domenica 7 febbraio 2016

Serie C Silver :: 4a ritorno

Libertas Cernusco - Soul Basket Milano 77 a 65

Parziali 17-17, 32-30, 47-52

Libertas Cernusco : Mercante 12, Buschi 15, Saturnino 5, Zanchetta 12, Antelli 6, Sirtori 2, Corti 14, Carzaniga, Teruzzi 8, Sacchettti 3, Campeggi. All. Gandini

Soul Basket Milano : Finardi n.e, Valle, Colombo 7, Scanziani 6, Almansi 12, Caserini 6, Mazzoli 2, Leonardi 17, Baldissara 4, Tortorici 10, Lacchè 1. All. Arrigoni


Palazzetto gremito, tantissimi bambini bianco rossi a riempire la tribuna e una sottile tensione che si può percepire già dall'arrivo in palestra delle 2 squadre, è così che si presenta l'atmosfera sabato in Via Buonarroti per lo scontro al vertice con la capolista Soul Basket.

Gli ospiti si presentano alla partita con un record di 14 vinte e 1 persa dalla sfida d'andata, i Bufali stanno invece rincorrendo a 4 punti di distanza e non hanno potuto preparare al meglio la partita visti gli acciacchi di Mercante e i malanni di stagione di Corti e Ciancio, inoltre le gite scolastiche dei giovani Bufali han ridotto l'organico ai minimi termini fino a venerdì.

Nonostante i problemi e le molte insidie Cernusco vuole giocare una partita tosta, lasciandosi alle spalle i problemi e concentrandosi solo sul gioco, l'avvio però è tutto degli ospiti con Tortorici ad infilare ripetutamente la retina dei padroni di casa, Buschi e Corti provano a tenere a galla i Bufali nel primo quarto ma un ottimo Leonardi (17 alla fine per lui) costruisce un vantaggio di 6 lunghezze per Soul Basket a 2' dalla prima sirena, Cernusco reagisce con la verve della panchina e ricuce lo strappo e aggancia a quota 17 alla fine del primo periodo (17-17).
Si riparte e la seconda frazione di gioco sembra regalare subito una Cernusco più in palla, la difesa tiene e blocca le bocche da fuoco ospiti e l'attacco riesce a correre, arrivano tiri aperti e gioco in velocità, quello che i Bufali vogliono mettere in campo, si arriva fino al +5 per i padroni di casa ma la partita è di quelle che contano, e gli ospiti non si lasciano sorprendere, il solito Leonardi coadiuvato questa volta da Almansi riporta sotto i suoi, si arriva così a 6' dalla sirena del secondo periodo e qui permetteteci una piccola deviazione, si alza dalla panca Ema Sirtori che fa il suo ritorno in campo dopo circa 8 mesi e dopo 3 mesi dall'operazione alla caviglia che lo ha tenuto lontano dal campo e dal basket giocato (ben tornato Ema!!!).
Proprio Sirtori con un jumper dalla media regala ai suoi il +6 ma Soul è brava a reagire ancora una volta e a riportarsi a tiro all'intervallo (32-30).
Gli attacchi sembrano un pò bloccati, soprattutto dalla lunga distanza, ma le difese stanno facendo egregiamente il loro lavoro, si riparte e la terza frazione porta subito una brutta notizia ai Bufali, dopo soli 2' Corti è costretto a uscire per aver commesso il suo 3° fallo, Soul ne approfitta e prova subito ad allungare portandosi di nuovo sul +5, Cernusco è brava a non farsi sorprendere e con l'energia di Saturnino e alcune ottime giocate di Capitan Zanchetta si riporta subito a contatto, qualche palla persa di troppo e un fallo speso male a fine quarto regalano però di nuovo il +5 agli ospiti al termine della terza frazione (47-52).
I Bufali sembrano accusare il colpo e Soul aumenta ulteriormente il vantaggio ad inizio 4° quarto portandosi sul +7 (massimo vantaggio ospite) dopo pochi secondi, quando però gli ospiti sembrano aver incanalato la partita sui loro binari ecco che entra in scena la Squadra, i Bufali reagiscono immediatamente e Mercante gioca da leader, una sua tripla in transizione riporta i suoi sul -2 e subito dopo una giocata da 3 punti di Corti (in campo con 4 falli negli ultimi 7 minuti) regala ai Bufali il vantaggio, da qui i padroni di casa non si guardano più indietro e aumentano l'intensità difensiva, Soul accusa il colpo ed inevitabilmente perde fiducia ed equilibri, Cernusco può così allungare fino al massimo vantaggio a 1' dalla fine sul +14 per poi chiudere sul +12 (77-65) ribaltando così anche la differenza canestri.
-2 dalla vetta della classifica e un gioco che sembra iniziare a dare frutti, ora tenere alta la concentrazione e non abbassare l'attenzione in vista della difficile trasferta di domenica sul campo di Buccinasco.
Forza Bufali!!!

FOTO SIRTORI E ZANCHETTA