mercoledì 21 dicembre 2016

U16 Ecc :: 12a giornata

Cernusco - Rezzato 96-56 (22-15, 45-27, 75-46)

Cernusco: Naldini 4, Degregorio 10, Bologna 10, Porcelli 13, Casati 9, Giacon 4, Ferraris 3, Pigliafreddo 8, Giulietti 5, Cremaschi 9, Franco 17, Romano 4. All. Cornaghi-Corvi-Righi

Rezzato: Pasini, Hrobat, Casnigo, Chen 7, Roman 2, Turiello, Ferrari 8, Castelnuovo 3, Peschiera 2, Zorat 32, Zoccoli 2. All. Sguaizer-Casnigo

Immediato riscatto per i Bufali che vincono nettamente (+40) su Rezzato, 96 a 56 il finale.
Cernusco inizia con la giusta intensità ma scarse perecntuali: eloquente l'1/7 iniziale al tiro nel primo minuto nonostante i cinque rimbalzi offensivi.
Seppur con tanti errori anche da sotto sono sempre i biancorossi a fare l'andatura ed una fiammata di Casati (9p) sigla il primo break che induce coach Sguaizer alla sospensione.
Il moto perpetuo di Zorat (di gran lunga top scorer con 32p) consente agli ospiti di accorciare le distanze ma prima del 10' un lay-up di Ferraris (6rec) vale comunque il 22-15.
Nella seconda frazione cambia marcia la Libertas con le iniziative di Giacon (due canestri ed una stoppata, poi ai box per infortunio) e l'efficacia del solito Degregorio (10p) che firmano l'allungo in doppia cifra.
I bresciani non vanno a segno per diversi possessi mentre i locali salgono di tono in attacco con i guizzi di Franco (17p con 2/4 dall'arco) e prima dell'intervallo lungo fanno la voce grossa in campo aperto per il 45 a 27.
Dopo la pausa il tema è molto simile anche se cambiano i protagonisti: Porcelli (13p) e  Cremaschi (9p) si fanno ben valere in entrata e dalla media ed il gap arriva sulle trenta lunghezze ; in casa BasketPiù invece rimane sempre Zorat in grande spolvero.
La palla si muove velocemente e la circolazione rapida consente ai ragazzi di coach Cornaghi di segnare 30p nel periodo.
Un paio di scorribande del vivace Pigliafreddo (8p) fissano il 75-46 di fine terzo, da rimarcare qualche disattenzione difensiva (soprattutto in transizione) di troppo per i biancorossi.
Nell'ultima frazione Cernusco concede meno spazi agli avversari e riesce a produrre punti in transizione con azioni rapide ben finalizzate dalla tripla di Giulietti ed un "long-two" di Romano.
Gli ospiti provano limitare il passivo con due triple in rapida successione però i Bufali proseguono nel andare a referto con continuità e chiudono in crescendo con i canestri al ferro del grintoso Bologna (10p) e del '02 Naldini, all'esordio in U16 Eccellenza.
Per la prima volta stagione la Libertas va vicina ai 100p, senza dubbio da migliorare il rendimento nella metà campo difensiva nell'arco dei 40'.
Mercoledi 21/12 si torna subito sul parquet per l'anticipo (con inversione di campo) con ABA: ore 19.30, tra le mura amiche, ultimo turno di andata.
Forza Bufali !