giovedì 4 aprile 2019

U14 Elite - 10^ di ritorno

Leonessa Brescia - Libertas Cernusco 61-74 ( 17-48, 29-47; 47-58)

Basket Brescia Leonessa:  Boni 0, Brescianini 16, Ceretti, DE Martin 7, Fenaroli 2, Gerardi, Ghidini 9, Grasso 7, Morelli 4, Novaglia, Prandini 3, Tanfoglio 13 - Staff Alberti-Barese-Cotelli

Libertas Cernusco: Cerea, Frokku, Grassi, Grioni 4, Mandelli 33, Meier 9, Radatti 1, Scozzesi 6, Timis 10, Valent 8, Varisco 3 - Staff Cornaghi-Marcotti

Bella W per la Libertas che vince con personalità sul (bel) campo di Brescia con il punteggio di 61 a 74. Avvio di gara sprint per i locali che dopo meno di 1' conducono subito per 7-0 ed è subito time-out cernuschese per fermare la carica dei biancoblù. Dopo la provvidenziale sospensione i ragazzi di coach Cornaghi iniziano a salire di colpi grazie ad un'efficace difesa e valide situazioni offensive che vengono convertite dall'ispirato Timis (12p e 9rimb) e da Grioni (4p e 4rec) , quest'ultimo autore di un super canestro per il sorpasso del 6' che diventerà poi 17-18 alla prima sirena. Nel secondo periodo Cernusco cambia passo in fase offensiva (29p realizzati in 7') con una bella manovra collettiva che innesca situazioni per tutto il quintetto sia dalla lunga distanza (tripla Varisco) sia in avvicinamento con le penetrazioni di Radatti e Grassi che trovano spazi in area e creano tiri aperti anche sul perimetro (da rimarcare il 6/14 dall'arco al 20'). Il trend è molto favorevole ai cernuschesi che una volta sul +10 non si fermano ed allungano il parziale con i recuperi difensivi del tandem Frokku-Cerea e gli spunti al ferro di Scozzesi (6p e 14rimb) che fa la voce grossa nel pitturato. Brescia non va a segno per diversi possessi e prima della pausa lunga è +17 esterno dopo il dardo allo scadere di Valenti (8p). Alla ripresa del gioco i padroni di casa provano subito ad alzare il profilo realizzativo con l'ispirato play Tanfoglio (14p con tre centri dall'arco) e la guardia Brescianini (16p) ad accorciare il divario fino al -12. La Libertas subisce per alcuni possessi la verve della Leonessa ma un super Mandelli (season-high da 33p con ottime percentuali) ristabilisce le distanze con diverse soluzioni per sé e compagni. Nell'ultima parte di gara l'ala De Martin ed il talentuoso '06 Ghidini provano l'ultimo tentativo di rimonta ma due jumper dell'ineffabile Meier (9p) chiudono ogni discorso sul +16 del 37'. All'ultimo gong è 61-74 Cernusco che espugna con un'autorità il campo di Brescia, formazione di qualità e ben allenata.
Con questo referto rosa si consolidano le prime posizioni in vista della gara di mercoledì (ore 20.30 in casa) contro l'Aurora Desio.
Forza Bufali !!