sabato 9 gennaio 2016

U16 Ecc :: 13a giornata

Libertas Cernusco - BluOrobica BG 64 a 77
Parziali progressivi: 16-17 39-37 53-53 

Cernusco: Epasto 4, Buffo 18, Calvi 2, Nava 3, Cremaschi, Zambon 13, Battaglia, Gadda, Airoldi 6, Toffali 13, Franco 4, Stilinovic 2. All. Cornaghi-Arienti-Zenoni

Bergamo: Capelli 12, Corini 3, Ricci 2, Doneda 19, Nani 17, Resmini 1, Invenizzi 5, Della Torre 10, Dalmagioni, Colombo 4, Alari 3, Andreini. All.Mostosi-Ubbiali

Amara sconfitta per i Bufali dell'U16 Eccellenza che perdono tra le mura amiche con il risultato di 64-77; punteggio "bugiardo" dopo 30' di totale equilibrio e risolto solo nell'ultima frazione in favore degli ospiti, solidi in difesa e precisi in attacco.

Cernusco è ancora alla prese con l'infermeria piena (Gadda a referto per onor di firma, Nava e Battaglia impiegati 10' a testa dopo un lungo stop) ma vogliosa di fare bene, dall'altra parte i Blu vengono da quattro W in fila.
Partenza lanciata per gli orobici che fanno la voce grossa nel pitturato con canestri in post ed una serie di tiri liberi (7/8 nei primi 6'); la Libertas confeziona alcune buone sequenze offensive ma non riesce a trovare punti con continuità. Dopo il 4-10 del 6' i biancorossi salgono di tono su entrambi i lati del parquet con gli ottimi guizzi del miglior Zambon stagionale (13p in 28') ed il buon impatto del '01 Franco, autore di 4p e 4rec; totale generale è 16-17al gong.
Nel secondo quarto Bergamo si affida alle valide iniziative della guardia Nani (17p), abile sia in entrata sia al tiro, ma Cernusco appare piu' in gas e mette il naso avanti con un "ciuf" di Calvi ed un passo-tiro di Epasto, autore di una prova sostanziosa.
Un dardo dell'ispirato Buffo (buon 3/6 dall'arco, top scorer con 18p) vale il massimo vantaggio sul +5 ma nel giro di 2' la Bluorobica ri-sorpassa con un 6-0 firmato dal leader Capelli, autore din una tripla doppia con 12p, 10ass e 10rimb. Sulla sirena del 20' il funambolico Toffali mette una difficile tripla che sigla il 39 a 37 interno.
Anche nel terzo quarto si gioca in parità pero' sempre con i ragazzi di coach Cornaghi a condurre di qualche incollatura: la Libertas cerca di alzare il ritmo pressando e giocando bene in velocità mentre i Blu alternano azioni di Pick&Roll a situazioni per appoggiare la palla dentro l'area, sfruttando i numerosi vantaggi fisici contro i pari-ruolo avversari.
Un piazziato dell'ex Airoldi ed un'efficace giocata sulla linea di fondo di Stilinovic valgono ancora il +4 pero' anche in questa occasione la replica dei bergamaschi è immediata ed è 53-53 al 30' dopo una fiammata del rientrate Della Torre (10p).
Nell'ultima parte di gara Cernusco finisce troppo presto la benzina in fase offensiva e pecca di lucidità nelle scelte di tiro; Bergamo invece alza il proprio rendimento con due ottimi spunti del '01 Doneda (9rimb, 19p e 5stopp in 30') ed un dardo dall'angolo sullo scadere dei 24''.
Dopo il time-out i locali ritrovano la via del canestro ma non "tengono" piu' in fase difensiva ed i Blu possono chiudere i conti con un contropiede veloce ed una giocata da 3p sotto le plance che, di fatto, manda i titoli di coda sul +10 esterno del 38'.
L'ultimo ad arrendersi in casa Libertas è Cremaschi ma il referto rosa è già nelle mani della truppa di coach Mostosi che vince, con merito, per 64 a 77.
Prestazione positiva per tre periodi, nell'ultima parte è mancata la coralità offensiva e l'intensità difensiva, anche per mancanza di rotazioni rispetto al solito.
Venerdi primo turno di ritorno con la coriacea Vanoli Cremona, formazione appaiata ai cernuschesi in classifica e che nello scorso week-end ha perso negli ultimi secondi con l'Olimpia Milano.
Forza Bufali!