U14 Reg A :: 3a Giornata Silver

Asd Basket Carnate- Libertas Cernusco 71-78

Carnate: Lo Piparo 1, Granata 12, Casiraghi Mi, Gandola, Casiraghi Me 4, Di valentin, Penati 39, Sala 2, Pirotta 8, Boschetti 5. All: Spinelli G.

Cernusco: Grioni 4, Bertuzzi, Amadio, Delogu 4, Duggan 17, Rusconi 38, Lamperti, meda, Angelucci 7, Colombo 2, Steffenini 6, Cazzulani,. All: Pirri M.

Continua il buon momento per i bufali under 14 targati 2003, che vincono a Carnate, campo molto difficile da espugnare, contro una formazione molto fisica e determinata a riscattare le precedenti due sconfitte arrivate al supplementare.
Gli infortuni e le lungo degenze non impediscono ai bufali di sfoderare una ulteriore buona prestazione soprattutto in attacco, limitati invero sotto le plance dal gap fisico e dal tonnellaggio avversario.
Troppi i 71 punti subiti, frutto di una eccezionale prestazione del numero 11 di casa, a cui la nostra difesa non ha saputo porre rimedio, poca l'aggressività a tutto campo, troppo spesso battuti in velocità anche ricorrendo a piccoli stratagemmi lungo le linee laterali, meglio la circolazione di palla e la transizione in attacco anche se la distribuzione delle reponsabilità deve modificarsi per diventare più pericolosi ed efficaci.
Bene comunque, arriva la terza vittoria consecutiva e il prossimo weekend si gioca in casa contro Varedo.
Forza Bufali!

U14 Reg B :: 3a Giornata Silver

Phoenix Iria Basket – Libertas Cernusco 55 – 53    (17-12, 33-20; 46-41)

Phoenix Iria : Pedriali 3, Ziliotto 4, Piasentin, Fontana 2, Palmieri, Di Tonno, Giarniera, Filippini 19, D’Ippolito 2, Manco 1, Candito 21, Bertani 3.  All: Manso Gonzales-Anitrano

Cernusco: Teruzzi 2, Bertolotti 2, Ratti 7, Bolzoni 15, Gnocchi 8, Biraghi 8, Marchianò 2, Callegari, Nale 2, Ghezzi 5, Incardona 2, Formica.  All: Perego-Cesati

Per i Bufali ’04 altra  trasferta milanese: si gioca contro Phoenix Iria, formazione capolista. 
L’inizio del match è subito in salita per gli ospiti con i milanesi che allungabo presto sul +10 di metà frazione. La prima girandola di cambi dà una scossa positiva ai biancorossi che fermano l'emorragia e dimezzano lo scarto fino al 17-12 del gong. Il gap fisico tra le due squadre è meno evidente rispetto ad altri avversari incontrati  ma i cernuschesi non ne approfittano sbagliando una lunga serie di tiri da distanza ravvicinata. 
I padroni di casa riprendono il controllo delle operazioni con le scorribande di scorribande di Filippini (19p) e Candito (21p) che da soli firmano il break per il +13 dell'intervallo lungo.  Alla ripresa i ragazzi di coach Gonzales toccano il massimo scarto (+15) poi cambia del tutto l'inerzia grazie ad una buona intensità difensiva della Libertas che in pochi minuti si riporta bene  in scia (-5) sfruttando i guizzi di Gnocchi e soprattutto Bolzoni (15p), quest'ultimo ispirato in fase realizzativa. Si entra nell'ultimo e decisivo periodo sul 46 a 41. La gara continua punto a punto per tutti i 10' finali con i ragazzi di coach Perego che mantengono alto il profilo difensivo ma in diverse occasioni mancano il canestro del pareggio-sorpasso: finisce 55 a 53.
Sfuma così la possibilità di ottenere la prima W nel girone "Silver" e violare un campo ostico ma resta la consapevolezza di potersela giocare alla pari anche con atleti di un anno più grandi. Prossimo impegno, in casa, previsto per domenica 5/2 con il Mojazza con l'obiettivo di muovere la classifica. Forza Bufali !

U16 Ecc :: 3a giornata ritorno

Pallacanestro Lissone - Libertas Cernusco 49-94  (14-18, 29-44; 34-67)

Lissone: Lanciai, Orrico 8, Traficante 4, De Piccoli, Costi 2, Biscaldi 6, D'Ambrosio 2, Molteni 17, Zaroli 3, Sambruna, Bechis 7, Dassi. All Mazzali-Orengia-Zappa 

Cernusco:  Degregorio 5, Porcelli 10, Casati 4, Luisari 6, Giacon 1, Bassi 4, Pigliafreddo 7, Paravella 14, Cremaschi 11, Franco 13, Bumeliana 2, Giulietti 17 All. Cornaghi-Corvi-Righi

Altro successo netto per i Bufali che si impongono per 49-94 sul parquet di Lissone.
Pronti via ed i locali si schierano a zona: Cernusco trova valide soluzioni dalla media ma non trova continuità nell'andare a segno, dall'altra parte i brianzoli provano a farsi valere con giocate 
"a termine" ben finalizzate da Molteni, top scorer APL con 17p.
La Libertas comunque sale di giri in attacco con le scorribande di Porcelli (10p) e chiude sul 18 a 14.
Nel secondo periodo i biancorossi aumentano anche l'efficacia difensiva ed in pochi minuti scappano in doppia cifra di margine (+13 al 15') con le ottime giocate del tandem Franco-Cremaschi, rispettivamente 13 ed 11 punti ciascuno.
Un paio di buone azioni contro la zona siglate Degregorio ed un fulimeno contropiede convertito da Bumeliana valgono già il +20 del 19' ; diventerà 29 a 44 alla boa di metà gara.
Il terzo parziale (eloquente 5-23) è tutto dei ragazzi di coach Cornaghi che stringono le maglie in difesa e scappano oltre il +30 con una fiammata di Paravella (tripla, stoppata, tripla), autore di 14p.
La squadra di Mazzali prova a scuotersi con una coppia di liberi ma i Bufali sono in gas e piazzano un altro break con un prolifico Giulietti, per lui season-high da 17p con  un bel 6/10 al tiro.
Un appoggio al vetro di Casati firma il 34 a 67 del 30'.
Nell'ultima frazione (15-27) cala  leggermente l'attenzione difensiva e Lissone ne approfitta con gli spunti di Orrico (8p) , tuttavia in fase offensiva resta alto il volume di gioco: Bassi segna un "runner" degno di nota, Giacon si fa valere nel pitturato e Pigliafreddo (7p) realizza sia in avvicinamento sia da fuori.
Luisari (6p) con due folate al ferro propizia un altro allungo cernuschese fino al definitivo +45.
Prestazione positiva da parte di tutti gli effettivi ed ampio spazio per ciascun atleta con rotazioni molto coinvolgenti che garantiscono a tutti oltre i 13' di impiego e con nessuno oltre i 20'.
Sabato prossimo si torna tra le mura amiche: ore 18.00 contro la solida Robur Varese, anch'essa formazione in un buon momento di forma.
Forza Bufali !

U13 Reg A :: 3a giornata Gold

Hikkaduwa Urania Milano - Libertas Cernusco 51-52    (14-15, 28-27; 38-41 )

Urania: Ruoti 4, Signorelli, Sciorelli, Bertani 1, Borrè, Pezzola 19, Zapelloni 2, Peressoni 4, Sangiorgio 10, Sagher 9, Gorlier, Nicotera 2. All. Schiavi

Cernusco: Meier 11, Mandelli 2, Bertolotti 3, Ratti 11, Bolzoni, Biraghi 7, Marchianò 3, Almasio, Callegari, Nale, Ghezzi 4, Incardona 8. All. Cornaghi-Cesati

Importante referto rosa per i Bufali che, pur senza brillare, si impongono con una coriacea Urania e colgono la prima W nella seconda fase del Campionato U13.
Inizio a ritmi elevati per entrambe le formazioni con i locali che si affidano alle di Pezzolla (due triple in fila, chiuderà a quota 19p) per il +6 mentre la Libertas replica con una fiammata del positivo Ratti (11p) che riporta gas ai biancorossi ed è sorpasso al gong sul 14 a 15.
La gara prosegue sul filo dell'equilibrio anche nel secondo periodo: Cernusco prova fare l'andatura (+5 al 14') con qualche punticino di vantaggio firmato dal prolifico Biraghi (7p), gli Wildcats non ci stanno e rintuzzano subito lo scarto con un ispirato Sangiorgio (10p).
Hikkaduwa prima della pausa mette la freccia con uno spunto in avvicinamento di Sagher (9p) che vale il 28 a 27.
La "sveglia" degli spogliatoi di coach Cornaghi sortisce gli effetti sperati ed il terzo parziale (10-14) è anche stavolta il migliore per i Bufali.
Bertolotti apre con la tripla, Ghezzi segna da sotto e la difesa gira per il verso giusto: ancora +5 a metà frazione ; immediata la risposta dei ragazzi di coach Schiavi che con un'altra tripla ed una coppia di liberi (troppi i falli ingenui spesi dai cernuschesi) ristabiliscono la perfetta parità.
Un paio di buone giocate di Meier (11p) rimettono inerzia agli ospiti che chiudono avanti per 38-41 al 30'.
Ultimo quarto di grande carica agonistica per tutti gli atleti sul parquet con le difese che salgono di colpi.
La Libertas non è cinica in fase realizzativa (2/10 ai liberi negli ultimi 10') tuttavia riesce a mantenersi sempre in vantaggio con una buona presenza a rimbalzo che garantisce secondi possessi ben finalizzati dal rientrante capitan Incardona, autore di 8p dopo quasi tre mesi di stop.
Nel concitato finale Cernusco "lascia lì" troppi punti a gioco fermo ma resta lo stesso avanti fino alla fine grazie anche a due provvidenziali palle recuperate ; punteggio finale di 51 a 52.
Rispetto alla scorsa gara passo indietro dal punto di vista del gioco offensivo, in crescita (seppur a tratti) invece l'intensità difensiva.
Prossimo impegno previsto per sabato 4/2 in casa alle ore 15.15, contro il Basket Bresso, anch'essa formazione a quota 2p in classifica.
Forza Bufali !!

U13 Reg B :: spostamento gara

Con la presente Vi informiamo che la gara numero 15368 del Campionato U13/M girone Mi Bronze 7, prevista per il giorno

28 gennaio’17 alle ore 15:00 a Cologno Monzese-Via Volta

E’ STATA SPOSTATA

Al giorno 21 febbraio’17 alle ore 19:30, stesso campo.

UFFICIO GARE REGIONALE

Serie C Gold :: 3a giornata ritorno

Sanse Tedeschi Cremona - Libertas Cernusco 69-52 (15-18; 32-24; 47-39; 69-52)

Cremona: Delle Donne 6; Cocchi 2; Pesenti 20; Faccioli 26; Moretti 2 Bodini, Degli Agosti, Casoni ne, Contini ne, Speronello 13, Pisacane. All. Coccoli. Ass. Testi.

Cernusco: Della Flora ne, Mercante 8, Zanchetta 6, Antelli 2, Sirrtori 3, Corti 12, De Marzi ne, Bosio 2, Cogliati 3, Campeggi, Binaghi 16

Nella terza giornata di ritorno la Libertas Cernusco è impegnata nella difficile trasferta a Cremona contro un avversario molto forte e quotato come la Sansebasket. Cremona vuole consolidare la posizione in classifica mentre Cernusco prova a ritrovare se stessa. La squadra ospite parte subito forte con Mercante e Binaghi (ottimo per tutti i minuti in cui è stato cin campo) che guidano la squadra offensivamente. Cremona però risponde colpo su colpo; le difese sono quelle che sono e dopo 5 minuti la partita è sul punteggio di 10 pari. Nei 5 minuti successivi Cernusco stringe un po' in difesa cercando di concretizzare in attacco e prova un miniallungo senza riuscirci perchè Cremona è brava a non far scappare via i cernuschesi. Primo quarto ottimo da parte degli ospiti che chiudono in vantaggio 18-15. Il secondo quarto Però comincia decisamente male inq uanto Cremona piazza un parziale di 6-0 portandosi sul 21-18 e Cernusco nei primi cinque minuti del secondo quarto non trova più la via del canestro. Coach Gandini è costretto ad un timeout perchè anche difensivamente c'è un problema. Nel secondo quarto Cernusco colleziona solo 6 punti facendone fare 17; si va all'intervallo sul punteggio di 32-24 per la squadra di casa. Il parziale del terzo quarto (15-15) non racconta la verità in quanto Cernusco nei primi 5 minuti rientra bene in partita con un ottimo Corti in grado di guadagnarsi tiri liberi e canestri importanti. Dopo 5 minuti Cernusco è a -4 e poi a -2 ma Cremona non si scompone e segna canestri in avvicinamento con Faccioli che chiuderà a 26 punti. L'ultimo quarto Cernusco lo comincia a -8 sul punteggio di 47-39, ma dopo pochi minuti si è sul 53-47 per i padroni di casa e da qui la partita cambia completamente. Parziale di 7-0 di Cremona che di porta sul 60-47 e poi un altro parziale di 4-0 (dopo il timeout chiamato da Gandini) che affonda gli ospiti. Un -19 che diventerà anche -19 dal quale Cernusco non si riprende più e svantaggio con il quale terminerà anche la partita. Tra i padroni di casa da segnalare l'ottima prestazione di Faccioli, Pesenti e Speronello, mentre tra i Cernuschesi l'ottimo Binaghi, Corti e il solito Mercante.
Cernusco la prossima settimana avrà la partita più importante della stagione in casa contro Agrate: vincendo si rimette in corsa per una posizione più agevole in classifica; perdendo si ritroverebbe a -4 da una diretta concorrente.
Tutti a tifare Bufali sabato 4 febbraio in casa!
Forza Bufali!

U20 Ecc :: 3a giornata ritorno

Cocon Lissone – Libertas Cernusco: 70 – 61 dts (16-14, 30-26, 41-43, 57-57)

Lissone: Tremolada, Grimoldi 5, Mornati 11, Gatti 13, Morse 14, Morandi 2, Sala 7, Tedeschi 4, Mladjenovic 2, Ferraresi 4, Semplici 5. All: Mazzali. Ass: Morandi

Cernusco: Della Flora, Campeggi R. 9, De marzi 2, Campeggi T. 15, Galletti 3, Buoso, Belotti 2, Cambiaghi 3, Binaghi 27, Verga. All: Gandini. Ass: Moscatelli, Arienti

Dopo la prestazione positiva contro Milano i ragazzi di coach Gandini affrontano la formazione Lissonese per provare a ribaltare il risultato negativo del girone d’andata.
La partita fin dai primi minuti è abbastanza equilibrata ma è Lissone a dettare i ritmi con l’ex Morse bravo ad approfittare delle disattenzioni degli ospiti.
I Bufali non ci mettono molto a trovare il ritmo in attacco e grazie a capitan Campeggi T. e Binaghi accorciano le distanze chiudendo il primo quarto sotto di solo 2 lunghezze.
Nel secondo quarto è sempre Lissone a cercare di condurre la partita ma Cernusco sembra salire di tono trovando buone soluzioni in attacco aiutati anche dalla panchina che le permette di restare in partita.
Purtroppo le buone cose in fase offensiva lasciano spazio alle solite disattenzioni difensive che permettono ai padroni di casa concludere la prima metà dell’incontro sul punteggio di 30-26.
Il terzo quarto Cernusco finalmente riesce a coprire bene tutto il campo aumentando lo sforzo difensivo e concedendo soluzioni complicate ai propri avversari. Binaghi e i gemelli Campeggi trovano con regolarità il fondo della retina, Lissone fatica a tenere il ritmo ma è più attenta dei Biancorossi e sfruttandone alcune imprecisioni riesce a mantenere aperto l’incontro.
Gli ultimi 10 minuti si prospettano molto equilibrati e lo scontro tra le due squadre non vede un vero è proprio padrone. Lissone riesce a trovare molti più punti dalla panchina, mentre Cernusco resta in partita grazie alla fase offensiva ma inizia ad avere troppe falle in fase difensiva facendo fatica  tenere molti 1 vs 1 che punivano in continuità la retroguardia Cernuschese. Gli ultimi minuti sono abbastanza frenetici con gli ospiti che sprecano alcune occasioni in attacco ma anche i ragazzi di coach Mazzali non riescono a chiudere l’incontro a proprio favore. I minuti regolamentari si chiudono sul punteggio di parità con entrambe le formazioni che sprecano l’ultimo pallone a proprio favore.
Nel tempo supplementare Lissone e più precisa e fin dai primi istanti e riesce a controllare i ragazzi della Libertas chiudendo l’incontro a proprio favore con il punteggio di 70 – 61.
Purtroppo Cernusco torna mettere in evidenza il proprio limite nel restare concentrata per tutta la durata della partita, maturando una sconfitta che poteva essere certamente evitata.
Prossimo incontro ancora in trasferta e nuovamente in Brianza ospitati dalla non facile formazione di Desio.
Forza Bufali! 

Under 15 Ecc :: 3a giornata ritorno

Basket Costa per L'Unicef - Libertas Cernusco 51-68 (progressivi 9-21, 23-41, 38-59, 51-68 parziali 9-21, 14-20, 15-18, 13-9)

Costa: Moltrasio, Zagarella, Frigerio, Merlo 10, Panzeri 4, Riva, De Luca 2, Bonfanti 6, D'Anna 2, Galli 13, Tramarin 14. All. Sala

Cernusco: Mastrangelo 8, Colombo 9, Loda 3, Ratti 6,  Barretta 5, Panzera 11, Strada 6, Macrì 6, Della Torre 13, Picozzi, Naldini 1. All. Pirri/Zenoni

Buona partita dei Bufali che si aggiudicano l'incontro dopo 3 ottimi periodi, i primi tre, avendo toccato anche i 24 punti di vantaggio per ampi tratti di terzo periodo contro un avversario che gioca un buon basket.
Tutti gli effettivi hanno buon minutaggio e danno un positivo contributo sia in fase realizzativa sia nelle coperture difensive.
Da segnalare l'esordio di Samuele Loda, infortunatosi nel precampionato, oggi autore di una buona prova negli 8' a disposizione.
Nel primo quarto un parziale di 0-8 per i bufali grazie a un canestro di Strada e a una tripla a testa di Macrì e Panzera parlano di una Libertas in gas. Risponde Costa e, nonstante una bella entrata di Ratti, accorcia le distanze fino a portarsi sul -3. Strada segna ma risponde subito Tramarin dalla lunetta per riportare il divario sui tre punti. Coach Pirri ha bisogno di intensità in campo e mette Picozzi che risponde da par suo. Negli ultimi due minuti gli ospiti realizzano un micidiale 0-9 con un libero di Barretta, oggi molto positivo, 4 punti di Della Torre e un canestro a testa di Colombo e Mastrangelo.
Nel secondo periodo segna subito Barretta a cui risponde Tramarin. Strada e soprattutto un ispiratissimo Panzera (6 punti per lui con libero, tripla e canestro dalla media) realizzano 8 punti in due minuti di gioco ad alta intensità che produce un gap di 20 punti. Merlo prova a ridare ossigeno ai suoi con 4 punti, Ratti risponde ma Galli (uno dei più positivi dei padroni di casa) realizza il nuovo -16.
Il 6-8 degli ultimi due minuti del primo tempo è prodotto da Merlo (2 liberi) e Tramarin (4 punti) per Costa e, per la Libertas, da tre liberi di Colombo, una bella entrata di Della Torre e da una tripla di Loda sulla sirena dei 24".
Si riprende sul +19 Cernusco e Barretta è il primo a realizzare; a due liberi dei padroni di casa risponde un Della Torre on-fire che piazza 6 punti consecutivi dalla lunetta e dal campo e che, con Panzera, produce il +24 di vantaggio al 23'. Costa prova a reagire ma Mastrangelo, 4 punti, e Ratti, fanno tenere il +24 ospite fino a 1' dalla fine del periodo. L'orgoglio di Galli e Merlo riavvicinano Costa sul -19 ma Colombo a fine periodo segna il -21.
Nell'ultimo periodo Costa, giustamente non ci sta, e prova a rimontare mentre i Bufali registrano un calo di intensità.
E' così che in un paio di minuti i padroni di casa si portano sul -17 con Mastrangelo a rispondere dalla lunetta (2/2). Un 5-0 Costa accorcia a 14 le lunghezze a metà periodo e finalmente i Bufali reagiscono e fanno un 5-0 con liberi di Naldini, Della Torre e Macrì e un canestro di Colombo per il +19 ospite a 4' dal termine. Non succede nulla per altri due minuti fino alla tripla di Tramarin a 1'57" dalla sirena e un canestro di Macrì a 40".
Un libero di Tramarin, praticamente sulla sirena, manda tutti negli spogliatoi sul 51-68 Bufali.  
Domenica prossima ore 11:15 i Bufali ospiteranno Bernareggio per una sfida che si preannuncia molto interessante.
Forza Bufali!!

giovedì 26 gennaio 2017

U15 Ecc :: spostamento gara

Con la presente Vi informiamo che la gara numero 6033 del campionato U15/Ecc. girone A, prevista per il giorno

19 febbraio’17 alle ore 11:30 al PALABERTELLI San Giorgio Su Legnano-Via Del Campaccio

E’ STATA SPOSTATA

Al giorno 19 febbraio’17 alle ore 17:00 al KNIGHTS PALACE Legnano-Via Parma.

UFFICIO GARE REGIONALE

Preview :: 28 Gennaio - 2 Febbraio

Terzo appuntamento con la preview delle partite dei Bufali: questa settimana tutte le squadre del settore basket saranno impegnate in trasferta. Inizia sabato pomeriggio la formazione dei 2004 che nel campionato U14 Silver affronterà al Centro Vismara i milanesi Phoenix con l’obiettivo di trovare la prima vittoria nel girone. A seguire vedremo all’opera i ragazzi della U16 Eccellenza sul parquet della Pallacanestro Lissone in una partita che richiederà attenzione e concentrazione contro una squadra che nello scorso week-end ha seriamente impensierito la capolista Leonessa Brescia. In chiusura giocheranno gli atleti della C Gold che si presenteranno al completo (tra cui il rientrante Tommaso Campeggi) a Cremona sul campo dei green della Sansebasket la quale è una delle favorite del girone. Entrambe le squadre arrivano da due sconfitte consecutive piuttosto nette e quindi sono chiamate ad una reazione per conquistare una W.

Domenica mattina vedremo all’opera la squadra dei 2004 nella cornice del PalaIseo contro Urania reduce da una vittoria casalinga ai danni di Forti Liberi Monza. Successivamente giocheranno i 2002 che, dopo la battuta di arresto di domenica scorsa contro Cantù, sono chiamati a un pronto riscatto su un campo difficile come quello di costa Masnaga per proseguire nel percorso di crescita e verso l'obiettivo dei primi quattro posti che garantiscono il passaggio alle finali interregionali. Nel pomeriggio di Domenica gli U14A dopo la convincente vittoria di sabato scorso contro i canarini di Agrate sono chiamati a confermare il buon momento di forma in trasferta sul temibile campo di Carnate per conquistare la terza vittoria consecutiva.

In settimana ci saranno gli usuali impegni delle formazioni U20 Eccellenza e U18 Eccelenza. I ’97 -’98 dopo la sconfitta di Lissone dovranno trovare gli stimoli giusti per chiudere il campionato ed affrontare la capolista Desio. Sarà una gara difficile ma la squadra con il giusto atteggiamento proverà a strappare una buona prestazione e fermare la marcia dei brianzoli finora imbattuti nel girone. Gli U18 invece iniziano il girone di ritorno della fase di classificazione con l’obiettivo di riscattarsi dopo la sconfitta subita all’andata da parte della Pallacanestro Milano e per presentarsi alla sfida decisiva con Bluorobica ancora in corsa per uno dei due posti validi per accedere al turno dell’interzona.

Vi aspettiamo tutti per sostenere i nostri Bufali!

SQUADRA
AVVERSARIO
DATA
LUOGO
ORA
C Gold
Sanse Tedeschi Cremona
Sabato 28/01/2017
Palazzetto Largo degli Sportivi, Cremona (CR)
21.00
U20 Ecc.
Aurora Desio
Lunedì 30/01/2017
Palazzetto A. Moro, Via San Pietro 1, Desio (MB)
21.00
U18 Ecc.
Pallacanestro Milano
Giovedì 02/02/2017
Palestra Via Petrarca, Bernareggio (MB)
21.30
U16 Ecc.
Cocoon Pall. Lissone
Sabato 28/01/2017
Palazzetto Via Caravaggio, Lissone (MB)
17.30
U15 Ecc.
Basket Costa X L’Unicef
Domenica 29/01/2017
Palestra Comunale Via Verdi, Costa Masnaga (LC)
11.20
U14A Reg.
Basket Carnate
Domenica 29/01/2017
Palazzetto Via Italia, Carnate (MB)
15.30
U14B Reg.
Phoenix Basket Milano
Sabato 28/01/2017
Centro Vismara, Milano
15.30
U13A Reg.
Urania
Domenica 29/01/2017
PalaIseo, Via Iseo 10, Milano
11.00
U13B Reg.
riposo

Serie C Gold :: 2a giornata ritorno

Virtus Lumezzane - Libertas Cernusco 81 - 66 (26-17; 55-36; 67-50; 81-66)

Lumezzane: Marelli 18, Borghetti, Sartora 10, Lugic 12, Superti, Asamoah 5, Mitrovic 3, Vidakovic, Milanesi 2, Bona 5, Olivieri 17, Milanesi 9. All. Speranzini

Cernusco: Mercante 22, Zanchetta 4, Sirtori 11, Corti 12, Bosio 8, Antelli 5, Cogliati 4, Della Flora, De Marzi, Binaghi, De Marzi ne. All. Moscatelli. Ass. Arienti.

La Libertas Cernusco affronta una trasferta non semplice in quel di Lumezzane; la corazzata di casa arriva da 5 vittorie consecutive e non ha intenzione di fermare la propria corsa, mentre Cernusco arriva da una partita in casa in cui ha subito 98 punti e vuole provare a giocare la propria pallacanestro si ain attacco che in difesa. Nei primi minuti le squadre in realtà non mettono eccessiva difesa ma lasciano giocare, si studiano, alternano buone giocate e buone difese con distrazioni e la partita rimane in equilibrio. Tra gli ospiti bene buona partenza di Sirtori e Mercante, mentre tra i padroni di casa Olivieri fa sentire i kg dentro l'area. Dopo 5-6 minuti di gioco Cernusco molla qualcosa in difesa e Lumezzane ne approfitta provando un miniallungo; il primo quarto termina 26-17 con Cernusco che torna in panchina leccandosi le ferite. Il secondo quarto è il quarto forse difensivamente peggiore della stagione in quanto i demeriti delle non difese di Cernusco prevalgono sui meriti di Lumezzane, seppur brava a fare canestro piedi per terra. Da segnalare le 3 triple consecutive di Lugic lasciato completamente e colpevolmente libero. Cernusco non reagisce difensivamente e Lumezzane ne approfitta per scavare un importante solco. All'intervallo la partita è sul 55-36 che ricuce un pochino lo svantaggio che si era creato (24 punti). Dopo averne subiti 98 in casa Cernusco ne subisce 55 in metà partita! Si va negli spogliatoi che crollano per le urla del coach e si spera in una reazione di cernusco che rientra con un'altra faccia nel terzo quarto; la squadra prova a riavvicinarsi e per certi versi ce la fa, riducendo a 10 con palla in mano lo svantaggio, ma una bomba di Marelli sullo scadere del quarto ricaccia indietro gli ospiti fino a -17. Cernusco anche nell'ultimo quarto di gioco ci rprova e ricuce lo strappo fino al -8 ma i padroni di casa sono bravi a riconoscere il momento di difficoltà e rimangono uniti ricacciando indietro un'altra volta Cernusco.
Non bastano 2 quarti di gioco per vincere una partita però; sicuramente sarebbe stata una partita diversa se anche per i primi 2 quarti Cernusco avesse giocato con la stessa intensità degli ultimi 2. Prossima partita fuori casa a Cremona ore 21:00.
Forza Bufali!  

U18 Ecc :: 4a giornata

Pall. Bernareggio - Libertas Cernusco 61 - 76 (17-24; 37-39; 55-56; 61-76)

Bernareggio: Toffali 8, Arlati 11, Gianotti 7, Massone ne, Brambilla, Cereda 7, Del Ben 7, Simone 6, Monina 10, Astolfi, Gianella 5. All. Porta. Ass. Robustelli.

Cernusco: Buoso 5, Della Flora 18, Zambon 2, Urso 5, Zonca 6, Siccardo 15, Cremaschi ne, Verga 2, Battaglia 2, Bigoni ne, De Marzi 5, Airoldi 16. All. Gandini. Ass. Moscatelli/Arienti.

Gara importantissima per i bufali dell'U18 di Cernusco che giocano in trasferta sul difficile campo di Bernareggio; per proseguire il loro cammino i Bufali hanno necessità di una vittoria che deve essere convincente. 
Parte forte subito Cernusco che difende molto bene il proprio canestro e in attacco riesce a giocare la propria pallacanestro con Siccardo che segna e fa segnare i propri compagni. Toffali con 2 bombe di puro talento tiene a contatto i suoi. Il primo quarto si chiude 17-24 per gli ospiti. La partita sembra incanalare i binari giusti per Cernusco che vola sul +12, ma nel finale del secondo quarto stacca un po' il piede dall'acceleratore e fa rientrare prima pian piano Bernareggio e poi prende un 7-0 in un minuto con errori banalissimi dal campo. 
Si va al riposo sul risultato di 37-39 per gli ospiti. Coach Gandini in spogliatoio cerca di dare una registrata ai suoi ma Bernareggio ormai è in gas e sta a contatto per tutto il 3 quarto chiudendo a 1 solo punto di svantaggio dopo essere riuscita anche a mettere la testa aventi. Nel quarto quarto Cernusco, però, stringe le maglie in difesa e concede solamente 6 punti a Bernareggio, facendone 20. La partita termina 61-76, importante vittoria per i ragazzi dell'U18 che settimana prossima affrontano, sempre sul campo di Bernareggio, la Pallacanestro Milano che all'andata era riuscita a vincere tra le mura dei Bufali.
Forza Bufali!

mercoledì 25 gennaio 2017

U20 Ecc. :: Spostamento gara

La gara n. 8935 del campionato:
U20/E - CR LOMBARDIA  tra PALL. AURORA DESIO e LIBERTAS CERNUSCO

è stata spostata

da: 30/01/2017 19:30 PALAZZETTO A.MORO Via San Pietro 1 20832 DESIO (MB)
a: 30/01/2017 21:00 PALAZZETTO A.MORO Via San Pietro 1 20832 DESIO (MB)

UFFICIO GARE

lunedì 23 gennaio 2017

U14 Reg B :: 2a giornata Silver

Soul Basket – Libertas Cernusco 53 – 36 (13-10; 29-20; 37-31)

Soul Basket: Mileva 14, Cuppini 2, Pasqui 2, Ippoliti 2, Schiapparelli, De Roberto 6, Davide 25, Wolfer 2. All: Valle

Cernusco: Almasio 7, Bolzoni 4, Bertolotti 3, Callegari, Ghezzi 2, Gnocchi 10, Abdou 2, Marchianò 4, Nale 2, Ratti 2, Teruzzi. All: Perego-Cesati

Nella seconda giornata del "Silver U14", i giovani Bufali affrontano il Soul Baket nella tensostruttura di Baranzate. 
Inizio forte  per Gnocchi che segna tre canestri in fila regalando l’unico vantaggio dei biancorossi in tutto l’incontro. I padroni di casa iniziano a trovare la via del canestro e, nonostante il brutto infortunio accorso al proprio compagno De Roberto, costretto al ricovero ospedaliero (in bocca al lupo), hanno la forza di chiudere avanti il primo quarto. 
Cernusco cerca di sfruttare le ampie rotazioni a disposizione per sfiancare i soli sette giocatori rimasti a disposizione di coach Valle, ma il secondo quarto si chiude con i locali sempre in controllo del match (29-20). 
All’inizio del terzo quarto il coach avversario concede alcuni minuti di riposo ai leader MIleva (14pt) in alternanza a Davide (25pt). Tale scelta riduce le potenzialità offensive di Soul basket e la Libertas ne approfitta subito alzando l’intensità difensiva:  i biancorossi si gettano su ogni pallone e chiudono tutti i varchi alle penetrazioni degli avversari. I vari Marchianò, Bertolotti e Bolzoni recuperano diversi palloni che Almasio trasforma in ficcanti canestri in contropiede per  un parziale di 8-0 che riporta gli ospiti in scia (29 a 28). Time-out obbligato per i padroni di casa e ritorno immediato in campo per  Mileva e Davide, il cui strapotere fisico sposta di nuovo l’inerzia del macth a vantaggio dei milanesi già al . 
Nell’ultimo quarto le discrete giocate offensivi dei cernuschesi si infrangono sul ferro permettendo il dilatarsi del punteggio fino al massimo scarto della sirena finale (-17) con il Soul che, al contrario, realizza nel pitturato. Prossimo impegno sabato 28/1 contro la Phoenix Iria, anch'essa formazione meneghina.
Forza Bufali!

U13 Reg A :: 2a giornata Gold

Libertas Cernusco – Aurora Desio 47 – 49 (12-14; 32-27; 41-34)

Cernusco:  Almasio 6 , Biraghi 2, Bolzoni 4, Bertolotti 4, Callegari, Ghezzi 7, Gnocchi 7, Abdou, Marchianò 8, Meier 9, Nale, Ratti. All: Cornaghi-Cesati-Perego

Desio: Pasquini 2, Boiocchi, Lucca, Fumagalli 4, Picozzi 12, Barbieri 5, Tolfetti 5, Giboni 6, Schiatti, Colzani 2, Cara, Panzeri 13.  All: Napoli-Lo Storto-Piva

Esordio con sconfitta nel "Gold" per il gruppo '04 che cede il passo (47-49 in volata) ad una combattiva Aurora Desio, dopo aver condotto per quasi tutto l'arco della gara.
Inizio soft per entrambe le formazioni con diversi errori anche da sotto, poi il gioco prendo piu' ritmo ed il punteggio resta in equilibrio per tutto il quarto ; al 9' i Bufali si portano sul +1 con una tripla ma sul capovolgimento di fronte i brianzoli replicano con la stessa specialità ed al gong è 12 a 14.
Nel secondo periodo (20-13), il più vivace della partita, la Libertas sale notevolemente di giri dal punto di vista difensivo e con una serie di recuperi riesce a produrre punti comodi in velocità che cambiano l'andamento della gara fino al + 7 del 19'.
Anche in questo caso gli arancioblu' prima della pausa confezionano una buona giocata dalla media e si va negli spogliatoi sul 32-27.
Da rimarcare in casa cernuschese i molti problemi nelle rotazioni sia per gli infortuni (uno anche durante la gara: ad Abdou i migliori auguri di pronta guarigione), sia per i falli con quasi il doppio delle penalità a proprio carico.
Terzo quarto di basso profilo offensivo (9 a 7) con Cernusco che fatica a trovare la via del canestro per oltre 4' mentre Desio prova ad accorciare le distanza con i tanti tiri liberi tentati.
Gli ospiti dimezzano lo scarto (-3 al 28') ma un paio di valide azioni in penetrazione dei biancorossi valgono il 41 a 34 del 30'.
Nell'ultima parte del match i locali sciupano per tre volte in fila il possibile +9/+10 e Desio, con merito, ne approfitta per riportasi sotto (ancora -3) spinta dalle incursioni di Picozzi (12p) ed i piazzati di Panzeri (13p), unici due atleti a chiudere in doppia cifra di punti.
Si entra cosi nei 5' conclusivi punto a punto: l'ennesimo 1/2 ai liberi dei cernuschesi per il +4, l'Aurora risponde con un canestro a rimbalzo offensivo ed uno "in taglio" per la perfetta parità.
Possessi finali dove sono gli errrori al tiro e le difese a farla da padrone, più attenta Desio nel gestire i palloni-chiave mentre i ragazzi di coach Cornaghi non vanno a referto affrettando alcune scelte di tiro contro la difesa (in area) dei desiani.
Ultima azione in cui i Bufali hanno la palla del pareggio-vittoria ma il tiro si spegne sul ferro ed è +2 ospite.
Da sottolineare, seppur solo a tratti, una discreta intensità difensiva ; invece sicuramente da migliorare lo sviluppo del gioco offensivo.
Si torna sul parquet in U13 domenica prossima (ore 11.00) sul campo degli amici di Urania Milano, formazione reduce da una W contro Monza.

Forza Bufali !

U16 Ecc :: 2a Giornata Ritorno

Bluorobica Bergamo - Libertas Cernusco  69-85 (21-28, 40-47; 52-62)

Bluorobica: Chiappa, Del Carro 3, Agliardi, Viero 9, Merisio 4, Belotti 17, Sturaro 3, Amboni 8, Corini 22, Longobardi 3, Arnoldi. All. Ricci-Cornolti

Cernusco: De Gregorio 13, Bologna, Porcelli 11, Casati 4, Luisari, Bassi, Pigliafreddo 8, Paravella 24, Cremaschi 4, Franco 14, Romano 2, Giulietti 5. All. Cornaghi-Corvi-Righi

Importante W per i Bufali che riescono finalmente a far valere il proprio gioco anche lontano dal Naviglio della Martesana.
Inizio in equilibrio con i locali spinti dal leader Corini (22p) mentre gli ospiti confezionano valide azioni d'insieme finalizzate da Cremaschi e soprattutto Porcelli (11p con  5/9) che sigla il +5 in situazione di arresto e tiro.
Cernusco mantiene alto per tutto il quarto il profilo offensivo grazie anche ad una fiammata (tripla e contropiede) di Giulietti ma Bologna & soci non riescono ad imprimere la stessa energia in difesa: in casa Blu un ispirato Belotti ('02) sale di colpi ed è 21-28 al gong, punteggio alto.
Nel secondo periodo (19 pari) gli orobici aumentano la prolificità in attacco con diversi centri dalla lunga distanza firmati Viero (9p con tre triple); la Libertas subisce troppo in retroguardia tuttavia lo scarto resta inalterato' con i guizzi di Bassi (rimbalzo offensivo) e Casati, a segno sulla linea di fondo.
Nonostante gli sprazzi di zona proposta dalla panchina bergamasca i Bufali al 19' riescono a portarsi sul +11 con le incursioni di Pigliafreddo (8p) ma prima dell'intervallo lungo Amboni (8p) accorcia le distanze con due centri in rapida successione.
Totale generale è 40 a 47.
Alla ripresa delle operazioni la formazione di coach Cornaghi cambia passo difensivamente (12p subiti nel terzo) con Luisari sugli scudi, si abbassa il ritmo di gara e si segna di meno in attacco.
Ma nei possessi a metà campo il miglior Paravella stagionale (ben 24p con alte percentuali al tiro) confeziona canestri sia in avvicinamento sia da fuori ed al 30' è +10 Cernusco dopo un lay-up di Romano.
Per Bergamo da rimarcare invece i molti punti a gioco fermo: 19/30 dalla lunetta contro il 6/10 dei biancorossi.
Ultimo quarto in cui i biancorossi gestiscono il margine sulla decina senza problemi concendo poco agli avversari poi a 5' dalla fine una raffica mortifera di tre dardi consecutivi (due di questi in transizione...) griffati capitan Franco, autore di 14p.
Il quintetto continua a "girare a mille"  ed il gap si dilata fino  al +22 con due belle iniziative del solito De Gregorio (13p con un ottimo 3/6 dall'arco) che mandano i titoli di coda anzitempo.
L'ultimo ad arrendersi tra i Blu è Merisio che mette 4p a fila ed il finale è 69-85 Libertas.
Partita condotta dall'inizio alla fine su un parquet mai facile come quello di Treviglio; passo avanti dal punto di vista balistico (9/21 da 3p) che fa ben sperare anche in vista dei prossimi impegni, stavolta da rivedere l'intensità difensiva.
Sabato 28/1 ancora in trasferta sul campo di Lissone, squadra reduce da una buona prestazione in casa della capolista Leonessa Brescia.
Forza Bufali !

U13 Reg B :: spostamento gara Bronze

Con la presente Vi informiamo che la gara numero 15367 del Campionato U13/M girone Milano Bronze 7, prevista per il giorno 21 gennaio’17 alle ore 16:00 a Cusano Milanino-Vaia Roma
E’ STATA SPOSTATA

Al giorno 31 gennaio’17 alle ore 19:30, stesso campo.
UFFICIO GARE REGIONALE

U15 Ecc :: 2a giornata ritorno

Libertas Cernusco - Pallacanestro Cantù 56-73 (progressivi: 13-19, 26-39, 44-54, 56-73; parziali: 13-19, 13-20, 18-15, 12-19)

Cernusco: Mastrangelo 4, Colombo 2, Dallagrassa, Barretta, Volpin, Panzera 2, Strada 12, Macrì 11, Della Torre 6, Picozzi, Casati 15, Naldini 4. All. Pirri/Zenoni
Cantù: Banfi 4, Bellotti, Caglio n.e., Esposti, Gennari 5, Lanzi 12, Arienti 7, Di Giuliomaria 7, Pozzi 9, Procida 19, Consonni 10. All. Visiglia/Zaccardini

Bella partita, vinta meritatamente da Cantù dopo averla condotta dal 5' minuto in poi. I Bufali giocano a tratti un buon basket e ci mettono intensità ma non riescono ad avere la meglio contro avversari particolarmente abili al tiro dalla lunetta, dalla media e dalla lunga distanza e a farsi rispettare fisicamente.
Cantù si conferma meritatamente al primo posto mentre Cernusco rimane in quarta posizione a 6 punti dalla vetta.
A inizio partita gli ospiti mettono in mostra un Procida particolarmente on fire (11 punti su 19 sono suoi nel 1Q) , praticamente infallibile dalla media e da 3. I Bufali restano a contatto grazie a una buona difesa, con Barretta a contenimento dei lunghi avversari, e ai canestri di Strada, Della Torre Naldini e Macrì, fino a 4'30" quando poi gli ospiti risorpassano fino al +9. Casati mette a segno una tripla a fine quarto e riduce a -6.
Nel secondo periodo i Bufali si riportano subito a -4 producendo in attacco e tenendo in difesa anche grazie all'apporto di Picozzi e, realizzando canestri in risposta a quelli degli ospiti, lì rimangono per i primi 3' del quarto. Tre canestri consecutivi di Consonni, abile a sfruttare i suoi cm e kg sotto le plance dilatano fino al +10. Coach Pirri mette Volpin per tenere alta l'intensità e Cernusco tiene i -10 fino a 2'38" dal termine con le realizzazioni di Strada (poi uscito per Dallagrassa che subentra in impostazione), Macrì e Casati a rispondere alle bocche da fuoco degli ospiti. Della Torre regala il -8, Cantù realizza ancora e Della Torre risponde. A fine periodo è però Procida a fare 5 punti consecutivi e a mandare le squadre negli spogliatoi con Cantù avanti di 13.
Dopo 1'30" dal rientro Strada mette a segno la tripla del -10, poi Lanzi fa 4 punti consecutivi a cui rispondono Panzera, Mastrangelo e un libero di Strada per il -9. Consonni fa la voce grossa sotto canestro ma una tripla di Casati e un canestro di Macrì regalano il -6 a 3' da fine periodo. Dopo un minuto Arienti segna per gli ospiti e Casati risponde con una entrata 'prepotente'. Grazie a 4 punti nell'ultimo minuto Cantù si riporta a + 10 ma una tripla di Casati a 8" riporta la Libertas a tre possessi (-7). Tutto finito? Non proprio: a 1" dalla fine gli ospiti liberano molto bene Gennari che dall'angolo non sbaglia la tripla del nuovo -10.    
L'ultimo quarto riparte da dove ci si era lasciati nel 3Q: tripla di Cantù dall'angolo dopo pochi secondi dall'inizio. I bufali sono un po' sulle gambe e Cantù ne approfitta con due contropiedi di Lanzi. Mastrangelo e Nadlini fanno -13 ma altre due realizzazioni degli ospiti dilatano il divario sui 17 punti. Colombo fa -15 ma 8 punti consecutivi degli ospiti portano il divario sui 23 punti.
Nell'ultimo minuto Macrì non sbaglia i 6 tiri liberi e chiude l'incontro sul 56-73.
Prossimo appuntamento domenica 29 a Costa Masnaga.
Forza bufali!

domenica 22 gennaio 2017

U14 Reg A :: 2a Giornata Silver

Libertas Cernusco – CSA  Agrate 83 – 53 (33-11, 20-18, 20-12, 10-12)

Cernusco:  Grioni 4, Bertuzzi 9, Amadio 5,  Delogu 4, Duggan 5, Rusconi 30, Lamperti ,  Meda 2, Angelucci 3,  Steffenini 7, De Bartolo 12, Cazzulani 2 . All. Pirri Massimo

Agrate: Graticola 2, Comandè 4, Conte 5, Rampani 4, Penati 2, Kemp 2, Pennone, Ciantra, Melzi 21, Gerardi 13, Federici. All. Cogliati Raffaele


Seconda vittoria per i bufali U14 che tengono le redini della partita fino alla fine.

Forza bufali!!

venerdì 20 gennaio 2017

Preview :: 21 - 26 Gennaio

Sabato 21 Gennaio inizia la formazione U13B (ex Esordienti “bianchi”) che cercherà di confermarsi a Cusano Milanino dopo la vittoria all’esordio del campionato “Bronze” contro Cavenago. Saranno impegnate in trasferta sempre nella giornata di Sabato anche le squadre U16 Eccellenza e U14B. I primi tornano in campo a Treviglio conto Blu Orobica. A dispetto della classifica, la Blu Orobica è sicuramente una squadra da prendere con le pinze sia per la presenza di diversi componenti 2002 facenti parti della selezione regionale sia perché in grado di battere prima di Natale la Vanoli Cremona, squadra che occupa le prime posizioni in classifica. Invece i Bufali del 2004 guidati da coach Perego devono dimenticare in fretta la sconfitta contro i lodigiani di Casalpusterlengo affrontando con la giusta concentrazione e determinazione la formazione milanese Soul Basket. La giornata di Sabato si conclude con la gara tra i nostri 2003 e i pari età di Agrate.
Nella giornata di domenica sono in programma tre sfide: iniziano i Bufali del 2002 che, reduci dalla W di settimana scorsa all’overtime a Mortara, sono chiamati a rimontare il -9 subito all’andata dalla Pallacanestro Cantù. Proseguono i ragazzi dell’U13 A (doppio campionato per i 2004) che inizieranno la 2° fase di classificazione contro Aurora Desio: i Bufali di coach Cornaghi sono stati inseriti nel girone MI Gold 1, raggruppamento che comprende alcune delle migliori formazioni provenienti dalla provincia di Milano. Le prime 5 classificate di questo gruppo accederanno ad un tabellone "tennistico" con le 32 migliori squadre della Lombardia. Nella serata di domenica scendono sul parquet i ragazzi della C Gold i quali cercheranno di riscattare a Lumezzane l’opaca prestazione offerta lo scorso sabato contro Romano. La Virtus Lumezzane è un avversario tosto, fisico e molto difficile e ha due giocatori di categoria superiore come Marelli e Caramatti. All’andata fu un -3 dal sapore amaro ma Cernusco con lo giusto spirito e la giusta cattiveria agonistica può portare a casa una vittoria fondamentale per muovere la classifica.
In settimana vedremo all’opera le formazioni U20 Eccellenza e U18 Eccellenza. I ’97 e ’98 dopo l’autorevole successo casalingo contro i pari età dell’Olimpia Milano affronteranno Martedì l’ostica trasferta di Lissone. All’andata si registrò una sconfitta di 11 punti, ci si aspetta quindi una prestazione di livello per ribaltare il risultato dell’andata e tenere accesa la speranza del passaggio alle fasi interregionali. Infine Mercoledì gli U18 giocheranno in trasferta a Bernareggio.
Forza Bufali!

SQUADRA
AVVERSARIO
DATA
LUOGO
ORA
C Gold
Virtus Lumezzane
Domenica 22/01/2017
Palazzetto Via Cefalonia, Lumezzane (BS)
18.00
U20 Ecc.
Cocoon Pall. Lissone
Martedì 24/01/2017
Palazzetto Via Caravaggio, Lissone (MB)
21.15
U18 Ecc.
Pallacanestro Bernareggio
Mercoledì 25/01/2017
Palestra Via Petrarca, Bernareggio (MB)
21.20
U16 Ecc.
Blu Orobica
Sabato 21/01/2017
PalaFacchetti, Treviglio (BG)
15.45
U15 Ecc.
Pall. Cantù
Domenica 22/01/2017
Palazzetto Via Buonarroti, Cernusco S/N
11.00
U14A Reg.
CSA Agrate
Sabato 21/01/2017
Palazzetto Via Buonarroti, Cernusco S/N
17.45
U14B Reg.
Soul Basket A
Sabato 21/01/2017
PalArialdo Via 1° Maggio, Baranzate (MI)
17.30
U13A Reg.
Rimadesio Aurora Desio 94
Domenica 22/01/2017
Palazzetto Via Buonarroti, Cernusco S/N
15.00
U13B Reg.
Ass. Sporting Milanino
Sabato 21/01/2017
Palestra via Roma 2, Cusano Milanino (MI)
16.00

giovedì 19 gennaio 2017

U20 Ecc :: 2a giornata ritorno

Libertas Cernusco – Olimpia Milano: 66 – 51 (14-14, 19-27, 41-38)
Cernusco: Saitto, Cambiaghi, De Marzi, Campeggi T. 8, Galletti 7, Siccardo 8, Belotti, Campeggi R. 8, Zonca, Binaghi 29, Verga 6. All.: Gandini, Arienti
Milano: Tomba 6, Aromando 13, Bortolani 6, Menezes 7, Vecerina, Gardini, Sovera 2, Toffali 14, D’Ambrosio 2, Charles, Calò 1. All: Cardani, Biffi
La squadra di Coach Gandini trona tra le mura amiche per ritrovare forza e avere delle risposte importanti dopo l’opaca prestazione Piacentina.
Avversario di turno della seconda giornata di ritorno è l’Olimpia Milano, smaniosa di ribaltare la sconfitta subita in casa.
La partita parte subito forte e le due squadre fanno capire che sarà una partita molto atletica e combattiva, che vedeva però i Bufali in netto svantaggio fisico su ogni accoppiamento con l’avversario.
Nonostante ciò i padroni di casa tengono botta e non si fanno intimidire proprio come all’andata e rispondono colpo su colpo all’Olimpia. Il primo quarto si chiude in parità 14 – 14 con il duo Binaghi  Campeggi T. bravi a trovare ripetutamente punti nel pitturato.
Nel secondo quarto la retroguardia Cernuschese cala di intensità e Milano ne approfitta subito con Toffali che costringe la squadra di casa a fermare l’incontro con un minuto. Purtroppo Cernusco fatica a trovare il fondo della retina, lasciando molti punti facili in area e concedendo contropiedi comodi agli ospiti. Si va all’intervallo lungo con un parziale di 5 -13 per l’Olimpia che conduce l’incontro di 8 lunghezze.
Finalmente le risposte che i coach aspettavano arrivano nel terzo quarto dove, oltre a ottime giocate offensive corali, aumenta finalmente l’intensità difensiva di tutta la squadra . Milano inizia a sbagliare molto e butta via molti palloni che i Biancorossi di casa riescono a trasformare in facili conclusioni da sotto o con buoni tiri dal perimetro. Proprio sullo scadere del periodo, dopo una buona difesa e una palla recuperata, avviene il sorpasso con un tiro dalla metà campo del rientrante Siccardo, con Milano che subisce un parziale di 25 – 11.
L’ultimo quarto si apre con i Bufali in vantaggio di tre punti, questa volta il calo di attenzione e intensità non arriva anzi è proprio grazie alla difesa che Cernusco prende il largo e costringe  Milano a canestri di puro talento dei singoli, dato che l’intesa di squadra continua a mancare visto le continue palle perse. L’incontro si fa più veloce con Milano che cerca di rientrare ma i padroni di casa sono bravi ad alzare le barricate difensive e spostare subito l’azione a proprio favore trovando buone conclusioni dal perimetro con Verga o nell’area con Galletti e Campeggi R.
Milano prova a reagire nei minuti finali con una pressione difensiva, con Aromando accorcia le distanze ma ormai e troppo tardi e Cernusco chiude l’incontro con il punteggio di 66 – 51 a proprio favore.
Cernusco resta imbattuta contro Milano, ma al di la del risultato assolutamente positivo, da rimarcare la ritrovata prestazione difensiva della squadra con un occhio di riguardo alle prestazioni di Belotti e Cambiaghi che dopo un difficile inizio hanno dato il massimo in difesa, spingendo i compagni ad alzare l’intensità e concludere la fase offensiva nel migliore dei modi.
Ora bisogna tornare a mantenere questa intensità per tutti gli incontri e andare a riprendersi quei punti persi nel girone di andata.
Forza Bufali!

U14 Reg B :: 1a giornata Silver

Libertas Cernusco – Casalpusterlengo 33-60 (5-16, 17-29; 25-47)
Cernusco: Teruzzi 2, Bertolotti 4, Abdou, Ratti, Bolzoni, Gnocchi 6, Biraghi, Marchianò 2, Almasio, Callegari, Nale 3, Ghezzi 16. All: Perego-Cesati
Casalpusterlegno: Bertolotti, Dossena, Fortino, Enobo 2, Andreoli, Haxhillari 24, Depalo 7, Dicaro, Messina 2, Pizzetti 9, Alemagna 16. All: Cigarini
Dopo un lungo periodo di stop è tempo di Campionato per i nostri '04, impegnati nella prima del "Silver" con la coriacea Assigeco Casalpusterlengo.
Per i Bufali ancora diversi fermi ai box ai quali si aggiunge anche Scaramuzzi mentre dopo oltre due mesi si rivede sul parquet Almasio.
Inizio soporifero con punteggio bloccato a retine inviolate per diversi possessi poi i locali siglano il 2-0 con un'entrata di Gnocchi, unico vantaggio Libertas della gara.
I lodigiani pian piano ma con buona costanza prendono il controllo della partita grazie ad una maggiore fisicità (tutti '03) ed un buon piglio di gioco su entrambi i lati del campo.
Nonostante il gap del primo periodo (5-16) Cernusco spinta da Ghezzi (16p) si porta anche sul -3 del 16' ma la sterilità offensiva non consente il pareggio e l'UCC, con merito, rimette la freccia premendo in campo aperto con l'atletismo di Haxhillari e Alemagna che combinano per 40p.
La timida reazione del terzo quarto si spegne presto e Casalp prosegue nel fare l'andatura senza problemi (25-47 al 30') sfruttando anche i numerosi errori al tiro dei biancorossi della Martesana.
Probabilmente il 33 a 60 conclusivo non rispecchia a pieno la differenza tecnica attuale tra le due formazioni ma senza dubbio è indicativo sulla diversità di concentrazione ed intensità messe in campo.
Per la Libertas  il referto giallo deve essere da stimolo per andare avanti con ancor piu determinazione in allenamento sia in difesa (maggior aggressività) sia in attacco dove è indispensabile crescere nel gioco corale.
Prossimo impegno per il Campionato U14 previsto per sabato 21/1 in trasferta a Milano con Soul Basket.
Forza Bufali!

Serie C Gold :: 1a Giornata ritorno

Libertas Cernusco - Romano  Basket 79-98

Cernusco : Mercante 26, Zanchetta 0, Sirtori 12, Corti 5, Bosio 17, Della Flora ne, Saturnino ne, Antelli 4, De Marzi 4, Galletti 0, Campeggi 7, Binaghi 4. All. Gandini       

Romano: Deleidi 5, Benassi 21, Mazzanti 6, Raimondi 11, Carrara 7, Lecchi 3, Ferri 14, Gualandris 0, Turelli 0, Giordana ne, Genovese ne, Carrera 31. All. Paris   

Prima gara dell'anno e prima partita del girone di ritorno che vede la Libertas Cernusco ospitare Romano Basket. All'andata una super prestazione dei bufali aveva permesso alla squadra allenata da coach Gandini di espugnare il campo ostico di Romano. I quintetti in campo vedono protagonisti Mercante, Zanchetta, Sirtori, Corti e Bosio per Cernusco e Raimondi, Deleidi, Benassi, Mazzanti e Carrara per Romano. Cernusco parte subito forte per fare intendere che la vittoria dell'andata non è stato solo un caso: subito Bosio, Sirtori e Mercante cercano di scavare il solco ma da parte di Romano, Raimondi scuote il palazzo con una bomba da quasi 9 metri e Benassi comincia ad attaccare il ferro procurandosi falli che lo mandano in lunetta. Cernusco accelera e Romano tenta di rimanere attaccato con le unghie, terminando cosi il primo quarto col risultato di 29 a 26. Il punteggio alto è giustificato dai numerosi tiri liberi tirati da entrambe le squadre.
Il secondo quarto inizia con gli ospiti che cominciano a stringere le maglie della difesa costringendo Cernusco a forzare tiri e non facendo trovare la via del canestro ai padroni di casa. I fischi continuano ad essere numerosi e di conseguenza i tiri liberi (23 tirati per gli ospiti e 18 per Cernusco a metà partita); Romano è decisamente più precisa ai liberi segnandone 21 dei 23 a disposizione contro lo scarso 8/18 di cernusco; questo fa sì che a metà tempo Romano si trovi in vantaggio sul punteggio di 41 a 46.
Al rientro dopo la pausa si assiste al duello Mercante vs Carrera: 3 bombe in fila per Carrera e Mercante risponde con altre 2. Carrera però è abbastanza in the zone e continua a martellare il canestro cernuschese. 
Un fallo non troppo simpatico a gioco fermo su Mercante fischiato solo come fallo normale, costa l'espulsione (onestamente un po' eccessiva) a coach Gandini, sul finire del terzo quarto. Successivamente anche Bosio per doppio tecnico dovrà lasciare la partita.
Cernusco continua a provarci e si riavvicina sul -8 ma poi si scompone un po' e piomba sul -19 finale.
Romano non si scompone e dilata il risultato fino al 60 a 73 del trentesimo.
Che dire? Lavorare questa settimana duramente in palestra per arrivare al meglio domenica per affrontare la corazzata Lumezzane.
Forza Bufali!

mercoledì 18 gennaio 2017

U13 Reg B :: 1a giornata Bronze

LIBERTAS CERNUSCO - BK CLUB CAVENAGO B. ASD 34 - 20 (10 - 6; 7 - 5; 10 - 1; 7 - 8)

CERNUSCO : Licari, Ippolito Correnti 4, Grassetti 4, Visaggio, Comi, Di Franco, D'Agnese 2, Paskar, Bolzoni 10, Francalanci 4, Locatelli 3, Coletti 7
Allenatore:Luca Antelli

CAVENAGO B : Panigada 4, Tresoldi, Scorza, Gueye 6, Varisco 2, Campo 4, Libuti 2, Cucuzza 2, Franzese, Frassini
Allenatore:Marco Belotti

Esordio vincente nel girone bronze per i nostri u13 bianchi. I bufali prendono subito il comando dell partita , il vantaggio però non supera mai le 5/6 lunghezze di differenza. Nel terzo quarto , invece, alzando l'intensità difensiva riusciamo a creare qualche punto facile in contropiede che ci permette di scappare oltre la copia cifra di vantaggio. Distanza che manterremo invariata fino al +14 finale.
Iniezione di fiducia per i ragazzi dopo un girone di qualificazione complicato, ma che deve essere il punto di inizio e non sicuramente di arrivo.
Forza bufali!!

U16 Ecc :: 1a Giornata ritorno

LIBERTAS CERNUSCO PROGETTO GIOVANI CANTÙ 76-45 (23-9; 42-15; 60-35; 76-45)

CERNUSCO: De Gregorio 8, Bologna 9, Porcelli 12, Casati 4, Luisari 7, Giacon 2, Pigliafreddo 5, Paravella 7, Cremaschi 4, Franco 7, Bumeliana 5, Romano 6. All. Cornaghi-Corvi-Righi

CANTÙ:  Massenzana 6, Di Giuliomaria, Banfi 1, Pozzi 12, Bellotti 2, Procida 5, Esposti 4, Borghi 4, Gennari 3, Annoni 3, Lanzi 5, Longhi. All. Visciglia-Zaccardini

Bel referto rosa per Cernusco che nella prima giornata di ritorno si impone nettamente sui canturini (all'andata +2 dopo tempi supplementari) con un netto scarto di +31 lunghezze.
Per i Bufali ancora ai box il lungodegente Genini e Ferraris, infortunatosi al torneo "Malaguti"  mentre per il PGC da menzionare le assenze del talentuoso Gatti e di Merlo, classe '02.
Gara mai in discussione fin dal prime battuta con i biancorossi che fanno la voce grossa nella metà campo difensiva e trovano punti preziosi in transizione con le folate di Bologna (9p con 4/5) e Paravella (7p e 8rimb), autore di un canestro in acrobazia degno di nota.
Coach Visciglia chiama presto due time-out ma il copione non cambia e già nel primo quarto il divario è ampio con la Libertas in gas offensivamente grazie ad una buona circolazione di palla che innesca le  incursioni di Cremaschi.
Porcelli (12p e 5rec)  in versione "sesto-uomo" tiene alto il volume dell'intensità e firma il 23 a 9 del gong.
Nel secondo periodo i Bufali proseguono nel creare valide soluzioni offensive con il gioco d'insieme e scappano presto sul +20 con la tripla di Bumeliana e due ottime giocate di Romano (6p).
L'attenzione in retroguardia resta elevata e vengono concessi solo 6p ai canturini nei secondi 10' ; i centri da fuori di Casati e De Gregorio dilatano il margine fino al netto 42-15 dell'intervallo lungo.
Il terzo parziale è l'unico giocato in equilibrio (18-20) con gli ospiti che trovano un ispirato Pozzi (12p per l'esterno del '02) mentre i biancorossi calano l'intensità difensiva ma riescono, pur con qualche forzatura, a mantenere una discreta efficacia in attacco con le scorribande di Franco (5/6 ai liberi) e Pigliafreddo.
Nell'ultima frazione la formazione di coach Cornaghi riprende a difendere con il giusto piglio e trova maggior fluidità anche dall'altra parte del campo trovando molte azioni in avvicinamento sia da passaggio-dentro che da gioco senza palla.
Una bella situazione creata da Luisari (7p con 3/4) e ben finalizzata dal lay-up Giacon vale il massimo vantaggio (+33)  , alla sirena conclusiva è 76-45 Cernusco.
Per tutti e dodici gli effettivi ampio spazio con minutaggi in doppoa cifra.
Partita positiva soprattutto dal punto di vista del miglioramento negli obiettivi richiesti: gioco d'insieme e voglia di difendere.
Si tornerà sul parquet (...e servirà un'altra prestazione di buon livello) sabato prossimo  ore 15.45 a Treviglio contro la Bluorobica Bergamo.
Forza Bufali!