lunedì 30 aprile 2018

U18 ECCELLENZA FASE ELITE GOLD 9^ GIORNATA


BERNAREGGIO99 - LIBERTAS CERNUSCO 51-71 ( 11-26, 26-42, 38-61)

Bernareggio: Giorgini 2, Arlati 7, Trassini L. 8, Pirovano 8, Ghezzi 2, Brambiila 8, Simone 11, Astolfi 6, Trassini M. 3. all. Giorgini
Cernusco :  Ferraris 7, Bassi 2 , Epasto 17, Nava 4, , Airoldi 8, Giulietti , Geroli 14,  Saglimbeni 10, Luisari 4, ,  Papetti 5, Battaglia . All. Gandini Arienti 

Si conclude con una vittoria la terza fase, denominata Elite gold per i ragazzi U18.
Partita sempre in mano ai bufali che già nel primo quarto riescono a mettere un certo distacco tra se e gli avversari. 
Per tutti i quarti poi i ragazzi di Cernusco danno uno strappo ad inizio quarto per poi controllare e chiudere sempre i vantaggi tutti i tempi. 
La partita scorre veloce con i bufali che non avranno a proprio favore nessun  tiro libero. 
I ragazzi U18, già qualificati, ottengono con questa vittoria il quarto posto per la griglia play off che li vedrà affrontare ( al meglio delle tre partite) Milano3 Basket , squadra quinta classificata nel girone. 
Date degli incontri ancora da definire.

venerdì 27 aprile 2018

U14 Elite - 26° Turno di Campionato


Bluorobica Bergamo - Libertas Cernusco    54-70    (11-13, 25-38 ; 41-51)

Bergamo:  Ravasio, Leoni 14, Compaore 2, Zonca 6, Rota R. 2 , Milesi 5 , Rota M. , Vismara 8,  Ambrosio , Stucchi 3, Lombardi 2, Guerci 11 . All. Fratus-Longano 

Cernusco: Cagliani 6, Calcaterra 4, Bertolotti 2, Abdou, Bolzoni 2, Gnocchi 8, Marchianò 7, Callegari,  Almasio 3, Barreca 22, Nale, Incardona 15. All. Cornaghi-Perego

Immediato riscatto per i Bufali che, con carattere, espugnano la FiumarArena di Bergamo con il punteggio di 54-70  (tutta la partita in vantaggio). Cernusco è reduce dalla brutta prestazione di Legnano e le serve la W per risalire in classifica mentre i Blu (in un buon momento di forma) sono matematicamente fuori dai play-off.  I ragazzi di coach Cornaghi partono forte in difesa con l'energia di Callegari ed i rimbalzi del tandem Abodu-Nale tuttavia in fase offensiva si segna poco anche da vicino e la gara fatica a decollare ; un paio di valide soluzioni di Gnocchi (8pa) valgono il +5 ma sulla sirena del 10' la tripla del mancino Zonca tiene in scia i locali sull'11 a 13. Nel secondo parziale (14-27) la squadra di Cornaghi cambia passo in retroguardia salendo con l'intensità nella propria metà campo ed aumenta anche il volume d'attacco con gli spunti preziosi di capitan Incardona (15p con 6/11 al tiro). Nonostante il time-out orobico l'inerzia rimane nelle mani dei biancorossi che si portano in doppia cifra di margine con due liberi di Bertolotti e due canestri dell'efficace Calcaterra. Prima dell'intervallo lungo altro mini-break ospite con Marchianò (7p) che realizza il significativo +13 di metà gara. Alla ripresa delle operazioni i Bluorobica sale di colpi in attacco con le folate del talentuoso Leoni (14p) che riportano il divario subito sotto la decina ; Cernusco cala di attenzione in fase di rimbalzo e Bergamo ne approfitta per ridurre lo scarto fino al -6 con i centri nel pitturato di Guerci (11p). A suonare la carica ci pensa un ispirato Barreca (22p con 3/5 dall'arco) che con due ottime giocate ristabilisce il gap sul +10 di fine terzo. Ultimo tempino in cui i bergamaschi aumentano la fisicità però la Libertas non si fa sorprendere e grazie alla difesa (Bolzoni 3 recuperi) confeziona azioni in velocità che indirizzano il match. Un paio di inizative di Vismara (8p) tengono accese le speranze dei Blu ma Cagliani con sei punti quasi in fila chiude ogni discorso.  L'azione corale più bella della gara viene chiusa con una tripla dall'ala di Almasio che mette da olte l'arco il punto esclamativo per il 54 a 70 finale. W fortemente voluta da parte di tutto il collettivo che ha saputo mettere sul parquet la giusta concentrazione. Referto rosa importante che rimette la Libertas al 6° posto in solitaria della graduatoria in attesa del recupero tra Aba ed Olimpia. Tra una settimana al via la seconda fase con la formula andata, ritorno ed eventuale bella (avversario da definire). Forza Bufali !!




U14 Silver - 14° Turno di Campionato

Pallacanestro Concorezzo - Libertas Cernusco   67-63  (33-17, 54-30 ; 62-48)  

Concorezzo: Belfiore, Cereda 4, Del Tongo 2, Mammana 12, Manglaviti 24, 
Mariani 12, Salvatore, Scotti 4, Usuelli 2, Valtolina 6, Villa 3. All.  Chiappini

Cernusco: Colombo, Varisco 11, Cerea 2, Grassi 5, Grioni 2, Sandri, Locatelli 4, Radatti 3, Puozzo 6, Firolli 4, Conca 24, Ippolito 2. All. Righi

Ultimo turno di Campionato per i Bufali che sfiorano il colpaccio in casa della capolista Concorezzo (ammessa al tabellone regionale) dopo una super rimonta nei secondi 20' ; al gong è 67 a 63.
Partenza forte dei padroni di casa che fanno valere la loro fisicità e producono subito un break portandosi presto a +10. Cernusco comunqe in fase d'attacco si fa ben valere e con un discreto movimento palla trova spesso la via del canestro; in ogni caso la poca attenzione difensiva consente ai brianzoli di prendere il largo a fine periodo con un significativo 33-17 (peggior frazione difensiva stagionale per la Libertas). 
Il copione è simile anche nel tempino seguente seppur con meno canestri: Manglaviti (24p) e Mariani (12p) spingno i locali verso il netto 54-30 di metà gara. Nonostante il -24 la Libertas si rimbocca le maniche e stringendo le maglie in difesa riesce ad accorciare nel terzo parziale (8-18) grazie a punti in velocità e valide soluzioni di Varisco, autore di 11p.  Al 30' è 62 a 48.
La "remutanda" trascinata dall'ottimo Conca (24p) prosegue senza freni fino ad un incredibile -4 con poco meno di un minuto a cronometro ed il tempo è ormai insufficente per provare il sorpasso. Punteggio finale 67-63.
Un plauso alla Libertas per la grinta (e la tecnica) dimostrata sul campo della prima in classifica, prestazione sicuramente di buon auspicio per il finale di stagione in U13 con il tabellone Regionale. Per l'U14 invece si chiude qui l'avventura dei ragazzi di Righi: 7W e 7P per un positivo quarto posto con lo scalpo dei referti rosa ottenuti con Carate e Calolzio. 
Forza Bufali! 


U14 Silver - 13° Turno di Campionato

Fortitudo Busnago - Libertas Cernusco 68-65  D.T.S  (15-7, 30-26; 46-41, 60-60)  

Busnago:  ///   REFERTO NON LEGGIBILE   All.Corno                           

Cernusco: Cerea 16, Formica 2, Varisco, Conca 8, Firolli 2, Grassi 9, Grioni, Teruzzi, Radatti 15, Puozzo 8, Sandri 5. All Righi

Partita sottotono per i biancorossi che soffrono le fatiche della terza partita in quattro giorni ed escono sconfitti dopo un supplementare (68-65) dal campo della Fortitudo Busnago, squadra già incontrata nella prima fase U14. 
I Bufali faticano a trovare la via del canestro e segnano solo 2p nei primi 5' tuttavia la difesa regge l'urto ed al primo mini-intervallo una fiammata di capitan Radatti (15p con 7/11 al tiro) tiene la Libertas in scia sul -3.
Copione simile nel secondo periodo coi brianzoli che tentano l'allungo  grazie alla maggior fisicità sotto le plance, anche in questo caso Cernusco replica con i guizzi di Puozzo (8p) e di va negli spogliatoi con la gara apertissima.
Dopo la pausa la formazione di Corno si porta sul +9 con alcune giocate in contropiede, gli ospiti commettono qualche disattenzione di troppo in retroguardia però rimangono a contatto con la verve realizzativa di Grassi (9p) e dell'ispirato Cerea, autore di 15p con 2/3 dalla lunga distanza. 
Si prosegue punto su punto fino al finale in volata che sembra essere favorevole ai ragazzi di Righi (+3 a pochi secondi dalla fine) ma una tripla da lontanissimo sulla sirena vale l'overtime. Nei 5' extra  i Bufali sono sulle gambe e l'inerzia è ormai passata ai locali  che chiudono i conti con una coppia di liberi a decretare il 68 a 65 definitivo.
L'ultimo tiro biancorosso (del pareggio) si spegne sul ferro e la Fortitudo può cosi festeggiare con il referto rosa.
In ogni caso prestazione comunque positiva per i nostri che hanno dimostrato passi in avanti sul piano della grinta anche nei momenti di svantaggio.
Domenica prossima ultima giornata contro la capolista Concorezzo. 
Forza Bufali !!


U14 Silver - 11° Turno di Campionato

Libertas Cernusco – Dipo Vimercate 43 – 39 (15-12;  22-19;  35-29)

Cernusco: Varisco 2, Calloni 5, Cerea 5, Grassi 3, Grioni 2, Sandri, Radatti 5, Puozzo 5, Riccardi, Firolli 3, Conca 13. All. Righi-Cesati 

Vimercate: D’Urzo, De Benedettis 7, Piazzi 2, Rossetti, Bonanomi 3, Graziano 12, Brambilla 1, Patruno 4, Calabrese 8, Ronco 2. All. Tassi 

Successo in volata per i Bufali che superano con il (basso) punteggio di 43 a 39 gli amici di Vimercate dopo 40' disputati in grande equilibrio seppur sempre con i locali in vantaggio. Primo vero caldo stagionale alla "Polivalente" di Cernusco che si fa sentire con le squadra che iniziano a fari spenti con diversi errori su ambo i lati. La prima scossa alla gara provano a darla Firolli e Sandri con un paio di contropiede che valgono il 15 a 12 del gong. Ad inizio secondo parziale (7-7...si segna col contagocce) altra spallata stavolta firmata Calloni ma i brianzoli non ci stanno e con il  tandem Calabrese-De Benettis (15p in coppia) chiudono ad un solo possesso di distanza al 20'. Totale generale 22-19. Dopo la pausa lunga Riccardi & soci alzano il piglio difensivo e si prendono morale con due belle azioni corali tuttavia l'imprecisione ai liberi  ferma l'allungo sul +6 di fine terzo. Ultima frazione in cui la squadra di Tassi si rimette anche a -1  spinta dalle folate di Graziano (12p) ma il provvidenziale time-out Libertas ristabilisce ordine ed alla ripresa del gioco le incursioni di Conca (13p, top scorer) propiziano il break decisivo fino al 43-39 conclusivo. Polveri bagnati in fase offensive ma W frutto di una discreta applicazione in retroguardia. Con questo referto rosa Cernusco si mantiene al terzo posto in coabitazione con Carate. 
Forza Bufali !! 




giovedì 26 aprile 2018

U14 Elite - 25° Turno di Campionato


Aba Legnano - Libertas Cernusco  75-43        (22-6, 44-12; 57-35)

Legnano:   Colombo 8, Codato 4 , Januzi, Fragonara 18, Ponciroli 8, Mocchetti 9, Dell’Acqua 7, Guzzetti 5 , Bigonzi 5 , Armiraglio 2, Amoretti 2, Zambello 6.  All. Arosio-Morazzoni-Leotta

Cernusco: Meier 3, Bertolotti 3, Cagliani, Gnocchi 1, Mandelli 3, Bolzoni 4, Almasio 2, Calcaterra, Abdou 8, Nale 2, Marchianò 6, Incardona 12. All. Cornaghi-Perego

Pessima prestazione per i Bufali che escono sconfitti  con l'eloquente punteggio di 75 a 43 dal "PalaKnights" di Legnano, formazione che in classifica era sotto la Liberta sd inzio gara. Sin dalle primissime battute si vedono due squadra giocare in maniera praticamente opposta: l'Aba con pieno merito difende forte e confeziona tanti punti facili  in entrata mentre dall'altra parte Cernusco omette del tutto la (fondamentale) fase difensiva con un atteggiamento del tutto insufficente ed attacca solo perimetralmente: 8-0 iniziale e time-out immediato. Nulla cambia anche dopo la pausa (anche la seconda sospesione chiamata nei primi 10') e gli altoimilanesi proseguono nel fare bella mostra di sè con punti ben distribuiti tra tutto il quintetto. Cernusco appare svanita e non riesce a metterci un minimo di intensità. Netto 22-6 al gong con i centri del tandem Ponciroli-Colombo (8p a testa). Il tema è  uguale pure nel secondo periodo dove il margine viene addirittura raddoppiato grazie ad un identico parziale: i ragazzi di casa ci mettono tanta energia e confezionano valide situazioni, la truppa di coach Cornaghi non riesce a scuotersi nè fisicamente nè soprattutto mentalmente. Incredibile il 44-12 di metà gara. Alla ripresa del gioco finalmente la Libertas inizia la partita (anche se, di fatto, è già finita) e pur senza brillare cominica a farsi valere in fase realizzativa con alcuni guizzi nati
grazie ad una ritrovata difesa che consente 6p in 8' all'Arktè. Il quarto è apannaggio di Cernusco (57-35 al 30') che accorcia fino alla ventina di scarto (in mezzo un time-out legnanese).
La gara scivola fino alla fine con poco da segnalare se non la carica agonistica degli ABA'rs  che chiude allungando ancora (+32 finale) con le scorribande di  Mocchetti   e soprattutto Fragonara (top scorer a quota 18p ), autore della tripla allo scadere del 75-43.  
Con questo successo ABA raggiunge i cernuschesi al sesto posto in classifica ma con scontro diretto favorevole ai Knights (ultimo turno contro la già capolista Milano).
Referto giallo che deve suonare come campanello d'allarme per tutto il collettivo Libertas sia in difesa dove è mancata la voglia di lottare e giocare (prina ancora di quella di vincere), sia in attacco dove è prevalso un gioco fatto di soluzioni affrettate e quasi sempre da fuori area.
Per i biancorossi primi 20' tanto brutti quanto (si spera) importanti affinchè serva come stimolo per capire che è necessario un cambio di rotta per competere con le formazioni di Elitè-Eccellenza (Cernusco ne è già avente diritto per il prossimo Campionato U15).  
L'occasione per riprendere subito la strada giusta è già giovedi (ore 19.30 a Bergamo) dove ci sarà l'ultima gara della stagione regolare con la Bluorobica Bergamo, formazione in netta ascesa. Forza Bufali !!




U14 Uisp - Gara n° 4445 del 25/04/2018


OSF Busto Arsizio - Libertas Cernusco 
47-80 (7-27; 21-47; 32-66)

OSF Busto Arsizio: Giuffrida 12, Chen Tao 2, Elia 3, Tessaro 1, Paganelli 5, Nannini 4, Boin 2, Andreasi, Ghellero 2, Bandera, Parcenio 11, Buratti 5.
All: Stefano Fisichella

Libertas Cernusco: Formica 10, Licari,  Ippolito 5, Grassetti 6, Zavattini 4, Paskar 2, Orlando,  Bolzoni 4, Motta, Francalanci 7, Teruzzi 11, Locatelli 19, Coletti 11, Di Franco,  Benedan 1.
All:  Antelli/Pennè


mercoledì 25 aprile 2018

U16 Ecc.: 11a di ritorno e ultima di campionato

Libertas Cernusco - Battaglia Mortara 48-81 (8-25, 28-45, 38-63)

Cernusco: Colombo 2, Loda, Ratti 3, Corbelli 3, Cagliani 6, Panzera 15, Strada 4, Rusconi, Macrì, Della Torre 9, Picozzi 6, Marchetto ne. All. Pirri-Corvi-Zenoni
Mortara: Bossi, Spada 5, Gabetta 2, Sacchi 12, Pancrazi 6, Facchi M 19, Facchi A 20, Facchi G 5, Lonati 12. All. Zanotti

Ultima di campionato con sconfitta casalinga per i Bufali che vengono meritatamente battuti al termine di una partita in cui i padroni di casa, tranne qualche rara eccezione, paiono spenti e scollegati dal campo. Marchetto è out, Della Torre gioca nonostante la caviglia infortunatasi a Legnano, Ratti è costretto a uscire a metà secondo quarto per una botta al capo.
Complimenti a Mortara per la qualità a tratti espressa e per la 'voglia' di giocare e di vincere.

Dalle prime battute si vede che per i Bufali, che paiono non essere scesi in campo, non è serata, e che gli ospiti, più rapidi e reattivi, avranno buone probabilità di portare a casa il match. 
I parziali dei quarti sono eloquenti sull'andamento dell'incontro; peccato non aver provato a vincere l'ultima di campionato in casa contro un avversario alla portata.

Dopo anni in cui la squadra ha primeggiato nei vari campionati U13, U14Elite e U15Ecc con la partita odierna si chiude una stagione difficile.
Il campionato appena concluso ha visto momenti di bel gioco e ottime prestazioni, alternati a numerosi incontri persi a causa del nostro atteggiamento rinunciatario che ha determinato il corso delle partite più del valore degli stessi avversari.
La squadra può fare bene, siamo un bel gruppo: serve stare uniti e pensare a come riprendere fiducia nelle nostre possibilità.

Dopo qualche giorno di pausa riprenderemo gli allenamenti e cominceremo a lavorare in vista del torneo di fine primavera e, soprattutto, in previsione della prossima stagione. 

Sempre e comunque: forza bufali!

martedì 24 aprile 2018

BUFALI IN TRASFERTA - U15

Nuova avventura per i ragazzi Under 15 del Cernusco che parteciperanno al Torneo Adriatica Cup 2018 dal 29 Aprile al 1 Maggio in quel di Cattolica. Un bel modo di festeggiare il 3° posto conquistato nel girone di classificazione del campionato Gold entrando tra le 32 Squadre più forti della Lombardia e in attesa di affrontare la fase finale del Torneo.




BUFALI IN TRASFERTA - Esordienti 2006


Gli esordienti 2006 rossi parteciperanno alla fine di questo mese (29/04-0/05) al quarto torneo BVO a Caorle, in cui si confronteranno con altre 15 squadre provenienti da tutta Italia, tra cui oltre alla squadra di casa annovera la presenza tra le altre di Pallacanestro Trieste, Aurora Desio, de Longhi Treviso, molte squadre provenienti dalla Toscana e dal Veneto.
Il torneo prevede 4 gironi di sola andata a 4 squadre, 2 partite domenica, ultima partita e semifinale lunedì, e finali martedì 1 maggio. Il nostro girone ci vedrà a confronto con de Longhi Treviso, Juve Pontedera e Basket Club Jesolo.



U14 Silver 12° Turno di Campionato

Libertas Cernusco - Theseus Carpe Diem Bk Rossa 53-51  (15-17; 25-29; 38-43) 
                                                  
Libertas Cernusco: Calloni 3, Cerea 6, Colombo 6, Conca 13, Firolli 4, Grassi 3, Grioni 4, Locatelli 2, Radatti 10, Puozzo 2, Riccardi, Sandri. All Righi

Calolziocorte: Bonomi 12, Carenini, Catanese 4, Colombo 4, Crippa, Galli, Mazzoleni 17, Panzeri 1, Minari 8, Papini 8.  All. Puglisi           

Bella vittoria per i Bufali che si impongono per 53 a 51 sulla seconda forza della classifica dopo un match piacevole e vibrante.
E' subito equilibrio fin dalle prime azioni, i padroni di casa, spinti dalle incursioni di Radatti reagiscono colpo su colpo alle folate ospiti (in evidenza Mazzoleni, top scorer di gara a quota 17p).
I Lecchesi provano più volte l'allungo ma l'energia dalla panchina di Calloni e Sandri perme ai biancorossi di casa di rimanere  perfettamente a contatto fino al 10'.
In avvio di secondo quarto Calolzio si porta sulla doppia cifra di vantaggio ma anche in questo caso immediata replica dei locali con i rimbalzi di Riccardi e la carica agonistica di Grioni.
Nel terzo parziale Cerea fa salire di colpi l'attacco con una difficile tripla, il team di Puglisi fatica a trocare la via del canestro e Colombo (bene sotto le plance) sigla il sorpasso Libertas. La CarpeDiem però non molla la presa sulla partita e con le giocate di Bonomi (12p) si riprende qualche incollatura di vantaggio prima del rush-finale.
Puozzo in contropiede rimette Cernusco a -2, altra risposta tempestiva degli ospiti che vanno a +6 con due azioni d'insime ben gestite. I ragazzi di coach Righi non ci stanno e con grande carattere ribaltano l'inerzia della gara grazie ad un appoggio di Locatelli ed un piazzato di Firolli che fissano la parità con 3' sul cronometro. Un dardo di Grassi sembra decisivo e fa scattare tutti dalla panchina, i lacustri comunque restano concentrati ed un 2/2 di liberi vale l'ennesimo pareggio con una trentina di secondi da giocare.
Il canestro del definitivo lo realizza Conca (13p) in penetrazione (+2)  e nell'ultimo possesso i rossoblu non riescono a segnare nonostante due possessi (banale palla persa cernuschese).
Vittoria che dà morale in vista dell'ultima parte di stagione. Si torna in campo mercoledi 18/4 per il recupero a Busnago, ore 19.00
Forza Bufali!

lunedì 23 aprile 2018

U15 Gold - girone di Qualificazione, 7° e ultima giornata di ritorno


Libertas Cernusco - Basket Seregno 57 - 54 (8 - 10; 30 - 30; 39 - 42)

Libertas Cernusco: Grioni 5, Colombo A. 2, Zatti 6, Marelli 7, Rusconi 3, Lamperti, Colombo M. 4, Steffenini 5, De Bartolo, Cagliani 14, Abdou 4, Nale 7

Basket Seregno: Provenzi 5, Lambrugo 3, Salvade 4, Barni 4, Bragato 12, Baldo, Caldera, Pozzi 4, Cibinetto 18, Giacchetti, Aloé 2, Monverde 2

Era l’ultima partita del girone di qualificazione, una partita che vede Inzago, Seregno e noi Bufali in lotta per i piazzamenti dal terzo al quinto posto.
Importantissimo per noi vincere contro Seregno e poi aspettare il risultato di Inzago impegnato nella difficile partita interna contro Lissone.
All’andata i nostri ragazzi hanno vinto a Seregno di un solo punto una partita che in realtà ci aveva visto in vantaggio dal primo all’ultimo minuto quindi una eventuale sconfitta con più di un punto di scarto ci avrebbe retrocessi al quinto posto.
Si doveva vincere e così è stato, una partita sofferta come non poteva essere diversamente, dove i nostri avversari hanno dato tutto per batterci, raggiungerci come punti in classifica e superarci per differenza canestri.
Un elogio ai nostri Bufali per come hanno saputo soffrire per 3 quarti e poi nel momento cruciale hanno saputo tirare fuori tutto il loro carattere per portare a casa il risultato vincendo con 3 punti di scarto.
Importante segnalare tra l’altro l’apporto nel momento decisivo di tutti i ragazzi anche quelli che a volte giocano un po’ di meno.
Gli under 15 sono un bellissimo gruppo e in questo girone di qualificazione si è visto tutto!!
Ciliegina sulla Torta la sconfitta di Inzago contro Lissone e terzo posto finale acciuffato all’ultima giornata.
Grandi ragazzi!!
E ora godiamoci le finali sapendo che tanto possiamo fare ma con la consapevolezza di aver fatto il nostro dovere!!

sabato 21 aprile 2018

Il GEAS Sesto torna in serie A1 : complimenti a Ilaria Panzera!

Con la vittoria odierna in terra sarda il Geas si assicura la promozione in A1 con un turno di anticipo.
E' il ritorno in serie A della gloriosa società di Sesto San Giovanni, vincitrice di 8 scudetti, 2 coppe Italia e 1 coppa dei campioni.

Siamo particolarmente felici perchè tra le fila della squadra ha ben figurato la 'nostra' Ilaria Panzera (classe 2002, cresciuta nei bufali fino alla Under 13) che dopo un anno e mezzo dal suo esordio, è la più giovane giocatrice di sempre a esordire in A2 femminile, è ormai stabilmente in prima squadra con un buon apporto di punti e minuti giocati.
A Ilaria e alla società Geas basket vanno le nostre congratulazioni!
Forza Ila, avanti così!! 

U16 Ecc.: 10a di ritorno

ABA Legnano - Libertas Cernusco 80-54 (16-8, 44-20, 56-33)

Legnano: Roncari 15, Guzzetti 7, Oliva 1, Guidi 3, Ballarin 8, Cucchi 17, Ponzelletti 9, Bernardi 8, Malanchini 2, Raimondi 8, Codato, Sala 2. All. Ghirelli-Morazzoni-Padelli.
Cernusco: Colombo 2, Loda, Ratti 2, Corbelli, Cagliani 3, Panzera 12, Strada 7, Macrì 5, Della Torre 21, Picozzi, Marchetto 2. All. Pirri-Corvi-Zenoni

Passo falso dei Bufali in terra legnanese al termine di un match vinto meritatamente dai padroni di casa.
Nonostante coach Pirri non abbia potuto contare pienamente su Colombo (influenzato) e Della Torre (scavigliatosi nelle prime fasi del match e poi stoicamente rientrato poco prima dell'intervallo lungo) la sconfitta è meritata a causa dell'atteggiamento scarsamente efficace di buona parte della squadra, lenta nei movimenti in attacco e soprattutto in difesa.

Il primo periodo vede i padroni di casa più reattivi in entrambe le parti del campo e i Bufali a rincorrere: il -10 del 9' viene accorciato al -6 di fine periodo.
Nel secondo quarto l'"emorragia" in casa cernuschese continua e Legnano prende il largo progressivamente fino al +24 del 20'.
A inizio terzo quarto una fiammata di orgoglio dei bufali consente di confezionare l'11-3 che riporta i Bufali a - 16. Dal 25' al 30' è invece un assolo dei padroni di casa che a fine periodo si riportano sul -23.
Gli ultimi 10' ricominciano come si era chiuso il terzo periodo e al 32' Legnano è a +29.
Quando siamo ormai ai titoli di coda sul +20 per Legnano, anzichè abbassare il ritmo, i padroni di casa insaccano due triple, a 15" dalla fine e sulla sirena finale, sigillando +26 finale.

Martedì 24 aprile ore 21 si chiude il campionato in casa contro Mortara.
Contro i lomellini, autori di un buon campionato giocato sempre con il coltello fra i denti, sarà partita vera: necessario ritrovare le energie soprattutto mentali dimostrate contro Brescia e chiudere il campionato con una vittoria.

Forza bufali!

U15 Gold - 6^ Giornata di Ritorno

POLISPORTIVA CGB BRUGHERIO - LIBERTAS CERNUSCO 57 - 75 (8-20; 21-38; 41-55)

CGB BRUGHERIO: Mura, Caprotti, Carubelli, Sala 3, Mattavelli 6, Dezani 13, Chiavegaso 8, Gabriele 4, Giolitto 4, Varisco 11, Pisanelli, Lucchese 8

LIBERTAS CERNUSCO: Grioni 2, Zatti 14, Delogu, Marelli 15, Duggan 2, Rusconi 20, Lamperti 5, Colombo M. 1, Steffenini, Pernisco 2, De Bartolo 5, Cagliani 9

Penultima giornata del girone di classificazione contro CGB Brugherio. I nostri ragazzi giocano un ottimo primo quarto, fatto di pressing e velocità nelle ripartenze e chiudono con 12 punti di vantaggio che poi sapranno gestire ed amministrare per tutto l'arco della partita.
Una buona partita quindi di preparazione per lo scontro importante ai fini del piazzamento finale contro Seregno, che si giocherà tra le mura amiche. Forza Bufali!! 

venerdì 20 aprile 2018

Esordienti Rossi - la stagione

Quest’anno gli Esordienti rossi 2006 partecipano al campionato esordienti e anche come fuori quota al campionato Under 13.
Under 13 biancoCome atteso, il confronto con i sopra età, anche se meglio del previsto, vede prevalere spesso la stazza rispetto alla tecnica, e i nostri si qualificano al girone Silver arrivando terzi nella fase preliminare. Il proseguo del campionato, ormai giunto alle fasi finali, li vede spesso soccombere di fronte alla maggior prestanza fisica degli avversari, e posizionarsi nelle retrovie.
Esordienti
Girone di qualificazione
Il campionato su cui puntare quest’anno è certamente quello pari età, con l’obiettivo di qualificarsi al girone gold. Qualificazione che avviene con la vittoria alla penultima giornata, che dopo un avvio sofferto e una grande prestazione collettiva negli ultimi due quarti, assicura il passaggio del turno con una giornata di anticipo nella trasferta di Bernareggio, rendendo ininfluente l’ultima partita con Gorgonzola, che si chiude con una sconfitta che segue una brutta prestazione.
Girone di classificazione
Il girone di classificazione ci vede confrontarci con le migliori squadre della provincia di Milano, tra cui Cantù, Desio e Mini Olimpia.
Il girone d’andata inizia con la vittoria – e la rivalsa – su Gorgonzola, e si chiude con quattro vittorie e tre sconfitte (desio in casa, Cantù e Milano in trasferta). Nel girone di ritorno, dopo la prima convincente vittoria contro Gorgonzola, i nostri esordienti fanno il colpaccio in casa battendo di 3 punti Mini Olimpia, e tornando in corsa per i primi due posti della classifica.


 

giovedì 19 aprile 2018

U18 Eccellenza 8^ giornata fase Elite gold


LIBERTAS CERNUSCO - BASKET CURTATONE 78 -64 (16-18, 37,32, 56-45)

CERNUSCO : Ferraris 2, Bassi 2 , Epasto 15, Nava 5, , Airoldi 15, Giulietti 8, Geroli 5,  Saglimbeni 7, Luisari 4, Giuseppetti 10,  Papetti 8, Battaglia All. Gandini Arienti 

CURTATONE: Barrotta, Rosignoli, Barrotta 26, Accorsi, Gorni 8, Benedini 11, Diacono 11, Tognini 3 - All. Trazzi 

Pronto riscatto per i ragazzi U18 che con una buona prestazione ottengono un' importante vittoria contro Bk Curtatone.
Primo quarto con qualche difficoltà per Cernusco che non riesce a prendere le misure degli avversari e subisce l' alta precisione ai tiri liberi ( a fine partita saranno 24 per Curtatone contro 9).
Va meglio nel secondo quarto dove - con l' aiuto anche di una panchina più lunga - Cernusco si porta in vantaggio di qualche punto con buona circolazione di palla e attenta difesa.
Con l' inizio del terzo quarto i bufali accellerano e riescono a portarsi più volte in vantaggio in doppia cifra riuscendo, con tranquillità , a controllare la partita fino alla fine. 
Si ritorna in campo per l' ultima partita della fase giovedi 26 aprile a Bernareggio. Ultimo turno che andrà  a definire le squadre ammesse ai play off

Campionato Under 14 Elite - 12° giornata di ritorno



Libertas Cernusco - Hikkaduwa Urania Milano 60-59 (24-15, 36-29; 50-36)

Cernusco: Meier 6, Cagliani 3, Bertolotti 2, Abdou 4, Ratti, Bolzoni 4, Gnocchi, Marchianò 9, Barreca 10, Callegari, Nale 2, Incardona 20. All. Cornaghi Perego-Marcotti

Urania: Ruoti 8, Pezzola 2, Darabana 2, Zapelloni, Biscari, Sciorelli, Cutugno 6, Sagher 5, Gorlier 6, Sangiorgio 4, Bertani 20, Ghislandi 6. All. Schiavi

Vittoria in volata per i Bufali che si impongono per 60-59 su Urania dopo aver buttato via un rassicurante margine nel quarto periodo (50-36 al 30').                                                                                   
Parte col piglio giusto la Libertas che nei primi minuti prende subito il comando delle operazioni con le giocate di Barreca (10p, tutti all'inizio) ed alcuni spunti corali che scavano il break ; gli ospiti subiscono le folate biancorosse ma dall'altra parte comunque trovano spazi in entrata con Ghislandi e Cutugno, entrambi autori di 6p. Si prosegue con Cernusco a fare l'andatura ed è +9 al gong con due guizzi di Bolzoni ed un appoggio di Nale. Secondo quarto in cui si segna con meno frequenza (parziale 12-14) anche se cambiano i protagonisti: Marchianò (9p e 3rec) realizza dalla media e Sagher risponde in avvicinamento. Si va negli spogliatoi sul 36 a 29. Dopo il cambio di campo Cagliani e compagni aumentano l'intensità difensiva (concessi soli 7p nel periodo) e scappano nel punteggio fino anche al +16 con le iniziative di capitan Incardona (20p con 6/6 ai liberi) che propizia l'importante allungo. Si entra cosi nell'ultimo tempino con la gara che sembra in controllo ma cosi non è perche gli Wildcats accorciano subito con due dardi del play Ruoti che riportano gas ai milanesi (50-42 al 32'). I ragazzi di coach Cornaghi "sbandano" in attacco con azioni difficili ed Urania punto su punto si riporta a contatto (-3)  spinta da due iniziative del leader Gorlier. Un bel canestro di Marchianò (per il +5) sblocca offensivamente i padroni di casa che però proseguono nell'arrancare in fase difensiva ed al 37' è sorpasso per Urania dopo tripla e giocata da 3p del solito Bertani, anch'esso a quota 20p. La truppa di Schiavi si porta anche sul +3 con l'inerzia tutta apannaggio dei rossoblù ma Cernusco ha la forza di reagire e con un colpo di coda (...o meglio due difesa consecutive) rimette il naso avanti  con un prezioso jumper di Meier (6p) ed un rimbalzo offensivo griffato ancora Incardona, senza dubbio il migliore tra le fila biancorosse. Ad una ventina di secondi  dalla sirena (60-57 e possesso) un tiro sbagliato da sotto ed una banale palla persa da parte di Cernusco consente ai meneghini di avere l'ultima palla ma due liberi non bastano per l'overtime: punteggio finale 60-59. Referto rosa per la Libertas ma ultimi 10' da dimenticare in fretta, non tanto per i (pochi) contenuti tecnici quanto per un atteggiamento remissivo che è dannoso ai fini del rendimento. Si torna sul parquer lunedi a Legnano (ore 18.45) contro l'ABA, formazione al momento all'ottavo posto in classifica. Forza Bufali !!

U13 Gold - 14° Turno di Campionato

Pall. Bernareggio 99 -  Libertas Cernusco  35-100 (13-28, 20-49; 27-68)

Pall. Bernareggio 99: Aceto 2, Biffi 2, Brambillasca 6, Cartago 6, Crippa, Iuculano 6, Maconi 2, Mitov 2, Motta, Sala 2, Turco 2, Vitiello 5. All. Zucchi-Robusetelli

Libertas Cernusco: Calloni 2, Cerea 13, Colnaghi 14, Conca 13, Firolli 1, Meier 10, Puozzo 6, Grassi 9, Grioni 2, Radatti 8, Sandri 8, Mandelli 17. All Cornaghi-Cesati 

Ampia W per i Bufali che chiudono al meglio la seconda fase di Campionato con un netto 35 a 100 sul campo di Bernareggio. Sin dalle prime battute si vede un importante divario (fisico e tecnico) tra le due formazioni con Cernusco che parte  forte con punti facili firmati da Mandelli e Radatti, rispettivamente 17 ed 8 punti a testa.  Tutto il sestetto si fa ben valere in fase offensiva ed i canestri di Grassi (9p)  scavano il solco fino al +20. I brianzoli non si perdono d'animo e con alcuni centri meritevoli (dalla media) riescono a chiudere a -15 il periodo: è 13-28 al gong. Nel secondo parziale Conca (13p) e l'ispirato Sandri (8p) tengono alto il profilo realizzativo e nonostante qualche disattenzione banale (palle perse) gli ospiti tengono il margine sulla trentina. Un lay-up di Calloni sigla il 20-49 di metà gara. Dopo la pausa lunga Meier (10p) e Cerea (13p con due triple) confezionano valide situazioni d'attacco e tutto il collettivo trova il fondo dalla retina con facilità. Un contropiede di Grioni ed un bel piazzato di Puozzo fissano il 27-68 del 30'. Nell'ultima frazione i ragazzi di Cornaghi tengono alta la concentrazione e grazie alla difesa (3 recuperi per Firolli) riescono a produrre diversi canestri in velocità e sovrannumero. Con 32p segnati nei 10' conclusivi la Libertas arriva a quota 100p dopo una coppia di liberi firmati dal '06 Colnaghi, quest'ultimo autore di 14p con un ottimo 6/6 dalla lunetta. Con questo referto rosa i cernuschesi chiudono la fase "Gold" con un bilancio di 13 vinte ed una persa che signfica secondo posto in virtù della differenza punti nel confronto diretto con i desiani. Ora una settimana ricca di impegni con tre gare in fila nell'U14 Silver. 
Forza Bufali !!



mercoledì 18 aprile 2018

U14 Elite - 23° Turno di Campionato


PALLACANESTRO VARESE - LIBERTAS CERNUSCO: 80-60 (20-23, 43-34; 58-50)

Varese: Tapparo 5, Tozzo 1, Bongiovanni 2, Croci 15, Modesti, Calcaterra 8, Gorla, Veronesi 14, Messina 3, Noble 18, Salerno 2, Zivkovic 13. All. Sterzi-Mancuso

Cernusco: Cagliani 8, Mandelli 3, Bertolotti 3, Calcaterra 3, Bolzoni 7, Abdou 11, Almasio, Gnocchi 2, Marchianò 6, Barreca 2, Nale 2, Incardona 15. All. Cornaghi-Perego

Referto giallo per i Bufali che cedono il passo (80-60) alla forte Pallacanestro Varese dopo una gara comunque equilibrata per oltre tre periodi.                                                                                             
L'inizio è favorevole agli ospiti che aprono la gara con la tripla di Calcaterra e ad alcuni buoni spunti di Cagliani (6/6 dalla lunetta), dall'altra parte la Teva rispondono colpo su colpo e realizzano in avvicinamento con il talentuoso Veronesi (14p). Tutto il primo quarto è giocato su ritmi alti per entrambe le squadre che trovano il fondo della retina con continuità, a fare l'andatura è sempre Cernusco (anche +6) che va a segno con le scorribande di Marchianò. I varesini si fanno ben valere con situazioni di taglio e chiudono in scia grazie alle incursioni del  Croci, particolarmente prolifico a quota 15p. Totale generale è 20 a 23 al 10'. Nel secondo quarto  la Cimberio tiene alto il profilo offensivo con l'ispirato Noble (17p con anche tre triple) mentre Cernusco sbaglia qualche scelta (tiri forzati) che genera contropiede ai padroni di casa. Un bel jumper di Tapparo ed una fiammata del Calcaterra (8p) locale danno Inerzia alla Whirpool che va negli spogliatoi avanti per 43-34. Dopo il cambio di campo si gioca ancora in equilibrio (15-16 il parziale) con i ragazzi di Sterzi che confezionano punti preziosi nel pitturato, invece la Libertas trova spazi importanti in penetrazione con il solito capitan Incardona (15p) ed un ritrovato Abdou, quest'ultimo autore di 10p ma limitato dai falli a solo 13' di impiego. Si entra cosi nell'ultimo tempino con la gara aperta e subito la squadra di coach Cornaghi mette il -6 con il positivo Bolzoni (7p e 3/5 al tiro) ma è un fuoco di paglia poichè Varese cambia passo e allunga in doppia cifra spinta dalle giocate di Zivkovic che sigla il break del +12 al 34'. La gloriosa "Pall. Va" prosegue fino alla fine con il giusto piglio e dimostra maggior qualità anche con le rotazioni dalla panchina fino a raggiungere con merito le venti lunghezze di margine. Alla sirena è 80 a 60. Un plauso alla (migliorata) squadra di casa ; per Cernusco segnali incoraggianti nel corso del match (ottimo primo e buon terzo periodo) ma per competere ad alto livello è necessario avere un'altra concentrazione per tutto l'arco della gara, soprattutto in trasferta (per i ragazzi bellissima esperienza giocare al Pala2A di Masnago !).  Mercoledi 18/4 ore 19.15 si torna sul parquet di casa l'ultima partita interna contro gli amici di Urania Milano.  
Forza Bufali


U15 Gold - Recupero 3^ giornata di ritorno


Libertas Cernusco Ass Sporting Milanino 53-47 (13-10, 23-26, 35-34)

Libertas Cernusco: Grioni 2 , A Colombo 2, Zatti 22, Delogu, Di Fruscia, Marelli 2, Duggan 3, Rusconi 15, Lamperti, M Colombo, Cagliani 5, Torazzi 2

Sporting Milanino: Lamboglia, Papini 1, Girtarnner 5, Sinatra 9, Cassani , Mantovani 2, Merlo, Procacci 3, Scandelli 4, Ghizzoni 5, Brambilla 4, Grechi 14

Ci avviciniamo al termine del girone di classificazione nel quale i ragazzi sono in piena corsa per la qualificazione alle fasi finali, ma prima delle ultime 2 partite del girone di classificazione dobbiamo incontrare i ragazzi dell'Associazione Sporting Milanino nella partita di recupero della Terza giornata del girone di ritorno.
All'andata i Bufali avevano perso di 4 punti una partita che gridava vendetta per come avevano sbagliato nella gestione di una gara che ci aveva visto partire con un parziale di 15 a 0.
Iniziano ancora bene i ragazzi con un parziale immediato di 7 a 0 ma poi come all'andata l'ottima organizzazione ed intensità difensiva dei ragazzi dello Sporting ci impedisce di arrivare a canestro e piano piano i nostri avversari ci raggiungono e superano nel punteggio anche grazie alla loro ottima percentuale nei tiri liberi che ancora una volta contrasta con la nostra scarsa vena realizzativa dalla lunetta.
Arriviamo all'inizio del quarto quarto a stretto contatto con i nostri avversari , ma la determinazione dei nostri ragazzi incitati dal tanto pubblico presente e dalle indicazioni dello Staff Tecnico ci permette non solo di vincere la partita ma anche con uno scarto di 6 punti che ci mettono al sicuro nel computo degli scontri diretti.
Mercoledì giocheremo il Derby con Brugherio e Sabato la decisiva ed importantissima partita con Seregno che ci dirà quale sarà il nostro prossimo futuro.


U15 Gold - 5^ Giornata di Ritorno

LIBERTAS CERNUSCO - PALLACANESTRO LISSONE 59-74 (13/20 - 32/30 - 48/53)

Libertas Cernusco: Grioni, Zatti 19, Delogu, Marelli 5, Duggan, Rusconi 11, Lamperti, Colombo M. 2, De Bartolo 2, Cagliani M. 12, Abdou 8, Cagliani R.

Pallacanestro Lissone: Andreoni 8, Arosio, Palatucci 5, Viscardi 4, Erba 20, Pepe 10, Bergamin, Ruguzin 8, Cazzaniga 4, Loiurio 9, Turati, Ghezzi 6

Timida partenza dei Bufali che nel primo quarto sbagliano molti tiri da sotto il canestro e permettono ai nostri avversari di chiudere in vantaggio. Nel secondo quarto una bellissima reazione ci permette di chiudere in vantaggio. Cominciano bene i nostri ragazzi il secondo tempo, ma alla lunga la fisicità degli avversari si fa sentire e piano piano scavano il vantaggio che porta alla loro vittoria finale. 


U14 Bg Silver 2 - Spostamento Gara


La gara numero 15791  del Campionato U14 Bg Silver  girone 2, prevista per il giorno 21 aprile’18 alle ore 15.00

E’ STATA SPOSTATA

Al giorno 22 aprile’18 alle ore 15.00, STESSO CAMPO DI GIOCO

martedì 17 aprile 2018

U13 al Torneo Memorial Denis Innocentin

Anche quest’anno la squadra U13 Libertas Cernusco è stata invitata al prestigioso Torneo Memorial Denis Innocentin di Brugherio, giunto alla 24a edizione. Ringraziamo gli amici della polisportiva CGB Brugherio che organizzano questa ricchissima quattro giorni di basket che si svolgerà dal 28/4 al 1/5 e che anche l’anno scorso ci ha visti protagonisti con un ottimo secondo posto. 

Questa la composizione dei gironi 2018:

Girone A: Libertas Cernusco, APL Lissone, Olimpia Milano, Pall. Varese 
Girone B: ABC Cantù, Bluorobica Bergamo, VL Pesaro,  CGB Brugherio
Girone C: Vanoli Cremona, Urania Milano, ABA Legnano, My Basket Genova
Girone D: Aurora Desio, Robur Varese, Alto Garda, Virtus Terno Isola

clicca qui per scaricare programma completo



SPAREGGIO n.5 U15/E


Spareggio n. 5 U15/E LEONCINO BASKET MESTRE ACADEMY - OLEGGIO JUNIOR BASKET, fissato il giorno22/04/2018 ore 16.00 presso Pal.to - Via Buonarroti - Cernusco sul Naviglio.

U14/L - SPOSTAMENTO GARA 5452


La gara numero 5452 del Campionato U14/L girone A, prevista per il giorno 28 aprile ’18 alle ore 17:30 a Bagnatica-Corso Kennedy

E’ STATA SPOSTATA

Al giorno 26 aprile ’18 alle ore 19:30 a Bergamo-Via A. Maj.

Serie C - 6^ giornata Poule Promozione


Libertas Cernusco - Cistellum Cislago     55 - 49     Parziali  13-15, 28-29, 42-45   

Libertas Cernusco :  Beretta 6, Mercante 3, Guffanti 8, Campeggi 17, Carzaniga 0, Ferraris ne, Mangiapane 9, De Conto 4, Antelli ne, Sirtori ne, Gorla 3, Zanchetta 5. All. Gandini  

Cistellum Cislago :  DiGianvittorio 4, Grampa 2, Saibene 0, Cappellari Andrea 11, Cattaneo 11, Rimoldi 0, Freri 8, Ponzelletti 13, Pirovano ne, Millauro ne. All. Biffi

Sesta giornata della Poule Promozione e Cernusco ospita la Cistellum Cislago, fanalino di coda in questo girone e avversaria già designata di Vigevano nel primo turno playoff. Nonostante la posizione in classifica i ragazzi di Coach Biffi stanno giocando ogni partita alla pari con qualsiasi avversario e l’inizio di gara ne è la dimostrazione, i Bufali partono con le marce basse e Cislago è pronta ad approfittarne portandosi subito sul 2-11 e costringendo Coach Gandini ad un precoce time out; i padroni di casa tornano in campo più concentrati e determinati e questa volta sono loro ad inifilare un contro parziale di 11-4 che porta così la gara sul 13-15 alla prima pausa. Cernusco sembra aver capito che Cislago non regalerà nulla, alza la difesa e con un 6-0 si porta subito sul +4, gli ospiti però non si fanno intimorire e tornano in vantaggio sul finire del quarto e al riposo vanno sul +1. Nel terzo periodo finalmente sembra essere arrivata la vera Cernusco, difesa forte e gioco in campo aperto, le triple in transizione di Guffanti e i contropiedi di Campeggi regalano a Cernusco il massimo vantaggio sul +7 (40-33), qui però ancora una volta i Bufali si bloccano e Cislago è brava ad approfittarne da prima accorciando le distanze e in seguito sorpassando ancora una volta sul +3 di fine frazione (42-45). Cernusco deve impegnarsi per 10 minuti se vuole portare a casa il risultato e finalmente torna a far vedere quello di cui è capace, un parziale di 11-0 stordisce Cislago che non sembra più in grado di trovare la via del canestro, +8 per i Bufali e partita che finalmente può essere amministrata fino alla fine. Prossimo incontro sabato 21 ancora in casa contro la corazzata Vigevano, impegno assolutamente proibitivo ma che vedrà una foltissima presenza del pubblico ospite e per una volta in Via Buonarroti si vivrà un’atmosfera da categorie superiori……….Forza Bufali!!!

U18 ECCELLENZA FASE ELITE GOLD 7^ GIORNATA



MILANO3 BK - CERNUSCO 52-49 815-13,29-25, 43-34-52-49)

MILANO3 BK: Fradegrara 4, Boma2, Cassol 10, Arcaini, Resca, Gabanelli 16, Calvi 4, Tosello 10, Massaro 4, Mori 2, Longo. Pugliese - Rustinoni

CERNUSCO : Ferraris 6, Bassi , Epasto 6, , Airoldi 8, Giulietti 7, Geroli 3,  Saglimbeni 8, Luisari 6, Giuseppetti,  Papetti 5, Bologna . All.  Arienti 

Partita sfortunata per il gruppo U18 che torna con un referto giallo dal campo di Basiglio.
Partita che ha visto sempre i ragazzi di Cernusco inseguire gli avversari ( seppur di pochi punti) e che dopo pochi minuti devono fare a meno di Seba Bologna per un infortunio al ginocchio che lo costringerà per le prossime tre settimane alle stampelle. 
 Nel quarto quarto i bufali riescono ad agganciare gli avversari giocando punto a punto fino agli ultimi secondi ma lasciando purtroppo i due punti agli avversari.
Si ritorna in campo  lunedi 16/4 in casa contro Curtatone.

venerdì 13 aprile 2018

U13 Gold - 13° Turno di Campionato

Libertas Cernusco - Pallacanestro Crema 136-32  (44-5, 85-16; 111-20)

Libertas Cernusco: Calloni 4, Cerea 14, Conca 16, Firolli 10, Grassi 8, Grioni 6, Mandelli 17, Meier 9, Puozzo 20, Radatti 12, Riccardi 8, Sandri 12. All Cornaghi

Pallacanestro Crema: Bonezzi 5, Bouchlaghem 1, Brugna, Carugui 3, Cattaneo 4, Galvani 2, Ginelli, Margheriti 5, Mennuni, Toppio 12, Zeccara. All. Licursi

Facile referto rosa per i Bufali che vincono per 136 a 32 sugli amici di Crema dopo aver messo subito la gara sui binari giusti. Sin dalle primissime battute si vede un netto divario tra le due formazioni ed alla prima sirena è eloquente il 44-5 dei locali che trovano punti da tutti gli effettivi (top scorer Puozzo a quota 20p con 2/3 dall'arco). Nel secondo periodo il copione è simile con la Libertas a farsi ben valer in fase di contropiede. Da rimarcare le scorribande dell'ispirato Sandri (12p con un bel canestro-reverse) ed un paio di guizzi firmati da Grassi. Cernusco controlla la gara mentre Crema chiude in crescendo il tempo con due triple in fila: 85-16 a metà. Dopo l'intervallo la Libertas tiene alto il profilo offensivo con i centri di Radatti e Conca (rispettivamente e 16 punti ciascuno). Prima del 30' i cernuschesi vanno già in tripla cifra con un lay-up di Cerea (7/8 al tiro e 14p) Ultimo quarto in cui la squadra di Licursi confeziona alcune valide trame di gioco (in evidenza Toppio con 12p) tuttavia il gap fisico fa la differenza ed il margine si dilata con gli spunti dell'energico Firolli (10p) e del positivo Riccardi (8p e 6rimb) che fissano il definitivo 136-32. Un plauso agli avversari che nonostante il divario hanno giocato con grande determinazione fino alla fine. Lunedi 16/4 ore 19,30 a Bernareggio ultima giornata del Campionato. Forza Bufali !!




mercoledì 11 aprile 2018

Under 14 Elite - Libertas Cernusco vs Aurora Desio


Libertas Cernusco - Aurora Desio  76-75 (19-12, 41-31; 55-40, 67-67) 

Cernusco: Cagliani 2, Meier 3, Mandelli 4, Calcaterra, Bertolotti 3, Abdou 10, Ratti NE, Gnocchi 5, Marchianò 15, Barreca 16, Nale 2, Incardona 16. All Cornaghi-Perego-Marcotti

Desio:  Orso 6, Cara NE, Attolini, Picozzi 9, Gallucci 2, Giboni 10, Pasquini, Panzeri 10, Tolfetti, Barbieri 17, Orsenigo, Basso 20. All Rota-Napoli-Damaso

Bella W per la Libertas che si impone per 76-75 dopo tempi supplementari su Desio, capace di riaprire una gara che sembrava chiusa sul +15 Bufali di fine terzo.                                                              

Avvio favorevole ai padroni di casa che aprono le danze col jumper di Cagliani (molto bene in difesa) e si fanno ben notare per un attacco corale che innesca le accelerazioni di Abdou (10p); dall'altra parte i brianzoli faticano a trovare spazi con gli esterni e si affidano al solito Basso, top scorer di gara a quota 20p.   La prima girandola di cambi è favorevole ai biancorossi che trovano risorse importanti da diversi atleti ed al primo gong (19-12) è significativo il +7 dopo i canestri in entrata di Mandelli e Nale.   Anche il secondo quarto è apannaggio dei Bufali   che aumentano il volume offensivo con una tripla di Bertolotti e due del ispirato Barreca (16p) per il +13 ed è time-out Aurora. Dopo la sospensione la squadra di Rota accorcia le distanze con  le incursioni di Picozzi (9p) e Giboni (10p) a riportare gas alla manovra ospite. Calcaterra & soci hanno problemi di penalità in alcuni giocatori-chiave tuttavia mantengono una decina di scarto fino all'intervallo lungo. Punteggio sul 41 a 31 dopo l'arresto e tiro del rientrante '05 Meier. Nel terzo parziale si segna poco ed è a far la differenza è l'intensità difensiva dei cernuschesi che concede solo 9p a Desio. Per tutto il tempino si resta sempre sulla doppia cifra di scarto fino a toccare il massimo vantaggio (55-40) al 30' con due spunti di Gnocchi. La partita sembra indirizzata  ma nell'ultima frazione    (12 a 27) gli Aurorini confezionano un'efficace rimonta grazie ad una difesa chiusa ed una ritrovata verve offensiva. La guardia Barbieri (17p) si prende la squadra sulle spalla e con alcune situazioni personali dimezza il gap fino al -7 che induce i locali al minuto. Un centro in penetrazione sembra ridare inerzia alla Libertas tuttavia l'inerzia si è spostata verso i brianzoli che proseguono nel ricucire lo strappo con un contropiede ed una mini-raffica (bomba e piazzato) di Panzeri, anch'esso 10p. Si entra così nel concitato finale coi ragazzi di Cornaghi sul +2 con 3' sul cronometro. Un doppio 1/2 a gioco fermo di Cernusco consente a Desio di ritrovare la parità dopo 39' ma una valida azione di Marchianò (15p con un ottimo quarto quarto) pare essere decisiva. A 7'' dalla sirena (ancora +2) tiri liberi per i biancorossi: fuori il primo, dentro il secondo. Immediata rimessa e transizione desiana con i locali che non riescono a spendere fallo e gli ospiti mettono il dardo allo scadere (da 9 metri) che vale il rocambolesco overtime. Nei 5' extra (grande intensità su entrambi i lati del campo) è  la Rimadesio ad avere qqualche incollatura di margine ma un'energica giocata da "2+1" convertita da capitan Incardona (16p) sigla il definitivo 76 a 75. Anche in questo caso ultima chance per gli ospiti che costruiscono un buon tiro ma la palla stavolta entra ed esce...referto rosa alla Libertas che vince con merito una gara disputata con la giusta mentalità per quasi tutto l'arco dei 40'. Un plauso agli avversari che dopo aver faticato molto per tre periodi sono riusciti con un bel ultimo parziale a riaprire i giochi. Prossimo impegno previsto per sabato alle 16.00 a Masnago (PalaWhirpool) contro la Pall. Varese, seconda forza lombarda. Forza Bufali !





Serie C - 4^ e 5^ giornata Poule Promozione


Libertas Cernusco - Nervianese 1919     63 - 79     Parziali  16-15, 35-36, 54-57 
Libertas Cernusco : Beretta 0, Mercante 9, Antelli 7, Guffanti 12, Campeggi 2, Ferraris ne, Mangiapane 10, De Conto 0, Riva 2, Gorla 16, Carzaniga 0, Zanchetta 5. All. Gandini    
Nervianese 1919 : Gotti 2, Nuclich 18, Corno 0, Gatto 18, Priuli 11, Bonissi ne, Frontini 5, Nebuloni 13, Vantini 0, Guidi 0, Croci ne, Bandera 12. All. Morganti 
Quarta giornata del girone Poule Promozione e i Bufali tornano tra le mura amiche, l’ospite di serata è la Maleco Nerviano, squadra che può vantare nel suo roster giocatori come Priuli, Corno, Gatto e Gotti che fino a poco tempo fa giocavano tutti in categoria superiore, Cernusco però vuole rifarsi dalla ultime 2 sconfitte (pesanti) e prova da subito ad imporre il proprio gioco ed il proprio ritmo, il primo quarto è giocato in sostanziale parità, nella seconda frazione però i padroni di casa provano l’allungo guidati da un ispiratissimo Gorla coadiuvato da un vivace Antelli, i Bufali si portano in vantaggio anche di 8 lunghezze ma Nerviano è brava a rimanere in partita e a chiudere addirittura avanti alla pausa lunga. Il terzo quarto, dopo qualche minuto di studio, vede ancora provare i padroni di casa a scappare con le bombe di Mercante e Guffanti ma Nerviano con uno 0-9 ribalta la situazione e si riporta avanti di 3 punti all’ultima pausa. Cernusco accusa però il colpo, lascia qualche spazio di troppo ai tiratori di Nerviano e alza le mani dal manubrio troppo presto, il risultato è pesante e non racconta la verità, prossimo incontro a Mortara sabato 7…….Forza Bufali!!!

Basket Team Mortara - Libertas Cernusco     90 - 62     Parziali  14-13, 41-31, 67-49  
Basket Team Mortara :  Dronjak 13, Pontisso 7, Sprude 12, Rinaldi 10, Cattaneo 6, Bossi 15, Muzio 0, Ferretti 7, Invernizzi B. 0, Di Gennaro 20. All. Zanellati  
Libertas Cernusco :  Beretta 4, De Conto 1, Mercante 7, Guffanti 12, Zanchetta 2, Ferraris 0, Mangiapane 10, Riva 3, Antelli ne, Gorla 10, Campeggi 2, Carzaniga 11. All. Gandini 
Dopo la sosta di Pasqua si ritorna a giocare e i Bufali lo fanno sul parquet di Mortara, formazione solida con 2 stranieri blasonati come Dronjak e Sprude. Dopo un avvio tutto casalingo (7-0) Cernusco si sistema in difesa e trova finalmente la via del canestro ribaltando fino all’11-13 a pochi secondi dalla prima sirena quando Di Gennaro mette una bomba che ridà il vantaggio ai padroni di casa. Cernusco sembra comunque viva e l’inizio della seconda frazione lo dimostra, Carzaniga e Mangiapane tengono a contatto i biancorossi che però iniziano ad avere qualche difficoltà contro i ritmi alti dei padroni di casa che con qualche giocata in campo aperto si regalano il massimo vantaggio alla pausa lunga (+10). Beretta segna subito, -8, da qui però è un monologo locale, Mortara tramortisce i Bufali con un sonoro 10-0 e non si volta più indietro, nell’ultima frazione è solo e soltanto una passerella. Ancora una volta Cernusco troppo arrendevole alla prima vera spallata degli avversari, ritrovare la verve e lo spirito di fine stagione regolare non sarà facile ma siamo sicuri che i Bufali ci proveranno già dalla prossima in casa contro Cislago…..Forza Bufali!!!