lunedì 21 marzo 2016

U15 Ecc :: 9a ritorno

Libertas Cernusco - Bluorobica Bergamo 69 a 52
Parziali 16-14; 38-22; 60-38; 69-52

Cernusco: Luisari 8, Bumeliana, Romano, Ferraris 8, Rivetti 5, Franco 7, Cremaschi 8, Giulietti 3, De Gregorio 7, Cazzaniga 3, Casati 6, Buffo 13. All. Cornaghi-Lomuscio-Gandini

Bergamo: Del Carro 4, Galbiati 2, Agazzi 8, Amboni 5, Corini 10, Pinotti, Casirati 2, Doneda 16, Riva 1, Tourè 4, Giavazzi, Longobardi. All. Ricci-Ubbiali

Tornano al successo i Bufali dell'U15Ecc che vincono agevolmente (scarto anche a +26) con la Bluorobica Bergamo.

Inizio a fari spenti per entrambe le squadre poi gli ospiti provano a prendere qualche lunghezza di margine (4-9) sfruttando moltissime seconde opportunità a rimbalzo offensivo con il lungo Agazzi (8p); Cernusco sale di intensità sotto le plance e già prima del gong già sorpassa con gli spunti di Cazzaniga e Luisari (8p con 4/5).
Al 10' è vantaggio Libertas sul 16-14.
Nella seconda frazione (22 a 8) i biancorossi della Martesana mantengono alto il livello di attenzione in difesa ed aumenta notevolmente anche la fluidità in attacco con le buone iniziative di Franco e Buffo, rispettivamente 7 e 13 punti ciascuno.
I Blu faticano molto a trovare la via del canestro (solo tre centri dal campo nel quarto), dall'altra parte Romano & soci muovono la palla con velocità e si portano in doppia cifra di margine con i guzzi del positivo Casati, classe '02.
La squadra di coach Ricci non riesce piu' a fare la voce grossa nel pitturato ed i locali si fanno ben valere nelle giocate corali che indirizzano la gara prima dell'intervallo lungo: 38-22 a metà.
Da segnalare l'efficacia di Degregorio (7p con 3/6) su ambedue i lati del campo.
Alla ripresa del gioco i ragazzi di coach Cornaghi ripartono con la giusta determinazione in difesa (tutto campo) e segnano con grande continuità: Ferraris (8p) al ferro e l'ex Cremaschi (9p) dall'arco per il +21.
Gli orobici non riescono ad imprimere la fisicità e subiscono la maggior carica agonistica dei cernuschesi che al 29' toccano il +26 con un paio di contropiedi ed una bella tripla dall'angolo di Rivetti (5p).
Il talentuoso Corini (10p, tutti nel terzo) converte due difficili penetrazioni per il 60-38 di fine periodo, partita virtualmente chiusa.
Nei primi minuti dell'ultima frazione i padroni di casa tengono comunque elevata la concentrazione ed il gap rimane oltre le venti lunghezze (+23 dopo tripla del rientrante Giulietti, innescata dal recupero di Bumeliana); verso la fine della partita la Remer accorcia le distanze con tre piazzati in fila del solito Doneda (16p in ben 38' di impiego) che fissano il punteggio  sul 69 a 52 conclusivo.
Referto rosa fortemente voluto dai cernuschesi ed ottenuto soprattutto grazie a due periodi (quelli centrali) giocati con un ottimo atteggiamento sia come attitudine difensiva sia come ricerca della soluzione migliore in attacco.
W che tiene la Libertas  in vetta alla classifica e che fa ben sperare per la fine del Campionato (prossima gara domenica 3/4 a Desio) e per l'imminente torneo di Pontedera che si terrà nel periodo di Pasqua: esperienza Internazionale per gli atleti biancorossi che esordiranno giovedi sera (ore 18.00) contro i serbi per poi vedersela con Benetton Treviso e Vado Ligure.

Forza Bufali!