sabato 23 marzo 2019

U18Top: Sconfitta sulla sirena dell'overtime in casa di Social Osa

Social Osa - Libertas Cernusco 74-73 (25-16, 39-28, 54-51, 69-69, 74-73)

Cernusco: Paveri 19, Corbelli 7, Fanelli, Loda 5, Luisari 5, Marnetto 21, Ratti 2, Papetti 9, Picozzi 3, Sagramoso 2, Magni n.e. All. Maiocchi, Monterisi
Social Osa: Airoldi 13, Albertario, Baccalaro 4, Bombonati 18, Galimberti, Losi, Lucchini 10, Martino, Papetti 8, Putzolu 5, Riggi 11, Scaglioni 5. All. Maifredi, Avantaggiato

Sconfitta all'overtime per i Bufali che subiscono i padroni di casa nei primi due quarti ma poi rimontano e vanno molto vicini alla vittoria che sfuma sulla sirena del 45', dopo aver condotto per gran parte del 4o periodo e il supplementare. Fra gli ospiti ancora assenti il lungo degente Della Torre, Colombo e Panzera assenze che hanno senz'altro pesato sull'esito finale stante il risicato scarto finale.

Nei primi due quarti Cernusco rincorre i padroni di casa che giocano molto intensi e conducono meritatamente i primi 20' di incontro (25-16 e 14-12 i due parziali).
Nel secondo tempo i Bufali si riscattano e punto dopo punto dapprima rimontano e poi arrivano a condurre fino a 9 punti a 3'40" dalla sirena finale. Complici numerosi errori dalla lunetta che non consentono di tenere a distanza i milanesi, i Bufali subiscono il rientro dei padroni di casa che invece grazie a due liberi portano l'incontro all'overtime (15-23 e 15-17 i due parziali).
Tensione, stanchezza e intensità difensiva da ambo le parti condizionano gli ultimi 5' che risultano avari di realizzazioni; Social Osa sbaglia meno (Bufali molto imprecisi nel finale di partita al tiro e dalla lunetta) e grazie a una tripla sulla sirena porta a casa il risultato (5-4 il parziale).

Ottimi segnali di recupero per i Bufali che ora necessitano di confermarsi nel gioco già settimana prossima in casa contro Costa dove la vittoria è d'obbligo per restare agganciati al treno della seconda fase.