giovedì 14 gennaio 2016

U18 Ecc :: 4a giornata Silver


Libertas Cernusco -  ASD MilanoTre 58 a 62

Cernusco: Airoldi, Cambiaghi, Della Flora 12, Sieve 3, Belotti 18, Calvi 2, Mainetti 1, Zonca 5, Vivian 6, Zambon ne, De Marzi 11, Di Tullio.  All. Gandini-Consonni

Milano 3: Spinoglio 2, Cinquepalmi 16, Sorrentino 10, Valdameri 5, Cavagnera 10, Abellera, Chiesa 11, Smaldone, El Rawi, Ferrari 8, Virtuani ne. All. Pugliese - Rustioni


Scontro decisamente alla portata per i Bufali che se la devono vedere contro MI3, 2 punti sopra in classifica.
Gli ospiti si dimostrano da subito più reattivi e più pronti a sfruttare anche le defezioni di Cernusco (out Saitto, Civeni, Berti e Nitti) che porta in panchina e fa esordire 3 ragazzi del 2000 (Calvi, Airoldi e Zambon).
Il primo quarto viaggia sostanzialmente sul filo dell'equilibrio con MI3 che si porta subito avanti ma con Cernusco che sa reagire e così si arriva fino al 15-15 di fine primo quarto.
Nel secondo quarto gli ospiti provano subito a dettare i ritmi ed arrivano anche al massimo vantaggio della gara sul +7 (16-23), ancora una volta i Bufali riescono a reagire ed è proprio Calvi a dare brio al gioco dei padroni di casa, Della Flora infine con una bomba dall'angolo riavvicina i suoi fino al definitivo 35-38 del 20'.

In attacco finalmente si vedono cose buone per più minuti, l'attacco di Cernusco riesce a costruire buoni tiri più volte, ma è la difesa questa volta a non essere così attenta regalando canestri facili a MI3.
Nel terzo quarto la partita rimane in bilico per tutti i 10' e gli attacchi sembrano faticare un pò di più sulle contro misure prese dai Coach, Pugliese e Gandini, Cernusco riaggancia e chiude sotto ancora ma solo di 2 lunghezze (46-48).
Nell'ultimo quarto ancora le difese la fanno da padrone, gli attacchi sono imballati e nessuna delle due squadre sembra più avere inerzia per chiudere la gara, si arriva così ad un inevitabile finale punto a punto, Cernusco torna a -2 a 35" dal termine e decide di difendere e di non spendere il fallo, la scelta paga ma sul tiro dei milanesi i Bufali non effettuano taglia fuori e regalano così a MI3 la possibilità di chiudere dalla lunetta a 4" dalla sirena finale.
0/2 in lunetta per gli ospiti ma ancora una volta MI3 soffia il rimbalzo d'attacco a Cernusco e questa volta Chiesa col più facile dei lay up chiude la gara e fissa il punteggio sul 58-62 finale.
Buona prova comunque dei Bufali, viste anche le assenze, sicuramente si poteva fare meglio ma speriamo che si possa ripartire dal bicchiere mezzo pieno.
Prossimo incontro ancora in casa mercoledì 20/01 contro Robur Varese che nella prima partita del girone Silver si era imposta di 8 lunghezze.
Forza Bufali!!!!

FOTO BELOTTI E DELLA FLORA