domenica 3 aprile 2016

U16 Ecc :: 11a ritorno

Aurora Desio - Libertas Cernusco 88 a 87
Parziali 25-17; 45-43; 58-67

Desio: Pandolfi 2, Blo, Capelli 4, Tonelli 5, Sarubbi, Tulumello 16, Scotti, Vaghi 2, Cipolla 32, Maccan 13, Peri 14, Bollani. All. Rocco/Ceruti/Gatti

Cernusco: Buffo 10, Calvi 9, Nava 13, Corradi 10, Zambon 4, Gadda, Battaglia 4, Airoldi 15, Toffali 14, Cremaschi 3, Stilinovic 4. All Cornaghi/Zenoni

Altra super partita dell'U16 Eccellenza che perde con il pirotecnico punteggio di 88-87 sul parquet di Desio, prima della classe in Lombardia e sicuramente tra le migliori formazioni d'Italia.
Inizia col piglio giusto Cernusco che difende forte e non concede spazi agli avversari, in fase offensiva la palla circola bene ed un ottimo Calvi (9p con 4/5 al tiro, limitato dai falli) converte da fuori area.
L'Aurora fatica a trovare la via del canestro ma si scuote con una fiammata da 8p in fila del leader Cipolla che porta avanti i locali; la Libertas continua nel giocare in maniera più corale e va a segno con una bella tripla di Cremaschi ed un entrata del coriaceo Stilinovic che vale il 14-15.
La fisicità della capolista aumenta con l'ingresso in campo del ligure Tulumello (16p), autore di un personalissimo break di 8-0 che significa massimo vantaggio desiano sul 25-17 del gong.

Anche nel secondo parziale (20-26) si gioca a viso aperto e con ritmi elevati, gli arancioblu' per diversi minuti tengono il margine sul +8/+9 con valide azioni di back-door e post basso ma i Bufali non ci stanno e prima dell'intervallo lungo confezionano un ottimo 2-10 propiziato dai punti di Zambon e Battaglia per il 45-43 del gong.
Nel terzo quarto (13-24) la squadra di coach Cornaghi fa bella mostra di sè sia difensivamente che in fase di attacco, le responabilità vengono ben distribuite e tutti gli esterni fanno bottino: Toffali (14p) mette tripla con fallo, Buffo (10p) prima segna dall'arco poi fa uno strepitoso passaggio smarcante, Corradi va a referto con arresto tiro e "long-two" per il sorprendente +7 esterno.
Dopo il time-out di coach Rocco è Maccan (13p) a fare la voce grossa con una schiacciata pero' Cernusco risponde con un recupero di Gadda ed immediato contropiede; Desio prova a mettersi a zona 1-3-1 per limitate le scorribande ospiti ma stavolta ci pensa un efficace Airoldi (15p) con piazzato e tripla per il massimo scarto della gara sul 58 a 67 di fine terzo.
Nell'ultimo quarto l'Aurora aumenta l'aggressività difensiva e trova benefici nell'alternare le difese; un incontenibile Cipolla (32p) si prende la squadra sulle spalle segna tre canestri in fila che significano -3 Desio.
Capitan Nava (13p) tiene comunque avanti i suoi con due buone giocate, l'immediata replica desiana è affidata a Peri (14p) che va a referto sia in penetrazione sia con iniziative senza palla.
I padroni di casa prendono inerzia con un importante 2/2 dalla lunetta però la Libertas è ancora avanti di una lunghezza (37') prima che Peri, di nuovo, vada a segno con una rocambolesca tripla dall'angolo per il sorpasso interno.
Nei due possessi-chiave i Bufali non concretizzano (palla persa e 0/2 ai liberi) ed il tandem Maccan-Tulumello (29p in due) con i rimbalzi offensivi mette il +4.
I biancorossi ritrovano la via del canestro con un dardo (88-87) ma è tardi e vince di un punto l'Aurora.
Partita molto buona per i ragazzi di coach Cornaghi che probabilmente "ai punti" avrebbero anche meritato la W contro la corazzata brianzola ed invece, come a Milano, escono con il referto giallo ed un po' di amarezza per l'occasione sprecata.
Da rimarcare invece la prestazione di tutto il collettivo che sta crescendo sia mentalmente sia dal punto di vista tecnico, serve ora migliorare anche nei dettagli che soprattutto nel finali in volata fanno la differenza.
Prossimo impegno, anch'esso difficile, in casa con Varese domenica prossima ore 11.00
Forza Bufali