lunedì 23 gennaio 2017

U16 Ecc :: 2a Giornata Ritorno

Bluorobica Bergamo - Libertas Cernusco  69-85 (21-28, 40-47; 52-62)

Bluorobica: Chiappa, Del Carro 3, Agliardi, Viero 9, Merisio 4, Belotti 17, Sturaro 3, Amboni 8, Corini 22, Longobardi 3, Arnoldi. All. Ricci-Cornolti

Cernusco: De Gregorio 13, Bologna, Porcelli 11, Casati 4, Luisari, Bassi, Pigliafreddo 8, Paravella 24, Cremaschi 4, Franco 14, Romano 2, Giulietti 5. All. Cornaghi-Corvi-Righi

Importante W per i Bufali che riescono finalmente a far valere il proprio gioco anche lontano dal Naviglio della Martesana.
Inizio in equilibrio con i locali spinti dal leader Corini (22p) mentre gli ospiti confezionano valide azioni d'insieme finalizzate da Cremaschi e soprattutto Porcelli (11p con  5/9) che sigla il +5 in situazione di arresto e tiro.
Cernusco mantiene alto per tutto il quarto il profilo offensivo grazie anche ad una fiammata (tripla e contropiede) di Giulietti ma Bologna & soci non riescono ad imprimere la stessa energia in difesa: in casa Blu un ispirato Belotti ('02) sale di colpi ed è 21-28 al gong, punteggio alto.
Nel secondo periodo (19 pari) gli orobici aumentano la prolificità in attacco con diversi centri dalla lunga distanza firmati Viero (9p con tre triple); la Libertas subisce troppo in retroguardia tuttavia lo scarto resta inalterato' con i guizzi di Bassi (rimbalzo offensivo) e Casati, a segno sulla linea di fondo.
Nonostante gli sprazzi di zona proposta dalla panchina bergamasca i Bufali al 19' riescono a portarsi sul +11 con le incursioni di Pigliafreddo (8p) ma prima dell'intervallo lungo Amboni (8p) accorcia le distanze con due centri in rapida successione.
Totale generale è 40 a 47.
Alla ripresa delle operazioni la formazione di coach Cornaghi cambia passo difensivamente (12p subiti nel terzo) con Luisari sugli scudi, si abbassa il ritmo di gara e si segna di meno in attacco.
Ma nei possessi a metà campo il miglior Paravella stagionale (ben 24p con alte percentuali al tiro) confeziona canestri sia in avvicinamento sia da fuori ed al 30' è +10 Cernusco dopo un lay-up di Romano.
Per Bergamo da rimarcare invece i molti punti a gioco fermo: 19/30 dalla lunetta contro il 6/10 dei biancorossi.
Ultimo quarto in cui i biancorossi gestiscono il margine sulla decina senza problemi concendo poco agli avversari poi a 5' dalla fine una raffica mortifera di tre dardi consecutivi (due di questi in transizione...) griffati capitan Franco, autore di 14p.
Il quintetto continua a "girare a mille"  ed il gap si dilata fino  al +22 con due belle iniziative del solito De Gregorio (13p con un ottimo 3/6 dall'arco) che mandano i titoli di coda anzitempo.
L'ultimo ad arrendersi tra i Blu è Merisio che mette 4p a fila ed il finale è 69-85 Libertas.
Partita condotta dall'inizio alla fine su un parquet mai facile come quello di Treviglio; passo avanti dal punto di vista balistico (9/21 da 3p) che fa ben sperare anche in vista dei prossimi impegni, stavolta da rivedere l'intensità difensiva.
Sabato 28/1 ancora in trasferta sul campo di Lissone, squadra reduce da una buona prestazione in casa della capolista Leonessa Brescia.
Forza Bufali !