domenica 8 maggio 2016

U15 Ecc :: I Bufali "corrono" alle Finali

Complimenti ai Bufali che si qualificano per le finali nazionali di Bassano del Grappa (VI) dal 30 maggio al 5 giugno 2016, vincendo tutti gli incontri del concentramento tenutosi a Ponzano Veneto (TV) dal 6 al 8 maggio.

Gara 1 :: Libertas Cernusco - Anzio Basket Club 83 a 41
Parziali 23-8, 20-13, 26-8, 14-12
Cernusco: Buffo 2, De Gregorio 13, Giacon 6, Cazzaniga 8, Luisari, Casati 12, Ferraris 12, Rivetti 6, Giulietti 5, Bassi 2, Cremaschi 16, Franco 7. All. Cornaghi, Lomuscio.
Anzio: Cucchiaro 11, Negro, Balzani, Balascau, Galati 6, Ben Salem 8, Giannini 2, Barzi, Vergari 2, Frasca 2, Incoronato 4, Puorto 4. All. D’alessio, Calicchia.

Cernusco inizia con il giusto spirito la gara d'esordio contro il Basket Anzio e sin dalla prime battute fa l'andatura grazie ad un'attenta difesa ed un buona manovra offensiva che innesca i guizzi di Ferraris (12p) e la tripla di Giulietti. I laziali provano a scuotersi con il time-out ma i biancorossi continuano ad aumentare lo scarto con azioni corali: +15 al gong.
Nel secondo periodo il copione è lo stesso ed i lombardi allungano fino anche al +25 con gli spunti di capitan Franco (2/2 da 3p); prima dell'intervallo lungo comunque la squadra di D'Alessio confeziona un paio di valide situazioni d'attacco (in evidenza il play Cucchiaro) e si va negli spogliatoi sul 43 a 21.
Alla ripresa delle operazioni la Libertas "spezza" definitivamente la gara con un importante break di 12-0  che dilata il margine notevolemente.
L'ABC non trova il fondo della retina per diversi minuti e Cernusco ne approfitta per chiudere sul netto +40 il terzo quarto, da segnalare i canestri di Giacon e Cazzaniga (8p con 4/7 al tiro). Nell'ultima frazione lo scarto resta pressochè inalterato ed il punteggio finale è 83-41.

Gara 2 :: Libertas Cernusco - Basket Rimini 77 a 66
Parziali 20-18, 14-14, 26-10, 17-24
Cernusco: Buffo 11, De Gregorio 9, Cazzaniga 6, Luisari 6, Casati 10, Ferraris 8, Rivetti 2, Naldini, Cremaschi 11, Franco 3, Bumeliana 11, Romano. all. Cornaghi, Lomuscio.
Rimini: Baroni 4, Chen, Heba, Lonfernini 18, Veroni 6, Rossi 4, Forcellini, Giorgi 3, Ferrari 8, Mavric 14, Sarti, Abrescia 9. All. Maghelli, Galli.

Inizio equilibrato dove sono gli attacchi a farla da padrone, i Bufali vanno a segno con gli ispirati Degregorio-Cremaschi, rispettivamente 9 ed 11 punti ciascuno, mentre i Crabs concretizzano sfruttando la fisicità di Abrescia (9p nel primo quarto); si prosegue in sostanziale parità (tre volte +4 Libertas) fino alla fine del periodo quando il "sesto uomo" Ferrari mette il canestro del 20 a 18. Nel secondo quarto Mavric (14p) sale di colpi e con una fiammata dà tanta inerzia alla squadra di Maghelli che dopo 15' si porta sul 22-30, massimo scarto. Cernusco non si perde d'animo e nel momento piu' difficile riparte dall'intensità difensiva per tornare in vantaggio: un coriaceo Buffo (11p e 9rimb) ed un funambolico Bumeliana (13p e 7rec in 25') suonano la carica e siglano il +2 di metà gara. Dopo il cambio di campo (super il 26-10 del terzo quarto) Cernusco tiene alto il profilo difensivo e trova punti con valide giocate icollettive che, di fatto, chiudono la gara già al 30' sul 60-42 griffato dalla tripla di Luisari. Nell'ultima parte la formazione di coach Cornaghi con due iniziative in velocità supera il +20 (al 33'); i riminesi dimostrano grande carattere e nei minuti conclusivi accorciano parecchio le distanze (77-66) con un ispirato Lonferini, top scorer a quota 18p.

Il referto rosa di Anzio ai danni di Trieste permette ai Bufali la (storica) qualificazione nelle "Top 16" d'Italia con una giornata d'anticipo.

Gara 3 :: Libertas Cernusco - Basketrieste 82 a 62
Parziali 20-11, 18-21, 19-16, 23-14
Cernusco: De Gregorio 6, Naldini 6, Casati 12, Ferraris 11, Rivetti 7, Giulietti 2, Bassi 6, Cremaschi 7, Franco 6, Romano 13, Bumeliana 2, Giaco 2. All. Cornaghi, Lomuscio.
Trieste: Balbi 3, Barzi, Giustina 2, Di Leo 2, Turina 6, Bonicciolli, Serra, Somma 15, Dudine 8, Pitacco 15, Oblak, Blasi. All. De Pol, Nocera.

Domenica mattina: Rimini batte, rimontando da -8, e chiude al secondo posto. Ultima gara del Concentramento di Ponzano Veneto (complimenti e caloroso grazie agli organizzatori !!) tra Cernusco e Pall. Trieste, trentiti guidati da coach De Pol.

I "Muli" aprono le danze con una giocata da 3p del play Baldi poi la Libertas fa la voce grossa in difesa e dopo 5' conduce per 12 a 3 con già cinque atleti diversi a referto, in evidenza il tandem Romano-Casati (entrambi in doppia cifra) molto prolifico ; alla prima sirena è 20-11. Nel secondo periodo il distacco resta quasi sempre sulle dieci lunghezze: Cernusco fa valere la propria maggiore fisicità (+14 al 17') ma qualche errore di troppo in fase difensiva (ed un paio di ottimi centri dei triestini) fanno si che a metà gara il punteggio sia "solo" +7 per i lombardi. Le ottime iniziative di Somma (15p)  siglano il 44-40 del 23' ma da li' in avanti i biancorossi della Martesana cambiano passo su ambedue i lati del parquet e con un parziale, a cavallo dei periodi, di 17-4 indirizzano del tutto il match. Un arresto tiro di Bassi ed un appoggio di Rivetti fissano il +15 con 5' ancora da giocare. Nei minuti conclusivi da sottolineare un paio di penetrazioni di Pitacco (anch'esso 15p) e tre canestri consecutivi di Naldini, classe '02.  Al 40' è 82-62 ed è festa per tutto il gruppo cernushese !

Grande risultato per la squadra '01 ma in generale successo per tutto il settore giovanile della società del Presidente Mitola.

Tra una ventina di giorni Finali Nazionali U15, i Bufali di coach Cornaghi sono inseriti nel girone con la Pall. Reggiana, la Reyer Venezia e l'Eurobasket Roma.

Forza Bufali !!