mercoledì 23 marzo 2016

U18 Reg :: 2a ritorno Silver

Gamma Basket Segrate - Libertas Cernusco 67 a 69
Parziali 15-17, 33-34, 48-49

Segrate: Damiati 26, Cavaliere 7, Carpineti, Bassi 5, Petris 8, Orsini 2, De Biasi 10, Panzeri 4, Fascioli 3, Paviglianiti 2. All.: Biraghi

Cernusco: Ragnolini 2, Stilinovic 4, Zambon 8, Gadda 6, Cremaschi 2, Bigoni, Epasto 6, Calvi 12, Airoldi 11, Corradi 10, Motta 8. All: Arienti-Zenoni


Vittoria sofferta per Cernusco che strappa un importante referto rosa a scapito dei padroni di casa di Segrate.
Spinti dal proprio capitano, i ragazzi di coach Biraghi mettono in difficoltà la retroguardia di Cernusco, incapace di trovare le giuste contromisure alle penetrazioni di Damiati (26 p e miglior realizzatore dell’incontro). Anche in attacco gli ospiti faticano a trovare gli spazi giusti nella difesa 2-3 di Segrate, continuando ad affidarsi a conclusioni dalla lunga distanza, primo canestro da 3 di Stilinovic dopo un pessimo 0/6 di squadra.
Coach Arienti e Zenoni chiamano minuto per riorganizzare il gioco dei Cernuschesi che, una volta rientrati in campo, sfruttano le pochissime disattenzioni dei padroni di casa punendoli con precise giocate dall’area. Se gli errori difensivi dei padroni di casa sono pochissimi, non si può dire lo stesso per i Biancorossi che in più occasioni incappano in disattenzioni grossolane a rimbalzo e in pessime scelte difensive. Nonostante ciò Cernusco chiude in vantaggio il primo quarto con il punteggio di 15-17.

I secondi 10 minuti si aprono ancora all’insegna dei padroni di casa con De Biasi, bravo ad approfittare delle continue disattenzioni di Cernusco che si tiene a contatto grazie alle giocate dall’area di Calvi (12 punti al termine). Nonostante la buona difesa di Airoldi su Damiati i Bufali non riescono ad approfittarne, continuando ad effettuare scelte frettolose e personali in attacco, aprendo inevitabilmente il campo a Segrate. Solo negli ultimi minuti Cernusco stringe le maglie difensive e si ricompatta in attacco trovando punti preziosi da Epasto e Corradi. Proprio in chiusura di quarto l’ennesima disattenzione difensiva dei 2000 di Cernusco veniva prontamente punita con una realizzazione dall’arco dei 6,75 del solito Damiati chiudendo il primo tempo sul punteggio di 33-34.
Il terzo quarto si apre ancora con una bomba per Segrate con Bassi, ma la risposta di Cernusco arriva ancora per mano di Calvi, pronto a sfruttare ogni minima disattenzione nella 2-3 avversaria. In questo quarto le due squadre si affrontano a viso aperto senza che una delle due compagini riesca ad impadronirsi dell’incontro. Se da una parte il solito Damiati impazza nell’area pitturata, un positivo Zambon e il solito Epasto con le sue “rubate”, chiudevano il terzo quarto con Cernusco avanti di uno con il punteggio di 48-49.
Nonostante le raccomandazioni dei coach ospiti nell’aumentare l’intensità difensiva, Segrate apre l’ultimo quarto con l’ennesima realizzazione pesante, questa volta ad opera di Cavaliere il quale si ripete poco dopo con una buona penetrazione centrale. Cernusco si ricompatta subito e trova, con i canestri di Corradi e Motta, la pronta risposta all’inizio scoppiettante dei Rossi di casa. Entrambe le squadre non vogliono mollare e gli animi si scaldano un po' troppo, sia sul campo che sugli spalti, ma vengono prontamente gestiti dall’arbitro bravo a richiamare all’ordine i ragazzi sul campo da gioco.
Gli ultimi minuti sono frenetici, se da una parte i soliti De Biasi e Damiati continuano a far male alla retroguardia avversaria colpevole di troppa sufficienza, i Bufali trovano in Airoldi e Zambon le giocate che gli permettono di mantenere un vantaggio minimo. Proprio nell’ultimo minuto gli ospiti riescono a chiudere ogni possibilità offensiva ai propri avversari, non riuscendo tuttavia a capitalizzare questo bottino.
Anzi, dopo un tiro libero di Stilinovic e i due punti in area di Airoldi, i padroni di casa si portano sul -2 a soli 6 secondi dal termine dell’incontro.
Coach Biraghi nel suo ultimo time-out disegna la rimessa laterale per smarcare Cavaliere per un tiro, ma la buona difesa di squadra di Cernusco vanifica entrambi i tentativi dei padroni di casa, con l’incontro che si chiude sul punteggio di 67-69.
Prossimo incontro con Cusano per poi affrontare l’ultimo giornata Azzurri Niguardesi per decretare chi passera alla fase finale.

Forza Bufali!