martedì 17 aprile 2018

Serie C - 6^ giornata Poule Promozione


Libertas Cernusco - Cistellum Cislago     55 - 49     Parziali  13-15, 28-29, 42-45   

Libertas Cernusco :  Beretta 6, Mercante 3, Guffanti 8, Campeggi 17, Carzaniga 0, Ferraris ne, Mangiapane 9, De Conto 4, Antelli ne, Sirtori ne, Gorla 3, Zanchetta 5. All. Gandini  

Cistellum Cislago :  DiGianvittorio 4, Grampa 2, Saibene 0, Cappellari Andrea 11, Cattaneo 11, Rimoldi 0, Freri 8, Ponzelletti 13, Pirovano ne, Millauro ne. All. Biffi

Sesta giornata della Poule Promozione e Cernusco ospita la Cistellum Cislago, fanalino di coda in questo girone e avversaria già designata di Vigevano nel primo turno playoff. Nonostante la posizione in classifica i ragazzi di Coach Biffi stanno giocando ogni partita alla pari con qualsiasi avversario e l’inizio di gara ne è la dimostrazione, i Bufali partono con le marce basse e Cislago è pronta ad approfittarne portandosi subito sul 2-11 e costringendo Coach Gandini ad un precoce time out; i padroni di casa tornano in campo più concentrati e determinati e questa volta sono loro ad inifilare un contro parziale di 11-4 che porta così la gara sul 13-15 alla prima pausa. Cernusco sembra aver capito che Cislago non regalerà nulla, alza la difesa e con un 6-0 si porta subito sul +4, gli ospiti però non si fanno intimorire e tornano in vantaggio sul finire del quarto e al riposo vanno sul +1. Nel terzo periodo finalmente sembra essere arrivata la vera Cernusco, difesa forte e gioco in campo aperto, le triple in transizione di Guffanti e i contropiedi di Campeggi regalano a Cernusco il massimo vantaggio sul +7 (40-33), qui però ancora una volta i Bufali si bloccano e Cislago è brava ad approfittarne da prima accorciando le distanze e in seguito sorpassando ancora una volta sul +3 di fine frazione (42-45). Cernusco deve impegnarsi per 10 minuti se vuole portare a casa il risultato e finalmente torna a far vedere quello di cui è capace, un parziale di 11-0 stordisce Cislago che non sembra più in grado di trovare la via del canestro, +8 per i Bufali e partita che finalmente può essere amministrata fino alla fine. Prossimo incontro sabato 21 ancora in casa contro la corazzata Vigevano, impegno assolutamente proibitivo ma che vedrà una foltissima presenza del pubblico ospite e per una volta in Via Buonarroti si vivrà un’atmosfera da categorie superiori……….Forza Bufali!!!