venerdì 22 febbraio 2019

Preview 22-26 febbraio

Pausa di campionato per gli Under 13 Top che saranno impegnati domenica a Ornago nel 3 contro 3 Join the Game. Prossimo impegno infrasettimanale il duro confronto di ritorno con Desio il 9 marzo alle 19.30 a Desio.

U14 élite venerdì alle 19 in casa contro Milano 3 ha l’occasione di rifarsi dopo la sconfitta con la capolista Varese.

U15 Ecc. giocano in casa domenica h. 11:00 contro la capolista e ancora imbattuta Olimpia Milano. Vi aspettiamo al palazzetto per sostenere i nostri ragazzi in questa difficile partita.

Doppio impegno questa settimana per gli Under 16. Giovedì alle 18.00 recuperano la partita di andata della Coppa Lombardia Young contro Mantova, e martedì prossimo incontreranno sempre tra le mure amiche i capo classifica, imbattuti in questa coppa, di Urania.

Dopo la sconfitta interna con BK Curtatone, i bufali U18 saltano un turno in quanto la partita prevista lunedì 25/2 contro Pallacanestro Milano è stata spostata al 14/03.

C Gold impegnata in casa sabato pomeriggio contro Prevalle: è doveroso vincere sia per riscattare la pesante sconfitta dell’andata sia per affrontare la fase conclusiva della stagione nelle migliori condizioni di gioco e di mentalità.

CGold: Bufali sconfitti dalla capolista Piadena



CORONA PLATINA PIADENA- LIBERTAS CERNUSCO 72-65 (22-15, 39-31, 55-49, 72-65)

Cernusco: Beretta 2, De Conto 10, Mercante 5, Riva ,  Parma 5, Guffanti 9, Papetti , Franco 21, Siccardo 13, Corbelli ne, Sirtori ne, Antelli ne. All. Cornaghi-Maiocchi-Righi

Partita sulla carta proibitiva per i Bufali contri i primi della classe che hanno perso solo due partite finora e vedono molto vicino il traguardo del primato nel girone. I Bufali non hanno nulla da perdere e lo dimostrano subito portandosi avanti sul 12 a 7. Piadena si scuote e con un parziale di 15 a 3 chiude il primo quarto sul 22 a 15.
Il secondo quarto è più equilibrato: Cernusco non molla la presa e, perdendo il parziale di un solo punto, chiude a metà gara sotto di 8 lunghezze.
Dopo l’intervallo l’intensità difensiva e la verve in attacco di Franco riportano i Bufali sotto di un solo punto sul 48/47 dopo una tripla dello stesso Tommy.
Purtroppo nell’ultimo quarto le migliori soluzioni offensive di Piadena e la stanchezza nelle gambe dei Bufali non permettono un estremo tentativo di recupero.
Con Antelli e Sirtori in panchina per onore di firma e Riva infortunatosi a metà del terzo quarto i Bufali, autori comunque di una coraggiosa partita, non potevano chiedere di più alla difficilissima trasferta contro la capolista.

Campionato U15 Eccellenza 18^ Giornata

Libertas Cernusco - Urania Milano 72-61 (17-14; 39-36; 52-52)

Libertas Cernusco: Abdou 4, Almasio 2, Bertolotti, Bolzoni 3, Cagliani , Calcaterra 7, Ghezzi 12, Gnocchi 17, Incardona 12, Marchianò 13, Nale, Zafferini 2. All. M.Pirri –S.Monterisi

Urania Milano: Biscari, Ghislandi 4, Gorlier 9, Manzoli 2, Marisi 4, Rabacchin, Ruoti, Sagher 14, Sangiorgio, Valsecchi 19, Villa 7, Youssef 2. All. Montefusco - Cinquanta

Referto rosa per i Bufali U15 Ecc. che sul parquet di casa hanno la meglio su una tenace Urania.
Vittoria di carattere per i biancorossi , che scendono in campo con la giusta determinazione fin dal primo minuto.
Primo quarto giocato bene, che ci vede chiudere il periodo avanti di 3 punti( 17-14).
Nel secondo quarto Cernusco prova a scrollarsi di dosso i milanesi aumentando intensità di gioco ,ma gli ospiti non mollano e all’ intervallo lungo la distanza e sempre di +3 per i padroni di casa.(39-36)
Terzo tempo che ci vede perdere qualche pallone di troppo e Urania ne approfitta e chiude il quarto in parità (52-52).
Ultimo quarto con i Bufali che provano a scappare e infilano subito un parziale di 8-0, Urania non riesce a controbattere come nei primi tre quarti, Cernusco trova fiducia e con un gioco aggressivo e una difesa attenta arriva alla sirena con un +11(72-61).
Prossimo Impegno domenica h. 11.00 in casa contro la capolista Olimpia Milano
Forza bufali!

U14 Elite - 4^ di ritorno

LIBERTAS CERNUSCO-PALLACANESTRO VARESE 67-81 (29-17; 44-44; 59-63)

Cernusco: Varisco, Conca 7, Timis 12, Frokku 4, Grioni, Meier 7, Grassi, Scozzesi 2, Mandelli 18, Volontè, Valent 17, Cerea. All. Cornaghi-Tornari-Marcotti

Pall. Varese: Belotti 2, Bottelli 8, Broggini 4, Frangos 14, Goffi 7, Golino 2, Maccecchini, Migliori, Pasinetti 2, Praderio, Rossi 22, Zhao 20. All. Maino - Traietta

Sconfitta interna per i Bufali che cedono il passo (67-81) contro la capolista Pallacanestro Varese dopo una partita molto bella e per lunghi tratti in totale equilibrio. Partenza spumeggiante per i biancorossi che fanno bella mostra di sè in fase offensiva con valide giocate corali sia in avvicinamento sia sul perimetro: tutto il quintetto trova punti e dopo 4' è 12-4 frutto di ottime spaziature. Anche dopo il time-out di coach Maino è sempre Cernusco a fare l'andatura (anche +13) con i centri di Meier (7p) e Valent, quest'ultimo autore di 17p con 6/9 al tiro. I varesini faticano a contenere le folate locali tuttavia hanno il merito di farsi ben valere nel pitturato e riescono comunque ad andare a referto con continuità grazie a tanti "viaggi" in lunetta e diversi spunti in area con il mancino Goffi (7p). Al gong è 29-17 Libertas, punteggio che dimostra l'efficacia realizzativa dei padroni di casa. Nel secondo quarto per diversi minuti il distacco resta sulla decina poi gli ospiti alzano il volume dell'attacco con l'atletismo di Rossi (22p, top scorer) che fa la differenza in entrata e riporta i suoi a due possessi di distanza al 17'. La Libertas concede troppi spazi e prima dell'intervallo lungo la Teva ristabilisce la perfetta parità (44-44) sfruttando al meglio una rimessa da fondo per una tripla e ritrova il pareggio con un jumper di Bottelli (8p). Nonostante 15' di pregevole fattura offensiva Cernusco non è riuscita a mantenersi davanti, dall'altra parte Varese è riuscita a tenere sempre alta l'intensità anche nei momenti di svantaggio. Avvio di terzo parziale di nuovo favorevole ai locali che spinti dalla difesa di Cerea riprendono gas anche il fase d'attacco con le folate del prolifico Timis (12p) e del solito Mandelli (18p con un bel 3/4 dall'arco) che riportano il significativo +7 cernuschese di metà frazione sul 56 a 49. A questo punto sale parecchio di colpo il talentuoso Zhao (decisivo con 20p) che nel giro di quattro azioni da solo cambia completamente l'inerzia della gara con tripla, tripla, 2+1 al ferro e tripla (intervallati da un time-out). Gli ospiti mettono il naso avanti per la prima volta al 29' e con un'altra coppia di liberi chiudono sul 59-63. Ultimo quarto in cui la squadra di Cornaghi accusa emotivamente la fiammata subita e non trova la via del canestro per alcune azioni in fila, mentre l'Openjob alza il rendimento grazie ad una maggior precisione di tiro ed un paio di belle azioni in taglio per il +9. I biancorossi della Martesana con un dardo di Conca (7p) ed un rocambolesco lay-up di Frokku tornano a -5 però tre canestri consecutivi (in post) dell'energico Frangos (14p) mandano i titoli di coda con lo scarto in doppia cifra al 38'. Cernusco stacca la mani dal manubrio ed il gap si dilata addirittura fino al 67 a 81, divario sicuramente eccessivo per l'andamento della (piacevole) partita. Un plauso alla capolista che ha dimostrato di avere più continuità meritando il referto rosa ; per la Libertas diverse note positive sul miglioramento del gioco anche se nel quarto quarto è mancata la necessaria lucidità per reagire, oltre a questo senza dubbio c'è da migliorare la cattiveria agonistica che è stato l'aspetto chiave appanaggio degli avversari.
Si torna sul parquet, ancora in casa, venerdi 22/02 ore 19.15 con Milano 3. 
Forza Bufali !!


mercoledì 20 febbraio 2019

CTR :: selezione classe 2005

Il Comitato Regionale Lombardo, nell’ambito del Progetto di Qualificazione Territoriale e in preparazione al Trofeo delle Regioni 2019 convoca, per gli allenamenti in programma a Bernareggio presso il PalaRed di Via Petrarca, 1 lunedì 25 febbraio 2019 gli atleti dell'annata 2005.

SCARICA COMUNICATO COMPLETO

Complimenti al ns bufalo Giovanni Mandelli per la convocazione

martedì 19 febbraio 2019

U18Top: Sconfitta interna contro Curtatone

Libertas Cernusco - Junior Basket Curtatone 70-84 (16-17, 33-46, 55-68, 70-84)

Cernusco: Fanelli, Colombo 13, Ratti, Panzera 9, Papetti 14, Marnetto 20, Corbelli 8, Sagramoso 2, Magni 4, Picozzi, Paveri n.e., Loda n.e.. All. Maiocchi-Righi

Curtatone: Benedini, Barrotta 19, Tosi 18, Gorni 6, Marini 4, Braghini 17, Vucenovic 2, Pantic 17, Diaconu 1, Scaratti. All. Trazzi

Sconfitta interna dei Bufali dei pagano le molte assenze (Luisari, Paveri, Della Torre, Loda), un approccio difensivo troppo leggero e un limitato impiego di un 'giocatore chiave' perchè gravato di falli sin dal primo periodo. Curtatone vince con merito grazie a una maggiore fisicità e una precisione al tiro superiore a quella dei padroni di casa.

Nel primo quarto gli ospiti provano a scappare e a 2'41" dalla prima sirena sono 10-15; a fine periodo i Bufali cuciono lo strappo e al 10' siamo 16-17.
Nel secondo quarto le squadre rimangono a un possesso di distanza fino al 14' poi grazie a un paio di triple Curtatone fa il primo allungo e si porta dapprima a +10 e poi a fine periodo a +13 con il 33-46. Sono troppi i 29 punti subiti dai padroni di casa a fronte dei 17 fatti e questo, di fatto, è il solco che scavato a metà gara non viene più ricucito dalla Libertas.
Nel terzo quarto parte meglio Curtatone che allunga al +18; il tabellone dice 33-51 ma con uno scatto di orgoglio e una ritrovata intensità Cernusco confeziona il 13-0 che vale il -5 per il 46-51 del 25'. Gli ospiti rimettono 18 lunghezze di vantaggio sul 50-68 che diventa 55-68 a fine periodo (22-22 il parziale).
Nell'ultimo periodo gli ospiti rispondo a ogni realizzazione dei padroni di casa fino al 70-84 (15-16) finale.

Per la prossima gara, oltre a sperare di recuperare qualcuno degli assenti, va senz'altro rivisto l'approccio alla difesa che a tratti ha consentito realizzazioni comode agli avversari. 


lunedì 18 febbraio 2019

U13 Top - Spostamento Gara



Con la presente Vi informiamo che la gara numero 19476 del Campionato U13/M girone Top 1 Libertas Cernusco - Bergamo Basket, prevista per il giorno 19 febbraio’19 alle ore 19:15 a Cernusco Sul Naviglio-Buonarroti



E’ STATA SPOSTATA


Al giorno 12 marzo’19 alle ore 19:00, stesso campo


Campionato U13 TOP, 6a giornata: Pall. Varese – Cernusco 66 – 40 (17-8, 14-7, 18-9, 17-16)


Sonora battuta d’arresto per l’U13 TOP della Libertas, impegnata domenica mattina a Masnago contro Pallacanestro Varese. La gara è a senso unico sin dalle prime battute: i biancorossi della Martesana, parzialmente acciaccati e con qualche residuo influenzale non smaltito, mettono in campo un avvio troppo morbido, quasi impaurito, a fronte di un avversario affamato e grintoso; notevole la pressione difensiva che la squadra di Besio e Maino riesce a produrre per tutto l’arco dei 40’, senza pause e con la capacità di mantenere una grande lucidità nella metà campo offensiva, dove propone un gioco molto fisico e corale che annichilisce i Bufali. Il risultato finale, col peggiore passivo stagionale (-26), la dice lunga sul divario delle due squadre in campo.

Non è comunque il caso di scoraggiarsi. Proseguiamo a testa alta nel nostro percorso di miglioramento mercoledì 6 marzo alle ore 19.30 a Desio.

Colnaghi 7, Assi, Olivi 3, Montanari 5, Bertolotti 1, Volontè 7, Botta, Casati 1, Pirotta 7, Ciceri, Zoppi 4, Gazzola 5.




sabato 16 febbraio 2019

Preview 16-19 febbraio

U13Top impegnati sull'ostico campo di Varese domenica ore 11.

U14 elite è impegnata lunedì sera in casa alle 19 contro la capolista Pallacanestro Varese, in una sfida che si preannuncia molto combattuta.

U 15 Ecc. in campo domenica mattina in casa h 11:00 vs Urania Milano, che ci precede di 2 punti. Obbiettivo referto rosa e aggancio in classifica.

L’U 16 ecc. gioca sabato a Cremona contro Vanoli basket alle 16,30.

Dopo la combattuta vittoria in casa contro Le Bocce Erba, i ragazzi U18Top tornano sul parquet di casa martedi 19/02 ore 21.15 contro BK Curtatone, squadra attualmente appaiata in classifica e già incontrata nella prima fase.

La serie C Gold è impegnata sabato alle 21 nella difficile, ma non impossibile, trasferta di Piadena contro la capolista del girone Est. Visto l’andamento equilibrato della gara di andata non è proibito sperare in un exploit dei Bufali.

venerdì 15 febbraio 2019

Campionato U15 Eccellenza 17^Giornata

Pallacanestro Varese – Libertas Cernusco 77-47 (14-13 ; 41-21 ; 60-33)

Pall. Varese:
Bongiovanni 19, Borroni, Calcaterra 6, Croci 6, Di Carlo, Incremona 7, Messina 2, Modesti 5, Noble 5, Tapparo 12, Tozzo, Veronesi15

Libertas Cernusco: Almasio , Bolzoni , Cagliani 10, Calcaterra 2, Ghezzi 10, Gnocchi 12, Incardona 2, Marchianò 2, Nale 5, Ratti,  Zafferini 4, All. M. Pirri – S. Monterisi

Brutta sconfitta sul campo di Varese per i Bufali U15 Ecc.
I Biancorossi scendono in campo per cercare la terza vittoria consecutiva , e nel primo quarto giocano alla pari con i padroni di casa, trovando buone giocate offensive e un attenta difesa, tanto da chiudere il quarto a -1 (14-13).
Alla ripresa del gioco i Bufali spariscono ,tutto quello di buono fatto nel primo quarto viene dimenticato, Varese trova canestri con facilità, la difesa dei Bufali è inesistente e in fase offensiva si fatica a trovare il gioco e di conseguenza anche i punti , il quarto si chiude con i padroni di casa avanti di 20punti(41-21).
Ultimi due quarti che vedono i nostri ragazzi subire passivamente gli avversari e si arriva alla fine con Varese che vince 77-47.
Sicuramente la più brutta partita giocata dai ns ragazzi negli ultimi due mesi, adesso lavoro in palestra per cercare di ritrovare il gioco visto nelle partite precedenti.
Prossimo impegno in casa domenica 17/02 h. 11:00 contro gli amici di Urania Milano che ci precedono in classifica di 2 punti.
Forza Bufali!!


mercoledì 13 febbraio 2019

U14 Elite - spostamenti gara

Sono stati comunicati da FIP Lombardia 2 spostamenti gara riguardanti il campionato U14Elite per le gare casalinghe contro Pallacanestro Varese e Milano3

Con la presente Vi informiamo che la gara numero 5450 Cernusco-Pallacanestro Varese del Campionato U14/L girone A, prevista per il giorno 16 febbraio’19 alle ore 15:30 a Cernusco Sul Naviglio-Via Buonarroti
E’ STATA SPOSTATA
Al giorno 18 febbraio’19 alle ore 19:00, stesso campo.

Con la presente Vi informiamo che la gara numero 5454 Cernusco-Milano 3 del Campionato U14/L girone A, prevista per il giorno 23 febbraio’19 alle ore 15:30 a Cernusco Sul Naviglio-Via Buonarroti
E’ STATA SPOSTATA
Al giorno 22 febbraio’19 alle ore 19:15, stesso campo.

U18Top 6a Classificazione - Vittoria di carattere contro Erba.

Libertas Cernusco-Le Bocce Erba 76-67 (16-17, 33-28, 51-50, 76-67)

Cernusco: Colombo 2, Ratti, Corbelli 4, Marnetto 27, Panzera, Papetti 20, Della Torre 19, Picozzi 2, Magni 2, Fanelli. All. Maiocchi-Monterisi
Erba: Borgonovo, Stillo 13, Esposti 7, Esposito 2, Annoni, Corti 6, Sirtori 7, Caveziel 7, Valsecchi 20, Gualazzi 4, Bellasio 1. All. Cammarotta-Taruselli

Vittoria di carattere per i Bufali in formazione rimaneggiata, causa infortuni e influenze, e composta sostanzialmente di 2002, con lo 03 Fanelli, il solo 2000 Marnetto e Papetti 2001. Al contrario Erba schiera tutti 00 e 01 tranne Esposti, il solo 2002.
Ospiti che realizzano 7 triple e tirano 35 liberi (circa 70% TL) contro le 5 triple e i 28 liberi (75% TL) tirati dai padroni di casa.

Partenza sprint per la Libertas che allunga 16-8 all'8' e poi si disunisce subendo un contro break per il 16-17 finale. 
Nella prima metà del secondo quarto il divario fra le due squadre passa dal +1 Bufali al -2 Erba, poi dal 15' i padroni di casa prendono due possessi di margine chiudendo a +5 dopo aver raggiunto anche il +7; da segnalare che gli ospiti segnano un solo canestro (tripla) su azione e poi 8 liberi (17-11 il periodo).
Il terzo quarto comincia malissimo per i Bufali che subiscono un perentorio 0-7 e si trovano a inseguire due punti di margine. Scarne realizzazioni portano al 25' sul 39-40 mentre i secondi 5' sono più vivaci e un 12-10 Libertas fa chiudere il periodo con i Bufali avanti di un punto (18-22 il periodo).
In apertura del quarto periodo sono ancora gli ospiti a fare la voce grossa e in 1'30" si portano avanti di 4 punti. In un minuto i Bufali impattano e poi la partita veleggia equilibrata con un possesso di differenza a vantaggio dell'una o dell'altra compagine.
La svolta avviene negli ultimi 3'22" quando i Bufali danno una prima spallata portandosi a +4, accorciato a +1 dagli ospiti, poi a +6 a 50" dalla sirena immediatamente riportato a +3 e infine a +6 a 10" dalla fine e prima che la tripla partita dalla lunetta dei Bufali si infilasse nel canestro ospite sulla sirena (25-17 il periodo).

Qualche ottima indicazione dal match odierno: si sono recuperati alcuni giocatori chiave, autori di una prestazione convincente, si è vinto nonostante l'assenza dei play e del 'lungo' titolare, si è vinto di carattere e maturità contro un'ottima squadra anche quando si sarebbe potuti crollare e subire una sconfitta.

Prossimo impegno fra le mura amiche martedì 19 contro Curtatone, sperando di ritrovare qualcuno degli effettivi attualmente indisponibilli.

Forza bufali!

martedì 12 febbraio 2019

Campionato Under 16 Eccellenza - Coppa Lombardia Young 5^ Giornata

Le Bocce Erba - Libertas Cernusco 52 - 66 (14-19, 24-25, 40-43)

Erba: Luraschi, Pontiggia 5, Tavaroli 2, Ferracani, Borrelli 2, Paulon, Origgi 12, Riva 9, Rota, Salvo 20, Boscolo 2, Brambilla

Libertas Cernusco: Marelli 6, Zatti 16, Grioni 5, Duggan 6, Fanelli 14, Angelilli, Dezani 5, Barbieri 14

Impresa dei nostri Under 16 nel 5° turno del campionato di Eccellenza in quel di Erba. 
Erba è la squadra che nel campionato scorso ci ha eliminati ai quarti di finale del Torneo Regionale Under 15 (torneo che poi hanno vinto) mettendo fine alle nostre speranze di vittoria nello scontro diretto secco giocato in casa loro. 
Ci siamo presentati sabato con tanta voglia di rivalsa ma le tante assenze per infortunio o malanni di stagione ci hanno portati ad arrivare a questo delicato scontro con soli 8 ragazzi. Naturale un po’ di timore negli istanti precedenti l’inizio della partita, ma i nostri Bufali hanno dimostrato di essere una mina vagante di questa coppa sfoderando una partita fatta di attenzione ed estrema concentrazione. Fin dalle prime battute i ragazzi con la giusta determinazione affrontano i nostri avversari ribattendo colpo su colpo e chiudono il primo quarto in vantaggio di 5 punti. 
Nel secondo quarto subiamo il ritorno dei ragazzi di Erba che, per un attimo operano anche l’unico sorpasso della partita, ma riusciamo a chiudere all’intervallo comunque in vantaggio anche se di 1 solo punto. 
Nella ripresa c'è il timore della stanchezza causata dai tanti minuti giocati dai nostri ragazzi, a causa delle poche rotazioni a cui siamo costretti dalla panchina corta, invece proprio con il passare del tempo la squadra prende sempre più il controllo della partita e, dopo il terzo tempo che ci vede in vantaggio di soli 3 punti, fin dalle prime battute del quarto periodo prendiamo il largo. 
Erba cerca un disperato tentativo di rimonta cominciando a giocare a zona, ma i nostri ragazzi prendono le misure ed addirittura allungano nel punteggio con ottime rotazioni che liberano al tiro vincente di volta in volta un nostro giocatore. Finisce in trionfo una partita che non preannunciava niente di buono e che invece i nostri ragazzi hanno saputo gestire con maturità. Una di quelle partite che resterà nei loro ricordi futuri. Complimenti ragazzi siete stati grandi!!


lunedì 11 febbraio 2019

U14 Elite - 3^ di ritorno

Bluorobica Bergamo - Libertas Cernusco 63-77 (14-28, 35-47; 52-58)

Bergamo: Albani 2, Bossi 11, Chiappa 9, Corini 4, Festa 2, Guarino 8, Luciano 12, Oberti 10, Restori 5, Rozzoni. All. Zanetti-Lomgano-Fratus

Cernusco: Calloni, Frokku 2, Meier 11, Conca 8, Cerea, Timis 5, Varisco 3, Mandelli 20, Volontè, Valent 10, Scozzesi 18, Grassi. All. Marcotti-Comaschi-Righi

W esterna per la Libertas che espugna per 63 a 77 il Centro Sportivo "Italcementi", casa degli orobici. Parte forte Cernusco che nei primi possessi fa subito l'andatura con le buone iniziative di Valent (11p) ed un'entrata di Frokku, dall'altra parte Bergamo sembra meno attrezzata ma rimane in scia fino al 7-8 del 4' grazie al tandem Guarino-Chiappa, rispettivamente 8 e 9 punti ciascuno. Gli ospiti ingrano le marce alte con tre canestri in fila del leader Mandelli (miglior marcatore a quota 20p) ed è subito vantaggio in doppia cifra; prima della sirena un paio di centri del play Meier (11p anch'esso) siglano l'importante 14-28 di fine periodo. Nel secondo quarto copione simile con i biancorossi che trovano punti da diversi effettivi (massimo vantaggio +17 con tripla di Varisco) ma subiscono troppo in difesa dagli esterni Blu che si fanno valere in avvicinamento, in evidenza Bossi con 11p. Un appoggio di Timis vale il +15 tuttavia l'ala Oberti (12p) riesce a confezionare prima dell'intervallo lungo un bel gioco da 3p per il 35-47: scarto importante ma troppi punti (facili) subiti per la retroguardia milanese. La gara sembra in controllo per Cernusco ma Bergamo nel terzo parziale (17 a 11) esprime il massimo sforzo e riesce dimezzare il divario con le accelerazioni di Luciano (12p) ed alcuni guizzi a rimbalzo d'attacco dei lunghi orobici. I Bufali concedono diversi spazi in difesa e di conseguenza non producono molto in fase offensiva (tre palle perse a fila) con poco ritmo e fluidità. Al 30' è 52 a 58 quindi gara apertissima. Ultima frazione che si apre con una tripla per la squadra di coach Longano che si porta quindi ad un solo possesso di distanza (anche -2 al 33'), la Libertas si ricompatta e rialza l'intensità nella propria metà campo per poi colpire in contropiede con le giocate di Conca (8p) per il nuovo +6. Il quintetto biancorosso sale di tono ed una ritrovata manovra corale innesca con continuità il prolifico (e migliorato) Scozzesi, autore di 18p con 8/12 al tiro. A 2' dalla fine è ancora +14 esterno, margine che poi rimarrà inalterato fino all'ultima sirena: 63-77 il finale. 
Referto rosa meritato e partita condotta per 40' consecutivi anche se con troppe lacune in fase difensiva. 
Prossimo impegno previsto per lunedi 18/2 ore 19.00 in casa con gli amici della Pallacanestro Varese, formazione capolista in classifica.


JOIN THE GAME 3x3 Provinciale

Il Comitato Regionale Lombardia della FIP ha comunicato i dettagli dello svolgimento della prima fase provinciale del torneo Join The Game 3vs 3 riservato alle categorie U14 e U13.
I nostri Bufali U14 saranno di scena a Bernareggio Domenica 24/2 alle 10.30, mentre gli U13 sempre Domenica 24/2 alle 10.30 ma a Ornago.


Scarica il comunicato completo

CGold: I Bufali vincono in casa e restano in scia play off

LIBERTAS CERNUSCO - SANSEBASKET CREMONA 72-54 (17-22, 31-35, 52-43, 72-54)
 
Cernusco: Beretta 6, De Conto 10, Mercante 15, Riva 11, Antelli 8, Parma 8, Guffanti 4, Papetti 3,
Franco 7, Corbelli, Luisari ne. All. Cornaghi-Maiocchi-Righi

I Bufali riprendono il cammino positivo interrotto a Iseo e sconfiggono con ampio margine la squadra cremonese. L’inizio della partita è peraltro favorevole agli avversari che sorprendono la nostra squadra con una difesa intensa e un’iniziale attitudine nel tiro dalla distanza. Il primo tempo si conclude così con gli ospiti inaspettatamente in vantaggio. Alla ripresa del gioco i Bufali entrano in campo con maggiore convinzione e, guidati da un lucidissimo Mercante in cabina di regia, impongono il loro gioco, rapido e armonizzato, ribaltando l’inerzia della gara. Nel finale c’è spazio per i giovanissimi e un tenace Papetti trova anche la bomba sulla sirena. Peccato per l’ennesimo infortunio stagionale: questa volta è Antelli, partito in quintetto, a doversi fermare dopo 14:27.

CTR :: selezione classe 2005

Il Comitato Regionale Lombardo, in accordo con il Settore Squadre Nazionali Maschile enell’ambito del nuovo percorso istituito con il Centro Tecnico della Lombardia, convoca, per gliallenamenti in programma a Varese presso il Palasport Enerxenia Arena di Piazza A. Gramsci domenica 17 febbraio 2019 gli atleti dell'annata 2005:

Scarica il documento completo

Complimenti al ns bufalo Giovanni Mandelli per la convocazione

domenica 10 febbraio 2019

Campionato U13 TOP, 5a giornata, Cernusco 51 – Malaspina 35 (21-9, 29-28, 39-33)


Referto rosa di carattere per i Bufali Under 13, impegnati nello scontro con i “vicini di casa” di Malaspina. Entrambe le squadre si presentano all’appuntamento malconce dal punto di vista fisico e con gli organici ridotti ma il basket offerto sul campo non ne risente; la sfida è accesa fin dalle prime battute, con la squadra di casa a dettare il ritmo: numerosi i palloni recuperati grazie a una pressione difensiva a tutto campo che annichilisce i tentativi avversari e permette facili realizzazioni in campo aperto, con la panchina biancoverde costretta al time-out dopo pochi minuti. Al rientro dal time out i Frogs sembrano più determinati, sebbene non riescano più di tanto a ricucire lo strappo creatosi (21-9 al 10’). Nel secondo quarto la musica cambia, e di parecchio: Cernusco tenta nuovamente di alzare la pressione difensiva fin dal primo minuto ma una ventata di energia pervade i ragazzi di San Felice, che trovano anche il vantaggio iniziando a muovere la palla nella metà campo offensiva e a trovare tiri piazzati a ripetizione; sul palaBufali si abbatte una pioggia di triple, i giovani biancorossi rientrano negli spogliatoi col mal di testa: parziale quasi ribaltato, 29-28 all’intervallo lungo. Nel secondo quarto Malaspina ha sfruttato ottimamente le lente rotazioni difensive dei Bufali con un ottimo utilizzo degli spazi e una mano caldissima al tiro da fuori, alzando i giri del motore anche nella metà campo difensiva, dove i Bufali sono sembrati più persi di Tom Hanks in Cast Away. Come spesso è accaduto in questa stagione, l’intervallo lungo giova a Bertolotti e compagni che ritrovano il campo con sguardi diversi e soprattutto con una determinazione difensiva maggiore, volta a negare i numerosi tiri da fuori della squadra avversaria e a evitare le innumerevoli penetrazioni subite verso il centro durante il secondo quarto. Zoppi guida gli ottimi Gazzola e Ciceri nella metà campo difensiva, recuperando terreno nonostante per l’attacco non sembri proprio essere giornata, con soli dieci punti messi a segno nel terzo quarto. Notevole, a cavallo tra terzo e quarto quarto, la prova difensiva di Olivi e Casati, il primo molto bravo nel contenimento degli avversari più fisici e il secondo attentissimo sulle linee di passaggio. Nell’ultimo periodo i Bufali dilatano il gap nel punteggio con gli avversari, stringendo ulteriormente le maglie in difesa (solo due i punti concessi agli avversari nei 10 minuti di gioco), con però qualche errore di troppo nelle letture in contropiede. I biancoverdi di coach Petri non trovano più la via del canestro da fuori con continuità e la partita si conclude con il +16 in favore della squadra di casa, punteggio tutto sommato giusto in virtù della buona capacità dei Bufali di resistere e non arrendersi dopo un secondo quarto in cui Malaspina ci ha letteralmente fatti impazzire. Complimenti comunque alla squadra avversaria che, nonostante fosse ampiamente rimaneggiata, ha tenuto il campo molto bene in un palazzetto mai facile per nessun avversario.

Il nostro percorso di verifica del lavoro di crescita settimanale continua domenica 17 alle ore 11, con la trasferta a Masnago contro gli amici di Pallacanestro Varese.
Cernusco: Colnaghi 4, Assi 6, Olivi 2, Montanari 11, Bertolotti 1, Volontè 13, Casati 2, Panzarini, Sessi, Ciceri 2, Zoppi 8, Gazzola 2. 




sabato 9 febbraio 2019

Preview partite 8-12 febbraio

Impegno importante sabato alle ore 15 che vede i nostri bufali under 13 alle prese con gli avversari storici del Malaspina.
Una vittoria ci permetterebbe di consolidare la classifica in vista delle ultime gare del girone di andata contro Bergamo e Varese

U14 Elite è attesa domenica 10 alle 15.15 presso il centro sportivo ItalCementi di Bergamo per la sfida contro BluOrobica: I Bufali dovranno cercare subito di riprendersi dopo la sconfitta casalinga patita nell'ultimo turno.

U15 Eccellenza domenica mattina cercano la terza vittoria di fila  sul difficile campo di Varese,
per risalire la classifica.

Impegno in trasferta sabato ore 21.15 per i nostri U16Ecc per confermarsi dopo la convincente vittoria della scorsa giornata. 

 I ragazzi U18 top, dopo la vittoria sul campo di Costamasnaga, scenderanno in campo nella serata di martedì 12/02 ore 21.15 contro Le Bocce Erba, per uno scontro del tutto inedito per i nostri ragazzi

Impegno casalingo per la C Gold sabato (h. 18.30) contro Sansebasket Cremona. E’ imperativo vincere per le residue speranze di accedere alla fase play-off.


un-due-tre- Forza bufali! Olè!

venerdì 8 febbraio 2019

Campionato U15 Eccellenza 16^ Giornata

Libertas Cernusco – Robur et Fides Varese 74-68 (21-22; 33-33; 58-51)

Libertas Cernusco: Abdou 2, Bertolotti, Bolzoni, Cagliani 6, Calcaterra 2, Ghezzi 15, Gnocchi 22, Incardona 6, Marchianò 18,Ratti 3, Zafferini, All. M. Pirri- S. Monterisi.

Robur Varese: Battaini 2, Carnaghi 2, Carù, Civelli, Coulibaly 15, Librizzi 13, Macchi 15, Marchi 3, Parolin 8, Tamborini 3, Turiziani 5,

Importante vittoria per i Bufali 04 nel campionato U15 Ecc. ai danni di R.e.F. Varese dopo una bella partita giocata in grande equilibrio.
L’inizio è all’insegna degli attacchi , le due squadre trovano canestri con facilità grazie alla poca difesa di entrambe, e chiudono il quarto con gli ospiti avanti di 1( 21-22).
Nel secondo quarto invece sono le difese a mettersi in mostra le due squadre faticano a trovare punti e chiudono il quarto con il punteggio di 12-11 (33-33).
Al rientro dall‘intervallo lungo i Biancorossi provano a scrollarsi di dosso i rivali e grazie a buone scelte di tiro in attacco e a una difesa attenta riescono ad allungare, fino a portarsi a +7 alla fine del quarto (58-51).
Ultimo quarto con gli ospiti che riprovano a portarsi sotto con buone giocate in attacco ,ma i Bufali vogliono la vittoria e non lasciano spazio alla rimonta, rispondendo colpo su colpo agli avversari, fino ad arrivare alla sirena finale col punteggio di 74-68. Meritata vittoria per Cernusco contro un avversario ostico.
Prossimo impegno domenica 10/02 all’ Enerxenia Arena vs Varese.
Forza bufali !!

U18 Top: Classificazione - vittoria esterna

Basket Costa - Libertas Cernusco 74-82 (24-17, 40-41, 60-60, 74-82)

Cernusco: Della Torre 9, Colombo 11, Ratti, Loda, Corbelli 5, Sagramoso 6, Marnetto 32, Panzera, Papetti 14, Picozzi, Magni 2, Fanelli 3. All. Maiocchi-Monterisi

Costa: Tramarin 10, Bonfanti 18, Borghesi 14, Gaddi 9, Panzeri 4, Carsona 6, Moltrasio 10, Fasola 3, Mariani, Merlo. All. Sirtori-Corbetta

Vittoria in trasferta per i Bufali che non brillano, soffrono ma incamerano due punti importanti in chiave classifica.
Costa precisa al tiro dall'arco mette a segno ben 10 triple ma a fine partita paga il roster corto e le poche rotazioni.
Miglior fase difensiva e miglior precisione negli appoggi al ferro saranno necessari al Cernusco per avere la meglio nelle prossime partite.

L'avvio dei cernuschesi è lento e i padroni di casa al 5' già segnano 15 punti (!) contro i 9 dei Bufali; anche la seconda metà del periodo è appannaggio dei rossoblu di Costa che nell'ultimo minuto rintuzzano la rimonta ospite realizzando 5 punti per il +7 interno del 10'.
Avvio choc nel secondo quarto con Costa che si porta subito a +12; uno 0-10 Libertas riporta le due squadre a contatto. Al 5' Costa mette la tripla del +5 ma poi i Bufali con uno 0-8 si portano sul +3 e rimangono con un possesso di vantaggio fino all'intervallo (parziale 16-24).
Il terzo periodo vive sul filo dell'equilibrio, prova ne è il parziale di 20-19 che fa chiudere il 30' sul 60 pari senza che nessuna delle due compagini prenda il largo.
Gli ultimi 10' di partita (parziale 14-22) vedono dapprima i Bufali tenere un possesso di vantaggio fino al 35', poi Costa portarsi a +3 a 4'30" dalla sirena. Un successivo 1-14 di marca Libertas porta i Bufali sul +10 a 50" dalla fine e gli ultimi possessi fissano a 8 i punti di vantaggio ospite.

Il prossimo impegno sarà casalingo con il match contro Erba, reduce da una importante vittoria contro BB14.

Forza bufali!

mercoledì 6 febbraio 2019

CGold - Il trend positivo dei Bufali si interrompe a Iseo

Argomm Iseo-Libertas Cernusco 81-55 (24-8, 48-27, 66-41, 81-55)

Cernusco: Beretta 5, Mercante 4, Franco 6, Parma 5, Paveri 1, Antelli 7, Siccardo 14, De Conto 8,  Riva, Corbelli, Luisari ne, Guffanti 5. All. Cornaghi-Maiocchi-Righi

Partita subito in salita per i Bufali con i padroni di casa che difendono molto forte e trovano canestri facili in campo aperto, chiudendo il primo quarto sul 24 a 8. Nel secondo quarto i Bufali continuano a non mettere intensità in difesa, subiscono troppi punti dentro l’area e il parziale si dilata fino al 48-27 dell’intervallo. L’andamento della partita non cambia nel secondo tempo con i Bufali che non riescono mai ad avvicinarsi ai padroni di casa fino alla sirena finale.  Le sole note positive arrivano dai 14 punti di Siccardo e da Antelli, l’ultimo ad arrendersi.

U14 Elite 2^ Giornata ritorno

Libertas Cernusco - Robur et Fides Varese 62-70 (18-20, 39-35; 56-50) 

Cernusco: Radatti 4, Scozzesi 6, Varisco, Timis 6, Valent 4, Meier 12, Conca 7, Grioni, Mandelli 18, Frokku 2, Calloni 3, Grassi. All. Cornaghi-Tornari-Comaschi

Robur Varese: Moroni NE, Vischia 3, Terlizzi 16, Realini 3, Maresca NE, Maddalin 19, Grassia, Dagri 2, Cantisani 2, El Querd NE, Dall'Omo 25, Bortoli 2. All. Todisco-Fabrizio

Battuta d'arresto per la Libertas che esce sconfitta per 62-70 contro la Robur Varese, decisivo il quarto quarto che è ha visto gli ospiti sorpassare al 35' e chiudere in crescendo. Inizio gara lanciato per i gialloblu' che trovano subito comode penetrazioni al ferro con l'ispirato Terlizzi (16p) mentre Cernusco replica con Mandelli (8/12 al tiro e 18p) ; si prosegue così ad un ad un ritmo elevato per diversi minuti poi gli ospiti riescono a prendere qualche incollatura di margine (anche +6) sfruttando le rotazioni per problemi di falli dei biancorossi. Un paio di ottime iniziative griffate Valent firmano il 18-20 della prima sirena. Nel secondo periodo i padroni di casa salgono di intensità con capitan Radatti e fanno l'andatura grazie alle efficaci scorribande del play Meier (12p con 7 falli subiti) che inducono la panchina ospite al time-out. I roburini provano a rimanere in scia con un 3/4 ai liberi in fila tuttavia la Libertas appare più corale e si porta fino al +6 con le triple di Calloni e Conca (7p). Un prezioso centro da rimbalzo offensivo per gli ospiti fissa il 38-34 di metà gara. Dopo il cambio di campo ripartono meglio i cernuschesi che vanno a referto con Timis e Scozzesi (6p a testa) per il vantaggio in doppia cifra che diventerà poi +11 al 25' dopo il fallo tecnico a coach Todisco. i Bufali hanno diverse occasioni per allungare ma tre appoggi comodi sbagliati ed un sanguinoso 4/17 dalla lunetta non consentono il break, dall'altra parte esce il carattere dei varesini che prima del 30' dimezzano il gap grazie agli spunti dell'ottimo Madallin (19p, diversi dei quali nei momenti più importanti del match). Totale generale è 56-50 ad inizio ultimo periodo. I varesini aprono con una tripla rocambolesca e voilà si torna in equilibrio con un solo un possesso di distanza e tanto da giocare: Cernusco riesce a tenere il naso avanti fino al 34' nonostante diverse palle perse mentre la Robur prende inerzia con un contropiede ed un jumper di Dell'Omo (top scorer a quota 25p) per il 60-59 con 6' a cronometro. I locali faticano a trovare soluzioni in attacco (e fanno 0/2 in lay-up) con Robur che stringe molto le maglie in difesa riempendo il pitturato ; il consecutivo doppio tecnico (inspiegabile) all'allenatore Libertas e conseguente allontamento dal parquet spegne ancor di più il gas dei biancorossi che terminano con la spia della riserva accesa (nessun punto nei 5' finali). Gli ospiti mettono la freccia a 3' dalla fine con un dardo e chiudono i conti con un gioco da 3p in entrata che chiude ogni discorso fino ai tiri liberi del 62 a 70. Per i ragazzi di coach Cornaghi prestazione con troppi alti e bassi, soprattutto e nell'ultima frazione è mancata la necessaria concentrazione su entrambi i lati del campo ; un plauso alla R&F per il referto rosa. 
Prossimo impegno previsto per domenica 10 ore 15.15 a casa della Bluorobica Bergamo. 
Forza Bufali !!


martedì 5 febbraio 2019

Campionato U13 TOP, 4a giornata, Cernusco 84 – CUS Brescia 50 (26-14, 48-25, 64-44)


Terza giornata su quattro tra le mura di casa per l’U13 della Libertas in questo inizio 2019: Bertolotti e compagni sono impegnati nella sfida contro CUS Brescia. I favori del pronostico pendono dalla parte dei Bufali, che hanno però sulle spalle e nelle gambe l’intensa sfida del giorno prima contro Desio e sono chiamati quindi dare fondo a tutte le loro forze, sia fisiche che mentali. Il match parte con gli avversari molto determinati: il primo quintetto corre con e senza palla, segna da fuori e mette i Bufali sotto di un punto a metà del primo quarto, con la panchina biancorossa costretta al time-out. Usciamo dalla sospensione con in testa obiettivi di costruzione offensiva differenti e i risultati si vedono: la palla inizia a circolare, l’occupazione degli spazi in attacco è buona e riusciamo anche a far valere la superiore fisicità, elementi che fruttano un vantaggio di 12 punti al 10’. Da lì la partita è in discesa: riusciamo a far valere centimetri e tecnica, trovando buoni canestri costruiti con un sapiente uso degli spazi e, di conseguenza, a essere più tonici e reattivi dal punto di vista difensivo, per un secondo quarto che vede il gap con i nostri avversari dilatarsi di ulteriori undici punti. Al rientro dagli spogliatoi il registro non cambia: CUS Brescia subisce le iniziative a canestro di un ispirato Olivi e le scorribande dell’energico Montanari, oltre che la mano calda da fuori di Sessi; il ritmo difensivo è ben orchestrato dai soliti Zoppi e Bertolotti, che lanciano Colnaghi (15 pti al 40’) contro la difesa avversaria. Brescia si rifà sotto alla fine del quarto quarto (che vince 16-19) ma è troppo tardi: Cernusco continua a tenere testa con il buon atteggiamento a rimbalzo di Panzarini e un ottimo gioco di squadra. Complimenti a un avversario che, a dispetto dei pronostici, si è battuto fino alla fine con grande energia; bravi i nani biancorossi.
I Bufali 2006-07 torneranno a galoppare sabato 9/02 nella delicata sfida contro Malaspina: appuntamento ore 15 in via Buonarroti.

Fiorelli, Colnaghi 15, Olivi 5, Montanari 10, Bertolotti, Volontè 19, Pirotta 6, Panzarini 4, Sessi 6, Ciceri 2, Zoppi 11, Bocchieri 6.

lunedì 4 febbraio 2019

TEDDY BEAR TOSS

Vi ricordate il "TEDDY BEAR TOSS" del 15/12 durante la partita della serie C Gold?
Abbiamo raccolto veramente tantissimi peluches!
Sono stati successivamente donati ad un "merCANtino" il quale, rivendendo i peluches sovvenziona il necessario per un canile.
Grazie ancora a tutti voi per averci aiutato ad aiutare!

il MerCANtino


Campionato U13 TOP, recupero 1° giornata


Cernusco 67 – Desio 74 (22-19, 33-37, 46-59)

Cernusco
: Colnaghi 18, Assi 2, Montanari 6, Bertolotti 2, Volontè 11, Casati 4, Pirotta 8, Sessi 2, Ciceri 2, Zoppi 12, Gazzola, Olivi

Recupero interno della prima giornata in un inusuale e piovoso sabato mattina per i 2006-07 di Gambarini e Tornari che cedono il passo all’ottima Desio: a Cernusco finisce 67-74. C’erano le premesse per una bella partita, visti i risultati precedenti delle due compagini e vista la ricchezza dei due roster, entrambi (quasi) al completo; le aspettative non sono state tradite, il match è stato giocato da entrambe le squadre fino alla sirena del 40’ con continui ribaltamenti di fronte e minibreak da una parte e dall’altra. L’avvio della squadra di casa è buono, sia dal punto di vista mentale che fisico: la pressione difensiva guidata da Zoppi e Ciceri è molto alta, il faticoso lavoro a tutto campo, sia sulle linee di passaggio che nel contenimento delle penetrazioni, ottiene i suoi frutti con un 10-0 immediato che costringe coach Gatti al time-out; le volate in campo aperto di Colnaghi e compagni si traducono in facili appoggi a canestro, con la temperatura del palaBufali che sale e gli avversari che sembrano non essere scesi in campo. Da lì inizia la risalita dei giovani blu-arancio, il timore iniziale è alle spalle e le folate offensive, spesso merito di secondi tiri costruiti dai rimbalzi offensivi, consentono agli ospiti di concludere il primo quarto sul -3. Nel secondo quarto il coraggioso Desio cresce in corsa e in mentalità: la squadra inizia a giocare a tutto campo, creando numerosi tiri in sovrannumero oltre che situazioni di chiusura della difesa cernuschese in area da cui nascono numerosi tiri piazzati con ampio spazio. L’attacco dei Bufali non costruisce granché, col solo Pirotta a trovare ripetutamente la via del canestro. Si va al riposo lungo sotto di quattro: la difficoltà maggiore per i Bufali sono le fughe a tutto campo di Desio, alternate ai mortiferi attacchi al ferro di Toffanin (19 pti. al 40’). Nel terzo quarto il registro non cambia: Desio continua a crescere, portando avanti un basket a tutto campo molto interessante vista la giovane età dei protagonisti, e Cernusco insegue, senza creare molto a livello offensivo e arrivando addirittura a sfiorare le venti lunghezze di svantaggio (+17 massimo vantaggio Desio) ma chiudendo comunque il terzo quarto sul -13; la pochezza offensiva dei padroni di casa è anche dettata dalla necessità di abbassare la difesa a metà campo, vista l’insostenibile leggerezza degli attacchi in campo aperto dei brianzoli. Il quarto quarto vede una netta svolta rispetto al tema principale della partita: i Bufali riacquistano quel coraggio che li aveva visti dominare la prima parte del primo quarto, stringono nuovamente le maglie in difesa alzando la pressione a tutto campo e forzano gli avversari a numerosi errori; protagonista della rimonta finale è Zoppi, felino sulle linee di passaggio avversarie e devastante in campo aperto, a guidare i compagni fino al -3. Il match termina senza la possibilità per la squadra di casa di organizzare una rimessa in campo vincente, visti i continui avvicendamenti sulla linea del tiro libero della squadra ospite conclusi senza successo; il canestro dalla media allo scadere di Desio sancisce il -7 finale. Qualche rammarico dalla nostra per una fase centrale di gara giocata con paura e forse un po’ di sufficienza ma con la consapevolezza del percorso di miglioramento sul quale siamo ben avviati e che ci ha visti in partita per 40’ contro un’ottima squadra.

Quando la sconfitta lascia rimpianti, la ferita si rimargina solo rigiocando il prima possibile: la fortuna è dalla nostra! Si torna a lottare sul parquet di via Buonarroti domenica 3 febbraio contro CUS Brescia, ore 15.30.






venerdì 1 febbraio 2019

Preview partite 2-7 febbraio

Doppio impegno casalingo questo weekend per gli Under13 Top, che sabato mattina affronteranno la sfida di recupero con Desio, e domenica pomeriggio incontreranno CUS Brescia. Con la speranza di recuperare gli atleti che sono stati malati nelle ultime due settimane.
U14 Elite sabato alle 15.45 al palazzetto affronta Robur Varese, terza forza del campionato, per continuare la positiva striscia di vittorie contro squadre di vertice.
U15 Ecc. dopo la sofferta vittoria di domenica vs Bernareggio scende in campo sabato h 18.00 in casa contro Robur Varese in una partita che si prospetta combattuta.
L’U 15 Uisp gioca in casa domenica 3 febbraio contro la capolista Social Osa.
Under 16 eccellenza:Dopo la bella vittoria della scorsa settimana i Bufali capitanati da Coach Pirri sono chiamati a ripetersi ancora tra le mura amiche Domenica mattina alle 11.00 contro Mantova.
Dopo la battuta d' arresto casalinga contro Social Osa, gli U18 ripartono - alla ricerca di un pronto  riscatto - dalla trasferta di giovedi prossimo 07/02  contro Costamasnaga.
Sabato 2 a Iseo i Bufali della prima squadra sono chiamati a confermare il felice momento che stanno attraversando e a non smarrire il contatto con la zona medio-alta della classifica.  


Campionato U15 Eccellenza 15^ Giornata

Libertas Cernusco – Bernareggio 60-58 (22-17, 39-30, 46-53)

Libertas Cernusco: Abdou 6, Almasio 5, Bertolotti 2, Bolzoni, Cagliani 2, Calcaterra 2, Ghezzi 5, Gnocchi 2, Incardona 8, Marchiano 20, Nale 8, Ratti, All. M:Pirri-S.Monterisi

Bernareggio: Brambilla, Calderola 9, Colombo 5, Gandini 3, Maconi 4,  Muscarà 6, Pozzoni, Paganotto 13, Terenghi , Terruzzi 11, Vernioli 5, Zanella 2

Vittoria sofferta per i Bufali U15 ecc. contro Bernareggio col punteggio di 60-58
Gli ospiti partono subito forte e dopo pochi minuti sono avanti di 8 (1-9) , coach Pirri non ci sta e chiama time out. Al rientro in campo i Bufali sono un'altra squadra, iniziano a macinare il loro gioco e piano piano recuperano chiudendo il quarto avanti di 5 (22-17).
Il secondo quarto, vede i biancorossi allungare e portarsi al riposo con un vantaggio di 9 punti. (39-30).
Al rientro dall’intervallo la musica cambia, Bernareggio è più aggressivo e trova canestri con facilità, Cernusco invece non riesce più a sviluppare il gioco visto nei primi due quarti e subisce un parziale di 23-7. Si va all’ultimo quarto con gli ospiti in vantaggio di 7 punti ( 46-53).
Ultimo quarto vede i padroni di casa riscuotersi dal torpore del terzo quarto e cominciare a recuperare, e piano piano il vantaggio viene annullato. Si arriva alle battute finali con le due compagini che lottano punto a punto, ha la meglio Cernusco che porta a casa una vittoria molto sofferta.

Prossimo impegno sabato 02/02 h. 18.00 in casa vs Robur Varese


mercoledì 30 gennaio 2019

Campionato U15 Eccellenza 14^ Giornata

Libertas Cernusco – Milanotre Basket 70-73 (18-24, 36-42, 50-60)

Libertas Cernusco: Abdou 16, Almasio, Barreca, Bertolotti 2, Bolzoni 12,  Cagliani 4,  Calcaterra 7, Ghezzi 9, Gnocchi 7, Nale, Incardona, Marchiano 13. All. M. Pirri-S. Monterisi

Milanotre: Cassol 11, D’amico, Gelmuzzi 10, Giacomelli, Lecce 13, Maiorano 12, Metauro, Orlandi 2, Rovida 2, Salazar, Solomon 11, Turin 12

Sconfitta Interna per i Bufali U15 contro Milanotre col punteggio di 70-73, dopo aver rincorso per tutta la gara.
Milanotre parte forte fin dall’inizio , Cernusco dopo un avvio sottotono verso la fine del quarto si riprende e riesce a chiudere a -6 il primo periodo (18-24).
Il secondo quarto è in perfetto equilibrio, le due compagini si affrontano a viso aperto ,lottando su ogni pallone e all’ intervallo lungo lo svantaggio dei padroni di casa è -6.
Terzo periodo i Bufali cedono campo a Milanotre che ne approfitta e alla fine del quarto porta il suo vantaggio in doppia cifra +10 .
Ultimo periodo che vede Cernusco in rimonta, a 2 minuti dalla fine il tabellone dice +1 per gli ospiti, che però non si lasciano intimorire e pur soffrendo portano a casa la vittoria.
Una bella partita giocata dalle due squadre , peccato non essere riusciti a vincere. Complimenti a Milanotre per la vittoria.

Prossimo impegno domenica 27/01 h. 11.00 in casa vs Bernareggio
Forza Bufali!!

CTR :: selezione classe 2005

Il Comitato Regionale Lombardo, nell’ambito del Progetto di Qualificazione Territoriale e in preparazione al Trofeo delle Regioni 2019 convoca, per gli allenamenti in programma a Treviglio presso il PalaFacchetti di Via del Bosco, 27 lunedì 4 febbraio 2019 gli atleti dell'annata 2005.

SCARICA IL COMUNICATO

Complimenti al ns bufalo Giovanni Mandelli per la convocazione

U18Top: 4a di Classificazione - Sconfitta interna

Libertas Cernusco - Social Osa 57-71 (15-22, 31-46, 48-61, 57-71)

Cernusco: Fanelli 3, Colombo 10, Loda 2, Ratti 2, Corbelli 9, Paveri 5, Marnetto 24, Panzera 2, Picozzi, Magni. All. Maiocchi-Monterisi

Social Osa: Riggi 16, Lucchini, 13, Bombonati 8, Governa, Baccalaro, Galimberti, Bandinelli 2, Losi, Papetti 17, Putzolu 2, Martino 5, Albertario 8. All. Maifredi-Avantaggiato-Papetti

I Bufali orfani di Luisari, Sagramoso, Papetti, Airoldi e Della Torre, un buon quintetto per qualità ed esperienza, perdono contro Social Osa al termine di una sfida che vede gli ospiti in vantaggio dallo 8'. Bufali spenti nei primi due periodi si risvegliano da metà del terzo quarto e tentano la rimonta che a inizio quarto periodo sembrava poter essere portata a compimento. Singolare la sfida fra Cernusco, tranne Marnetto, composta da 10 classe 2002 e un 2003 e Social Osa, tutta classe 2000 e 2001 ad eccezione di 2 classe 2002.
Anche oggi si è visto palesemente come partite di questo livello non possono essere arbitrate da un solo direttore di gara che rischia, come fatto oggi, di inanellare una serie di errori anche marchiani e penalizzare più l'una dell'altra compagine comminando antisportivi o tecnici discutibili.

Il 1Q viaggia in equilibrio fino all'8' minuto (14-14) quando un break degli ospiti fa chiudere il periodo sul 15-22.
Nel secondo periodo Social Osa continua nel suo gioco mentre i Bufali sembrano la brutta copia di se stessi con un divario favore degli ospiti oscillante fra i 9 e i 15 punti di vantaggio.
Nella ripresa si vivono tre momenti distinti. Dal 20' al 25' gli ospiti allungano fino al +20 grazie a un 6-11, dal 25' al 35' i Bufali reagiscono e con un 20-7 si portano a -7 e infine dal 35' alla sirena, segna solo Social Osa che con 7 liberi (un solo canestro dal campo nel 4Q per loro) porta il divario finale a +14 per gli ospiti.

Urge ricaricare le pile e capitalizzare sugli errori commessi per non regalare agli avversari ampi scampoli di partita come fatto quest'oggi.

Forza bufali!

martedì 29 gennaio 2019

Under 14 Elite - 1^ di ritorno

ABA Legnano - Libertas Cernusco 79-99 (28-24, 48-56; 56-79)

Legnano: Brambilla, Calicchia 2, Castoldi, Dell'Acqua 21, Ferrario 10, Maestroni 9, Mana 12, Manfrini, Petrone 3, Sanpietro 14, Soldati, Tenorio 6. All. Rocco-Agostinello-Colombo

Cernusco: Calloni, Cerea 5, Conca 12, Frokku 6, Grioni 3, Mandelli 27, Meier 5, Puozzo 2, Scozzesi 8, Timis 11, Valent 13, Varisco 7. All Cornaghi-Tornari-Marcotti 

Ampia vittoria per i Bufali che espugnano il "PalaKnights" di Legnano per il 79-99 dopo una prestazione convincente, soprattutto nella metà campo offensiva. Iniziano meglio i locali che si portano sul 7-0, Cernusco parte troppo soft in difesa ma riesce a produrre valide soluzioni in attacco con una buona circolazione di palla ed accorcia subito con diversi canestri in area. Gli ABA'rs tengono molto alto il profilo realizzativo sia con penetrazioni sia dall'arco (sugli scudi Sampietro e Mana, entrambi in doppia cifra). La squadra di Cornaghi replica con la stessa carica agonistica e resta a contatto con il piazzato di Grioni e la tripla dell'energico Frokku che siglano il 28-24. Nel secondo parziale sale di colpi la manovra Libertas che trova ottime azioni corali ed il miglior Mandelli stagionale (27p con 7/9 da 2p e 13/14 ai liberi) a siglare il sorpasso dopo 14'. I biancoblù reagisco con il mancino dell'Acqua (21p) però gli ospiti proseguono nel giocare d'insieme e trovano guizzi preziosi dai playmaker Meier e Cerea (5p a testa). Una coppia di liberi griffati Puozzo fissano il pirotecnico punteggio di 48 a 56 di metà gara. Terzo parziale che si apre con Cernusco ancora "on-fire" al tiro (da rimarcare l'8/17 da 3p) e dopo pochi minuti una bella fiammata degli ispirati Conca (12p) e Timis (11p e 3ass) induce la panchina ABA alla sospensione. Gli altomilanesi si scuotono con Ferrario in entrata ma sono i Bufali a fare l'andatura con le prolifiche incursioni di Scozzesi e Varisco, rispettivamente 8 e 7 punti ciascuno. La difesa aumenta l'intensita e consente solo due canestri dal campo a Legnano, un paio di contropiedi ben finalizzati valgono il +23 del 30' sul 56-79. Prima parte dell'ultima frazione favorevole ai biancorossi che raggiungono anche le trenta lunghezze di scarto con le efficaci folate di Valent (13p in 16') e la regia di Calloni. Nei minuti conclusivi, al contrario, cresce il volume di gioco della squadra di Rocco che diminuisce il gap fino al -20 con i guizzi del tandem Mana-Maestorni. All'ultima sirena è 79-99 Libertas. Referto rosa frutto di una positiva gara per quanto riguarda la ricerca di un gioco collettivo con e senza palla, da evidenziare i tanti possessi fatti con passaggi smarcanti anche sul perimetro ; in fase difensiva invece troppi alti e bassi e poco attenzione nei primi due quarti mentre l'intensità è stata buona dopo l'intervallo lungo. 
Prossimo impegno previsto per sabato 2/2 contro la Robur Varese, terza forza in classifica. 
Forza Bufali !



CGold: I Bufali conquistano la quinta vittoria nelle ultime sei gare


Libertas Cernusco - Pallacanestro Lissone 82-74 (24-17, 48-34,  69-48, 82-74)
Cernusco: Beretta 8, Mercante 18, Franco 15, Parma 13 , Paveri, Antelli ne, Siccardo 8 , De Conto 3,  Riva 6, Corbelli. Luisari ne, Guffanti 11. All. Cornaghi-Maiocchi-Righi

E sono cinque! I Bufali inanellano la quinta vittoria nel girone di ritorno superando nettamente Lissone e cancellando il ricordo della sconfitta in casa brianzola, forse la più cocente di questa stagione. I punti ora sono venti, il distacco è ampio con il fondo della classifica e siamo a ridosso della pattuglia che tallona le squadre di vertice.
La nostra squadra ha dominato per la maggior parte della partita esibendo un gioco ben organizzato e che si è avvalso del prezioso contributo di tutti i giocatori.
Soltanto nel finale, a punteggio ormai largamente acquisito, Lissone ha parzialmente impensierito i Bufali.
La vittoria, come detto, è frutto di un gioco corale e tuttavia una nota di merito si impone per la sapiente regia di Mercante (18 p. e 7 assists), l’assoluto dominio sotto canestro di Beretta (8 p. e 17 reb) e un sempre più convincente, e convinto, Parma (13 p.).

lunedì 28 gennaio 2019

Campionato U13 TOP, 3a giornata: BBG Gallarate 47 – Cernusco 63 (11-17, 33-32, 38-47)




Altro sabato pomeriggio insidioso quello del gruppo 2006-07 di Cernusco, chiamato a percorrere quasi tutta l’A8 per battersi sul difficile campo di Gallarate, che ha aperto il girone con due vittorie. Il fattore fisico influenza il match fin dalle prime battute: i giovani Bufali se la vedono con un avversario ben piazzato oltre che dotato di centimetri, fattori che vengono sistematicamente pagati dai nostri a rimbalzo. Il primo quarto si apre con un 6-0 a tinte biancoblu: i padroni di casa si presentano al match con due triple tutt’altro che casuali, supportate da coraggio e ottima tecnica; i nostri sono impietriti, non è cosa comune vedere un inizio simile in una partita under 13. Ribattiamo stringendo le maglie in difesa, aspetto che si era rivelato determinante già nella partita casalinga contro Urania, riuscendo a trovarci sovente sulle linee di passaggio avversarie e a sporcare alcuni palloni che ci lanciano in contropiede, per un vantaggio complessivo di +5 al 10’. Il secondo quarto vede gli ospiti in difficoltà nella gestione degli 1vs1 difensivi, con la squadra di casa che continua a fare la voce grossa a rimbalzo e che infila una serie di canestri dal perimetro che la fanno andare al riposo lungo con un punto di vantaggio. Nello specifico, i Bufali continuano a concedere attacchi in sovrannumero a Gallarate attraverso un cattivo posizionamento sulle rimesse in zona di difesa, fattore che spalanca il campo a tutta la verve offensiva della squadra di casa. Ci riscuotiamo dal torpore appena messo piede in campo: le facce sono diverse, la voglia di correre e di attaccare 1vs1 è palpabile, l’aggressività difensiva è coronata da alcune giocate di squadra interessanti, con i nostri molto bravi a giocare negli spazi senza palla, sia nella metà campo offensiva che difensiva; la squadra di casa infila un  parziale verso la fine del quarto quarto ma la piccola rimonta, comunque arginata e respinta al mittente, non appanna una vittoria netta e convincente da parte del gruppo 2006-07. Un plauso particolare va fatto a BBG Gallarate, avversaria battagliera, grintosa e tecnica per stazza ed età, frutto di un movimento cestistico in grande crescita.

Bravi i piccoli/grandi Bufali, anche se non è certo tempo di tirare i remi in barca: già da lunedì al lavoro in vista delle gare interne di sabato (ore 11 vs Desio) e di domenica (ore 15.30 vs CUS Brescia), con l’obiettivo di continuare a crescere e vincere attraverso il miglioramento individuale e di squadra.

Colnaghi 12, Assi 3, Olivi 2, Montanari 6, Bertolotti 2, Volonté 21, Botta, Casati 2, Sessi, Ciceri 3, Zoppi 8, Gazzola 4.

domenica 27 gennaio 2019

Campionato Under 16 Eccellenza - Coppa Lombardia Young 3^ giornata

Libertas Cernusco – Pol Comense 80 - 63 (8 - 25; 30 – 40; 49 – 53) 

Libertas Cernusco: Cagliani 7, Colombo, Zatti 17, Grioni 1, Rusconi 24, Duggan 2, Calcaterra 7, Fanelli 13, Nale, Barbieri 2, Ghezzi 4, Vialetto 3

Pol Comense: Besio, Sampietro, Turconi 6, Galdiolo 8, Bernasconi 6, Arnaboldi 8, Ambrosetti, Baparapè, Lazzari 9, Mambretti 14, Trombetta 3, Gianoli 9

Arriva al terzo tentativo il primo successo dei Bufali Under 16 nella Coppa Lombardia Young del campionato di Eccellenza contro la Pol Comense. Dopo la brutta incolore sconfitta a Milano contro Urania i Cernuschesi erano chiamati ad una forte risposta e alla fine c’è stata! Parte molto bene la squadra nelle primissime battute dell’incontro, con la giusta determinazione, ma appena i nostri avversari accelerano, sembrano riaffiorare tutti i problemi visti nella seconda parte della prima fase del campionato con i nostri ragazzi che sembrano subire la determinazione agonistica dei Comaschi senza trovare la giuste contromisure ed il risultato di 8 a 25 alla fine del primo quarto sembra preannunciare un altra opaca prova dei nostri Under 16. Ed invece sin dalle prime battute del secondo quarto arriva la nostra reazione e in tutte le zone del campo prendiamo il controllo piano piano del gioco cominciando un difficile recupero. Nella ripresa fin da subito si vede che i ragazzi pregustano la rimonta e alla fine del terzo quarto il ritardo nel punteggio è di soli 4 punti ma l’inerzia della partita sembra aver definitivamente cambiato padrone e il parziale di 31 a 10 dell’ultima frazione testimonia la bellissima cavalcata finale con l quale i Bufali schiantano i nostri avversari. Con la speranza di aver ritrovato la bella squadra che ci aveva riempiti di orgoglio all’inizio della stagione attendiamo adesso nel prossimo turno Domenica 3 Febbraio alle ore 11.00 tra le mure amiche i Mantovani della San Pio X. 

Campionato Under 16 Eccellenza - Coppa Lombardia Young 2^ giornata

Urania Milano - Libertas Cernusco: 95 - 40 (28 - 9; 47 - 21; 72 - 32)

Urania: Granato 4, Di Costanzo 4, Gaboli 2, Nardella 2, Romeo 18, Cavallero 18, Cantù 6, Faccini 5, Strozzi 14, Brizzola, Ciccarelli 14, Bettoschi 10

Cernusco: Colombo 2, Zatti 20, Grioni 2, Rusconi, Duggan 3, De Logu, Fanelli 3, Barbieri, Petri, Onwumere 1, Vialetto 11.

Brutta sconfitta per i Bufali nella seconda giornata della coppa Young contro i pari età dell'Urania. I Bianco Rossi dovevano dare subito una pronta risposta dopo la sconfitta della prima giornata, ma fino dall'avvio i padroni di casa hanno espresso una maggiore determinazione e aggressività costringendo coach Pirri a fermare l'incontro dopo soli 3 minuti. Al rientro in campo però erano ancora Milano a comandare il gioco mentre Cernusco faticava a organizzarsi chiudendo i primi 10 minuti sul punteggio di 28-9. Il secondo quarto vede ancora la supremazia dei ragazzi di coach Schiavi nonostante alcuni "momenti di basket" messi in mostra da Cernusco. Urania rallenta un po' la pressione e si può concedere ampie rotazioni che però non modificano l'andamento dell'incontro, con i Cernuschesi sempre più in difficoltà e arrendevoli sia in fase offensiva che in fase difensiva, chiudendo il primo tempo sotto per 47 a 21. L'andamento della partita non cambia negli ultimi due quarti, che vedono i padroni di casa dilagare mantenendo rotazioni ampie, Urania continua a sfruttare la completa assenza dei propri avversari che si affidano per di più alle giocate dei singoli che a quelle corali. Risultato finale 95 a 40. Per Cernusco c'è subito da mettersi al lavoro in palestra e pensare al prossimo incontro nel quali i nostri Bufali dovranno dare il massimo e dimenticare il prima possibile questa non partita.

Campionato Under 16 Eccellenza - Coppa Lombardia Young 1^ giornata

Libertas Cernusco - Vanoli Cremona 73 - 83 (10 - 24; 37 - 46; 54- 60)

Libertas Cernusco: Colombo 2, Cagliani 2, Marelli 8, Zatti 18, Grioni, Rusconi 18, Duggan, Delogu 2, Fanelli 9, Ghezzi 14, Petri, Vialetto

Vanoli Cremona: Magarini 1, Molo 2, Piermaria 6, Zanotti 16, Sgarzi 4, Cairo, Rebeccani, Scaravonati 13, Biondi 15, Secci, Ferrari 15, Galli 11

Riparte il campionato dei nostri ragazzi Under 16 nella seconda fase della stagione, che prevede la partecipazione alla Coppa Lombardia Young, contro la Vanoli Cremona con la prima delle 3 partite da giocare in 10 giorni. Cominciano male i nostri ragazzi che mancano di intensità fin dall’inizio e subiscono un parziale nelle prime battute della gara che si rivelerà fatale alla fine della partita. Finisce 10 a 24 il primo quarto ed è un vero peccato perchè poi i nostri Bufali entrano in partita e sfoderano la giusta aggressività difensiva e buone trame di attacco che li portano a vincere sia il secondo, che il terzo quarto arrivando all’inizio dell’ultima frazione a soli -6 punti. Inutili gli sforzi però nell’ultima frazione perchè i ragazzi di Cremona allungano subito nell’ultimo quarto quanto basta per mantenere le distanze fino alla fine e portare a casa una importante vittoria in trasferta.



venerdì 25 gennaio 2019

Ammissioni fasi Interregionali Campionato Under 15 Eccellenza

Il Settore Giovanile della Federazione Italiana Pallacanestro comunica i criteri di ammissione alle fasi interregionali e alle successive finali nazionali del Campionato Under 15 Eccellenza Maschile.
Per la Lombardia saranno ammesse 3 squadre alla prima fase + 1 agli spareggi.


Ammissioni fasi Interregionali Campionato Under 14 ELITE

Il Settore Giovanile della Federazione Italiana Pallacanestro comunica i criteri di ammissione alle fasi interregionali  e alle successive finali nazionali del Campionato Under 14 Maschile. Per la Lombardia saranno ammesse 6 squadre alla prima fase.

SCARICA IL COMUNICATO COMPLETO

giovedì 24 gennaio 2019

U15 UISP

Progetto che prosegue senza intoppi quello della nostra seconda squadra u15, che per il secondo anno consecutivo partecipa al campionato Uisp guidato dalla coppia Antelli-Penne'.
Il gruppo è arrivato a contare 22 giocatori che crescono costantemente da un punto di vista tecnico, ma anche come amalgama di squadra, dentro e fuori dal campo, obiettivo dichiarato sin dall'inizio di questo progetto.

I Bufali Bianchi partecipano al Girone U15 F del campionato Uisp, con al momento 12 punti in classifica spartendo la seconda posizione con Trezzano Basket, squadra con cui abbiamo perso di 21 punti all'andata e con cui siamo stati vicinissimi a ribaltare la differenza punti al ritorno, vincendo alla fine però di 'sole' 14 lunghezze. E' proprio questo l'esempio più lampante della crescita di questo gruppo, che sta migliorando giorno dopo giorno.
L'altra sconfitta del girone è arrivata contro SocialOsa Milano, una squadra che partecipa con lo stesso gruppo anche al campionato Fip U15 e che sta dominando il girone ancora senza sconfitte sul tabellino.
Per il resto sono arrivate solo vittorie, in casa e in trasferta, che fanno ben sperare per l'ultima parte del girone di qualificazione, che consentirà l'accesso al girone Gold per le prime 2 classificate.
L'obiettivo è vicino..

Forza Bufali!



Campionato U14 Elite 13^ Giornata

Libertas Cernusco - Olimpia Milano 70-61 (19-10, 42-26; 57-47)

Cernusco: Cerea, Conca 5, Grassi 4, Grioni 8, Meier 7, Frokku, Mandelli 25, Scozzesi 6, Volontè 4, Valent 6, Puozzo, Timis 7. All. Cornaghi-Tornari-Comaschi

Milano: Anchisi, Bertini 6, Bonifazi 2, Giacalone 4, Langella 11, Lobina 7, Luzzeri, Maurovic 3, Mazzola 8, Montrone, Porcelli 12, Nobile 8. All. Zaccardini-Premoli

Referto rosa per i ragazzi di Cornaghi che si impongono per 70 a 61 sull'AX Milano dopo aver condotto la gara per 40' (anche +18).
I biancorossi della Martsana approcciano con il piglio giusto il match e prendono subito le redini della partita con le giocate del solito Mandelli (25p con 10/17 al tiro), l'Olimpia inizia invece con le marce basse e dopo pochi minuti è time-out ospite sul 12-5. Lobina prova a scuotere i meneghini con due penetrazoni tuttavia Conca risponde colpo su colpo ed al primo gong è 19-10 Libertas firmato dal piazzato di Grassi. Nel secondo periodo Cernusco preme sull'acceleratore e con rapide transizioni confeziona un altro break (tripla di Meier e jumper di Valent) che dà inerzia (+14) ai padroni di casa; l'Armani ci prova con il tandem Mazzola-Nobile (8p ciascuno) ma Scozzesi con due centri in fila fissa l'ottimo 42-26 dell'intervallo lungo. Dopo il cambio di campo sono ancora i Bufali a fare l'andatura ed a metà frazione arriva il massimo vantaggio (59-41 al 24') con una bella azione di Timis. A questo punto i locali calano l'intensità mentre sponda Olimpia salgono di tono il leader Langella (11p) e l'ala Porcelli (12p) che con un rapido 0-6 accorciano le distanze. Si prosegue punto su punto per un paio di minuti e prima del 30' una banale palla persa cernuschese viene convertita nel lay-up del -10 AX. La Libertas ritrova efficacia in attacco con alcuni validi possessi ma la mentalità nella propria metà campo non è quella dei primi 25' e le "scarpette rosse" restano ulla decina di scarto (anche -7) facendosi ben valere nel pitturato e dalla lunetta. Una fiammata del positivo Grioni (8p e 3rec) chiude i conti sul +13 a 2' dalla sirena. Nelle ultime azioni la formazione di Zaccardini continua a trovare punti dai rimbalzi offensivi ed al 40' è +9 interno sul 70-61. W mai in discussione per Cernusco anche se la prestazione non è stata continua nell'arco del match. Con questa gara si chiude il girone d'andata con un bilancio di 11-2 che significa secondo posto. 
Prossimo impegno domenica 27 a Legnano contro l'ABA, squadra in buon momento di forma. 
Forza Bufali !!


martedì 22 gennaio 2019

Under 13 Top - Spostamento Gara 19463

Con la presente Vi informiamo che la gara numero 19463 del Campionato U13/M girone Top 1, contro CUS Brescia, prevista per il giorno 2 febbraio’19 alle ore 11:00 a Cernusco Sul Naviglio-Via Buonarroti

E’ STATA SPOSTATA

Al giorno 3 febbraio’19 alle ore 15:30, stesso campo.


U18Top Classificazione: bella prestazione con vittoria sul campo di BB14

BB14 - Libertas Cernusco 63-72 (16-15, 30-24, 38-50, 63-72)

BB14: Bonassi, Modenese 2, Bertuletti 14, Costanzo 22, Dorini 6, Dogadi 9, Fossati, Perico 3, Monti 7. All. Vincenzutto-Bombassei
Cernusco: Paveri 8, Colombo 4, Papetti 16, Panzera 2, Corbelli 10, Sagramoso 3, Ratti n.e., Marnetto 27, Loda 2, Magni n.e., Picozzi n.e., Fanelli n.e. All. Maiocchi-Monterisi

Protagonisti di una partita ben giocata sui due lati del campo i Bufali vincono meritatamente contro  una coriacea BB14 considerata, non a caso, una fra le più belle realtà del nostro campionato.
I padroni di casa, dal roster corto per numero non certo per qualità, annoverano l'assenza di Gabriele Riboli, a cui auguriamo una rapida ripresa, mentre fra i Bufali spiccano le assenze di Luisari e Airoldi, oltre al lungodegente DellaTorre.

BB14 parte subito forte e dopo il 4-4 iniziale allunga fino al 16-4 del 6'; i Bufali si scuotono e negli ultimi 4' tornano a contatto grazie a uno 0-11 che fa chiudere il periodo sul 16-15.
A inizio secondo periodo i Bufali impattano ma gli orobici grazie a tre triple consecutive allungano e tengono il vantaggio costantemente fra i 5 e i 7 punti (massimo vantaggio BB14) fino al 30-24 del 20' (14-9 pro BB14).
Dopo l'intervallo Cernusco parte in gas e con lo 0-8 del 22' impatta e supera i padroni di casa.
I bergamaschi abbozzano una timida reazione ma non riescono a contenere la fuga Libertas: con l'8-26 del terzo periodo, i Bufali si portano a +12 (massimo vantaggio cernuschese).
Gli orobici tentano la rimonta nel 4Q ma i Bufali restano saldi, rintuzzano i tentativi di rimonta avversaria e tengono sempre almeno due possessi di vantaggio (25-22 B14 nel periodo).

Il prossimo impegno sarà casalingo, martedì 29, contro Social Osa in striscia positiva.

Forza Bufali!

CGold: Ai Bufali riesce l’impresa: battuta Lumezzane, squadra di vertice del girone Est.


Basket Cernusco-Basket Lumezzane 65-63 (14-17, 27-30, 48-43, 65-63)



Cernusco: Beretta 1, Mercante 2, Franco 16, Parma 10, Paveri ne, Antelli 2, Siccardo 17, De Conto 3,  Riva 8, Binaghi 6, Corbelli ne. All. Cornaghi-Maiocchi-Righi

L’avevamo auspicato e il colpaccio è arrivato: i Bufali battono in una gara palpitante Basket Lumezzane, quarta forza del campionato e squadra costruita per salire di categoria.
La partita è stata sostanzialmente in equilibrio nei primi due quarti per ravvivarsi nella seconda metà di gioco: i Bufali hanno disputato alla grande il terzo quarto ma hanno poi subito il ritorno incalzante dei bresciani mai remissivi.  
Le ultimissime battute di gioco sono state emozionanti: il nostro navigato play Mercante, riscattando una prestazione non particolarmente brillante, ha scaltramente intercettato un passaggio degli avversari e ha servito un comodo assist per il contropiede di Franco (autore di una eccellente gara, 16 punti il bilancio finale di Tommy) dando così il colpo definitivo ai tentativi di rimonta di Lumezzane.  Note di merito anche per Parma (10 p. e + 13 di plus/minus) che conferma il sensibile miglioramento rispetto alla prima fase dell’anno, e soprattutto per il giovane Siccardo (17 p.), capace di lottare con tenacia e coraggio su ogni pallone.
Forza bufali!

lunedì 21 gennaio 2019

Campionato U13 TOP, 2a giornata: Cernusco 58 – Urania 48 (19-14, 33-21, 49-40)



Prestazione di sostanza del gruppo U13 di Gambarini e Tornari che nella seconda giornata del girone TOP batte Urania MI col punteggio di 58 a 48. Il primo quarto vede i Bufali sostenere un buon ritmo difensivo a fronte delle iniziative a canestro della squadra ospite; Urania prova ad allungare la difesa a tutto campo, fatta di raddoppi e intensità, ma il buon movimento della palla da parte della squadra di casa, sia nella metà campo offensiva che difensiva, vanifica i tentativi di pressione, permettendo ai Bufali di chiudere la prima frazione sul +5. Il secondo quarto è meno brillante dal punto di vista delle giocate individuali e di squadra: Cernusco riesce ad allungare fino al +12 nonostante la tenace difesa della compagine di Schiavi. Alla ripresa del gioco, il registro non cambia: Cernusco prova a dilatare ulteriormente il gap, fino al massimo vantaggio (+17) e Urania rincorre, riportando tenacemente il risultato sul -9 al 30’. L’ultima frazione di gioco vede i Bufali andare in difficoltà nel finale a causa di alcuni errori forzati dalla difesa a tutto campo della squadra ospite, fino al +10 del 40’. Buona la prima nel secondo girone del campionato TOP per il gruppo 2006, felice di riabbracciare Simone Colnaghi, che non giocava una partita ufficiale da ottobre a causa di un lungo infortunio. Ben tornato Simo!

Ora testa alla sfida esterna sul campo di BB Gallarate, in programma per sabato 26 alle ore 17.

Colnaghi 8, Assi, Olivi, Montanari 4, Bertolotti 2, Volonté 22, Botta 4, Casati, Pirotta 8, Panzarini 2, Ciceri, Zoppi 8.

venerdì 18 gennaio 2019

Preview impegni del 19/21 gennaio


U13Top inizia la fase di classificazione in casa contro Urania, domenica alle 15. Girone di ferro, ma i nostri bufali ce la metteranno tutta per qualificarsi nel tabellone finale.

U14E, dopo la bella vittoria in trasferta a Desio, sabato in casa alle 15,30 incontra Olimpia Milano in un’altra partita di vertice che si prospetta molto combattuta.

Prima Giornata di ritorno tra le mura amiche per U15Ecc domenica 20/01 h.11.30
vs Milanotre

Dopo il passo falso fra le mura amiche contro la Vanoli, sabato i nostri U16Ecc cercano un pronto riscatto nel secondo match della seconda fase ospiti di Urania.

U18Top: prossimo impegno lunedì 21 in trasferta a Terno contro BB14, per uno scontro che si preannuncia molto intenso e interessante.

La CGold incontrerà sabato alle 18,30 Lumezzane Basket, una squadra agguerrita e l’unica capace, finora, di battere la capolista Corona Platina. I Bufali devono e possono tentare il colpaccio.

Tutti al palazzetto a tifare le nostre squadre e a urlare: Forza bufali!

Campionato U14 Elite 12^ Giornata

Aurora Desio - Libertas Cernusco 60-69 (16-12, 32-30; 42-50) 

Desio
: Arienti 4, Beretta 13, Cividati, Colombo 17, Corti 10, Foiano, Guarnaccia, La Mantia 3, Mariani, Toffanin 13, Villa. All. Rota-Gatti-Damaso 

Cernusco: Varisco, Meier 17, Calloni 2, Conca 5, Grioni, Frokku 2, Mandelli 17, Scozzesi 7, Puozzo, Valent 2, Volontè 4. All. Cornaghi-Tornari-Marcotti

Blitz esterno per i Bufali che vincono sul parquet di Desio per 60 a 69 dopo una gara molto equilibrata per tutto l'arco dei 40'. L'avvio è ricco di errori con l'Aurora che sbaglia due buoni tiri mentre la Libertas confeziona due palle perse ; la scossa arriva da una fiammata di Beretta (13p) che si fa ben valere in entrata e sigla il primo mini-break locale. Cernusco non ci sta e spinta dalla verve difensiva di Frokku rintuzza io divario con gli spunti dell'efficace Conca (5p e 4ass). Una coppia di liberi ed una bella penetrazione del lungo Colombo (17p) valgono il 16-12 di fine periodo. Nella seconda frazione i biancorossi della Martesana aumentano l'intensità e riescono punto su punto a riportarsi anche in vantaggio (26-27) con un canestro ottima fattura griffato Calloni. Entrambe le squadre difendono con il giusto piglio e la partita rimane sempre con un solo possesso di distanza fino all'intervallo lungo sul 32-30 arancioblu (tra i desiani in evidenza il '06 Toffanin, autore di 13p). Alla ripresa delle operazioni i ragazzi di Cornaghi appaiono più determinati e riescono ad allungare (+9 massimo scarto) grazie ad una maggior controllo dei tabelloni e valide azioni collettive ben finalizzate dall'ispirato Mandelli (top scorer a 24p) con due tripla ed "and-one" mancino. Nonostante il time-out i brianzoli faticano a trovare spazi al tiro ed a fine terzo regge il +8 ospite. Da segnalare il notevole impatto sulla gara del '06 cernuschese Volontè (4p con 2/3 dal campo). Inizio quarto quarto appannaggio della formazione di Rota che confeziona il contro-parziale con due centri dalla media degni di nota ed altrettanti canestri nel pitturato con rimbalzo d'attacco. I Bufali non si scompongono e dopo 2' difficili ritrovano fluidità di gioco con le scorribande del solito Meier (17p con 7/11 dalla lunetta) ad innescare i compagni e mettere l'arresto tiro del +6. La guardia Corti (10p) risponde immediatamente con buone soluzioni personali ed è di nuovo perfetta parità sul 58-58 del 36'. Nei minuti conlcusivi Cernusco ha il merito di aver pazienza nelle soluzioni offensive e trova il fondo della retina con un bel jumper di Timis (6p in 16') ed un appoggio dell'efficace Scozzesi (7p e 8rimb) che convertono al meglio le azioni corali. I padroni di casa con un colpo di coda cercano di tornare a contatto ma le situazioni di tiro vengono ben contenute e la Libertas nell'ultimo giro di lancette chiude i conti con diversi punti a gioco fermo per il definitivo 60-69. W importante non tanto per la classifica quanto per la concentrazione e la voglia di vincere messa in campo. Sabato 19 ore 15.30 in casa ultima giornata di andata contro l'Armani Exchange Milano. 
 Forza Bufali !!