domenica 31 gennaio 2016

U18 Reg :: 4a giornata Silver

OSL Garbagnate B - Libertas Cernusco 44 a 79
Parziali 9-24, 23-45, 36-60

Garbagnate: Almiento 10, Zerbini, Lisi 5, De Micheli 6, Cairoli 6, Colombo, Milani, Donati 10, Lombardi 7, Profiti, Marraro. All.: Ventimiglia-Peracchi

Cernusco: Battaglia 7, Zambon 4, Gadda 2, Sindilaru 6, Airoldi 14, Bigoni 12, Calvi 8, Corradi 13, Motta 13. All.: Arienti-Zenoni


Tornano con una  vittoria i 2000 di Cernusco dalla trasferta di Garbagnate nella 4 giornata del campionato U18 R girone Silver 4.
Con l’infermeria sempre piena i Biancorossi schierano solo 9 giocatori in campo, rinunciando proprio all’ultimo a capitan Ragnolini costretto a casa per influenza.
L’inizio dell’incontro non è propriamente dei migliori per le due squadre tant’è che dopo 2 minuti il tabellone segna ancora un 0-0.
I primi a rompere il ghiaccio sono proprio i padroni di casa con Cairoli, raggiunti immediatamente da un canestro di Airoldi, miglior realizzatore per la Libertas (14 p.).

Coach Arienti e Zenoni non sono per nulla soddisfatti da quanto messo in campo dai propri ragazzi, dopo 4 minuti chiamano minuto per ribadire quanto chiesto ad inizio partita ai propri ragazzi.

Al rientro in campo le parole dei coach facevano si di mettere la partita sul binario giusto, ed è così che iniziano ad arrivare canestri e buone penetrazioni a raffica con Corradi, Motta, Zambon oltra che dal solido e costante Airoldi. Il primo quarto si chiude così sul 9-24 per Cenusco brava ad imbrigliare l’attacco di casa.

Il secondo quarto inizia ancora ad alto livello per gli ospiti che continuano quanto messo in mostra nei primi 10 minuti trovando buone soluzioni con Motta e Battaglia. Come sempre però arriva il solito calo di concentrazione per i 2000 di Cernusco che mettono in ritmo i ragazzi di coach Ventimiglia. Donati e De Micheli puniscono con continuità le disattenzioni dei propri avversari concludendo i primi 20 minuti sul punteggio di 23-45.

Il terzo quarto si apre all’insegna di Garbagnate che continua a colpire la retroguardia Cernuschese colpevole di essere un po' troppo molle e ferma sulle gambe. Dopo un breve sbandamento i Biancorossi si riorganizzano riuscendo a trovare i giusti varchi nella difesa a zona dei padroni di casa. In questo periodo i molti errori sia in fase conclusiva che in fase organizzativa da entrambi i lati fanno si che la qualità della partita non sia eccelsa, così le due squadre sembrano accontentarsi e chiudono il 3 quarto sul punteggio 36-60.

Gli ultimi 10 minuti, nonostante una panchina un po' acciaccata, sono tutti per la Libertas che con Bigoni e Calvi mettono la parola fine sull’incontro continuando a trovare buone soluzioni contro la zona avversaria bloccando poi sul nascere i tentativi di attacco.

Foglio rosa quindi per Cernusco che, con il punteggio di 44-79, si prende un paio di giorni di riposo per ritrovare un po' le forze e sperando di recuperare ragazzi dall’infermeria per una prima metà di febbraio molto intensa.

Forza Bufali!