domenica 14 febbraio 2016

U15 Ecc :: 4a ritorno


Libertas Cernusco - Basket Brescia Leonessa 80 a 70
Parziali 14-13; 31-38; 58-59; 80-70

Cernusco: Luisari 11, Bassi, Bumeliana, Romano 2, Ferraris 7, Giacon, Franco 18, Cremaschi 13, Giulietti 1, Degregorio, Cazzaniga 8, Buffo 20. All Cornaghi/Lomuscio

Brescia: Pernetta 4, Merlin 8, Arrighetti 2, Dalco' 16, Caserta 2, Faraoni 10, Veronesi, Scaroni 3, Amadini 8, Zorat 4, Peschiera, Rotini 13. All Ferrini/Antonelli


Sofferta W per i Bufali che vincono per 80-70 sulla Leonessa Brescia dopo aver inseguito per lunghi tratti della partita.
Inizio soporifero su ambedue i lati del campo con i canestri che sembrano "tappati" e gli errori al tiro sono numerosi, gli ospiti si scuotono prima e prendono qualche punticino di margine grazie agli spunti di Dalco', particolarmante ispirato nei primi 20' con 16p.
La reazione Libertas è affidata ad un entrata di Ferraris (7p ma polveri bagnate) ed una tripla di Cazzaniga (2/3 da 3p) che ristabiliscono subito l'equilibrio.
Gli ospiti si riportano in vantaggio con un bel centro a rimbalzo offensivo ma Romano, sulla sirena, segna dalla media per il 14 a 13 interno.
Nel secondo quarto (17-25) i bresciani aumentano il volume di gioco d'attacco con continue penetrazioni che generano scompiglio nella (distattenta) difesa dei cernuschesi e si portano fino al +9 con grande determinazione.
La squadra di coach Cornaghi si riporta presto in scia (27-30 al 17') con alcune valide azioni corali ricche di passaggi, Brescia comunque tiene alto il ritmo e va a referto con frequenza da dentro l'area.
Prima dell'intervallo lungo una buona fiammata di Buffo (20p con 7 falli subiti) sembra riportare inerzia in casa biancorossa ma il tandem Amadini-Merlin (8p a testa) confeziona un 5-0 fulmineo che tiene avanti con merito la Leonessa; è 31-38 a metà.
Dopo il cambio di campo i Bufali cambiano passo in difesa e giocano con maggior pazienza in fase offensiva (27p segnati nel terzo); il sorpasso Libertas arriva al 24', in evidenza Cremaschi con 13p e 3ass.
La formazione di Antonelli dopo il time-out riprende fiducia e si riporta davanti (ancora +6 al 29') grazie ad una maggior energia a rimbalzo ed un paio di guizzi firmati Rotini e Faraoni, entrambi in doppia cifra rispettivamente con 13 e 10 punti ciascuno.
Prima del terzo gong i locali accorciano le distanze con un contropiede ed un'ottima rimessa convertita da capitan Franco (18p con 5/7 da 2) che realizza all'ultimo secondo del quarto il 58-59.
Ultima frazione appannaggio dei Bufali che stringono le maglie in difesa (concessi 11p in 10' alla Leonessa) e si prendono qualche lunghezza di vantaggio con alcune iniziative in avvicinamento, i biancoblu' cercano di riportarsi a contatto ma non trovano punti per diversi possessi e l'ispirato Luisari (11p) sigla il break con tripla, penetrazione e piazzato che indirizzano la gara.
Con un gioco da 3p Brescia tiene "viva" la partita ma nell'ultimo giro di lancette un 7/10 dalla lunetta dei biancorossi dilata il gap fino al 80-70 che coincide con il massimo scarto del match.
Referto rosa importante che consente a Cernusco di rimanere in vetta solitaria della classifica; si torna sul parquet domenica 21/2 ore 11.00 a Saronno.
Forza Bufali!