mercoledì 28 marzo 2018

U13 Gold - 10° Turno di Campionato


Libertas Cernusco - Asa Cinisello 66-34 (14-7, 29-18; 51-24)

Cernusco: Calloni 2, Cerea 2, Conca 10, Colnaghi 2, Firolli 7, Grioni 2, Mandelli 12, Puozzo 8, Sandri, Meier 10, Radatti 2, Varisco 7. All Cornaghi-Comaschi 
Cinisello: Agostino, Campanelli 9, Coniku 2, Fumagalli 7, Lisandri, Liverani 2, Martinelli 4, Ossini 6, Romeo 4, Roncagalle. All. Sirtori 
W per i Bufali che colgono il referto rosa (66 a 34) ma passo indietro dal punto di vista della prestazione che ha visto i biancorossi giocare con poca intensità ed ancor meno precisione per tutto l'arco della gara. Sin dalle prime battute si evince un atteggiamento troppo soft dei padroni di casa che appaiono privi di cattiveria agonistica (in difesa) e spenti in fase offensiva. L'Asa al contrario viene a Cernusco con il giusto piglio e nonostante le minor rotazioni tiene il naso avanti fino al 6'.  Solo una tripla ed un paio di contropiede consentono alla Libertas di chiudere a +7 con un jumper di Puozzo (8p).  Nel successivo quarto il tema è molto simile: Cinisello tiene in retroguardia e fa buona mostra di sè con azioni corali mentre i locali sono remissivi su ambedue i lati. Le situazioni d'attacco si affidano troppo al tiro da lontano (polveri bagnate al tiro) ed anche la "second-unit" fatica ad allungare realmente. All'intervallo lungo è 29-18 con due dardi in fila degli ospiti. Nel terzo parziale (22-6) i ragazzi di Cornaghi aumentano (di poco) l'attitudine sul parquet e pur sbagliando molto riescono a dilatare agevolmente lo scarto fino al +27 del 30'. Ultima frazione in cui la squadra di Sirtori dimostra carattere e prosegue a realizzare con Campanelli (9p), sponda biancorossa da rimarcare i centri del tandem Firolli-Varisco (7p a testa). Punteggio finale di 66-34 per la Libertas. Dopo l'ottima partita con Desio (10 giorni fa) e la vittoria con alti e bassi con lo Sporting arriva una gara incolore per i cernuschesi che non sono mai riusciti a mettere in campo la necessaria concentrazione. Serve dimenticare presto la partita e ripartire al meglio...magari già da martedi (ore 20.00 in casa) che si giocherà con la Posal. Forza Bufali !!