lunedì 11 gennaio 2016

U18 Reg :: 1a giornata Silver

Libertas Cernusco - G.S. Rondinella A.S.D. 57 - 34
Parziali 9-7, 31-15, 46-25, 57-34

Cernusco: Stilinovic 7, Zambon 1,  Gadda 1, Sindilaru 6, Epasto 11, Bigoni, Calvi 4, Milani, Ragnolini 9, Corradi 6, Motta 11. All. Arienti-Zenoni

Rondinella: Oseliero 2, Fantini 1, HAuff 4, Civati 3, Ippolito 2, Bocci 11, Calcaterra, Gazzo, Valcavi 5, Tenneriello 6, Stefani, Ciurla. All. Villa


La prima giornata del girone Silver 4 del campionato U18R si apre con i Bufali vittoriosi sui ragazzi di Sesto.
Inizio complicato per entrambe le squadre che dopo più di 3 minuti di gioco erano ferme sul risultato calcistico di 2-1 con molti errori e frenesia da ambo le parti. Il minuto chiamato dai coach di casa non porta il risultato sperato, e i biancorossi continuano ad attaccare con poca decisione il canestro avversario. Gli ospiti però non ne approfittano e il primo quarto si conclude sul punteggio di 9-7 per la Libertas.
Nel secondo quarto Cernusco si risveglia e riesce a piazzare un buon parziale grazie al trio Epasto, Ragnolini, Motta (quest’ultimi due unici ‘98 della formazione di casa).
Sale anche l’intensità difensiva e Sesto non riesce ad opporsi nonostante la caparbietà e determinazione di capitan Bocci (alla fine per lui 11 pti) nel guidare i propri compagni nella rimonta. La partita si conclude praticamente nel secondo quarto che, grazie al buon parziale, permetteva ai ragazzi di Coach Arienti e Zenoni di andare al riposo lungo sul risultato di 31-15.
Nonostante il vantaggio di 16 punti, gli ultimi 2 quarti non sono certo il miglior spot per il basket, e le due squadre non mettono in mostra la loro migliore pallacanestro. Le percentuali di tiro si abbassano di molto e il numero di palle perse cresce con il passare dei minuti. Bocci continua a guidare i propri compagni, ma Sesto viene fermato ancora dal trio di Cernusco, supportati anche dalla buona difesa di Corradi e Stilinovic.
Il terzo quarto si chiude sul 46-25 per i biancorossi.
Nell’ultimo quarto i ragazzi di coach Villa cercano di ridurre lo svantaggio, ma la partita è segnata e Cernusco resta in controllo chiudendo l’incontro, con i canestri di Sindilaru prima e Ragnolini poi, sul punteggio di 57-34.
Foto Sindilaru Motta