domenica 17 aprile 2016

U14 Elite :: 8a ritorno

ABA Legnano - Libertas Cernusco 63-67
Parziali 11-11, 20-28, 35-44

Legnano: Da Rù, Boglio, Raimondi, Axinia, Ballarin 12, Guzzetti 16, Ponzelletti 6, Guidi 5, Bernardi 13, Malanchini 2, Ottolia 9, Olivia. All. Di Gregorio

Cernusco: Zicchinella, Macrì 8, Dallagrassa 8, Volpin 2, Panzera 4, Naldini 4, Bosso,  Marigo 1, Picozzi 6, Colombo 15, Casati 19, Marra. All. Pirri 

Vittoria al fotofinish per i Bufali che espugnano l'ostico campo di Legnano dopo aver condotto tutta la partita, mai oltre le due cifre di vantaggio, ed essersi fatti troppo avvicinare dai padroni di casa che, a pochi secondi dalla fine erano giunti pericolosamente a -1.
Cernusco vince ma non brilla anche, a onor del vero, per merito di un'ABA che ha ben giocato e con intensità per tutti e i 40'.

A inizio partita coach Pirri schiera Macrì, Dallagrassa, Naldini, Picozzi e Colombo.
Parte bene Picozzi che segna i primi due canestri della partita (oggi autore anche di 5 recuperi) e dà gas ai bufali mentre Legnano fa un po' fatica a ingranare.
A onor del vero entrambe le squadre sbagliano molte realizzazioni, e faranno molti errori di realizzazione per tutto l'incontro,  e infatti il primo canestro di Legnano è a 6'57" con Guidi. Due minuti dopo è Colombo a realizzare il 2-6 e sulla ripartenza di Legnano Ottolia segna un canestro che vale il -2.  e sul rovesciamento di fronte è Naldini a realizzare. Marra entra per Colombo in debito di ossigeno e si applica a contenere il suo avversario diretto. Ponzelletti segna la tripla del -1 a cui risponde Casati con un bel canestro dalla media. Bernardi, Casati (1/2 dalla lunetta) e Guzzetti terminano le realizzazioni del periodo che si chiude sul 11-11.
Coach Pirri richiama la squadra a ritrovare la giusta circolazione di palla e a migliorare nei movimenti senza palla.

A inizio secondo quarto un attacco Libertas non va a segno a differenza di quello fatto da Ballarin, bravo a sfruttare il fisico sotto le plance. Per tutta risposta i Bufali piazzano uno 8-0 grazie a due canestri di Casati (anche oggi top scorer con 19 punti con 9/14 al tiro e 8 rimbalzi) e uno a testa di Dallagrassa e Panzera. Guzzetti fa 2/2 dalla lunetta e Ballarin segna ancora da sotto e ABA ritorna a -2.  Nella seconda metà del quarto i Bufali realizzano un 3-9, grazie a due canestri di Macrì (oggi anche 6 falli subiti e 5 palle recuperate per lui), a tre punti di Colombo e a un canestro di Panzera (oggi 4 punti e un assist), con il quale chiudono la prima metà partita avanti 20-28 (periodo vinto dai Bufali 9-17).
Al rientro dalla pausa lunga ABA le prova tutte per non far scappare i Bufali e infatti nel primo minuto realizza con Guzzetti e Ottolia a cui risponde Casati con due canestri ravvicinati.
Sale poi in cattedra Bernardi che realizza 9 punti consecutivi, intervallati solo da un canestro di Dallagrassa (8 punti e 6 rimbalzi) e da uno di un ottimo Volpin che in pochi minuti sul parquet, realizza un bel canestro, recupera tre palle e subisce tre falli e prova un a tripla che si infrange sul ferro. Legnano è ora a -3 ma gli ospiti piazzano un altro mini-parziale di 2-8 con Casati, Colombo (3 punti), Macrì e Marigo (1 punto, autore di una gara giocata con buona intensità, recuperando anche due palle). I Bufali vincono il periodo 15-16 e si portano all'ultimo intervallo sul +9, 35-44.

9 punti di vantaggio sono una bella eredità ma le partite, come si sa, si vincono al 40'.
A inizio 4Q segna Naldini (oggi autore anche di due stoppate) a cui risponde Ponzelletti con una tripla. Nei due minuti successivi è Colombo particolarmente on fire (oggi 15 punti, 6 rimbalzi, 6 falli subiti e 6 recuperi) che risponde con tre canestri consecutivi alle realizzazioni dei legnanesi che a 5'52" si riportano a -5. Dallagrassa fa 1 su 2 e Casati realizza due canestri e i Bufali si riportano sul +10. Dopo realizzazioni da ambo le parti si arriva a 1'48" con i Bufali avanti di 8. Un'entrata di Guzzetti viene fermata fallosamente e il suo 2/2 dalla lunetta vale il -6 a 1'30". Macrì subisce fallo e va in lunetta facendo 1 su 2 e riportando i bufali sul +7. Legnano gioca intensa, i Bufali sembrano stanchi o paghi del risultato e anzichè tenere palla e giocare col canestro, provano uno contro uno o tiri veloci, senza successo, lasciando agli avversari la possibilità di ripartire. Legnano infatti ne approfitta e piazza un 5-0 con Ballarin e un gioco da tre punti di Guzzetti, portandosi a -2 a 21" dalla fine. Colombo prova un'entrata a 11" dalla fine ma viene fermato fallosamente; l'1/2 dalla lunetta vale il +3. Time out di Legnano che rientra 'caricata a molla' e realizza con Guzzetti a 2" dalla fine per il -1. Sulla rimessa dal fondo Dallagrassa subisce fallo (a meno di 1 di secondo); realizza il primo libero, il secondo va sul ferro ma la palla ricade dalle parti dello stesso Dallagrassa che fa il 'buzzer beater' e realizza il +4 finale.

Il referto rosa ci regala due punti importanti, in attesa dei prossimi incontri ravvicinati contro Bluorobica e Sporting Milanino.

Forza bufali!!