giovedì 12 maggio 2016

Serie C Silver :: Gara 2 Play Off

Libertas Cernusco (6A) - Romano Bk Lombardo (3C) 58 a 54
Parziali   17-13, 39-25, 45-40

Libertas Cernusco:  Carzaniga 10, Mercante 5, Buschi 6, Saturnino 2, Zanchetta 8, Antelli 2, Sirtori 15, Corti 6, Teruzzi 0, Ciancio 2, Sacchetti ne, Campeggi 2. All. Gandini

Romano Bk Lombardo:  Raimondi 7, Armanni 3, Carrera 4, Gualandris 13, Persico 13, Mazzanti 0, Carrara 10, Deleidi 4, Tiramani 0, Cigoli ne, Cappelletti ne. All. Colonnello


Ci siamo, è arrivato il giorno di gara 2 di primo turno playoff e il pubblico di Cernusco risponde alla grande riempiendo il palazzetto in ogni ordine riposto e sospingendo i ragazzi dal primo all'ultimo secondo.
Romano si presenta priva del lungo Albani a questa gara, le squadre invece rimettono sul campo gli stessi quintetti di gara 1, gli ospiti sembrano essere nettamente più pronti dei Bufali che forse pagano un pò di tensione e nervosismo nei primi minuti.
Romano ci prova subito e con un 6-0 iniziale mette subito alle corde Cernusco che però è brava a reagire e a recuperare lucidità, un paio di contropiedi sbloccano i padroni di casa e di colpo l'intensità difensiva sale, i Bufali vogliono correre e aprire il campo e questa volta ci riescono, a differenza di gara 1, arriva il primo parziale per i padroni di casa che con un Sirtori in gran spolvero possono chiudere il primo quarto sul +4 (17-13).

Nel secondo quarto è la panchina di Cernusco a segnare la partita, Antelli, Carzaniga, Teruzzi, Ciancio e Saturnino danno freschezza e aggressività in difesa, Cernusco può così liberare tutti i cavalli del suo motore e con ottime giocate in campo aperto arriva il secondo parziale, Romano sembra alle corde e sembra essere anche un pò pigra, si arriva così fino al massimo vantaggio per i Bufali sul +18 (39-21), nel finale però un paio di distrazioni regalano 4 punti fondamentali agli ospiti che possono così ricucire leggermente lo strappo andando alla pausa lunga sul -14 (39-25).
Si rientra in campo e sembra tutta un'altra partita, le percentuali si abbassano di colpo, frutto anche del lavoro delle difese, e si va di colpo su ritmi molto bassi, Romano ci prova con la "zona" che paga dividendi importanti, Cernusco si blocca completamente e Raimondi (come in gara 1) riapre la partita con 2 triple, gli ospiti ora ci credono per davvero e toccano il -3 (43-40) a pochi istanti dalla fine quando un canestro di Sirtori ridà a Cernusco un pò di respiro, fino terzo quarto e +5 (45-40).
Ora ovviamente c'è pressione per i padroni di casa che non possono permettersi di perdere, ancora una volta la panchina cambia la partita, torna l'energia in difesa e in attacco questa volta è Carzaniga con 5 punti in fila a ridare un discreto margine ai Bufali che tornano sul +8 (51-43), margine che poi tocca anche il +9 con un libero di Sirtori, Romano però resta attaccata alla partita e con 2 buone giocate difensive riduce ancora lo svantaggio portandosi sul -4 (52-48); una tripla pazzesca di Zanchetta da il +7 ai Bufali ma gli ospiti vogliono provarci fino alla fine e si arriva così sul 56-54 degli ultimi 8", Romano prova a sbagliare intenzionalmente il secondo libero, Cernusco è brava e attenta a rimbalzo e il giovano Carzaniga può chiudere la partita dalla lunetta (58-54).
Una battaglia vera, una vera partita da playoff, complimenti ai nostri Bufali in campo e a tutti i piccoli e grandi Bufali sugli spalti, ora si torna a Romano per gara 3, proviamoci tutti insieme!!!
FORZA BUFALI!!!