martedì 28 novembre 2017

U14 Elite:7° giornata

Libertas Cernusco - Molino Tudori Teglio 79 – 63 (18-17; 44-37; 67-48)

Cernusco: Meier 7, Cagliani 6, Bertolotti 4, Abdou 6, Ratti 4, Bolzoni 10, Marchianò 3, Barreca 11, Callegari 1, Nale, Ghezzi 7, Incardona 19. All. Cornaghi-Perego-Marcotti

Teglio: Faitelli 11, Rinaldi , Gabrielli  12, Tusetti  2, Selva , Sgrò 6, Motalli  31, Paruscio,  Pusterla 2. All. Lavizzari-Azzola

Terza vittoria consecutiva per i Bufali dell'U14 Elite che hanno la meglio sugli amici di Teglio, 79 a 63 il finale nonostante una prestazione sottotono per i biancorossi.

Avvio di gara ricco di tanti errori su ambedue i lati del campo, gli ospiti rompono il ghiaccio con Faitelli (11p) mentre Cernusco realizza con le vivaci corribande di Bolzoni (10p) e si resta in equilibrio per tutta la prima frazione complice anche la diversa mentalità: 'Astel lotta su ogni singolo possesso mentre la Libertas appare poco energica e priva di attitudine difensiva.

Secondo quarto con copione simile anche se i padroni di casa riescono a salire di tono in attacco (26p in 10') grazie ad alcuni centri dalla media con Cagliani e Meier sugli scudi. Gabrielli (12p) trova spazi importanti e comunque tiene a contatto il Molino Tudori che è in scia all'intervallo lungo sul 44-37. Dopo la pausa negli spogliatoi i ragazzi di coach Cornagi giocano con il giusto e nel giro di 6' scappano fino al +20 grazie ad un miglior ritmo di gioco che genera punti in velocità e maggior circolazione di palla: due valide entrate di Barreca (11p con 5/6 ai liberi) ed diverse folate di capitan Incardona (19p) siglano il 67-48 della sirena.

Nell'ultima frazione Cernusco ri-abbassa la concentrazione ed il divario si assesta sulla quindicina grazie soprattutto all'implacabile Motalli (31p in 40'), autore di una prestazione a tutto tondo seppur con diversi atleti in marcatura. Nei minuti conclusivi poco da segnalare fino al definitivo 79-63. Per la Libertas altro referto rosa abbastanza agevole ma è necessario un repentino cambio di rotta, a partire dalla metà campo difensiva.


Si torna sul parquet sabato 2/12 a Mantova contro il San Pio X. Forza Bufali !!

U14 UISP: gara n° 1950 del 23/11

Garegnano - Libertas Cernusco  22 -82 (5-15; 7-35; 7-66)

Garegnano: Dindelli, Bombi 8, Campesi 1, Chiodo 4, Ferrante, Bombini, Bottaro 4, Gava, Rotella 2, Castoldi, Leo 1, Cioffi 2, Lotano, Jin. All: Cavagna Dario

Libertas Cernusco: Cani 3, Ippolito 8, Visaggio 6, Comi, Zavattini 11, Colombo16, Bolzoni 4, Motta, Francalanci 12, Locatelli 6, Coletti 14, Benedan 2. All: Luca Antelli- Matteo Pennè

U14 Elite: spostamento 9°giornata

La gara n. 5333 del campionato: U14/L - CR LOMBARDIA  tra LIBERTAS CERNUSCO e A.B.A. LEGNANO è stata spostata da: 10/12/2017 11:00 POLIVALENTE Via Buonarroti 20063 CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI) a: 06/12/2017 19:15 POLIVALENTE Via Buonarroti 20063 CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI).

U14 Reg.: 8°giornata

Segrate – Cernusco 83 – 53 (18-12; 43-28; 64-38)

Segrate: Roncada 1, Galimberti 9, Fumagalli 4, Di Giorgio 15, Ferrari 4, Giovannini, Leporini 7, Sirtori 10, Citterio 12, Brandi, Poletti 6, Arrighi 15. All.: Pacifici

Cernusco: Calloni, Cerea 5, Grassi 4, Grioni 4, Teruzzi 2, Sandri 2, Bolzoni 2, Locatelli 7, Radatti 2, Puozzo 21, Firolli 2, Conca 2. All.: Righi-Cesati

Referto giallo nella seconda gara in meno di 24 ore per i Bufali del 2005 nel Campionato dei “grandi”. La Gamma Segrate vince giustamente la gara con il risultato di 83-53 dopo averla condotta sin dalla palla a due.

Nel primo quarto partono forte le api giallonere grazie alle folate di Galimberti ed agli spunti di Sirtori, rispettivamente 9 e 10 punti a testa. La Libertas non incassa il colpo e reagisce con i centri del tandem Teruzzi-Grassi ma senza riuscire a pareggiare i conti dopo tre possessi offensivi non realizzati sul 14-12. I tiri liberi a segno dei locali al termine della prima frazione di gioco fissano il punteggio sul 18-12.

Nel secondo quarto emerge la differenza fisica tra le due squadre ed la Gamma aumenta il divario con le giocate  di Citterio (12p) eche aumentano lo scarto fino al 43-28 dell’intervallo lungo. Al rientro in campo Cernusco è anche a corto di rotazioni a causa di diversi guai fisici e la squadra di Pacifici ne approfitta per chiudere la gara e sigillare il secondo posto in classifica grazie ad un'attenta difesa ed alle scorribande di Di Giorgio, il miglior marcatore segratese. In casa biancorossa invece da segnalare la  prestazione di Puozzo (21p con un ottimo 15/18 dalla lunetta).

Ultimo quarto con poco da rimarcare se non un paio di guizzi Gamma targati Leporini ed alcune azioni cernuschesi degne di nota con Cerea (tripla) e Locatelli sugli scudi.

Dopo un weekend intenso ora è necessario recuperare le forze  per concludere al meglio l'ultima settimana della prima fase: mercoledi gara U13 con Rivolta, sabato U14 contro Cavenago e domenica ultima U13 a Gorgonzola.

Forza Bufali !

domenica 26 novembre 2017

U16Ecc: 7° giornata

Libertas Cernusco - Team ABC Cantù 33-86 (9-16, 18-46, 26-70, 33-86 )
 
Cernusco: Colombo, Ratti 5, Corbelli 4, Cagliani, Barretta, Zatti 4, Panzera 2, Strada 2, Macrì 2, Della Torre 12, Picozzi, Marchetto 2. All. Pirri-Zenoni-Corvi
Team ABC Cantù: Di Giuliomaria 9, Marazzi 10, Mirkovski 8, Banfi, 2, Caglio 14, Bellotti 2, Braghini 2, Pozzi 12, Procida 15, Carcano 2, Ziviani 4, Consonni 6. All. De Andrea-Visciglia-Pozzoli

 
Netta sconfitta per i Bufali U16 anche in questa giornata in formazione rimaneggiata: oltre all'indisponibile da lunga data Loda la squadra può contare su un Barretta a mezzo servizio e deve rinunciare a Panzera e a Strada per tutto il quarto periodo.
Dopo un primo periodo promettente (9-16 al 10', 7-9 al 5'), la Libertas dopo essersi portata sul -5 a inizio secondo quarto subisce un parziale di 9-30 che, di fatto, chiude i giochi con largo anticipo. 
Cantù poi gioca sul velluto e i padroni di casa subiscono le realizzazioni avversarie.

Rispetto alla scorsa prestazione si intravvedono miglioramenti in fase difensiva, mentre restano da sbloccare automatismi ed efficacia in attacco. 

Settimana prossima altra gara interna, questa volta contro Bernareggio, squadra ostica ma non impossibile: urge recupero immediato in entrambe le fasi di gioco, soprattutto in attacco.

Forza bufali! 

sabato 25 novembre 2017

U18 Ecc.: 9°giornata

ABC CANTU' - LIBERTAS CERNUSCO 78 - 67 ( 12-24, 43 -32, 58-49)

ABC CANTU' : Masocco 2, Massenzana 6, Chinellato23, Marazzi 2, Tartamella 7, Procida 5, Terraneo 10, Cucchiaro 13, lanzi 3, Ziviani, Gatti, Nasini 8. All. Visciglia - Pozzoli - Deandrea

LIBERTAS CERNUSCO: Ferraris 8, Genovese, Epasto, Nava 9, Airoldi 21, Zambon 2, Ferrario, Giuseppetti 2, Saglimbeni 4, Luisari 4, Papetti 15, Bologna 2 All. Gandini - Arienti

Buona prestazione per i bufali U18 che, pur perdendo sul parquet di ABC CANTU' , mettono in campo una bella prestazione.
Si gioca la penultima giornata della prima fase e mentre Cernusco ha la certezza di disputare il girone Silver, Cantù è obbligata a vincere per continuare a sperare di accedere al girone Gold.
Primo quarto a favore dei bufali che, giocando concentrati sia in attacco che in difesa,  chiudono avanti il primo quarto  18 - 24.
Cantù sale di intensità nel secondo quarto ( mentre Cernusco cala un po' di concentrazione) e, complice anche una notevole superiorità fisica e buone giocate di Cantù che nelle proprie file schiera alcuni ragazzi chiamati nel giro delle nazionali giovanili,  si chiude con un parziale di 19 a 8, che porta le squadre all' intervallo sul 43 -32.
Seconda parte della gara con parziali con scarti minimi, dove i bufali  arrivano anche a - 7 ma soprattuto  dove i ragazzi U 18  dimostrano che, giocando con intelligenza, intensità difensiva e offensiva e la giusta " cattiveria" agonistica, possono mettere in difficoltà qualsiasi avversario.
Si torna in campo martedi 28/11 alle 21.15 contro Basket Milano 3 per l' ultima partita del girone di qualificazione.

martedì 21 novembre 2017

U14 UISP: gara n° 1970 del 18/11

Libertas Cernusco - Idea Sport 62 -34 (18-6; 29-17; 39-24)

Libertas Cernusco:  Ippolito 6, Grassetti,  Visaggio 4, Colombo 18, D'Agnese 2, Paskar 12, Orlando 4, Francalanci 3, Teruzzi 6, Locatelli 5, Di Franco, Benedan 2.  All: Luca Antelli / Matteo Pennè

Idea sport: Dalawampo 2, Gray Rodriguez 6, Mahmood 2, Maha, Podiretti, Bon Zapata, Manhlla Cordoba 8, Saktos Moreho, Stocco, Jara 2, Hubilla 11, Obiano 3. All: Monica Gatti

NON SOLO BASKET
I nostri ragazzi dell'Under 14 hanno disputato sabato scorso una gara di campionato Uisp contro la squadra milanese Idea Sport.

La partita ha permesso ai nostri Bufali di venire a contatto con un gruppo di coetanei di estrazione culturale e sociale positivamente "diversa".

Ci sono, infatti, società sportive "fortunate", che possono contare su risorse e investimenti cospicui che nel corso degli anni hanno consentito e consentono ai giovani del basket di  competere  a vari livelli, sfornando anche talenti. Ci sono società, invece, che nascono dal nulla, con pochissime risorse economiche, mosse unicamente  dal desiderio e dalla determinazione di chi crede in un progetto di inclusione sociale.

E allora abbiamo voluto conoscere meglio la storia di Idea Sport,  squadra che i nostri Bufali Under 14 hanno incontrato sabato scorso sul campo della Don Milani. 

Idea Sport nasce 25 anni fa come società sportiva dilettantistica con lo scopo di praticare il basket come mezzo educativo, di integrazione e di proposta positiva in un quartiere molto difficile di Milano: Villapizzone, al confine con  Quarto Oggiaro.  La società si è focalizzata prevalentemente  nel settore femminile,  dove gioca con la prima squadra in serie C e ha diverse squadre Under. Non ha mai  smesso la sua vocazione iniziale: accogliere ragazzi con storie, origini, etnie e caratteristiche diverse. A loro continua a proporre il gioco del basket come  sport per crescere, accettando il diverso e nel rispetto delle regole, per diventare adulti positivi. 

Lo sport dovrebbe essere sempre ed innanzitutto questo: inclusione e partecipazione, a prescindere dal talento individuale.

Risultato finale della partita?  Né vincitori né vinti, divertimento per tutti, in campo e fuori.

U15 Reg.: 7°giornata

CM Basket 84 - Libertas Cernusco 29 a 129 (10-48; 19 – 76; 25 – 93)

CM Basket: Furbesco, Andreoni, Girola, Marchesi 15, Giliberto, Ierdnò 9, Radice 3, Ruggiero, Cervadoro, Biazzi, Cigognani, Vitali 2

Libertas Cernusco: Grioni 8, Colombo A 8, Delogu 13, Di Fruscia 3, Marelli 15, Duggan 12, Rusconi 16, Meda, Colombo M 18, Steffenini 17, Cagliani 19, Torazzi

Partita ottimamente giocata nei primi 2 quarti con un pressing sostenuto che dimostra quanto i nostri Bufali stiano crescendo nella capacità di gestione della partita. Nel terzo periodo forse anche per il risultato maturato c'è stato un calo della concentrazione che, nelle future e più impegnative partite, se ripetuto, potrebbe rivelarsi fatale. 

Continua comunque il percorso di crescita dei nostri ragazzi.

Forza Bufali!

U15 Reg.: 6°giornata

Or Don Bosco Carugate - Libertas Cernusco 64 – 84 (21 - 17; 37 - 35; 55 - 54)

Carugate: Sessi M 14, Sanseverino 1, Sessi O. 13, Sbarra 2, Bocale 5, Bergomi, Rizzoli 2, Faccini 15, Leonida 1, Grimaldi 5,Bugatti, Luzzio 6.

Libertas Cernusco: Grioni, Marelli 2, Duggan 11, Rusconi 23, Lamperti 2, Meda, Angelucci 6, Colombo M 4, De Bartolo 6, Cagliani 6, Colombo A 15, Torazzi 9

Partita sofferta nel primo tempo dove il pressing e l'agonismo dei ragazzi di Carugate ha messo in difficoltà la nostra squadra che tra alti e bassi resta comunque attaccata alla partita nel punteggio.
Nel quarto periodo tutta la differenza di qualità tecnica tra le due squadre è emersa con prepotenza e con un parziale di 30 a 9 i Bufali vincono la partita.

domenica 19 novembre 2017

U16Ecc: 6 giornata

Olimpia Milano - Libertas Cernusco 99-49 (31-7, 58-19, 82-32, 99-49)
 
Olimpia: Castoro 11, Milesi 14, Piccinin 6, Bianco 10, Musumeci 1, Boglio 14, Di Caro 5, Barbieri 9, Baggi 6, Gravaghi 8, Sgura 5. All. Rabbolini-Curtarelli-Pogliaghi
Cernusco: Colombo 4, Ratti, Corbelli 4, Barretta 1, Zatti 8, Panzera 2, Strada 1, Rusconi 5, Macrì 4, Della Torre 10, Picozzi 6, Marchetto 4. All. Pirri-Zenoni-Corvi
 

Brutta battuta d'arresto per i Bufali U16, troppo brutti per essere veri, che subiscono gli avversari a causa di un atteggiamento rinunciatario dall'inizio alla fine della partita; i parziali dell'incontro sono eloquenti

Urge recupero immediato a partire dalla prossima gara interna contro Cantù: i nostri bufali 2002 possono 'giocarsela' contro tutte le squadre ma serve diverso atteggiamento per poter mettere in campo tutte le potenzialità di cui dispongono.

Forza bufali! 

venerdì 17 novembre 2017

Gianluca Mattioli

Il Presidente FIP Giovanni Petrucci ha disposto che, nelle gare in programma per questo fine settimana, sia osservato un minuto di silenzio su tutti i campi per ricordare e commemorare l’arbitro internazionale Gianluca Mattioli mancato il 16 novembre.

Ufficio Gare Regionale Lombardo

U18 Ecc.: 8°giornata

LIBERTAS CERNUSCO - PALL. VARESE 61-81 (12-26, 25-46, 40-64)

Cernusco: Ferraris 1, Genovese, Nava 15, Airoldi 14, Zambon 6, Ferrario 4, Giuseppetti, Saglimbeni 4, Luisari 2, Papetti 9, Bologna 4, Geroli 2 All. Gandini -  Arienti.

Varese: Parravicini 14, Ivanai 16, Naldini 4 , Montano P. 2, Garbatini 4, Bellotti 2, Seck 12, Van Velsen 7, Nidola 7, Buzzi 4, Galbiati 4, Marson. All. Grati - Zambelli - Colombo.

Brutta partita per gli U18 che perdono in casa 61 - 81 contro Pall. Varese, capoclassifica e papabile vincitrice del girone A.

Una scarsa attenzione in difesa e diversi errori al tiro ( sia nelle scelte che nelle conclusioni) portano i ragazzi di Varese a prendere già alla fine del primo quarto un buon vantaggio che manterranno fino alla fine della partita.

Seppur Varese abbia fra i propri giocatori un paio di ragazzi aggregati alla prima squadra e abbia giocatori con fisicità notevoli, la mancanza di cattiveria agonistica e le diversi distrazioni difensive ed offensive hanno portato i ragazzi ha disputare una partita notevolemente sotto tono e non all' altezza delle loro capacità

Si torna in campo mercoledi 22/11 in trasferta contro ABC CANTU'.

U14 Elite: 6°giornata

 Basket Seregno - Libertas Cernusco 54-69 (15-23, 29-37; 42-57)

Seregno: Toppio 1, Pellegrino  5, Mirra 4, Tagliabue 9, Pellegrino 2, Mansour, Vendramin 5, Provenzi 13, Cosentino, Riontino, Cattaneo 15. All Corengia-Cazzaniga-Maiello

Cernusco: Cagliani 2, Calcaterra 2, Bertolotti 2, Abdou 14, Ratti 2, Gnocchi 6,  Marchianò 4, Almasio 5, Barreca 6, Callegari 2, Ghezzi 3, Incardona 21. All Cornaghi-Perego-Marcotti

Successo esterno per i Bufali che espugnano Seregno con il punteggio di 54-69 dopo una prestazione mediocre.

L'inizio è di targa brianzola con lun paio di piazzati mentre la Libertas replica con due canestri di Gnocchi e Bertolotti, si resta in equilibrio per alcune azioni poi gli ospiti allungano con l'ottimo impatto di Incardona (21p in 25'), abile nel dare la scossa dalla panchina per il 15 a 23 del gong ; da sottolineare una negativa attitudine difensiva di tutto il collettivo cernuschese. Nel secondo periodo Provenzi (13p) è un moto perpetuo ed i Bufali, pur avendo vantaggio fisico, faticano a contenere le iniziative dei locali. I ragazzi di Corengia vanno tantissimo in lunetta sfruttando le numerose disattenzioni avversarie e si portano anche a solo due possessi di margine. Marchianò al ferro ed Almasio dalla lunga distanza rimettono un piccolo distacco fino al +8 di metà gara. L'avvio del terzo quarto è il momento migliore per la squadra di coach Cornaghi che produce alcuni recuperi e genera punti in velocità con il vivace Abdou (14p), autore di alcuni canestri degni di nota. Al 25' il massimo gap è il +19 dopo le percussioni di Barreca e Ghezzi, quest'ultimo al rientro dopo quasi due mesi di stop per infortunio. Cernusco con la gara (quasi) in archivio commette l'errore di abbassare la guardia ed il BS con merito accorcia lo scarto affindandosi a Cattaneo (15p), particolarmente ispirato in fase realizzativa. Si entra nei 10' finali sul 42 a 57. Ultima parte del match in cui i gialloblù  proseguono nell'attaccare forte il ferro per andare a segno a gioco fermo; alla fine saranno 31 i TL tentati dai padroni di casa contro i soli 7 di Cernusco, a dimostrazione dei tanti falli sprecati malamente. Calcaterra da sotto e Cagliani da fuori per il nuovo +17, dall'altra parte Tagliabue (9p) tiene alto il morale in casa Seregno con presenza a rimbalzo offensivo. La contesa si chiude sempre sulla quindicina di scarto dopo un lay-up di Callegari ed un long-two sulla sirena di Ratti.

Nonostante il referto rosa sia meritato (40' avanti e quasi sempre in doppia cifra) per Cernusco partita da dimenticare giocata con troppa superficialità sia in fase difensiva sia in attacco (24 palle perse di squadra) dove solo a tratti si è vista una fluida circolazione di palla. Ora una decina di giorni per ricaricare le pile in vista del prossimo impegno agonistico previsto per sabato 25/11 in casa con gli amici di Teglio.

Forza Bufali !!


U14 Reg.: 6° giornata

Cernusco: Varisco 16, Calloni, Cerea 18, Grassi 2, Grioni 6, Sandri 2, Puozzo 1, Riccardi 2, Firolli 5, Conca 6. All. Righi-Cesati

Fortitudo: Missaglia n.e, Zizzi, Nasi 6, Lauri 4, Guardassoni 4, Colombo 16, Maggi 8, Rota 5, Cortesi, Pirovano, Murgioni 2. All. Corno

In attesa del doppio impegno contro le due squadre imbattute del girone, i Bufali colgono un'importante vittoria "on the road" a Busnago nel Campionato sottoetà: 45 a 58 il punteggio finale.

Inizio favorevole ai locali che spinti da Colombo (16p) chiudono avanti il primo quarto sul 17-13, Cernusco confeziona discrete azioni ma soffre la maggior fisicità di Busnago. Secondo periodo con copione simile: biancorossi abbastanza bene in attacco tuttavia la formazione di Corno tiene la testa avanti facendosi valere sotto le plance. Dopo la pausa lunga il tandem Conca-Grioni cambiano passo in retroguardia e cambiano l'inerzia della gara.  Ottimo terzo quarto anche dal punto di vista balistico con Cerea (18p con un super 4/6 da 3p) in grande spolvero: netto parziale di 6 a 17 ed è +7 ospite al 30' sul 39-46. Ultima frazione di gara che si apre con un altro break Libertas propiziato da Varisco che realizza due triple in fila (chiuderà a quota 16p anch'esso con 4/6 dalla lunga distanza) ed il margine siu dilata oltra la decina di scarto. Negli ultimi 5' la difesa  stringe le maglie e la gara termina in totale controllo fino al 45 a 58 conclusivo. 

Si torna a giocare venerdi 24/11 alle ore 19.15 in casa con la quotata Agrate, favorita del girone. Forza Bufali !

U13 Reg.: 4° giornata

Cernusco – Inzago 186-3 (55-0, 102-0 ; 146-0 )

Cernusco: Meier 12, Varisco 16, Calloni 3, Cerea 7, Mandelli 37, Grassi 24 , Grioni 8, Sandri 17, Puozzo 20, Riccardi 4, Firolli 16, Conca 22. All. Cornaghi-Cesati

Inzago: Salvadori, Borgonovo, Bianchi, Cipriani, Bresolin 2, Pesenti, Villa, Viola, Mendigno, Riva 1, Malfera, Ferriani. All. Carbone

Altra vittoria con scarto abissale per i Bufali '05 che si aggiudicano per 186 a 3 la gara contro Inzago. Primo parziale eloquente sul 55-0 dopo 10' ; da segnalare il raggiungimento della tripla cifra già nel secondo quarto con Meier che festeggia il suo 12° compleanno mettendo il 100° punto.

Prossimo impegno previsto per mercoledi 29 ore 19.15 in casa con Rivolta.


Forza Bufali

U14 Elite: 5°giornata

Cernusco  69  Mortara 47 (25-16, 41-26; 54-42)

Cernusco: Meier 13, Cagliani, Calcaterra 6, Bertolotti 2, Ratti, Bolzoni 12, Gnocchi 6, Marchianò 13, Almasio 2, Barreca 5, Nale 2, Incardona 8. All Cornaghi-Perego

Mortara:  Gioia 14, Donati 6, Colombo 7,  Pirovano 3, Bettanti, Lunghi 2, Impallomeni 7, Bergamin 2, Orlandini 6, Daghetta. All. Zanellati

W interna per i Bufali dell'U14 Elite che battono con il punteggio di 69-47 i parietà del Basket Team Battaglia dopo una gara condotta dall'inizio alla fine.

Partenza lanciata per i padroni di casa che muovono bene la palla e creano valide situazione di tiro dal perimetro, dall'altra parte i gialloblù si affidano alle percussioni di Gioia (14p), senza dubbio il migliore fra gli ospiti. La formazione di Cornaghi si fa ben valere in fase balistica e con un primo periodo di buona fattura chiudono avanti 25 a 16. Da rimarcare l'impatto dei piccoli cernuschesi con Bolzoni e Meier (24p in coppia), in evidenza sia per intensità che per efficacia.  Nel secondo quarto i padroni di casa allungano fino anche +18 stavolta facendo la voce grossa nel pitturato con i centri di Gnocchi e capitan Incardona. I pavesi comunque dimostrano di essere squadra organizzata e con alcune percussioni in entrata (ed a rimbalzo) riescono a restare mentalmente in partita complice anche in qualche errore di troppo in fase difensiva per la Libertas. Dopo l'intervallo lungo la squadra di Zanellati confeziona un fulmineo 6-0 ed il margine torna in singola cifra ; l'immediata sospensione di Cernusco riporta la concetrazione e nel terzo quarto lo scarto torna anche sul +15 con le triple di Marchianò (13p con 3/4 dall'arco). Un canestro da "2+1" di Mortara vale il 54 a 42 del 30'. Nell'ultimo parziale (15-5) i biancorossi della Martesana cambiano (finalmente) marcia in difesa e diltano lo scarto con punti in velocità e sovrannumero fino al 69-47 con gli spunti del positivo Calcaterra ed Almasio, a segno da sotto dopo azione corale.


Vittoria mai in discussione tuttavia prestazione non convincente sotto l'aspetto dell'attenzione difensiva e dell'intensità da parte di ogni singolo atleta ; qualche passo avanti invece nell'idea del gioco d'insieme offensivo. Mercoledi 15/11 si torna subito sul parquet per la gara a Seregno (ore 19.30) con Cernusco alla ricerca del primo referto rosa in trasferta.

Forza Bufali!

domenica 12 novembre 2017

U18 Ecc.: 8° giornata


LIBERTAS CERNUSCO - ROBUR VARESE 52 -62 (10 -17,23 - 32, 42 - 45)

CERNUSCO . Ferraris 15, Genovese, Epasto 11, Nava 10, Airoldi 10, Ferrario, Geroli, Giuseppetti, Saglimbeni 2, Luisari 4, Papetti , Bologna. All. Gandini - Arienti

ROBUR: Zanasca, Scaltritti 2, Bardelli, Caruso 18, Somaschini 2, Calzavara 6, Montani 7, Sacci 2, Trentini 11, Iaquinta 4, Calcagni 2, Del Ben 8. All. Triacca

Referto giallo sul campo di casa per gli U18 che perdono con Robur Varese.
Una difesa poco attenta e tanti ( troppi) errori al tiro non permettono di raccogliere due punti alla portata.
Parte forte Robur mettendo subito diversi punti di vantaggi mentre i bufali reagiscono verso la fine del quarto chiudendo 10 - 17.
Nel secondo quarto  le due squadre ribattono punto su punto  e la differenza all' intervallo lungo rimane pressoche inalterata 23 - 32.
All' inizio del terzo quarto la Robur  prova l' allungo ma i bufali U18 giocano il miglior quarto arrivando anche a  - 1 ( 36-37)  con più volte la palla a disposizione per il sorpasso. La troppa fretta però non porta a conclusioni concrete e il quarto si chiude  42- 45.
All' inizio del quarto quarto Robur mette l' allungo decisivo prendendo una decina di punti di vantaggio con i bufali che non riescono più   a rientrare, 52 - 62 finale per gli ospiti.
Peccato per una partita persa che  con una migliore attenzione , e minor fretta in alcuni momenti, era ampiamente alla portata e avrebbe permesso ai bufali di agganciare in classifica gli avversari.
Nota positiva un buon 12/15 ai tiri liberi.
Si torna in campo martedi 21.15 in casa contro la capolista Pall. Varese.

U14 Uisp: gara n° 1963 del 11/11


Masters Carate - Libertas Cernusco  62 -54 (24-9; 39-21; 50-44)

Masters Carate: Villa 2, Curto 4, Viganó 7, Chin 18, Muneratti 1, Minervini 4, Farina 2, Gianni 13, Riboldi 2, Bordas 5, Cassago 2, Cattaneo 2. All: Galimberti

Libertas Cernusco: Formica , Licari, Motta, Ippolito 2, Grassetti 4, Zavattini, Colombo 6, Paskar 7, Bolzoni 13, Francalanci 2, Teruzzi 12,  Coletti 8. All: Antelli - Pennè


U16 Ecc: 4° giornata

Libertas Cernusco - Bluorobica 38-66 (4-15, 19-32, 31-53, 38-66)
 
Cernusco: Colombo 8, Ratti 6, Corbelli, Cagliani, Barretta, Zatti 1, Panzera 2, Strada 5, Macrì 2, Della Torre 8, Picozzi 4, Marchetto 2. All. Pirri-Zenoni-Corvi
 

Blu Orobica: Chiappa 2, Agliardi 10, Aiello 2, Coppola, Oberti 12, Manenti 2, Belloli 2, Siciliano 9, Abati Tourè 11, Belotti 14, Piavani 2, Abbiati. All. Ricci

Sconfitta dei nostri U16Ecc che cedono il passo dopo un incontro passato sempre a rincorrere.
Nel primo quarto Blu Orobica parte forte e sfrutta i lunghi sotto canestro a fare la differenza in difesa ma soprattutto in attacco. Dopo il canestro del 2-2 i Bufali pur costruendo qualche buona occasione non riescono più a segnare e subiscono le realizzazioni degli avversari fino al 4-15 del 10'. 
Il secondo periodo è più equilibrato; a 7'21" siamo ancora a -11 ma nei 2' seguenti gli ospiti confezionano un 0-6 che dilata il divario fino a 17 punti. 
I Bufali si scuotono e nei successivi 4 minuti negano la via del canestro agli avversari e realizzano un 9-0 di carattere che vale il -8 a 1'35". 
Dopo un minuto di scaramucce infruttose da ambo le parti gli ospiti trovano un canestro e una tripla fortunosa quasi sulla sirena e ricacciano i bufali oltre la doppia cifra (19-32 al 20').
Nella prima parte del terzo quarto gli ospiti prendono ulteriore vantaggio (23-40 al 25') che rimane invariato fino al 31-48 del 29' e che viene poi dilatato fino ai 22 punti di fine periodo.
Nell'ultimo quarto, e fino al 35', il divario fra le due squadre rimane immutato poi, negli ultimi minuti, gli ospiti fanno il 2-8 che al 40' vale il 38-66.
Il divario nel punteggio non da adito a interpretazioni, la sconfitta è meritata, ma alcune note positive sono comunque da segnalare in difesa e nell'atteggiamento dei ragazzi in alcuni tratti di partita. 
Nota dolente l'attacco che, pur non essendo favorito dalla dea bendata in qualche occasione, ha oggettivamente prodotto troppo poco.
Ripartiamo con motivazione e concentrazione!
Forza bufali!

giovedì 9 novembre 2017

U15 Reg.: recupero 1° giornata




Libertas Cernusco – Nuova Argentia Gorgonzola 87 a 74 (20 – 11; 48 – 31; 68 a 54)

Cernusco: Grioni 2, Delogu, Marelli 4, Duggan 7, Rusconi 16, Angelucci 7, Colombo M. 9, Steffenini, De Bartolo, Cagliani 12, Zatti 24, Colombo A 6.

Gorgonzola: Villa 2, Vergani 10, Merli 14, Marscitano, Grasso 4, Marelli 4, Colombo 6, Zucchella, Colamunico 5, Vulplani 20, Morgillu, Marku 9

Era una partita molto attesa ed importante, recupero della prima giornata di campionato, importante per capire che tipo di stagione sportiva si prospettava per i nostri ragazzi. Ottima vittoria contro una squadra ben organizzata e forte fisicamente che spalanca le porte ai nostri Bufali per il campionato Gold. Una prova di volontà che regala 2 punti molto attesi ma soprattutto vinta dando l'impressione che ci siano ampi margini di miglioramento. Forza Bufali!!