mercoledì 6 febbraio 2019

U14 Elite 2^ Giornata ritorno

Libertas Cernusco - Robur et Fides Varese 62-70 (18-20, 39-35; 56-50) 

Cernusco: Radatti 4, Scozzesi 6, Varisco, Timis 6, Valent 4, Meier 12, Conca 7, Grioni, Mandelli 18, Frokku 2, Calloni 3, Grassi. All. Cornaghi-Tornari-Comaschi

Robur Varese: Moroni NE, Vischia 3, Terlizzi 16, Realini 3, Maresca NE, Maddalin 19, Grassia, Dagri 2, Cantisani 2, El Querd NE, Dall'Omo 25, Bortoli 2. All. Todisco-Fabrizio

Battuta d'arresto per la Libertas che esce sconfitta per 62-70 contro la Robur Varese, decisivo il quarto quarto che è ha visto gli ospiti sorpassare al 35' e chiudere in crescendo. Inizio gara lanciato per i gialloblu' che trovano subito comode penetrazioni al ferro con l'ispirato Terlizzi (16p) mentre Cernusco replica con Mandelli (8/12 al tiro e 18p) ; si prosegue così ad un ad un ritmo elevato per diversi minuti poi gli ospiti riescono a prendere qualche incollatura di margine (anche +6) sfruttando le rotazioni per problemi di falli dei biancorossi. Un paio di ottime iniziative griffate Valent firmano il 18-20 della prima sirena. Nel secondo periodo i padroni di casa salgono di intensità con capitan Radatti e fanno l'andatura grazie alle efficaci scorribande del play Meier (12p con 7 falli subiti) che inducono la panchina ospite al time-out. I roburini provano a rimanere in scia con un 3/4 ai liberi in fila tuttavia la Libertas appare più corale e si porta fino al +6 con le triple di Calloni e Conca (7p). Un prezioso centro da rimbalzo offensivo per gli ospiti fissa il 38-34 di metà gara. Dopo il cambio di campo ripartono meglio i cernuschesi che vanno a referto con Timis e Scozzesi (6p a testa) per il vantaggio in doppia cifra che diventerà poi +11 al 25' dopo il fallo tecnico a coach Todisco. i Bufali hanno diverse occasioni per allungare ma tre appoggi comodi sbagliati ed un sanguinoso 4/17 dalla lunetta non consentono il break, dall'altra parte esce il carattere dei varesini che prima del 30' dimezzano il gap grazie agli spunti dell'ottimo Madallin (19p, diversi dei quali nei momenti più importanti del match). Totale generale è 56-50 ad inizio ultimo periodo. I varesini aprono con una tripla rocambolesca e voilà si torna in equilibrio con un solo un possesso di distanza e tanto da giocare: Cernusco riesce a tenere il naso avanti fino al 34' nonostante diverse palle perse mentre la Robur prende inerzia con un contropiede ed un jumper di Dell'Omo (top scorer a quota 25p) per il 60-59 con 6' a cronometro. I locali faticano a trovare soluzioni in attacco (e fanno 0/2 in lay-up) con Robur che stringe molto le maglie in difesa riempendo il pitturato ; il consecutivo doppio tecnico (inspiegabile) all'allenatore Libertas e conseguente allontamento dal parquet spegne ancor di più il gas dei biancorossi che terminano con la spia della riserva accesa (nessun punto nei 5' finali). Gli ospiti mettono la freccia a 3' dalla fine con un dardo e chiudono i conti con un gioco da 3p in entrata che chiude ogni discorso fino ai tiri liberi del 62 a 70. Per i ragazzi di coach Cornaghi prestazione con troppi alti e bassi, soprattutto e nell'ultima frazione è mancata la necessaria concentrazione su entrambi i lati del campo ; un plauso alla R&F per il referto rosa. 
Prossimo impegno previsto per domenica 10 ore 15.15 a casa della Bluorobica Bergamo. 
Forza Bufali !!