sabato 29 aprile 2017

U13 Reg A :: MEMORIAL INNOCENTIN:

Bella esperienza per il nostro gruppo U13A che chiude con un prezioso secondo posto il torneo "Innocentin" alla spalle della quotata Robur Varese.
Per la Libertas inizio tosto già subito nel girone con i varesini di Robur alla prima gara: dopo un inizio favorevole ai biancoblù è Cernusco a mettere la freccia (anche +6 al 37') ma nel finale in volata sono decisivi due contropiede (in mezzo uno 0/2 ai liberi cernuschese) che fissano il 48 a 50.
Poche ore dopo Bufali ancora in campo contro la fisicata formazione della Vanoli, per l'occasione con anche quattro atleti in prestito ; stavolta parte forte Cernusco (bene Meier con 21p) che nel primo quarto scappa anche sul +10 (Bolzoni da fuori) prima di subire nei due quarti centrali la rimonta deli cremonesi (42-41 al 30').
Nel quarto parziale i biancorossi stringono le maglie in difesa (sugli scudi Nale) e fanno la voce grossa in fase offensiva con alcune valide azioni collettive che indirizzano la gara fino al definitivo 59-52.
Ultima gara del girone contro la Di.Po in cui i ragazzi di coach Cornaghi tengono alta la concentrazione pur avendo sin da subito un ampio margine: all'intervallo lungo è +50 mentre alla sirena conclusiva è 108-22 per la Libertas ; da rimarcare gli spunti di Ratti (7p) e Teruzzi, autore di due canestri. Altresì da evidenziare il centro del 100° punto di Bertolotti che chiude al meglio la gara come top scorer a quota 21p.
Quarti di finale contro Urania Milano, formazione già incontrata tre volte in questa stagione.
E' sempre la squadra di coach Cornaghi a fare l'andatura (9-0 iniziale), poi gli "Wildcats" provano a reagire con un 7-0 ma Scaramuzzi (inserito nella gara da 3p) ed un ispirato Almasio (9p) riportano inerzia al gruppo Libertas che nel secondo quarto preme sull'acceleratore fino al +15 con i guizzi della "new-entry" Zafferini (si ringrazia la sua società per la disponibilità).
Dopo il campo di campo la squadra di Schiavi torna anche sul -7 con merito però Cernusco sfrutta le maggiori rotazioni e con un perentorio 18-3 chiude ogni discorso già al 33' sul +25.
Un'azione a rimbalzo d'attacco di Abdou fissa il punteggio sul 56-30 che significa semifinale.
Penultima gara quindi contro l'ABA Legnano di coach Crespi: i Bufali iniziano al meglio e con un netto 23-6 propiziato dalle folate di Mandelli chiudono il primo periodo in controllo.
Nei due quarti centrali gli altomilanesi alzano il piglio difensivo e ricuciono le distanze fino al -7 però non danno mai l'impressione di essere davvero a contatto.
Le incursioni di Gnocchi e Marchianò (entrambi presenti nella gara amichevole All Star Game) riportano un importante margine ed al gong del 40' il divario è consistente: 57-41.
Finalissima...ancora Robur Varese.
Stavolta il copione è diverso: sostanziale parità per oltre 25' (massimo scarto +7 Campus) con ambedue le squadre a giocarsela a viso aperto. I Roburini provano l'allungo con Macchi (premiato miglior giocatore) e soprattutto Koulibaly, prospetto di notevoli qualità sia fisiche sia tecniche, mentre dall'altra parte la Libertas replica con la sostanza di Incardona ed un coricaco Ghezzi, chiuderanno rispettivamente con 12 e 13 punti ciascuno.
A fine terzo quarto Varese, spinta dai propri atleti-chiave, confeziona un 6-0 che vale il +10 e risulterà poi essere il break decisivo.
Nell'ultima frazione Cernusco, con carattere, dimezza il gap ed in un paio di occasioni sciupa la palla del -3 ; Varese è più cinica e chiude con il referto rosa (60-53) grazie anche ad una bella percentuale dalla lunetta.
Per i cernuschesi sicuramente partite impegnative che saranno d'aiuto per la crescita di ogni singolo atleta.
Nel week-end 6-7 maggio si riprende con il Campionato U13, tabellone play-off ad eliminazione diretta.

Forza Bufali !!

Girone di qualificazione

Cernusco – Robur Varese 48 – 50 (12-20; 27-30; 36-38)
Meier 2, Mandelli 5, Bertolotti 2, Abdou 4, Ratti, Bolzoni, Gnocchi 6, Scaramuzzi 3, Marchianò 5, Almasio 5, Nale 4, Incardona 12. All: Cornaghi-Perego-Cesati

Cernusco – Vanoli Cremona 59 – 52  (17-13; 27-25; 42-41)
Meier 21, Teruzzi, Mandelli, Bertolotti 2, Abdou 2, Bolzoni 2, Gnocchi 13, Scaramuzzi 6, Marchianò 8, Almasio, Nale, Incardona 5. All: Cornaghi-Perego-Cesati

Cernusco – Dipo Vimercate 108 – 22 (24-07; 61-10; 79-14)
Teruzzi 4, Mandelli 6, Bertolotti 21, Abdou 16, Ratti 7, Bolzoni 2, Gnocchi 10 , Scaramuzzi 4, Marchianò 11, Almasio 9, Nale 5, Incardona 13. All: Cornaghi-Perego-Cesati

Quarti di finale
Cernusco – Urania Milano 56 – 30 (10-9; 29-15; 42-27)
Meier 2, Mandelli 6, Abdou 5, Ratti, Bolzoni 3, Gnocchi 6, Scaramuzzi 2, Zafferini 7, Marchianò 11, Nale 4, Ghezzi 6, Incardona 4. All: Cornaghi-Perego

Semifinale
Cernusco – ABA Legnano 57 – 41 (23-6; 37-23; 45-34)
Meier 9, Mandelli 14, Bertolotti 11, Abodu 2, Ratti, Gnocchi 12, Scaramuzzi, Zafferini, Marchianò 5, Almasio, Nale 2, Incardona 2. All: Cornaghi-Perego-Cesati

Finale
Cernusco – Robur Varese 60 – 53 (12-19; 35-33; 41-51)
Meier 4, Mandelli 4, Bertolotti 1, Bolzoni, Gnocchi 3,  Scaramuzzi 3, Zafferini 3, Marchianò 5, Almasio 5, Nale, Ghezzi 13, Incardona 12. All: Cornaghi-Perego-Cesati

U13 Reg A :: 7a giornata ritorno

Cernusco – Forti e Liberi Monza 68 – 52 (16-14; 40-16; 52-34)

Cernusco: Meier 7, Mandelli 2, Bertolotti 2, Abodu 4, Ratti 7, Bolzoni 8, Gnocchi 4, Scaramuzzi 5, Marchianò 8, Almasio 7, Ghezzi 10, Incardona 4. All: Cornaghi-Cesati-Perego

Forti & Liberi: Terenghi 7, Badalucco, Delfini, Perego 5, Calvio 8, Cavalletto 1, Gallucci 12, Calabresi, Vernioli 8, Brambilla 2, Bosisio, Paganotto 9. All: Cinquanta-Arosio

Cernusco chiude in bellezza il girone U13 Gold con una agevole vittoria (netto +24 al 20') contro la Forti e Liberi Monza, senza dubbio la formazione più fisica del gruppo "Milano 1".
Inizio a fari spenti per entrambe le squadre  poi i biancorossi provano a mettere la freccia con le iniziative del tandem Bolzoni-Ratti, rispettivamente 8 e 7 punti ciascuno ; i brianzoli faticano a metà campo tuttavia si fanno ben valere sotto le plance con i prolifici Terenghi e Paganotto, quest'ultimo particolarmente attivo nel pitturato.
La Libertas fa l'andatura e confeziona un paio di valide situazioni offensive per allungare ma il ferro dice no ed è 16-14 alla prima sirena.
Nel secondo quarto (24 a 2 l'eloquente parziale) i ragazzi di coach Cornaghi aumentano l'intensità difensiva e premono sull'acceleratore con le folate di Marchianò (8p) che inducono subito la panchina ospite alla sospensione.
Nonostante il time-out la musica con cambia e Cernusco riesce a prendere un ampio scarto con giocate corali ben finalizzate dalla tripla di Almasio (7p) ed un lay-up di Ghezzi (10p).
La retroguardia tiene alta l'attenzione e Monza non trova la via del canestro per oltre 8' consecutivi: break cernuschese e +24 all'intervallo lungo (40 a 16) con un piazzato di Incardona.
Alla ripresa delle operazioni la F&L prova a ricucire lo strappo con le incursioni del talentuoso Gallucci (12p), i padroni di casa sprecano qualche pallone di troppo ma riescono a mantenere il gap sulla ventina sfruttando le situazioni di sovrannumero con Mandelli e Meier, ambedue classe '05.
I bianconeri con una tripla ed un centro a rimbalzo ritornano sul -12 però Cernusco riprende presto un importante scarto grazie ai contropiede di Abodu e Gnocchi che valgono il +18 del 30' sul 52 a 34.
Nell'ultima frazione Monza dimostra di avere buone individualità con Calvio e Vernioli (8p a testa) in evidenza, dall'altra parte il collettivo dei Bufali appare più determinato e chiude in controllo la gara andando a segno con Bertolotti e Scaramuzzi per il definitivo 68-52.
Cernusco chiude col referto rosa e si conferma saldamente al secondo posto (record di 12-2) e giocherà quindi in casa il primo turno del tabellone valevole per le Finali Regionali U13.
La prima partita dei play-off è previste per il week-end 6/7 maggio mentre nel ponte del 25 aprile i cernuschesi saranno impegnati nel prestigioso torneo U13 "Innocentin" che si disputerà a Brugherio.
Forza Bufali !!

martedì 25 aprile 2017

Serie C Gold :: 1a playout

OSL Garbagnate - Libertas Cernusco 67-56 (15-20; 33-40; 48-45)

OSL Garbagnate: Tedoldi 9, Mangiapane 11, Tonella 4, Allegri 15, Arui 11, Cappellotto 5, Moretti 3, Bosio 9, Riboldi ne, Ripamonti ne. All. Marrapodi. Ass. Calò/Caffarra.

Libertas Cernusco: Siccardo ne, Verga, Mercante 15, Roppo 13, Zanchetta ne, Antelli 3, Sirtori 3, Corti 7, Galletti, Cogliati 8, Campeggi 2, Binaghi 5. All. Gandini. Ass. Moscatelli/Arienti.

Per la Libertas Cernusco Post season vuol dire playout; i Bufali infatti dovranno combattere per rimanere in C Gold e lo farannoa partire dalla serie contro la OSL Garbagnate in quel di Saronno. Ci si aspetta una partita molto fisica e molto caotica e già dal primo quarto le aspettative non vengono smentite con Garbagnate, guidate da Allegri, che prova a mettere in chiaro chi è il padrone di casa. Cappellotto subito con 2 falli resta in campo e nel giro di pochi minuti commette il terzo e questo lo condizionerà per tutto il resto della partita. Cernusco però non è venuta in gita e dopo 5 minuti si ritrova in vantaggio 11-6 con Corti, Roppo e Mercante a guidare i Bufali. La partita è davvero molto fisica e veloce, vengono fischiati diversi falli e si va in bonus molto in fretta. Il primo quarto si chiude 20-15 per Cernusco... Nel secondo quarto l'intensità si alza e i contatti diventano molto più frequenti e gli animi si scaldono con Cernusco che prende anche un fallo tecnico. Ma questo non abbassa i toni delle due squadre che continuano a giocare questo tipo di pallacanestro. Binaghi entra e mette a referto subito punti importanti, Campeggi fornisce il proprio contributo e Mercante continua a martellare gioco e punti. Si va all'intervallo sul 40-33 per Cernusco.
Il rientro, però, purtroppo, non è dei migliori per gli ospiti in quanto nei primi 5 minuti prendono un parziale di 10-2 che regala il sorpasso ai padroni di casa. Cernusco è un po' stordita e coach Gandini è costretto al timeout! Timeout che però serve a poco in quanto Cernusco ha perso completamente la via del canestro, gli ospiti si innervosiscono e gli animi si riaccendono nuovamente! Corti out per 5 falli e il terzo quarto si chiude 48-45 per i padroni di casa. Nel terzo quarto solo 5 punti a referto per i Bufali che comunque non sbragano in difesa e quindi nonostante tutto rimangono a contatto. Nel quarto quarto i padroni di casa provano ad allungare e ci riescono cacciando a -9 Cernusco che provaa reagire ma e a 5 minuti dalla fine si trova a -7 con un parziale di 13-9 incassato. Si prova a giocare fino alla fine ma risulta complicato trovare la via del canestro complice anche una non ottima percentuale ai tiri liberi. La partita si conclude con la vittoria di Garbagnate 67-56.
Gara 2 mercoledì ore 21:00 a Cernusco.
Tutti presenti a tifare la squadra di casa.
Forza Bufali!

U15 Ecc :: spareggio qualificazione interzona

Libertas Cernusco - BaskeTrieste 75-80 (progressivi 20-25, 37-49, 58-65, 75-80 parziali 20-25, 17-24, 21-16, 17-15)

Cernusco: Mastrangelo 3, Colombo 3, Loda 9, Ratti, Barretta 2, Volpin 3, Panzera 7, Macrì 6, Della Torre 16, Picozzi, Casati 20, Naldini 6. All. Pirri/Zenoni/Righi

BaskeTrieste: Travisan, Pergreffi 6, Munich, Covelli, Dudine 23, Andreasi, Prato 4, Poletti1, Serra 10, Blasi 12, Giustina 2, Daijiaun 22. All. De Pol/Biasatto/Petronio

Sfuma il sogno Interzona per i  Bufali che giocano col freno tirato per i primi due quarti e mezzo e perdono contro una BaskeTrieste capace di sorprenderli dall'inizio (2-14 dopo 4' di gioco) e di tenerli sempre a distanza di sicurezza fino al minuto finale quando la rimonta non si concretizza per una tripla sul ferro a 20" dalla sirena e i due liberi finali triestini fissano il punteggio.

L'assenza (ormai prolungata) di Strada e Marigo e le condizioni precarie di Della Torre (capace comunque di una partita da 16p.) e Macrì (stoico gioca tutta la partita dolorante con una distorsione alla caviglia) hanno sicuramente pesato in una partita 'secca' nella quale bisogna essere tutti al 100% di fisico e di testa. Forse quest'ultima dimensione ha influito maggiormente sul rendimento dei nostri che, come detto, hanno giocato contratti per lunga parte dell'incontro.
Allo stesso modo alcune scelte arbitrali nel momento clou dell'incontro (contatti sotto il canestro dei giuliani non sanzionati, n.3 rimesse d'attacco concesse erroneamente ai triestini) hanno sicuramente influenzato l'inerzia della partita così come i 36 liberi concessi ai friulani contro i 7 dati ai Bufali.
In ogni caso, se avessimo giocato da 'Bufali' sin dall'inizio, scelte arbitrali o no, saremmo riusciti a portare in porto un incontro ben giocato dai triestini (pressochè infallibili ai liberi e precisi nelle penetrazioni e dalla media) ottima squadra ma sicuramente alla nostra portata.

La stagione ufficiale dei nostri ragazzi classe 2002 finisce quì, con rammarico, stagione comunque positiva che ha consentito ai Bufali di superare la fase regionale e di giocarsi l'ingresso fra le migliori 32 d'Italia, cosa peraltro non riuscita a compagini ben più blasonate, ma che non ha visto centrato l'obiettivo Interzona.

Dopo un breve periodo di riposo ripartiremo con il lavoro in palestra in previsione del Trofeo Giove che si terrà a giugno. 

Forza Bufali!

domenica 23 aprile 2017

U13 Reg. B :: 5a giornata ritorno

ASD USMATE - LIBERTAS CERNUSCO 46-41 (17-10 ; 22-20 ; 38-32)

ASD USMATE : Cittadino 6, Callegari, De Rosa 3, Guzzi 23, Perego 10, Tagliabue, Locatelli, Pozzi, Buccino 2, Tchiche 2. All: Moscatelli

LIBERTAS CERNUSCO : Cani 2, Ippolito Correnti 7, Grassetti 4, Comi, Zavattini 4, D'Agnese, Paskar 2, Bolzoni 10, Francalanci 5, Locatelli 4, Coletti 3, Benedan. All: Antelli


venerdì 21 aprile 2017

Serie C Gold :: calendario Playout

Campionato: Serie C Gold

Fase : C GOLD Playout 1° Turno - Eliminazione Diretta


1 giornata

23035 RESISTOR O.S.L. GARBAGNATE - LIBERTAS CERNUSCO

Sab 22/04/2017 21:15

C.G. mons. 'U. RONCHI' - Via Cristoforo Colombo 44 - SARONNO - (VARESE)



2 giornata

23036 LIBERTAS CERNUSCO - RESISTOR O.S.L. GARBAGNATE

Mer 26/04/2017 21:00

POLIVALENTE - Via Buonarroti - CERNUSCO SUL NAVIGLIO - (MILANO)



3 giornata

23037 RESISTOR O.S.L. GARBAGNATE - LIBERTAS CERNUSCO

Sab 29/04/2017 21:00

C.G. mons. 'U. RONCHI' - Via Cristoforo Colombo 44 - SARONNO - (VARESE)

U13 Reg :: 23° Memorial Innocentin






Anche quest’anno il Memorial Innocentin potrà avvalersi della collaborazione con il PLAYFAIRPLAY team, e sarà quindi possibile seguire le partite, canestro dopo canestro, su una nuovissima APP Android gratuita (pubblicata per l’occasione in anteprima) o direttamente sul web.
Basterà scaricare l’app My Livescore e cercare la partita desiderata, oppure visitare il sito www.playfairplay.net cliccando sulla voce o sull’immagine Memorial Innocentin 2017e scegliere la partita.

Per le società partecipanti è inoltre riservata la possibilità di ricevere gratuitamente un codice iframe da incorporare nel proprio sito ufficiale, che permetterà di attivare la diretta di tutte le partite della propria squadra automaticamente.

Forza Bufali!!

U14 Reg A :: 7a giornata ritorno Silver

Forze Vive Inzago - Libertas Cernusco 90 - 74

Si è conclusa con la trasferta ad Inzago la stagione degli Under 14. Stagione in chiaro scuro quella dei bufali targati 2003, che li ha visti stentare all'inizio dell'anno per poi avviarsi verso  un percorso
fatto soltanto di buone prestazioni nella parte centrale dell'anno.
Non possiamo dimenticare che squadre del nostro girone stanno ben figurando nei gironi di classificazione  Gold come Cinisello e Tumminelli. Migliorati tanti aspetti, da quello tecnico a quello di lettura del gioco, ancora qualche pecca sul dinamismo e sulla corsa che risultano un po' indigesti ai piccoli bufali.
L' inizio del girone di classificazione è stato poi esaltante con brillanti partite giocate a Novate e a Carnate culminandosi nella prestigiosa vittoria all'andata contro Inzago.
La netta sconfitta all'andata con Brugherio ha tolto un po' di convinzione e sicurezza ai ragazzi che hanno pagato questo aspetto all'inizio del girone di ritorno andando via via calando le proprie prestazioni sia fisiche che tecniche
Sicuramente da dimenticare le sconfitte casalinghe con Novate e Carnate ma anche prestazioni in chiaroscuro in trasferta ad Agrate e in casa con Varedo
L'ultima di campionato a Inzago ci ha visto protagonisti di una bellissima partita soprattutto in attacco complice anche un avversario molto offensivo e che ci ha lasciato campo aperto siamo tornati a colpire da fuori con le nostre percentuali ma abbiamo peccato come spesso purtroppo ci è capitato nella fase difensiva consegnando 90 punti a referto ai nostri avversari.
Si poteva fare sicuramente meglio ma i miglioramenti dall'inizio dell'anno sono notevoli e indubbi, bisogna continuare a lavorare in questi mesi che ci separano dalle vacanze estive per poi ritrovarci l'anno prossimo pronti per una nuova esaltante stagione sportiva
Forza Bufali!!

U14 Reg B :: 6a giornata ritorno Silver

Gamma Basket Segrate - Libertas Cernusco 89-63  (22-7, 47-27; 63-48)

Segrate: Basilica 12, Cagliani 10, Colnaghi 1, Pattaro 9, Buso 8, Cangiullo 3, Bassi 10, Barberio 6, Di Marco 6, Guy Sean 22, Marchesi 1. All. Ricci

Cernusco: Teruzzi, Bertolotti 4, Ratti 3, Bolzoni 6, Gnocchi 3, Scaramuzzi 8, Biraghi 4, Marchiano 17, Nale 14, Incardona 4, Formica. All. Perego-Cesati 

Ultima giornata di U14 Silver per i giovani ’04 che affrontano la capolista Gamma basket Segrate (all'andata 40' di grande equilibrio).I locali devono vincere per forza in ottica primi posto mentre i Bufali con la voglia di chiudere al meglio l’esperienza di un Campionato sotto categoria. Il quintetto leggero proposto dai biancorossi a inizio partita non riesce a contenere l’energia e la determinazione che i giocatori di casa mostrano in ogni fase del gioco: eloquente il parziale di di 16-0 con cui i "Bees" ipotecano da subito la sfida. Da rimarcare l'effiacia del coppia Bassi-Cagliani, entrambi in doppia cifra. Alla sirena punteggio sul 22 a 7. Le rotazioni della panchina ospite, a cui è mancato il supporto di Ghezzi costretto a dare forfait prima dell’inizio del match, permette alla Libertas di entrare a poco a poco in partita anche se ormai è tardi ed all'intervallo lungo è +20 Gamma. Nel terzo quarto Cernusco dimostra maggior mentalità grazie a una coriacea difesa e una serie di canestri dall'arco (ottimo 9/17 complessivo alla fine, da rimarcare le tre triple a segno per Nale e Marchianò) si aggiudicano il parziale per 16-21. 
Ad inizio ultima frazione (63-48) coach Perego causa falli ed infortuni è di nuovo costretto a schierare un quintetto troppo leggero e Segrate, con merito, riprende il controllo delle operazioni sfruttando le folate di Guy Sean, top scorer a quota 22p. Il -26 conclusivo dimostra come Cernusco, dopo il -16 iniziale, sia stata in grado di affrontare senza timore una formazione di maggior peso come la Gamma ; punteggio finale di 89-63. 
Per i cernuschesi comunque un fine stagione U14 positivo e costruttivo anche in ottica tabellone regionale U13. 
Il bilancio finale di questo gruppo "Silver" parla di un quinto posto (per scontri diretti) a pari con la quarta forza: record di 6 vinte ed 8 perse ma in ascesa nel girone di ritorno.  
Ora pronti ad affrontare il rush-finale con la stesso entusiasmo. 
Forza Bufali !

U14 Reg B :: anticipo 7a giornata ritorno Silver

Tigers Milano - Libertas Cernusco   60-53 (13-15, 30-34; 49-41)

Tigers: Casnai 7, Colomba 1, Di Gallo 8, Di Gioia, Di Matteo 6, Diamba, 2 Fiomani 4, Frigerio, Marti 17, Superti 14, Boscolo. All Derivo-Marchini

Cernusco: Teruzzi, Bertolotti 5, Abdou 3, Ratti, Bolzoni 7, Biraghi 6, Marchianò 11, Almasio 5, Nale 2, Ghezzi 4, Incardona 8, Formica 2. All Perego - Cesati

Turno infrasettimanale per i Bufali che giocano (in anticipo) la gara contro gli amici dei Tigers Milano, prevista invece per il 22/4. Entrambe le formazioni iniziano con le polveri bagnate poi Cernusco prova a fare l'andatura (+5) con gli spunti di Bolzoni e Biraghi, rispettivamente 7 e 6 punti a ciascuno. I locali non ci stanno e sfruttando la maggior prestanza fisica comunque restano a stretto contatto fino al 13-15 del gong. Nei secondi 10' copione simile (anche +7 Libertas) con i biancorossi che sciupano un paio di occasioni per arrivare sulla decina di scarto tuttavia anche in questo caso i ragazzi di coach Derivo accorciano fino al 30-34 spinti da Superti, (14p), abile sotto le plance ed a rimbalzo d'attacco con quattro centri consecutivi
Dopo il cambio di campo gli ospiti calano la produttività offensiva per via dei troppi palleggi e di poco gioco senza palla, la difesa prova a reggere l'urto ma i ritmi si abbassano ed i biancoarancioneri fanno la voce grossa con le penetrazioni al ferro: sorpasso al 24'.
I cernuschesi provano a reagire con Almasio e Bertolotti (5p a testa) ma i Tigers sono ormai in gas e provano a mettere la freccia con valide iniziative di Marti (17p con tre triple a segno) fino all'importante 49 a 41 del 30'. Un assist di Formica ed un paio di folate di capitan Incardona (8p) riportano inerzia in casa Libertas che ad una manciata di minuti dalla fine è a soli due possessi di distanza con la palla in mano. Cernusco tiene alto il profilo difensivo con diversi rcuperi arriva anche a -2 senza però mai trovare la parità a causa di qualche errore banale in fase di passaggio che innesca rapidi contropiedi per i padroni di casa.
Una coppia di liberi per i Tigers manda i titoli di coda sul definitivo 60 a 53. Prestazione a tratti positiva ma i lungo black-out (sia attacco sia difesa) del terzo periodo è stato decisivo.
Prossimi impegno, ultima giornata, prevista in trasferta a Segrate per sabato 8/4.
Forza Bufali

U15 Ecc :: SPAREGGIO

CAMPIONATO UNDER 15 ECCELLENZA MASCHILE - SPAREGGIO N° 9

Si comunica che lo spareggio in oggetto, tra le Squadre:

000928- LIBERTAS CERNUSCO e 051832 - ASD BASKETRIESTE,

si giocherà il giorno 23 aprile 2017 alle ore 17:30

presso la Palestra Comunale "M. Mazzetto" Via XXV Aprile, 2 - Noventa Padovana (PD);

FIP - SETTORE GIOVANILE

CNA :: TROFEO DELLE PROVINCE



In occasione del prossimo TROFEO DELLE PROVINCE che si terrà a SEREGNO (MB) dal 22

al 24 aprile 2017, il CNA provincia di Milano convoca gli atleti della classe 2004.

COMUNICATO UFFICIALE

Congratulazione ai nostri bufali:

Gabriele Ghezzi

e Filippo Scaramuzzi, riserva a casa.

U16 Ecc :: Torneo Massagno

Le vacanze Pasquali hanno visto i Bufali dell'U16 Eccellenza impegnati in Svizzera un prestigioso torneo Internazionale a Massagno (patrocinato FIBA Europe) con squadre del calibro di Virtus Bologna, Cibona Zagabria, Fenerbache. 

Esordio contro i padroni di casa della SAM Basket:  dopo un inizio equilibrato i cernuschesi hanno preso il largo portasi oltre il +20 di margine con i punti di Genini e le scorribande di Romano fino al 57-34 finale.
Qualche ora di riposo poi di nuovo sul campo per affrontare una scuola di basket come Cibona Zagabria, vincitrice alla gara d'esordio di un punto contro gli spagnoli.
Un ottimo gioco corale finalizzato dalle incursioni di Cremaschi valgono presto il +10, la difesa molto attenta fa il resto fino al netto 40-20 di metà gara. Cernusco mantiene alta la concentrazione fino a pochi mintuti dalla fine ed all'ultimo gong sarà 66-53 in totale controllo.
La mattina di Pasqua Libertas contro Sant'Adria per aggiuducarsi il primato nel gruppo B. Nei primi due quarti di gara  i biancorossi subiscono oltremodo la grande fisicità dei catalani e scivolano anche a -16 (15 a 31) sotto le triple di Jofresa, figlio d'arte. Bassi prova a suonare la carica prima dell'intervallo lungo e dopo la pausa negli spogliatoi il tandem Pigliafreddo-Porcelli con grande intensità rimette i Bufali a stretto contatto. Nel finale in volata un jumper di Paravella ed un 7/8 ai liberi valgono il sorpasso che significa W e primato del girone. 
La semifinale vede il derby italiano tra Libertas Cernusco e Virtus Bologna (sconfitta di 7 dal Fener); la partita è bellissima con 40' giocati  a viso aperto ed in totale equilibrio.
Dopo un bel inizio virtussino, i Bufali riescono a portarsi in vantaggio e a mantenere qualche incollatura di margine per tutta la gara spinti dalla regia di Luisari e dall'estro di Ferraris.  La partita prosegue con continui botta e risposta fino a due minuti dalla fine quando sul punteggio di +5 Cernusco, il duo Franco-Casati confeziona una giocata che sembra chiudere la contesa ma un'inesistente infrazione di 3'' annulla il canestro e purtroppo cambia l'inerzia.
Nei successivi possessi Bologna si fa ben valere con due centri dalla media mentere i milanesi non hanno più la chance di andare a referto a causa di tre fischi in fila (passi, doppia, passi) che di fatto indirizzano il match fino al 73-77 finale, da rimarcare anche un fallo tecnico alla panchina Libertas con pochi secondi a cromometro.
Nella finalima è re-match del girone con la sfida a Zagabria ma i Bufali sono a corto di benzina (anche dal punto di vista mentale) e nei primi due periodo subiscono il talento croato (Kos V. 33p) 
fino a raggiungere anche -20 complice anche una fase offensiva frentica ed imprecisa.
Dopo l'intervallo l'impatto di Bumeliana (4p a fila) ed un positivo Giacon danno la scossa per accorciare il gap fino alla decina e nel quarto quarto. Nell'ultima frazione capitan Franco (19p e 10rec) sale di tono e spinge i Bufali fino a solo due possessi di distanza.
Minuti finali in cui aumenta il proprio rendimento anche Casati (ottimo 50% da 3p nel torneo) che mette due triple per il 70-70 del 38'.
Zagabria nei 100' conclusivi è più lucida e porta a casa la W con un 4/4 dalla lunetta ed un (difficile) dardo da distanza siderale che fissa il definitivo 72 a 77. Rimane il rammarico per la finale sfiorata(che sarebbe stata il giusto premio per gli sforzi profusi durante l'intero anno) ma le prestazioni di buon livello nell'arco dei tre giorni danno ancor più consapevolezza sul valore della squadra. Altrettanto positiva l'esperienza fuori dal rettangolo di gioco dove il gruppo si è ben comportat anche in un'insolita situazione logistica, sicuramente formativa.
Forza Bufali !!


GIRONE B

Libertas Cernusco - Sam Basket Massagno (Svizzera) 57-34 (11-6; 27-11; 45-22)

Libertas Cernusco: Genini 12, De Gregorio 1, Casati, Luisari 6, Giacon 2, Ferraris 2, Bassi 4, Pigliafreddo 13, Cremaschi 2, Franco 4, Bumeliana 6, Romano 6. Coach Cornaghi-Corvi-Righi.

Sam Basket Massagno: Facchintti, Galimberti, Marzagialli 1, Cicchitti, Schramm 4, Vassella, Leonelli 3, Moor 2, Roma 6, Messi 18, Manzan, Conti. Coach Iannitti-Monfertoso.



Libertas Cernusco - Cedevita Zagreb (Croazia) 66-53 (18-15; 43-23; 54-33)

Libertas Cernusco: Genini 3, De Gregorio 9, Porcelli 6, Casati 13, Luisari 8, Ferraris 4, Pigliafreddo 4, Paravella 4, Cremaschi 7, Franco 8, Romano, Bumeliana. Coach Cornaghi-Corvi-Righi.

Cedevita Zagreb: Majcunic ne, Radulovic 2, Kos F. 6, Mehdic 3, Kos V. 15, Farkac 6, Sturmaic 2, Menela 5, Vukovic 4, Seniald ne, Sturnjac 6. Coach Tomislav-Majcunic 



Libertas Cernusco - Uno Basquet Sant Adria (Spagna) 58-57 (11-11; 22-34; 43-48)

Libertas Cernusco: De Gregorio 2, Porcelli 6, Casati 16, Luisari, Giacon, Ferraris 4, Bassi, Pigliafreddo 10, Paravella 4, Cremaschi, Franco 11, Romano 5. Coach Cornaghi-Corvi-Righi

Uno Basquet Sant Adria: Canals Plazas 6, Jofresa 12, Mendez O., Mendez G. 2, Aguado 10, Escorinuel 6, Hervas 6, Canarillas, Gines 9, Garcia 4, Montero 4, Martinez. Coach Payet-Quinones



SEMIFINALE

Libertas Cernusco - Virtus Bologna 73-77 (21-17; 40-39; 58-60)

Cernusco: Genini NE, De Gregorio 6, Porcelli 6, Casati 14, Luisari 3, Ferraris 10, Bassi NE, Pigliafreddo 8, Paravella, Cremaschi 6, Franco 20, Bumeliana, Giacon NE, Romano. Coach Cornaghi-Corvi-Righi

Virtus Bologna: Nicoli 4, Deri 17, Boni 2, Casarni 5, Paratore 2, Corradini 6, Bianchini 2, Guidi 8, Vivarelli 10, Perini 10, Cavallari 11. Coach: Consolini-Gatti



FINALE 

Libertas Cernusco - Cedevita Zagreb (Croazia)  72-77     (9-20,23-38, 49-56)

Libertas Cernusco: Genini 2, Bumeliana 4, Giacon, De Gregorio 4, Porcelli 7, Casati 11, Luisari 2, Ferraris 5, Bassi, Pigliafreddo 16, Paravella, Cremaschi, Franco 19, Romano 6.  
All. Cornaghi-Corvi-Righi

Cedevita Zagreb: Majcunic 14, Radulovic 4, Kos F. 2, Kos V. 33, Mehedic n.e., Farkac 10, Strunjac B., Menela, Vukovic 5, Senvalo 4, Strunjac V. 5. All. Tomislav-Majcunic 

martedì 18 aprile 2017

U13 Reg B :: 6a giornata ritorno bronze

LIBERTAS CERNUSCO - U.S.S.A. NOVA : 49-41 (12-8 ; 29-17 ; 36-26)

LIBERTAS CERNUSCO : Licari, Cani 2, Ippolito Correnti 5, Grassetti 7, Comi 2, Di Franco, D'Agnese, Paskar 8, Bolzoni 9, Francalanci 12, Locatelli, Coletti 4. All: Antelli

U.S.S.A NOVA: Zuin Nezati, Pietropaoli 2, Castellini 2, Bontempo 5, Rinallo, Perego 18, Severino, Spedo, Belotti 4, Romagnoni 4, Meda 6. All: Perego


U16 Ecc :: 13a giornata ritorno

ABA Legnano - Libertas Cernusco 56-63 (11-8; 19-15; 32-27; 49-49)

ABA: Chiodini 8, Radice 3, Gattai 9, Azimonti 6, Malanchini, Oliva 2, Guccini 9, Abbate 2, Guidi, Saponara 8, Bertozzini 2, Orseniga 7. All. Castoldi.

Cernusco: Genini, De Gregorio 5, Bologna 2, Luisari 2, Giacon, Ferraris 5, Pigliafreddo 8, Paravella 4, Cremaschi 14, Franco 21, Romano 2, Bumeliana. All Cornaghi-Corvi-Righi

Ultimo turno di Campionato per i Bufali  che concludono la stagione con una W (56-53 dopo supplementari) sul campo dell'ABA Legnano nel posticipo "Monday Night" ; partita che  non ha nulla da dire ai fini della classifica e per entrambe le squadre è difficile trovare stimoli e la giusta concentrazione. 
Cernusco inizia il match cercando di far valere il proprio vantaggio  fisico e tutte le azioni cerca di appoggiare la palla dentro al lungo Genini, qualche palle persa di troppo (passaggi imprecisi) e poca convinzione in fase relizzativa portano ad un misero bottino di due  punti (lay-up di Bologna) nei primi 5' di gara.
Anche i padroni di casa però hanno le polveri bagnate e dopo la tripla del 5-2 di Saponara (8p) si segna solo dalla lunetta. 
Tutti e dodici gli effettivi biancorossi vengono impiegati già nel primo periodo, un bel recupero di Bumeliana genera contropiede e Giacon e soci restano in scia sul 11-8 di fine periodo.
Secondo quarto sulla falsariga del precedente dove sono le difese a farla da padrone: ABA si fa ben notare per un paio di piazzati dalla media mentre sponda cernuschese vanno a referto Ferraris e Romano, abili nel trovare spazi in entrata.  Si segna veramente col contagocce ed all'intervallo lungo il punteggio è eloquente: 19 a 15.
Un bel centro di Degregorio apre il terzo parziale tuttavia i locali appaiono più precisi (e determinati) fino a raggiungere il +7 spinti dalle incursioni di Gattai e Guccini, entrambi a quota 9p.
La ritrovata energia difensiva di Luisari permette ai ragazzi di coach Cornaghi di riportasi a stretto contatto con due transizioni (coast to coast di Paravella per il -2), immediata risposta degli altomilanesi che siglano con Chiodini dall'arco il 32-27 dell 30'.
Il solito capitan Franco (6rec e 21p) dà la scossa nell'ultima frazione con due triple di ottima fattura che consentono aggancio e sorpasso, la formazione di Castoldi non si scompone e si rimette presto sul +5 spinta da un ispirato Azimonti (2/4 da 3p).
In questo caso la replica della Libertas è affidata a Cremaschi (14p) che nei minuti finali sale decisamente di tono in fase offensiva e con tre folate al ferro che significano overtime.
Da segnalare la chance-vittoria per i legnanesi a 2'' dalla fine con un tiro ben preso ma la palla si spegne sul ferro.
Nel supplementare  Cernusco dimostra maggior lucidità e da subito prende un discreto margine con le scorribande di Pigliafreddo (8p) ed una tripla nata da azione corale che chiude i conti.
ABA finisce prima la benzina e non ha la forza per reagire ancora, all'ultima sirena è 56-63 esterno.

Ora due giorni di riposo e poi ripresa allenamenti in vista della manifestazione di stampo Internazionale (torneo a Massagno) che vedrà i campioni d'Italia in carica impegnati nei giorni di Pasqua contro formazioni del calibrio di Zagabria, Fenerbache, Virtus Bologna.
Forza Bufali !!

mercoledì 12 aprile 2017

U13 Reg A :: 6a giornata ritorno Gold


Libertas Cernusco - Sporting milanino 55-30 (16-9; 40-18; 45-20)

Cernusco: Teruzzi 2, Abdou 6, Ratti 4, Bolzoni 4, Gnocchi 8, Scaramuzzi 7, Marchianò 6, Almasio 2, Nale 6, Ghezzi 3, Incardona 5, Formica 2. All Cornaghi-Perego-Cesati

Sporting Milanino: Pintorello 2, Bari 2, Bazzotti 4, Mammome, Petrò 2, Pisano 4, Santarelli, Villa 6, Manna 1, Fugazzaro 6,  Cividati, Mongiardo 6. All Carletti


Altra vittoria tra le mura amiche per i Bufali che vincono con il (basso) punteggio di 55 a 30 sui parietà dello Sporting Milanino.

Partita "a due facce" per i biancorossi che nei primi 20' pur senza brillare si portano sul +21 mentre nei restanti due periodi si gioca in sostanziale equilibrio nonostante il gap fisico-tecnico esistente tra le due formazioni in campo ; un plauso agli alteti di Cusano per il gioco espresso.
Inizio non entusiasmante per Cernusco che apre la contesa con diversi errori al tiro ma la vivacità di Scaramuzzi e Bolzoni scava il primo break, gli ospiti reagiscono con un paio di buone entrate tuttavia il lay-up di Ratti e la tripla di Ghezzi siglano il 16-9 di fine quarto.
Ad inizio secondo quarto Cernusco fa vedere valide giocate in velocità con la coppia Marchianò-Gnocchi, i ragazzi di coach Carletti stavolta accusano il colpo e quando Almasio mette la tripla è +16 Libertas dopo 13'.
Lo Sporting spinto da Fugazzaro (6p) cerca di ricucire lo strappo, dall'altra parte comunque i Bufali tengono alto il profilo offensivo con un difficile canestro di Incardona ed una penetrazione di Teruzzi che manda tutti negli spogliatoi sul netto 40-18.


Alla ripresa delle operazioni si segna col contagocce: eloquente 5-2 il totale del terzo parziale ; i biancorossi della Martesana in fase d'attacco eccedono con la frenesia e ne scaturisce una manovra confusionaria ed imprecisa.

Per quasi tutto il periodo non si trovano canestri dal campo (troppi tiri dalla lunga distanza) fino a quando Abdou non trovi spazi in avvicinamento per due appoggi.
Una coppia di liberi dello Sporting griffati Villa (6p) valgono il 45 a 20 del 30'.
Nell'ultima frazione i ragazzi di coach Cornaghi ritrovano un pizzico di coralità con le scorribande di Formica e due iniziative di Nale però la difesa appare svogliata e troppo spesso non puntuale sulle azioni di passaggi ben fatte dagli ospiti, in evidenza Fugazzaro (6p).
Si prosegue senza sussulti particolari fino alla sirena conclusiva e Cernusco chiude sul +25 contro la coriacea squadra di Cusano Milanino.
Prestazione da dimenticare velocemente e ricaricare le pile in vista dell'ultimo turno di Campionato previsto per venerdi 21/4, sempre in casa, con la F&L Monza.
Forza Bufali !

lunedì 10 aprile 2017

CNA :: Trofeo delle province classe 2004

SELEZIONE MASCHILE MILANO 2004

In  occasione  del  prossimo  TROFEO  DELLE  PROVINCE  che si terrà a SEREGNO (MB) dal 22 
al 25 aprile 2017, il CNA provincia di Milano convoca 12 gli atleti selezionati della classe 2004 al raduno di LUNEDì  10 APRILE 2017 ORE 17.30 - 19.00 presso  Palalido Secondaria Piazza Stuparich, 1 – MILANO (MI) 

Congratulazioni ed un grosso in bocca al lupo al nostro bufalo Gabriele Ghezzi, convocato ed anche a Filippo Scaramuzzi, riserva a casa.


venerdì 7 aprile 2017

U14 Reg :: spostamento gara

Con la presente Vi informiamo che la gara numero 16658 del Campionato U14/M girone Mi Silver 1,
prevista per il giorno  23 aprile’17 alle ore 11:30 a Inzago-Via Brambilla

E’ STATA SPOSTATA

Al giorno 11 aprile’17 alle ore 19:15, stesso campo.

UFFICIO GARE REGIONALE

mercoledì 5 aprile 2017

U15 Ecc: XXXIII Torneo di Pasqua "Città di Pontedera"

I Bufali di Cernusco parteciperanno al XXXIII° Torneo di Pasqua "Città di Pontedera". 
Il torneo, dedicato alla categoria under 15 (nati 2002 e 2003), si svolgerà nei giorni di giovedì 13, venerdì 14 e sabato 15 Aprile, i giorni subito precedenti alla Pasqua.

Quest'anno il torneo sarà ad 8 squadre, suddivise in due gironi:

Girone Azzurro (Pala Zoli) 
Juve Pontedera (PI)
Basket Prato (PO)
Libertas Cernusco (MI)
Libertas Pesaro

Girone Bianco (Pala Matteoli) 
Don Bosco Livorno (LI)
Oxygen Bassano (VI)
Fides Montevarchi (AR)
Next Step Academy (Montenegro) 


Il programma delle gare dei ns Bufali: 
giovedì 13/04
18:00 :: Victoria Pesaro - Libertas Cernusco
venerdì 14/04
09.15 :: Juve Pontedera - Libertas Cernusco
18:15 :: Basket Prato - Libertas Cernusco
sabato 15/04
semifinali e finali

Campi Gara: 
Pala Zoli: Via della Costituzione, 1 - Pontedera (PI)
Pala Matteoli: c/o Centro Sportivo Bellaria Viale Europa, snc - Pontedera (PI)

Forza Bufali !!!

U14 Reg B :: 5a giornata ritorno Silver

Cernusco – Malaspina 53 – 39 (9-11; 29-20; 40-32)

Cernusco: Teruzzi 4, Bertolotti 5, Abdou 3, Ratti 1, Bolzoni 7, Gnocchi 8, Almasio 7, Callegari, Nale 12, Ghezzi 6, Formica. All: Perego-Cesati

Malaspina: Aymerich, Scalfi, Amoruso, Grugneti 2, Locatelli, Buta 3, Caguiat 19, Goldie 1, Di Piazza 4, Poggi, Sechi 10. All: Gobbo-Magenga

Contro un coriaceo Malaspina Sport Team (per 35' in scia nel punteggio), i giovani ’04 allungano la loro striscia di vittorie portandosi a quattro referti rosa consecutivi. 
Partita in salita per i padroni di casa che nel primo quarto sparano a salve dal perimetro nonostante alcune buone scelte di tiro ; i Frogs ne approfittano per accumulare qualche punticino di vantaggio (+5) ma un tripla di Bertolotti riduce lo scarto al -2 della prima sirena (9 a 11). 
Nel secondo parziale sale di tono la difesa dei biancorossi che limita con puntuali collaborazioni le incursioni del bomber Caguiat (19p in ben 38' di impiego) concedendo solo tre canestri dal campo alla compagine biancoverde. Sul fronte offensivo la Libertas cresce e non si accontenta solo del tiro perimetrale: un break nel pitturato targato Nale (12p e 11rimb) propizia il +9 dell'intervallo lungo sul 29-20. Vantaggio che rimane quasi lo stesso anche alla fine della terza frazione in cui Almasio e Bolzoni, rispettivamente 7 ed 8 punti ciascuno, trovano con frequenza il fondo della retina ; dall'altra parte Malaspina "tiene botta" e con Sechi (10p) resta sul -8 per il 40 a 32 del 30'. 
Nel quarto conclusivo Gnocchi (8p) rimette la doppia cifra di margine ma il solito Caguiat con un personale break di 6-0 rimette Malaspina a solo due possessi. Dopo qualche "giro a vuoto" i locali riprendono a fare l'andatura con le iniziative di Ghezzi e soprattutto Teruzzi, autore dei canestri della staffa fino al +13 finale, massimo scarto del match. Prossima sfida sul difficile campo dei Tigers Milano per l'anticipo dell'ultima giornata: mercoledì 5 aprile ore 19.45.      
Forza Bufali!

U16 Ecc :: 12a giornata ritorno

Basket Più Rezzato - Libertas Cernusco 58-70 (14-20, 33-32; 46-56)

Rezzato: Hrbat, Pasini, Corelli, Ghen 11, Roman 4, Turiello 2, Ferrari 2, Casteluovo 10, Facecchi 2, Peschiera 7, Zorat 14, Timelli 6. All Pasini-Casnigo

Cernusco: Genini, Bologna 9, Luisari 10, Porcelli 13, Bassi, Ferraris 1, Pigliafreddo 15, Paravella 3, Cremaschi 7, Franco 10, Romano, Bumeliana 2. All Cornaghi-Corvi-Righi

Altra gara in trasferta per i Bufali che vincono per 57-70 sul campo di Rezzato ; da sottolineaere il bel clima sereno e sportivo con le due squadre a giocare a "schiaccia-sette" insieme nel pre-gara in attesa dei palloni da basket.
Dopo pochi secondi apre le danze Bumeliana (bene in difesa) con un appoggio al vetro e Cernusco sembra poter fare la voce grossa dal punto di vista offensivo con giocate in avvicinamento di Paravella e del rientrante Genini, entrambi in quintetto base.
I locali comunque non stanno certo a guardare e restano in scia grazie ad un'elevata intensità difensiva ed alle scorribande di Ghen (11p).
Una scarica del solito Porcelli (ancora doppia cifra a quota 13p) scava il solco fino al 20-14 di fine periodo siglato con un libero di Ferraris.
I guizzi del lungo Timelli e dell'ala Peschiera, rispettivamente 6 e 7 punti a testa, riportano la gara in totale equilibrio e si prosegue per diversi minuti in sostanziale parità: il Basket Più si fa ben valere dalle lunetta mentre la Libertas va a referto con la ritrovata vena realizzativa di Franco (10p e 6rimb).
Il leader bresicano Zorat (14p seppur con tanti errori al tiro) con due centri in fila porta i suo sul +1 , all'intervallo lungo è 33 a 32. 
La pausa serve ai Bufali che rientrano con una diversa mentalità, soprattutto in difesa, e nel giro di pochi minuti trovano l'allungo grazie anche ad una maggior lucidità in fase offensiva (troppe palle perse banali nei secondi 10').
Pigliafreddo (15p, top scorer) si sblocca ed inizia a segnare con continuità, Cremaschi (7p) mette tripla e assist per il +10 ospite al 25'.
La formazione di coach Pasini si scuote con una giocata da 3p ma un bel recupero di Romano ed una fiammata del positivo Bologna (9p con 5/8) dilata lo scarto fino al 43-56 di inizio ultimo quarto.
Nell'ultimo parziale i biancorossi della Martesana tengono alto (fino al 38') il profilo difensivo e trovano valide soluzioni di tiro con un ispirato Luisari (10p con  4/7) ; per diversi possessi invece i bresciani non riescono a produrre punti ed il divario raggiunge il +19 per Bassi e soci.
Negli ultimi due giri di lancette la formazione ospite stacca troppo presto le mani dal manubrio e Rezzato accorcia un pò lo svantaggio con le iniziative di Castelnuovo (10p), l'ultimo ad arrendersi fra i padroni di casa.
Punteggio finale di 57 a 70, rotazioni molto ampie per Cernusco con tutti oltre i 10' di impiego; un plauso ai vinti che hanno dimostrato carattere per tutto l'arco del match aldilà della classifica e del punteggio.
Per la Libertas primi 20' troppo discontinui poi prestazione in crescendo con la W mai in discussione a partire dall'inizio del terzo periodo.
Le contemporanee nette vittorie di Vanoli su Bergamo e di Brescia su una demotivata Desio certificano il quinto posto finale per i Bufali, ciò significa niente fase interregionale per i ragazzi di coach Cornaghi che non potranno quindi difendere il titolo di campione d'Italia annata '01.
Grande rammarico per tutto il gruppo anche perchè i primi 3/4 posti erano alla portata ma il verdetto del campo è sempre quello giusto pertanto un grosso in bocca al lupo alla squadre che rappresenteranno la Lombardia nelle fasi successive.
Prossimo ed ultimo impegno di Campionato previsto per lunedi 10/4 alle 21.15 sul parquet dell'ABA Legnano.

sabato 1 aprile 2017

U15 Ecc :: Ultima giornata :: vittoria vs Varese e quarto posto! Qualificati allo spareggio per accedere all'Interzona!

Libertas Cernusco - Teva Varese 84-80 (progressivi 24-9, 44-33, 63-56, 84-80, parziali 24-9, 20-24, 19-23, 21-24) 

Cernusco: Mastrangelo 5, Colombo 8, Loda 8, Ratti, Barretta 2, Volpin n.e., Panzera 6, Macrì 4, Della Torre 19, Picozzi, Casati 24, Naldini 8. All. Pirri/Cornaghi 

Varese: Fabbrini, Ghielmi, Fossali, Nagero 12, Librizzi 20, Fortina 2, Marotta 12, Maruca 14, Virginio 13, Mina 7, Trani, Signorini. All. Besio/Gambarini 

I Bufali 2002 al termine di un ottimo campionato conquistano il quarto posto contro la diretta concorrente e lanciata Teva Varese giungendo a pari merito con Bernareggio che però, vantando una miglior differenza canestri nei due scontri diretti, chiude terza. 
Viene così centrato l'obiettivo stagionale: entrare nel novero delle squadre lombarde che si giocano il prosieguo della stagione. Sarà infatti la sfida dei nostri contro la terza classificata del Friuli a decretare chi delle due approderà all'interzona. 

Come preannunciato i Bufali sono in precarie condizioni fisiche: oltre ai lungodegenti Strada e Marigo, Volpin siede in panchina dolorante e non in grado di giocare, e Della Torre e Colombo reduci, non ancora guariti, rispettivamente da influenza e gonalgia. 
Nonostante ciò i padroni di casa giocano con grande aggressività punita da un diverso metro di giudizio arbitrale: piu' di 30 falli comminati al Cernusco e soventi gite in lunetta da parte degli ospiti che realizzano ben 25 tiri liberi.

Il pubblico è quello delle grandi occasioni: numeroso e partecipe si rivela un vero e proprio sesto uomo nello spronare i ragazzi fino alla vittoria.  

La coppia Pirri/Cornaghi funziona e ruota sovente gli effettivi in campo: innesta Picozzi quando serve marcatura sui portatori di palla avversari, impiega Ratti quando servono centimetri in sostituzione dei lunghi in campo. 

La partita si mette subito sui binari giusti e la Libertas vince dopo aver condotto dal primo all'ultimo secondo di partita; minimo vantaggio +1 a 2'50" dalla fine, massimo vantaggio +20 nel secondo quarto. 
Il primo quarto vede la Libertas condurre con grande decisione contro una Varese sorpresa dai ritmi dei padroni di casa: sono eloquenti la tripla di Loda (8) dopo 30" e la sequenza di realizzazioni che portano sul 20-2 a 3'22" dalla prima sirena. 
A inizio secondo quarto Casati e una tripla di Macrì dilatano fino al +20 ma poi Varese comincia a rosicchiare punto su punto fino al 44-33 di fine periodo, sigillato da una tripla sulla sirena del top scorer Casati (24p). 
Nel terzo quarto i Bufali ripartono forte e si riportano sul + 19 grazie a un 8-0 siglato entro 1'45" del terzo quarto grazie ai canestri di Colombo, Naldini, Loda e Della Torre (19p).       
Negli ultimi palpitanti 10' di partita Varese si avvicina pericolosamente con una tripla in apertura cui risponde una tripla di Casati pochi secondi dopo. E' un altalenarsi di realizzazioni con Varese capace di toccare il -1 ma con i Bufali sempre bravi a ricacciarli a due possessi di distanza grazie alle triple di Mastrangelo e Panzera capace di guadagnarsi due liberi grazie a un decisivo rimbalzo difensivo a 44" con le squadre a tre lunghezze di distanza. 
Gli ultimi scampoli di partita vedono Varese accorciare sul -3 a 33" dalla sirena e i padroni di casa a ricacciarli a -7 a 22" dalla fine. Varese ci prova ma il Cernusco riimane in controllo fino agli ultimi secondi quando Varese riesce a segnare 3 punti e a chiudere sul -4. 

Prossimi appuntamenti in preparazione della sfida del 23 aprile a Noventa Padovana (PD) contro la terza forza del Friuli saranno l'amichevole, a ranghi ridotti, di domenica 2 aprile al palazzetto ore 10:30 contro la selezione regionale lombarda del 2003 e poi la partecipazione al XXXIII Torneo di Pasqua Città di Pontedera dal 13 al 15 aprile. 

Forza bufali!!!