mercoledì 9 novembre 2016

Serie C Gold :: 6a Giornata

Manerbio Basket – Libertas Cernusco 52 – 64 (13-19, 26-42, 35-52)

Manerbio Basket: Atienza 6, Biagini, Acerbis, Darby 16, Rakic 4, Conte 10, Marmaglio, Scekic 6, De Leo 7, Agazzi 2, Cotruta 1, Brunelli. All. Lovino. Ass. Lorusso-Sgobba

Libertas Cernusco: Belotti, Carzaniga, Mercante 10, Saturnino 2, Zanchetta, Antelli 4, Sirtori 9, Corti 18, De Marzi, Bosio 16, Cogliati 5, Campeggi. All. Gandini. Ass. Arienti

Per la 6 giornata del girone di andata la Libertas affronta la trasferta di Manerbio, campo già testato nel torneo prestagionale.
Entrambe le squadre devono interrompere una striscia negativa importante presupposto quindi di un incontro intenso e giocato fino all’ultimo secondo.

E’ Cernusco però che dopo la palla a due mette a segno i primi 2 canestri con Corti che trova il fondo della retina dopo due buone azioni difensive.
Proprio grazie alla difesa i ragazzi di coach Gandini continuano a bloccare le iniziative dei padroni di casa e mettono a referto un parziale di 9-0 con la tripla di Bosio e un ulteriore canestro di Corti. Il primo canestro dal campo dei padroni di casa arriva per mano del capitano Darby che bissa poco dopo con una tripla dopo i due punti di Scekic. Gli ospiti non si scompongono e continuano con l’ottimo lavoro difensivo portando al primo intervallo, grazie ai canestri di Mercante e Bosio, Cernusco in vantaggio di 6 sul punteggio di 13-19.

Nel secondo quarto i Biancorossi alzano ulteriormente l’intensità difensiva aumentando il divario tra le due squadre, trovando ottimi tiri dalla lunga con Mercante prima e Cogliati poi, spalleggiati dal duo Bosio-Corti. L’elogio più grande però va fatto a tutta la squadra perché anche chi entra dalla panchina da il suo contributo nella metà difensiva costringendo la coppia Darby-Conti a soli 9 e 3 punti rispettivamente, con molti tiri presi fuori ritmo o molto ben contestati. Si va così all’intervallo lungo con il tiro di Antelli sullo scadere che ferma il punteggio sul 26-42 per un ottima Libertas.

Nel terzo quarto coach Lovino prova a mischiare le carte, abbozzando una difesa a zona che blocca per alcuni minuti gli ingranaggi offensivi degli avversari. Coach Gandini, con un minuto di sospensione, cerca di riorganizzare l’attacco dei propri ragazzi, dato che la difesa continuava a portate i suoi frutti costringendo Manerbio e le su bocche da fuoco a tiri complicati e azioni confuse. Dopo aver riorganizzato le idee la Libertas ricomincia a ritrovare il fondo della retina con le buone conclusioni di Sirtori, senza permettere ai propri avversari di rialzare la testa chiudendo in vantaggio anche il terzo quarto. Si va così agli ultimi 10 minuti dell’incontro con Cernusco in vantaggio di 17 punti, in completo controllo dell’incontro fino a pochi minuti dalla fine nei quali vedevano il vantaggio ridursi fino a 10 lunghezze rispetto ai 20 punti di margine tra le due squadre. I Biancorossi però trovano le ultime energie e si ricompongono per le ultime giocate difensive che bloccano sul nascere una possibile rimonta di Manerbio, mai padrona dell’incontro per tutta la sua durata.

Si chiude così il ciclo negativo per la Libertas che torna alla vittoria dopo un’ottima prova di squadra, dove tutti hanno dato il loro contributo, soprattutto nella metà campo difensiva aspetto molto importante per la squadra di Gandini che anche nelle sconfitte ha sempre dato il meglio partendo dalla difesa. 

Prossimo appuntamento da non perdere per sabato 12 Novembre con la serata che inizierà alle 19:15 con la presentazione di tutte le squadre della società e che culminerà alle 21:00 con la partita con Basket Lierna, quindi tutti sugli spalti a tifare Bufali!!!