domenica 21 febbraio 2016

U15 Ecc :: 5a ritorno


Robur Basket Saronno - Libertas Cernusco 54 a 84
Parziali 14-22; 31-40; 41-58; 54-84

Saronno: Quinti 2, De Giorgio 5, Pogliana, Pigliafreddo 19, Teramo 19, Castiglioni 5, Colombo, Falanga, Bellini 4. All Leva

Cernusco: Luisari 5, Bassi 4, Romano 11, Ferraris 7, Giacon 8, Rivetti 8, Franco 7, Cremaschi 13, Giulietti 6, Degregorio 2, Cazzaniga 5, Buffo 8. All Cornaghi-Lomuscio

Netta vittoria per i Bufali che espugnano il Centro Sportivo "Ronchi" di Saronno per 54-84, referto rosa mai in discussione ma ampio distacco (+30) maturato anche nell'ultima parte del match.
Inizio lanciato della Libertas che nei primi possessi mantiene un'elevata intensità difensiva e non sbaglia praticamente nulla in attacco: Giacon (8p con 4/4) sigla due centri in fila, Ferraris fa ciuf dalla media e quando Buffo (8p e 4ass) mette la tripla è gia 2-9 Cernusco.
I Roburini si scuotono in fase realizzativa con le folate di Castiglioni e De Giorgio (5p a testa) ma i biancorossi proseguono nel muovere bene la palla e confezionano punti sia in avvicinamento sia da fuori area ed è 14 a 22 al gong.

Nel secondo quarto Cremaschi (13p) sale di colpi e trova la via del canestro con continuità fino al +13 ospite, la squadra di coach Leva comunque replica con il giusto piglio e resta sotto i 10p di scarto con gli spunti di un ispirato Teramo (19p), particolarmente efficace in campo aperto.
I Bufali nei primi periodi sprecano tantissimo dalla lunetta (inusuale il 3/13 a gioco fermo nei primi 20') e Saronno riesce a restare in singola cifra di svantaggio: 31-40 a metà.
Alla ripresa delle operazioni per i locali si mette in evidenza il leader Pigliafreddo (19p), abile sia in penetrazione sia dalla media; in casa Libertas tutto il quintetto trova punti preziosi ed il gap aumenta con i centri di Degregorio e capitan Franco (7p e 4rec).
Due ficcanti contropiede del rientrante Rivetti (8p con 4/7) ed un bella azione collettiva siglano il 41-58 di fine terzo.
L'ultima frazione si apre con una bella entrata di Luisari ed un dardo del positivo Romano (11p) che lanciano la Libertas sul +22 ; Saronno accusa le poche rotazioni (solo nove a referto), mentre le continue rotazioni di coach Cornaghi tengono alta l'intensità fino alla fine.
La difesa produce recuperi e Giulietti (6p) segna in lay-up, dall'altra parte Saronno invece non riesce più a segnare; al contrario i ragazzi di coach Cornaghi ritrovano fiducia nel tiro da fuori con un buon arresto tiro di Bassi ed una tripla di Cazzaniga che vale il 54 a 84 conclusivo.
Da rimarcare per i biancorossi tutti e dodici a referto e tutti con un impiego compreso tra i 14 ed i 20 minuti ciascuno, da migliorare invece la difesa sugli esterni che troppo spesso ha concesso varchi in penetrazione.
Lunedi 29/2 si torna sul parquet, in casa, con Pall. Cantù, formazione in ascesa nel girone di ritorno.
Forza Bufali!