 a Cernusco. La formula, in caso di 1 vittoria a testa, non prevede eventuale gara 3 ma verrà conteggiata la differenza canestri.
Le vincenti dei primi turni si incontreranno in semifinali/finali in campo neutro.

Forza Bufali

SCARICA IL CALENDARIO COMPLETO

martedì 7 maggio 2019

CGold: I Bufali perdono l’ultima gara casalinga contro Cantu’

LIBERTAS CERNUSCO-TEAM ABC CANTU’ 57-69
 
Cernusco: Beretta, De Conto 8, Mercante 7, Riva 12, Antelli 2, Parma 8, Guffanti 13, Franco 1, Campeggi 4, Sirtori 2, Corbelli, Luisari. All. Cornaghi, Maiocchi, Righi.

I Bufali sono un po’ stanchi e la tranquilla posizione di classifica non incoraggia la concentrazione e l’intensità nell’ultima gara di fronte al pubblico amico.
Se poi dall’altra parte c’è una squadra che, invece, di punti ne ha estremo bisogno il risultato è una netta sconfitta a opera del team canturino, che si avvale dell’esperienza di un veterano come Di Giuliomaria e della qualità di un promettente Procida (21 punti).
Il finale di stagione prevede ancora due gare, entrambe in trasferta; a Cislago la prima, domenica alle 18, per concludere poi sabato 25 a Mortara. E’opportuno chiudere il campionato in modo positivo, anche per porre le basi della prossima stagione.

lunedì 6 maggio 2019

Corso Istruttori Minibasket

Sab 11-05-19 ore 10:00-12:00 Corso di aggiornamento per Istruttori MB presso il Centro Sportivo in via Buonarroti a Cernusco Sul Naviglio.
Argomento:"Lo sviluppo della combinazione motoria con l'utilizzo dei fondamentali con la palla come strumento"
Crediti riconosciuti n. 3 per il biennio sportivo 2017-2019

U13TOP, sedicesimi di finale: Cernusco – Seregno 56-44 (19-18, 28-24, 43-38)


Prima giornata di playoff in casa Libertas: nella mattinata di domenica accogliamo in via Buonarroti Seregno, reduce da un buon campionato come outsider del girone TOP2 e capace di battere all’ultimo respiro Gorgonzola, qualificandosi per gli spareggi. Dopo aver regolato Lecco, i brianzoli si ritrovano davanti i Bufali di Gambarini e Tornari, reduci da un buon trofeo “Innocentin” ma ampiamente rimaneggiati a causa di alcune assenze importanti. Le due squadre si erano già incontrate nel primo girone TOP, con i biancorossi che avevano battuto con un buon distacco Confalonieri e soci.

Il match prende subito quota: continui i capovolgimenti di fronte, con le difese che faticano ad alzarsi per la velocità degli attacchi al ferro; i Bufali, dopo un paio di strappi di un sontuoso Zoppi (mano sinistra e mano destra fino al ferro, 10 punti nel solo primo quarto) rinculano un po’ in metà campo per rintuzzare gli attacchi al ferro del funambolo Confalonieri, che sigla 15 punti nel solo primo quarto (saranno 27 su 44 di squadra al 40’) e tiene in piedi la sua squadra. Fatichiamo un po’ nella circolazione fluida del pallone e nell’uso degli spazi in attacco, anche se non mancano le buone iniziative a canestro di Pirotta e Olivi; qualche errore di troppo da sotto ci porta al 10’ sul +1, con una buona giocata in backdoor di Bocchieri sul finale di tempo, ancora magistralmente imbeccato da Zoppi.

Nel secondo quarto, lo spettacolo offerto dal match cala di qualità in modo verticale, come testimonia anche il parziale (9-6 Bufali); non riusciamo a trovare la via del canestro, nonostante migliori decisamente l’uso degli spazi in attacco, con Montanari bravo a farsi trovare senza palla ma sprecone sotto canestro. Subentra anche un po’ di paura, con i Bufali che non riescono ad avere continuità nell’attacco al ferro ma che tengono bene difensivamente gli attacchi in penetrazione di Di Marco. All’intervallo siamo avanti di 4 lunghezze. Siamo nel mezzo di una battaglia: la tecnica non riesce a essere supportata dal coraggio a causa della percepita importanza della partita, complici un po’ di paura e inesperienza; in queste partite, si sa, vince chi mentalmente è in grado di gestire meglio i momenti della partita e di far fronte a eventuali errori senza perdersi d’animo.

La ripresa del gioco consente alla squadra ospite di schierare nuovamente il suo leader tecnico Confalonieri e ai Bufali di sparigliare le carte, mischiando i quintetti e aumentando la pericolosità offensiva. Bello il confronto tra il 68 di Seregno e Zoppi, che se le danno di santa ragione per tutto il match e si sfidano in campo aperto con attacchi al ferro caratterizzati da velocità e buona tecnica. Il risultato resta però sul filo del rasoio: i Bufali continuano a soffrire in difesa con troppe penetrazioni subite e troppi tagli a canestro concessi agli avversari che, pur non concretizzando granché, ci caricano di falli. Concludiamo la terza frazione di gara sul +5.

L'ultimo quarto si riapre con quattro punti in fila di Confalonieri, unici del quarto per la formazione brianzola, che ci rimandano sul +1. Il carico di falli costringe Pirotta a un continuo dentro-fuori dal campo che non lo agevola nella sua propensione offensiva; sale quindi in cattedra Assi, che con alcuni attacchi al ferro confezionati con grande intensità e voglia, ci stacca nuovamente dagli avversari, anche grazie al lavoro oscuro di Bertolotti e Gazzola e ai rimbalzi di Montanari. Zoppi tiene Confalonieri a sei punti nel quarto e il gioco è fatto: vinciamo 56-44.


Partita non bella ma che ancora una volta ci insegna il valore di essere squadra fino alla fine e la sua importanza nel conquistare una vittoria importantissima che ci proietta agli ottavi di finale. Appuntamento il prossimo weekend in casa contro Bernareggio, per un’altra sfida che promette spettacolo.


Colnaghi 6, Assi 9, Olivi 2, Montanari 4, Bertolotti 3, Botta 4, Casati, Pirotta 5, Sessi, Zoppi 17, Bocchieri 2, Gazzola 4.










sabato 4 maggio 2019

U18Top - Torneo Alba Adriatica: Memorial Gabriella Colonnelli

A fine aprile i Bufali U18 hanno partecipato al Memorial Gabriella Colonnelli di Alba Adriaatica, torneo "di livello" che ha visto la partecipazione di squadre U18Ecc come Derthona e Roseto Sharks e altre da diverse regione del bel paese (Sardegna, Emilia Romagna, Puglia, Marche).

La splendida accoglienza e l'ottima organizzazione da parte degli amici di Alba Adriatica hanno fatto da piacevole cornice a un bel torneo vinto dai Roseto Sharks.

Bella esperienza sportiva e personale per i nostri Bufali che perdono di misura sulla sirena la gara di qualificazione per le semifinali 'nobili' e chiudono al 7o posto dopo 3 vittorie e 3 sconfitte.







Under 13 al torneo Innocentin - un'esperienza dolce e amara, ma una grande lezione di basket e di vita


E’ stato un ponte del 25 aprile di fuoco per il gruppo U13 Top, impegnato nel prestigioso torneo “Memorial Denis Innocentin” di Brugherio, che ha visto partecipare alcune delle migliori squadre U13 della Lombardia (e non solo), in una quattro giorni di grande agonismo e giocate tecniche di pregio. Il nono posto della Libertas, guidata da Gambarini e Tornari, lascia un po’di amaro in bocca alla squadra, poiché è maturato attraverso due sconfitte in volata: dopo un tempo supplementare contro ABA Legnano e di un punto all’ultimo tiro con Laurenziana Firenze. Nella prima gara del girone, dopo una conduzione di gara ottima da parte dei Bufali 2006-07, che ha fruttato il vantaggio per larghi tratti del match, un paio di azioni in contropiede durante il tempo supplementare sono state decisive per decretare la vittoria degli altomilanesi; altrettante inesperienza e ingenuità hanno contraddistinto la partita contro Laurenziana: in una partita punto a punto, con continui ribaltamenti di fronte, la più piccola ingenuità può essere decisiva; e infatti, pur essendo avanti di due punti, abbiamo pagato salatissimo un fallo sul loro ultimo tiro, concludendo sul -1 con un tiro a tempo scaduto. L’uscita dal tabellone principale (nonostante la buona vittoria con Lissone) ci ha comunque garantito la possibilità di rifarci nella semifinale 9°-12° posto, con la bella vittoria contro gli ormai storici rivali dell’Aurora Desio che, pur orfana di Toffanin, ha schierato un Venuti indemoniato che ha consentito ai brianzoli di tenerci testa fino alle ultime battute del match, conclusosi sul +4. La finale 9°-10° posto ci ha visti vittoriosi in un match sempre in controllo contro Genova. I risultati non hanno reso ragione a una squadra che, nonostante alcune pesanti assenze, ha giocato un ottimo torneo, per applicazione mentale e per proposta offensiva, dando tanti minuti a chi in campionato ha avuto meno spazio e che è stato in grado di mettersi in luce; inoltre, le partite giocate punto a punto hanno incrementato il nostro bagaglio di esperienza, sia nella vittoria che nella sconfitta, portando in dote importanti conoscenze che dovranno essere riversate nei prossimi impegni di playoff, a partire dall’impegno di domenica mattina contro Seregno.


1a girone: ABA Legnano – Cernusco 58 – 54 (dts) (17-19, 29-31, 40-39, 50-50)

Colnaghi 10, Assi 4, Olivi 4, Bertolotti 3, Botta 2, Casati, Pirotta 8, Sessi 6, Ciceri 1, Zoppi 12, Bocchieri 4.


2a girone: Cernusco – Lissone 58 - 38 (12-11, 24-22, 43-33)

Colnaghi 20, Assi, Olivi 2, Bertolotti 2, Botta, Casati 5, Pirotta 4, Sessi 4, Zoppi 13, Bocchieri, Gazzola 5.


3a girone: Cernusco – Laurenziana Firenze 52 – 53 (17-12, 26-26, 37-44)
Colnaghi 6, Assi 2, Olivi 2, Bertolotti 1, Botta, Casati 2, Pirotta 8, Sessi 6, Ciceri 3, Zoppi 14, Bocchieri, Gazzola 8


Semifinale 9° - 12°: Desio – Cernusco 64 – 68 (12-19, 27-29, 49-55)
Colnaghi 6, Assi 9, Olivi 2, Bertolotti 17, Botta, Casati 4, Pirotta 2, Sessi, Ciceri 4, Zoppi 14, Bocchieri, Gazzola 10.


Finale 9°-10°: Genova – Cernusco 52 – 76 (14-24, 25-40, 41-57)
Colnaghi, Assi 6, Olivi 4, Bertolotti 6, Botta 4, Casati 8, Pirotta 11, Sessi 12, Ciceri, Zoppi 14, Bocchieri 10, Gazzola 1.






Campionato Eccellenza Under 16 Coppa Lombardia Young 2° giornata di ritorno

Robur Varese – Libertas Cernusco 71 - 48 (19 - 15, 35 - 29, 47 - 42) 

Libertas Cernusco: Bertolotti 2, Cagliani, Marelli 5, Zatti 7, Grioni 1, Rusconi 20, Duggan 2, Nale 3, Barbieri 3, Ghezzi 1, Vialetto 4 

Tornano a casa con una sconfitta i nostri ragazzi della Squadra Under 16 nella penultima partita dell’ultima fase della Coppa Lombardia Young. Un risultato bugiardo quello finale in una partita dove a tratti Cernusco è stata anche avanti con il punteggio. Nei primi 3 quarti infatti i Bufali hanno tenuto testa alla Squadra di Varese mostrando a tratti un buon gioco e rimanendo sempre in partita. Solo nell’ultimo periodo Varese ha trovato quella cattiveria agonistica che è invece mancata ai Cernuschesi e che ha permesso con un parziale di 24 a 6 ai padroni di casa di portare a casa una partita che a differenza di quello che dice il risultato finale è stata complicata. Sabato importante partita a Como, che in caso di vittoria aprirà le porte ai nostri ragazzi alle semifinali della Coppa. Forza Bufali


Pesaro: Torneo Adriatica Cup 2019 - Under 16

Bella e vincente esperienza dei Bufali Under 16 al Torneo di Pesaro, la rinomata Adriatica Cup organizzata dall’ex cestista Giuseppe Ponzoni che ha vestito le maglie di Pesaro, Reggio Emilia, Pavia e Gorizia. 
I nostri si sono presentati da campioni in carica avendo vinto la scorsa edizione e non hanno disatteso le aspettative vincendo anche l’attuale edizione con un percorso netto. 

Partono bene vincendo facilmente la prima partita con Cus Genova per 84 a 25: Tabellino Cernusco: Colombo 4, Marelli 19, Zatti 13, Grioni 2, Rusconi 9, Duggan 2, Delogu 2, Angelilli 3, Di Fruscia, Dezani 4, Barbieri 24, Vialetto 4.

La seconda partita è stata la più impegnativa e più intensa del Torneo e ci vedeva affrontare la buona squadra di Landriano in una partita tendenzialmente equilibrata. Dopo una partenza difficile che ci vede soccombere nel punteggio 16 a 20 nella prima frazione i nostri ragazzi prendono piano piano il controllo del terreno di gioco e riportano l’inerzia della partita dalla nostra parte. Molto equilibrato il terzo quarto che vede le due squadre rispondere colpo su colpo ma nel quarto periodo i Bufali effettuano lo scatto decisivo che poi gestiranno fino alla fine e solo una tripla dei nostri avversari alla fine porta un attimo di incertezza sulla nostra vittoria finale che arriva puntuale seppur con un solo punto di vantaggio. 66 a 65 il punteggio finale. Tabellino Cernusco: Colombo 2, Marelli 17, Zatti 24, Grioni 2, Rusconi 4, Duggan, Delogu, Angelilli, Di Fruscia, Dezani 4, Barbieri 6, Vialetto 7

La terza e la quarta partita sono una fotocopia l’una dell’altra seppur con due squadre molto differenti nel modo di giocare. Contro San Carlo Milano al mattino e Tam Tam Torino alla sera. Due partite gestite e controllate dall’inizio alla fine senza patemi da squadra conscia delle proprie potenzialità.

Cernusco - San Carlo Milano 70 a 37 Tabellino Cernusco: Colombo 2, Marelli 22, Zatti 4, Grioni 6, Rusconi 12, Duggan 3, Delogu 4, Angelilli 3, Di Fruscia 2, Dezani 5, Barbieri, Vialetto 7

Cernusco -Tam Tam Torino 76 a 46 Tabellino Cernusco: Colombo 4, Marelli 12 , Zatti 14, Grioni 4, Rusconi 6, Duggan 2, Delogu 2, Angelilli 8, Di Fruscia 2, Dezani 2, Barbieri 12, Vialetto 8 Complimenti ai nostri ragazzi per il Trofeo.



venerdì 3 maggio 2019

CGold: I Bufali perdono in trasferta a Opera



Delta line Opera- Libertas Cernusco 60-57 (14-15, 32-37, 43-46, 60-57)

Cernusco: Beretta 6, De Conto 8, Mercante 9, Riva 3, Antelli 3, Parma 2, Guffanti 11, Franco 7, Siccardo 2, Campeggi ne, Sirtori 6. All. Cornaghi, Maiocchi, Righi.
Sabato 4 maggio in casa ore 18:30 terzultima gara della poule salvezza, con i Bufali già salvi da qualche settimana, contro Team ABC Cantù.

Pomeriggio di giochi per il Microbasket

Questa domenica i nostri Bufalini del microbasket (annate 2012,2013,2014) sono stati invitati a partecipare ad un evento a Seregno. L’evento si svolgerà dalle ore 14:30 con giochi divertentissimi e terminerà alle ore 16:30. Sono richieste la divisa di allenamento e una spugna.
Per chi volesse raggiungere la palestra in autonomia, il ritrovo sarà alle ore 14:00, altrimenti vi aspettiamo davanti alla chiesa in piazza Ghezzi (Tre torri) alle ore 13:40 per organizzare le macchine
La palestra si trova in Via Carroccio, Palestra delle scuole Medie. (SEREGNO).
Chiediamo di avvisare Luca per le presenze al numero 346 01 22 165.
Vi aspettiamo numerosi!


giovedì 2 maggio 2019

Under 16 Eccellenza - Spostamento Gara

La gara n. 21724 del campionato: U16/E - CR LOMBARDIA tra POLISPORTIVA COMENSE 2015 e LIBERTAS CERNUSCO è stata spostata da: 04/05/2019 18:00 PALASAMPIETRO Via Roma 22070 CASNATE CON BERNATE (CO) a: 04/05/2019 18:30 PALESTRA COMUNALE Via Giulini, 22 22100 COMO (CO)