mercoledì 14 marzo 2018

U14 Elite - 19° Turno di Campionato


Molino Tudori Teglio- Libertas Cernusco 38 – 79 (12-13, 24-33; 30-66) 

Teglio: Faitelli 7, Rinaldi,  Reghenzani, Moretti, Gabrielli , Valli 2, Tusetti , Sgrò 8, Motalli 16, Paruscio, Pusterla 5. All. Lavizzari-Azzola 

Cernusco: Cagliani 6, Ratti 2,  Abdou 11, Bertolotti 4, Bolzoni 3 ,Gnocchi 2, Scaramuzzi 4, Marchianò 15, Almasio 4, Barreca 15, Callegari 6, Incardona 8.  All Cornaghi-Perego

Bella trasferta per i Bufali che vincono per 38 a 79 sugli amici di Teglio. 
Dopo il lungo viaggio in pullman Cernusco fatica a trovare ritmo nel primo periodo e si gioca punto a punto ; tra i locali spunti preziosi da Faitelli mentre i biancorossi vanno a referto con un entrata di Gnocchi ed un arresto-tiro di Scaramuzzi. Alla sirena è +1 ospite con un appoggio griffato Bertolotti. Nel secondo quarto la Libertas cambia passo con una bella tripla dell'efficace Callegari (6p) ed una fiammata di Abdou (11p in 21'), quest'ultimo il più impiegato da coach Cornaghi. L'Astel accusa il colpo con un paio di palle perse tuttavia riesce a restare "nella partita" grazie alle giocate del leader Motalli (16p). Prima dell'intervallo lungo le iniziative di Incardona (8p) e Cagliani (6p) valgono il 24 a 33 di metà gara. Dopo la pausa negli spogliatoi Cernusco riparte con un'elevata intensità difensiva e nel giro di pochi minuti scappa con un eloquente parziale di 2-22. Tutto il quintetto si fa ben valere in retroguardia  e ne nascono valide situazioni di transizione che vengono ben finalizzate dalla coppia Barreca-Marchianò (15p a testa), particolarmente ispirati in fase realizzativa. Il quarto prosegue del tutto a favore dei milanesi che chiudono sul +36 con un datrdo di Bolzoni per il 30-66. Nell'ultima parte di gara Sgrò (8p) tiene alto il piglio d'attacco dell'Astel ma gli ospiti dilatano ancora il margine con spunti da parte di tutti gli effettivi. Una penetrazione di Ratti ed un difficile canestro di Almasio fissano il punteggio conclusivo sul 38-79.
Risposte positive da tutti gli effetti che hanno saputo portare il proprio contributo anche grazie alle ampie rotazioni che hanno garantito un buon minutaggio a ciascun alteta.
Ora si torna sul parquet già mercoledi (ore 19.15) per la gara di recupero contro la quotata PGC Cantù.
Forza Bufali !!